Messaggio di Gesù (a Giovanni, 21 gennaio 2021).

 

 

 

 

 

 

 

 

“Come Me, il Pianeta sta per vomitare gli infedeli autori delle iniquità, con tutti coloro che tramarono contro l’Amore per Definizione, Venuto a Portar la Pace negli Animi Assetati di Armonia, privati della Pura Serenità Esistenziale, poiché ogni cosa è stata sporcata dagli uomini.   Eppure, il Padre Onnipotente Dispose di Rivisitare il Pianeta che oggi occupate ed Io, per Questo Venni anche ai vostri antenati, che rifiutarono persino di ascoltar la Voce di un Mio Amico del Tempo, tormentandone le Carni sino alla morte.   Ora, lo Scenario ha raggiunto il suo lato peggiore, mostrando le brutture della storia nella sua più nefasta versione! Sappiate, Creature Attente ai Dettagli, Che i Miei Sono già all’Opera tra voi e Che Manifesteranno a Breve la Mia Gloria in Terra, annullando le molteplici offese del demonio al Popolo del Padre Mio.   Assisterete a Miracoli quotidiani, Prodigi Celesti Che si Terranno nelle strade, nelle case, negli ospedali, ovunque, affinché Trionfi in voi il Seme dell’Incoscienza al Punto da Resettar le certezze umane, disarticolandole nei contenuti più ferrei della mente.    Ho Assegnato ad alcune Creature dei Compiti Ben Precisi, con Doni Elargiti dalla Mia Sapienza a seconda della singola Docilità, affinché Stupissero persino i propri familiari, lasciando senza parole coloro che ritenevano d’aver compreso chissà cosa.   Avete dimenticato Che Io Sono il Signore, l’Autorità Dedicata al vostro Futuro, per chi l’Avrà Meritato.   Pregate e Digiunate nel Più Rigoroso Silenzio, Osservando i Criteri di Quella Fratellanza Che sembra ormai mancarvi del tutto, presi come siete dal rincorrere il nulla, che alcunché vi lascerà alla fine.    Abbiate Cura dei Figli assai Fragili, Dedicando i vostri Cuori alle Opere di Sana e Costruttiva Carità, prestando attenzione a non pubblicizzare alcuna parte di Essa, poiché il Bene Trionfa Sempre sul male, anche quando il mondo stesso non lo sa!” (Gesù).