Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 10 gennaio 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù. Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Come sviluppare il tipo di fede che ti permetterà di camminare sulle acque

 

 

 

All’improvviso, comprenderai la Vera Essenza del Cristo di Dio e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

 

 

 

Professione di Fede

 

 

 

Credo in un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore del Cielo e della Terra, di Tutte le Cose Visibili e Invisibili.  Credo in un Solo Signore, Gesù Cristo, Unigenito Figlio di Dio, Nato dal Padre Prima di Tutti i Secoli: Dio Da Dio, Luce da Luce, Dio Vero da Dio Vero, Generato, non Creato, della Stessa Sostanza del Padre; per Mezzo di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese dal Cielo, e per Opera dello Spirito Santo Si E’ Incarnato nel Seno della Vergine Maria e Si E’ Fatto Uomo.   Fu Crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto.   Il terzo Giorno E’ Risuscitato, Secondo le Scritture, E’ Salito al Cielo, Siede alla Destra del Padre.  E di Nuovo Verrà, nella Gloria, per Giudicare i Vivi e i Morti, e il Suo Regno non Avrà fine.   Credo nello Spirito Santo, Che E’ Signore e Dà la Vita, e Procede dal Padre e dal Figlio.  Con il Padre e il Figlio E’ Adorato e Glorificato, e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.   Credo la Chiesa, una Santa Cattolica e Apostolica.   Professo un Solo Battesimo per il Perdono dei peccati.   Aspetto la Risurrezione dei Morti e la Vita del Mondo Che Verrà. Amen.

 

 

 

 

 

 

Pace e Bene! Prima di iniziare la pubblicazione relativa ai 7 vizi capitali, ricordiamo una bella e molto antica filastrocca, Che Così Faceva: “Gesù Cristo mi E’ Padre, La Madonna m’E’ Madre, i Santi mi Sono Parenti e la bestia non m’è niente!”.   Le Origini della Vita noi le riconduciamo alle discendenze familiari, alle somiglianze e a quant’altro d’umano, mentre siam Tutti Fratelli, da Sempre e Solo Grazie a Loro di Lassù, poiché il Padre – nella Sua Onnipotenza, Ha Previsto Tutto per tutti: non dimentichiamo Ciò! Inginocchiati e senza timore alcuno, Invochiamo la Benedizione Del Figlio dell’Uomo su di noi, affinché Voglia Prendersi Cura delle nostre Anime, Rimettendoci Così i peccati.   Serena Giornata a tutti, nella Grazia del Signore.

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio di Gesù – Padrone del Nuovo Mondo

(a Giovanni, Santo Natale 2020)

 

 

“”Creature della Terra, Sappiate Che alcuni Figli Condurranno il Nuovo Mondo alla Rinascita dello Spirito, mentre i Miei Fidati Servi – un Dì perseguitati dal vostro stolto agire, Diverranno Miei Fratelli di Sangue, poiché nelle loro Vene Io Posi l’Essenza dell’Autentica Esistenza, Che Trionfa sulla morte corporale, Così Elevandoli alla Donata Longevità! Saranno Miei Profeti e Come Tali essi Agiranno, Donando Ogni Attimo dell’Esistenza alla Esaltazione della Causa Celeste, Divulgando ai Superstiti la Buona Novella, sovente dimenticata dai vostri contemporanei.

Avete Atteso non pochi Anni dei vostri, ma assisterete al Compimento di Quel Che i Cuori Desiderarono Vedere, all’Insediamento della Giustizia anche tra voi, con la Conseguente Agognata Pace.

Gli Accadimenti Saranno non pochi e Repentini, Tanto da Disarticolare ogni certezza vostra e dei governanti del mondo, che mai compresero appieno il Vero Senso della Vita! Infatti, se foste stati meno distratti vi sareste accorti del cattivo procedere delle cose, mentre avete preferito orientarvi verso i raggiungimenti dei quotidiani obiettivi, trascurando, così, le conseguenze del vostro sconsiderato agire.

Ora, gli esiti dei misfatti stanno franando ovunque: v’è forse sfuggito che la Natura Stia Ribellandosi agli umani usi? O credevate che il Creato Restasse permanentemente al vostro servizio? Come Concedervi Premio,  Avendo Io Dolorosamente Assistito al progressivo e costante declino di Ogni Valore Trasmessovi? Non avete avuto a Cuore nemmeno Quel Che Mandai a Dirvi, Ch’È poi ciò che subite oggi, tra un sopruso e l’altro, in danno proprio ai Corpi più Deboli.

Nemmeno l’improvvisa sparizione di alcuni ha sortito gli effetti più ordinari, ovvero la Presa di Coscienza d’esser voi assai precari e non di già potenti, come molti vostri simili han superbia di ritenersi.

I Miei Ministri terreni hanno come deposto le armi, allineandosi alle transitorie regole della Terra e abbandonando, quindi, la Mia Via, Che Sarebbe Stata per loro, e per tutti, l’Unica Strada da Seguire, per Aver Salva la Vita in Eterno, senza Vedersi Condannati a Trascorrere un non breve periodo nelle Camere Purganti, ove regnano tristezza e malinconia, per la pressante e costante Assenza di Amore! Guardate agli Animali, cercando di leggerne gli Occhi, e noterete una Chiaro e profondo senso di Disperazione, giacché imprigionati in una sorta di “Contenitore”, ben lontano dalla Condizione Rivestita un Dì, Prima della Condanna Ricevuta.

Oltre al Concetto della Universale Superiorità degli Elementi, molte Cose Sfuggono alla vostra Comprensione, Resa modesta dallo stolto agire nel mondo, ma Tant’è l’umana certezza anche di coloro che vi allevarono e che mal trasmisero le “Originarie Informazioni”.

I più Attenti restino Allerta, Preghino Umilmente, Digiunino con Gioia, evitino di inseguire la fama e Pongano i loro Cuori al Servizio della Carità, ed Io Riconoscerò i Meriti ad ognuno, Così Come Ricorderò le pessime gesta dei distratti, di chi non Amò Davvero nessuno, nemmeno Me e sé stesso! Nel Relazionarvi col Cielo siate Candidi Come Colombe, mentre l’astuzia vi servirà coi servi del maligno, sempre pronti ad approfittar d’ogni pur minimo segno di cedimento della Fede! La Mia Benedizione È Costante su chi Ascolterà le Esortazioni al Ravvedimento!””.

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Messaggio dalla Vergine Maria

(a Mirjana Dragicevic Soldo – Medjugorje, 02 febbraio 2010)

 

 

 

 

«Cari Figli, con Amore Materno oggi vi Invito ad Essere un Faro per Tutte le Anime Che vagano nella tenebra della non conoscenza dell’Amore di Dio.   Per poter Illuminare più Fortemente possibile ed Attirare Quante più Anime possibili, non permettete che le falsità che escono dalle vostre bocche facciano tacere la vostra Coscienza.   Siate Perfetti! Io vi Guido con Mano Materna, con Mano d’Amore.   Vi Ringrazio».

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici Tutto il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti quotidianamente il Frutto Salvifico Tuo ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

Preghiera del Mattino

O Figlio dell’Uomo, Che tra noi Nascesti per Salvare il povero mondo, Torna a Manifestare Nuovamente di Te quaggiù, affinché le genti conoscano la miseria per cui hanno nel Tempo Vissuto! Col Permesso di Colui Che E’ il Creatore d’Ogni Cosa, Concedici oggi di PoterTi Assistere nella Tua Opera Terrena, Ammettendo i Nostri Cuori a Dissetarsi alla Sorgente della Vita.  Amen.

Prima Lettura (Isaia 55, 1-11)

Così Dice il Signore: “O voi tutti assetati, Venite all’Acqua, voi che non avete denaro, Venite; comprate e mangiate; Venite, comprate senza denaro, senza pagare, vino e latte.  Perché spendete denaro per ciò che non è pane, il vostro guadagno per ciò che non sazia? Su, ascoltatemi e mangerete cose buone e gusterete cibi succulenti.  Porgete l’orecchio e venite a me, ascoltate e vivrete.  Io stabilirò per voi un’alleanza eterna, i favori assicurati a Davide.  Ecco, l’ho costituito testimone fra i popoli, principe e sovrano sulle nazioni.   Ecco, tu chiamerai gente che non conoscevi; accorreranno a te nazioni che non ti conoscevano a causa del Signore, tuo Dio, del Santo d’Israele, che ti onora. Cercate il Signore, mentre si fa trovare, invocatelo, mentre è vicino.   L’empio abbandoni la sua via e l’uomo iniquo i suoi pensieri; ritorni al Signore che avrà misericordia di lui e al nostro Dio che largamente perdona.  Perché i miei pensieri non sono i vostri pensieri, le vostre vie non sono le mie vie. Oracolo del Signore.  Quanto il cielo sovrasta la terra, tanto le mie vie sovrastano le vostre vie, i miei pensieri sovrastano i vostri pensieri.  Come infatti la pioggia e la neve scendono dal cielo e non vi ritornano senza avere irrigato la terra, senza averla fecondata e fatta germogliare, perché dia il seme a chi semina e il pane a chi mangia, così sarà della mia parola uscita dalla mia bocca: non ritornerà a me senza effetto, senza aver operato ciò che desidero e senza aver compiuto ciò per cui l’ho mandata”.  Parola di Dio.

Dal Salmo Responsoriale (Isaia 12)  “Attingeremo con Gioia alle Sorgenti della Salvezza“.

Ecco, Dio è la mia salvezza; io avrò fiducia, non avrò timore, perché mia forza e mio canto è il Signore; egli è stato la mia salvezza.  Rendete grazie al Signore e invocate il suo nome, proclamate fra i popoli le sue opere, fate ricordare che il suo nome è sublime.  Cantate inni al Signore, perché ha fatto cose eccelse, le conosca tutta la terra.  Canta ed esulta, tu che abiti in Sion,  perché grande in mezzo a te è il Santo d’Israele.

Seconda Lettura (1 Gv 5, 1-9)

Carissimi, chiunque crede che Gesù è il Cristo, è stato generato da Dio; e chi ama colui che ha generato, ama anche chi da lui è stato generato. In questo conosciamo di amare i figli di Dio: quando amiamo Dio e osserviamo i suoi comandamenti. In questo infatti consiste l’amore di Dio, nell’osservare i suoi comandamenti; e i suoi comandamenti non sono gravosi. Chiunque è stato generato da Dio vince il mondo; e questa è la vittoria che ha vinto il mondo: la nostra fede.  E chi è che vince il mondo se non chi crede che Gesù è il Figlio di Dio? Egli è colui che è venuto con acqua e sangue, Gesù Cristo; non con l’acqua soltanto, ma con l’acqua e con il sangue. Ed è lo Spirito che dà testimonianza, perché lo Spirito è la verità. Poiché tre sono quelli che danno testimonianza: lo Spirito, l’acqua e il sangue, e questi tre sono concordi. Se accettiamo la testimonianza degli uomini, la testimonianza di Dio è superiore: e questa è la testimonianza di Dio, che egli ha dato riguardo al proprio Figlio.  Parola di Dio.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.   Giovanni, vedendo Gesù venire verso di lui, disse: “Ecco l’Agnello di Dio, Colui Che Toglie il peccato del mondo!”.   Alleluia.Dal Santo Vangelo del Signore Gesù, Secondo l’Apostolo Marco (1, 7-11 – In Ginocchio)

In Quel Tempo, Giovanni Proclamava: “Viene dopo di me Colui Che E’ Più Forte di me: io non sono Degno di chinarmi per slegare i Lacci dei Suoi Sandali.  Io vi ho battezzato con Acqua, ma Egli vi Battezzerà in Spirito Santo”.  Ed ecco, in Quei Giorni, Gesù Venne da Nàzaret di Galilea e Fu Battezzato nel Giordano da Giovanni. E, Subito, Uscendo dall’Acqua, Vide Squarciarsi i Cieli e lo Spirito Discendere Verso di Lui Come una Colomba. E Venne una Voce dal Cielo: “Tu Sei il Figlio Mio, l’Amato: in Te Ho Posto il Mio Compiacimento”.   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Potentissimo Dio, Che ci Hai Nutrito alla Tua Magnifica Mensa, Concedi a noi – Tuoi Fedeli, di Ascoltare Come Discepoli il Tuo Cristo, per Chiamarci ed Essere Realmente Tuoi Figli.  Nel Mentre, Padre Misericordioso e Fonte di Ogni Santità, Invia i Tuoi Angeli tra noi, affinché Possano Aver  Cura dei nostri Animi anche in Questa Notte.   Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)