Il Santo Vangelo del Giorno martedì del Signore 05 gennaio 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me! Amen.

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù. Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

L'immagine può contenere: 1 persona, il seguente testo "Christus vincit! Christus regnat! Christus, Christus imperat! 0"

 

 

 

 

All’improvviso, comprenderai la Vera Essenza del Cristo di Dio e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

Visualizza immagine di origineNel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, Siamo tutti Chiamati a volerci Bene e a Soccorrere il Prossimo nostro, ma ancor più siamo obbligati ad un Amore Sincero e Viscerale per Gesù Cristo, poiché Egli E’ Davvero Il nostro Fratello Maggiore, il Figlio Prediletto dell’Altissimo Signore del Cielo e della Terra! Tutto il resto è il frutto della perversione del mondo, che mantiene un’andatura distratta quanto improduttiva per l’Animo, ormai sempre più povero di Verità. La Mamma Celeste ci Avvicina Costantemente Alla Luce del Creatore, giacché Si Apprestano Gli Angeli ad Illuminare Tutto il Pianeta, Annunciando la Calata dell’Armonia dei Suoni, la Pace tra le Creature dell’Onnipotente. “Pei Verdi Prati vi Farò Camminare…  a piedi nudi, e Con Me Riposerete al Riparo dal male, nella Vigna del Padre Mio!”. Buona Giornata nella Grazia del  Signore.

 

 

 

 

MADONNA DI LOURDES

 

 

 

Visualizza immagine di origineMessaggio di nostra Signora Regina della PaceVisualizza immagine di origine

(A Pedro Regis – Anguera, 07 marzo 2010)

 

 

 

“Cari Figli, Io vi Amo così come siete e Vengo dal Cielo per Offrirvi La Grazia della Conversione Sincera. Aprite i vostri Cuori alla Mia Chiamata. Desidero Portarvi ad un Alto Vertice di Santità. Non ritiratevi.  Non scoraggiatevi.  Accogliete con Fedeltà il Vangelo del Mio Gesù.  L’Umanità si è allontanata Da Dio e gli uomini sono diventati schiavi del peccato.  Liberatevi e veramente voltatevi Verso il vostro Unico e Vero Salvatore. Cercate la Forza nella Preghiera. Solo Attraverso la Preghiera sarete in grado di sopportare il peso delle Prove Che Sono già in corso. Questo E’ un Momento di Grazia per ciascuno di voi.   Non Vivete lontano Dal Signore. Egli vi Chiama e vi Aspetta. Gli abitanti della Terra della regina vivranno momenti di grandi tribolazioni. Sarà un Venerdì e ci sarà molto pianto e lamento. Pregate. Pregate. Pregate.  Questo E’ il Messaggio Che vi Trasmetto a Nome della Trinità.   Grazie per averMi permesso di Riunirvi qui ancora una volta.   Vi Benedico nel Nome Del Padre, Del Figlio e Dello Spirito Santo. Siate in Pace, Amen!”.

 

 

 

 

 

 

Esortazioni dello Spirito

(dalla cella del Buon Consiglio)

 

 

 

“”Il Signore Esorta i Cuori alla Pietà e alla Carità Verso il Prossimo, poiché il Premio del Puro e Autentico Amore non Verrà Meno persino nel Giorno del Giudizio, Quando Verremo Posti Innanzi alle Responsabilità delle gesta commesse in Vita; e male non faremmo – tutti, ad Insegnar la Salvifica Preghiera alla Discendenza e ai Familiari terreni, Così Assicurandoci un Sostanziale e Valido Aiuto nel Momento del Trapasso da questo all’Altro Mondo, una Volta Chiamati a Ristorar le nostre stesse colpe.   Molte Anime, infatti e nonostante il non breve lasso di Tempo dalla Dipartita, ancora Soggiornano nelle “Bianche e Chiuse Camere di Provvisoria Purificazione”, Sedute su semplici e perimetrali panche bianche, con il busto sporto in avanti e col capo raccolto nelle mani – quasi sulle ginocchia, Attendendo Giunga non Solo il Turno d’Esser “Chiamate”, ma finanche una Santa Messa dalla Terra, Passaggi – Questi, Atti a Favorire la Riconciliazione col Cristo di Dio e al Ristabilirsi del Giusto Equilibrio tra lo Spirito e l’Opera del Magnifico Creatore””.

Grazie di Cuore per Quanto Vorrete.

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici Tutto il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti quotidianamente il Frutto Salvifico Tuo ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

Preghiera del MattinoVisualizza immagine di origine

Signore Gesù, Dissipa le mie tenebre con la Tua Luce. Guarda in fondo alla mia Anima e Cancella ogni ombra e macchia, perché Veda la Tua Immagine Specchiarsi in me. Possa io Riconoscere in Te, mio Salvatore, l’Immagine del Dio Invisibile, il Primogenito di Tutta la Creazione, perché anch’io gridi: “Tu Sei il Figlio di Dio!”. Amen.

Dalla Prima Lettera di San Giovanni Apostolo (1Gv 3,11-21)Visualizza immagine di origine

Figlioli, Questo E’ il Messaggio Che Avete Udito da Principio: che ci Amiamo gli uni gli altri. Non come Caino, che era dal maligno e uccise suo fratello. E per quale motivo l’uccise? Perché le sue opere erano malvagie, mentre Quelle di suo fratello Erano Giuste. Non Meravigliatevi, fratelli, se il mondo vi odia. Noi sappiamo Che Siamo Passati dalla morte alla Vita, perché Amiamo i fratelli. Chi non Ama rimane nella morte. Chiunque odia il proprio fratello è omicida, e voi sapete che nessun omicida ha più la Vita Eterna Che Dimora in lui. In Questo abbiamo Conosciuto l’Amore, nel Fatto Che Egli Ha Dato la Sua Vita per noi; quindi anche noi Dobbiamo Dare la Vita per i fratelli. Ma se uno ha ricchezze di questo Mondo e, Vedendo il suo fratello in Necessità, gli chiude il proprio Cuore, Come Rimane in lui l’Amore di Dio? Figlioli, non Amiamo a parole né con la lingua, ma con i Fatti e nella Verità. In Questo Conosceremo Che Siamo dalla Verità e Davanti a Lui Rassicureremo il nostro Cuore, Qualunque Cosa Esso Ci Rimproveri. Dio E’ più Grande del nostro Cuore e Conosce Ogni Cosa. Carissimi, se il nostro Cuore non Ci Rimprovera Nulla, Abbiamo Fiducia in Dio. Parola di Dio.

Dal Salmo 99Visualizza immagine di origine

Acclamate il Signore, voi tutti della Terra, Servite il Signore nella Gioia, Presentatevi a Lui con Esultanza.  Riconoscete Che Solo il Signore E’ Dio: Egli Ci Ha Fatti e noi Siamo Suoi, Suo Popolo e Gregge del Suo Pascolo. Varcate le Sue Porte con Inni di Grazie, i Suoi Atri con Canti di Lode, Lodatelo, Benedite il Suo Nome. Perché Buono E’ il Signore, il Suo Amore E’ per Sempre, la Sua Fedeltà di Generazione in Generazione.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 1,43-51)Visualizza immagine di origine

In Quel Tempo, Gesù Volle Partire per la Galilea; Trovò Filippo e gli Disse: «Seguimi!». Filippo era di Betsàida, la Città di Andrea e di Pietro. Filippo trovò Natanaèle e gli disse: «Abbiamo Trovato Colui del Quale Hanno Scritto Mosè, nella Legge, e i Profeti: Gesù, il Figlio di Giuseppe, di Nàzaret». Natanaèle gli disse: «Da Nàzaret può Venire Qualcosa di Buono?». Filippo gli rispose: «Vieni e Vedi». Gesù intanto, Visto Natanaèle Che Gli Veniva Incontro, Disse di lui: «Ecco davvero un Israelita in cui non c’è falsità». Natanaèle Gli domandò: «Come Mi Conosci?». Gli Rispose Gesù: «Prima che Filippo ti chiamasse, Io ti Ho Visto quando eri sotto l’Albero di Fichi». Gli replicò Natanaèle: «Rabbì, Tu Sei il Figlio di Dio, Tu Sei il Re d’Israele!». Gli Rispose Gesù: «Perché ti Ho Detto Che Ti Avevo Visto sotto l’Albero di Fichi, tu Credi? Vedrai Cose più Grandi di Queste!». Poi gli Disse: «In Verità, in Verità Io vi Dico: Vedrete il Cielo Aperto e gli Angeli di Dio Salire e Scendere Sopra il Figlio dell’uomo». Parola del Signore.

Preghiera della SeraVisualizza immagine di origine

Signore, mio Dio, i Tuoi Angeli Portino, Questa Sera, la mia Preghiera al Tuo Trono di Gloria. Facciano Scendere la Tua Benedizione su di me, a Calmare la mia angoscia e le mie paure, perché io Riposi Tranquillamente fra le Tue Braccia. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!Visualizza immagine di origine

 

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

Visualizza immagine di origineNel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.Visualizza immagine di origine

 

 

Divisore orizzontale animato con scritta Buone Feste glitter