Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 20 gennaio 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.   Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

Immagine correlata

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Professione di Fede

 

 

 

 

Credo in un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore del Cielo e della Terra, di Tutte le Cose Visibili e Invisibili. Credo in un Solo Signore, Gesù Cristo, Unigenito Figlio di Dio, Nato dal Padre Prima di Tutti i Secoli: Dio da Dio, Luce da Luce, Dio Vero da Dio Vero, Generato, non Creato, della Stessa Sostanza del Padre; per Mezzo di Lui Tutte le Cose Sono State Create.   Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese dal Cielo e, per Opera dello Spirito Santo, Si È Incarnato nel Seno della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.   Fu Crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto.  Il terzo Giorno È Risuscitato, Secondo le Scritture, È Salito al Cielo, Siede alla Destra del Padre Onnipotente.   E di Nuovo Verrà, nella Gloria, per Giudicare i Vivi e i Morti, e il Suo Regno non Avrà Fine.   Credo nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà la Vita, e Procede dal Padre e dal Figlio.   Con il Padre e il Figlio È Adorato e Glorificato, e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.   Credo la Chiesa di nostro Signore Gesù Cristo, una Santa Cattolica e Apostolica.   Professo un Solo Battesimo per il Perdono dei peccati.   Aspetto la Risurrezione dei Morti e la Vita del Mondo Che Verrà.  Amen.

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Gloria

 

 

Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini Amati dal Signore.   Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.   Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.   Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

 

 

 

 

Pace e Bene! Come le Stelle Solcano il Firmamento, Così la Vita Attraversa Questa Terra, benché noi si dimentichi – sempre più spesso, che nulla è Eterno.   Costantemente, dobbiamo quindi Rendere Grazie al Padre Celeste per ogni Attimo Concessoci, rammentando Che il Passaggio quaggiù E’ il Banco di Prova per la Vita Che Verrà. Anche per Questo, evitiamo di concedere eccessivo spazio alle sollecitazioni della materia, preoccupandoci – piuttosto, delle Continue Necessità dello Spirito, sempre più trascurato dai nostri tumultuosi Cuori, ormai in conflitto perenne con la Pace intimamente Desiderata. Nonostante alcuni non Credano a ciò, il Riposo degli uomini E’ Riposto nella Misericordia di Gesù Cristo, nostro Fratello, Amico e Padre, Che Ben Saprà Condurre gli Animi alla Eterna Gloria, per il Grande ed Ultimo Viaggio Verso la Gioia del Paradiso, Luogo in Cui Vivremo – Circondati dagli Angeli del Signore, del Solo e Unico Amore – Ch’E’ Dio Stesso, il Creatore d’ogni Cosa. Buona Giornata a tutti.

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio del Giusto Re – Gesù, Figlio Prediletto dell’Altissimo

(a Giovanni – Domenica della Trasfigurazione del Cristo – 06 agosto 2017/2024 A.D.).

 

 

 

Dice il Signore: “Con coloro che ascolteranno, Figlio, tira i remi in barca e raggiungi l’Agognata Mèta, poiché il Tempo Sta per Scadere e le Profezie Continueranno ad Incasellar gli Eventi! Non di Solo Pane avrebbero dovuto nutrirsi le Creature della Terra, ma dell’Amore del Padre Nostro, Che per Mio Tramite, Ora, Premierà la Fede Rocciosa ed Incrollabile, prima di Stordire il mondo con il Divino Intervento su ogni vostra misera conquista, pur se dall’Alto Concessa.  ,Parla Sempre di Me – Piccolo Mio, non stancarti mai”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo – 15 agosto 2017)

 

 

 

Non rigettiamo a priori le ventilate “teorie” extraterrestri, perché le “Sorprese” potrebbero esser tante! Infatti e Quando alcuni calarono sulla Terra – provenienti da altri Pianeti, il Signore dei mondi Acconsenti alla Fusione tra i Popoli di diversa estrazione, poiché Egli Aveva Vinto il male che albergava altrove, Così Guadagnando la nostra Libertà.   Di Quanto Tramandatoci dai “sapienti” di quaggiù, poco o nulla corrisponde alla realtà, ma non lasciamoci ingannare dai detrattori della Storia, poiché Cristo – il Condottiero Universale del Padre Onnipotente, E’ “Cosa” Assai Più Seria di Quel Che a noi Riesca persino immaginare.

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

 

Celebrando il Memoriale della Morte e Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa Francesco e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria.

Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.   Amen.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Dio Onnipotente ed Eterno, Che Governi il Cielo e la Terra, Ascolta con Bontà le Preghiere del Tuo Popolo e Dona anche a Questo nostro Giorno la Tua Pace. Amen.

Dalla Lettera dell’Apostolo Paolo agli Ebrei (Eb 7, 1-3. 15-17)

Fratelli, Melchìsedek, Re di Salem, Sacerdote del Dio Altissimo, Andò Incontro ad Abramo mentre Ritornava dall’Avere Sconfitto i re e Lo Benedisse; a Lui Abramo Diede la decima di ogni cosa.   Anzitutto il Suo Nome Significa “Re di Giustizia”; poi È anche Re di Salem, cioè “Re di Pace”.  Egli, senza Padre, senza Madre, senza Genealogia, senza Principio di Giorni né Fine di Vita, Fatto Simile al Figlio di Dio, Rimane Sacerdote per Sempre.  [Ora,] Sorge, a Somiglianza di Melchìsedek, un Sacerdote Differente, il Quale non È Diventato Tale secondo una legge prescritta dagli uomini, ma per la Potenza di una Vita Indistruttibile. Gli È Resa infatti Questa Testimonianza: “Tu Sei Sacerdote per Sempre, Secondo l’Ordine di Melchìsedek”.    Parola di Dio.

Dal Salmo 109 (Tu Sei Sacerdote per Sempre, Cristo Signore).

Oracolo del Signore al Mio Signore: “Siedi alla Mia Destra finché Io Ponga i Tuoi nemici a Sgabello dei Tuoi Piedi”.   Lo Scettro del Tuo Potere Stende il Signore da Sion: Domina in mezzo ai Tuoi nemici! A Te il Principato nel Giorno della Tua Potenza tra Santi Splendori; dal Seno dell’Aurora, Come Rugiada, Io Ti Ho Generato.   Il Signore Ha Giurato e non Si Pente: “Tu Sei Sacerdote per Sempre, al Modo di Melchìsedek”.

Dal Vangelo di Gesù secondo l’Apostolo Marco (Mc 3, 1-6)

In Quel Tempo, Gesù Entrò di nuovo nella Sinagoga. Vi Era lì un uomo che aveva una mano paralizzata, e stavano a vedere se lo Guariva in Giorno di Sabato, per accusarLo.   Egli Disse all’uomo che aveva la mano paralizzata: “Àlzati, vieni qui in Mezzo!”.  Poi Domandò loro: “È lecito in Giorno di Sabato Fare del Bene o fare del male, Salvare una Vita o ucciderla?”. Ma essi tacevano.  E Guardandoli tutt’intorno con indignazione, Rattristato per la durezza dei loro Cuori, Disse all’uomo: “Tendi la mano!”.   Egli la tese e la sua mano Fu Guarita.   E i farisei uscirono subito con gli erodiani e tennero consiglio contro di Lui, per farLo morire.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Concedi a noi Tuoi Fedeli, o Padre, di Partecipare con Viva Fede ai Santi Misteri, poiché Ogni Volta Che Celebriamo Questo Memoriale del Sacrificio del Tuo Figlio Si Compie l’Opera della nostra Redenzione.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)