Il Santo Vangelo del Giorno di Avvento lunedì del Signore 07 dicembre 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me. Amen!

 

 

 

 

 

Buon Natale | Buon natale, Foto di natale, Immagini di natale

 

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù. Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

 

All’improvviso, comprenderai la Vera Essenza del Cristo di Dio e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, Gesù Disse Che Sarebbe Venuto di Notte, Come un Ladro, senza Preavviso alcuno, Proprio a Coglier l’Attimo della Salvezza, Quella Genuina e non precostituita! Prepariamoci a Tale Evento, Pur doloroso, poiché pochi Verranno Presi, mentre moltissimi Saranno Lasciati al loro Destino, ch’è poi quello che avran purtroppo scelto.   Stiamo – infatti, assistendo alla demolizione di tutti i Valori, con soppressione di Vite Umane e vergognosi abusi sui Fanciulli, nefandezze che vedranno l’Ira del Signore Abbattersi sugli autori di siffatte diaboliche azioni.  Innalziamo una Preghiera per Tutte le Vittime delle Atrocità del mondo – quindi, Raccomandando Quelle Sante ed Innocenti Anime al Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria, Che domani – 08 dicembre, Festeggeremo Insieme al mondo Intero – Accompagnati dalla Preghiera del Tenero Vescovo bianco. In Occasione di Ciò, approfittando per far Digiuno alimentare e mai dimenticando la Grande Promessa della Divina Misericordia di Gesù Cristo, Sia Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Com’Era nel Principio, Ora e Sempre, nei Secoli dei Secoli, Amen.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Messaggio della Regina della Pace

(A Pedro Regìs – Anguera,  01 maggio 2010)

 

 

 

 

“Cari Figli, Io vi Amo come siete e Sono sempre al vostro fianco, anche se non Mi vedete! Voi siete Importanti per la Realizzazione dei Miei Piani, e Sono Venuta dal Cielo per Chiamarvi ad una Conversione Sincera. Non Temete. Nulla è perduto. Confidate Completamente in Mio Figlio Gesù e sarete Vittoriosi. Intercederò Presso di Lui per voi.   Oggi vi Invito a Vivere i Miei Appelli; l’Umanità è malata e ha Bisogno di essere Curata. Aprite i vostri Cuori al Dio della Salvezza e della Pace. Allontanatevi dal male e cercate la Forza nella Preghiera e nell’Eucaristia: quando tutto sembrerà perduto Giungerà per voi una Grande Vittoria.   Ecco, E’ Arrivato il Tempo delle Mie Predizioni. Ritornate velocemente. Non Voglio Obbligarvi, ma Quello Che vi Dico Deve Essere Preso Seriamente: in Italia Accadrà un Fatto doloroso. Più grande non si vide mai! Simile Sofferenza ci sarà anche per gli abitanti dell’Amazzonia. Piegate le vostre ginocchia in Preghiera a Dio, Che vi Salverà. Avanti. Questo E’ il Messaggio Che Oggi vi Trasmetto nel Nome della Santissima Trinità.   Grazie per averMi permesso di Riunirvi Qui ancora una volta. Vi Benedico nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Restate in Pace!”.

 

 

 

 

 

 

Preghiera di Ringraziamento al Cristo di Dio!

(Riceviamo e pubblichiamo)

Preghiera di Ringraziamento al Cristo di Dio! (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

 

Caro e Prezioso Signore, quante Creature ho incontrato nel Percorso Concessomi quaggiù, trovandomi non sempre in armonia con il loro umano agire e coi pensieri – a volte malvagi, che quelle menti un dì affollarono! Eppure, ma Tu Sai Ogni Cosa, ho per tutti un Ricordo di Fraterna Pace, soprattutto per l’Anima di chi non è più in Vita e che ora, Trovandosi nel Mondo della Verità, Ben Conosce le Vie di chi in Terra E’ Stato Lasciato a Servir la Santa Causa Tua, in Attesa del Grande Giorno, Quando l’Onnipotente Padre Darà il Suo Permesso alla Seconda Tua Manifestazione.

Tuttavia, guardandomi oggi attorno, provo profonda tristezza per le genti che procedono di corsa e a testa bassa, senza conoscer finanche la mèta, prese come sono da una insana e frenetica andatura, perché sospinte dall’autore d’ogni male! Ed è anche per ciò Che io – misero e perseguitato, Ti Ringrazio in totale Umiltà, poiché nel mio Povero Cuore non trovarono spazio l’odio e né il rancore, avendoLo Occupato Già per Grazia un Inspiegabile e Dolce Amore, Che la Tua Infinita Misericordia Provvide ad Instillarvi Ancor Prima della mia Nascita.

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me.

 

Padre nostro…….

Ave Maria…………

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici Tutto il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti quotidianamente il Frutto Salvifico Tuo ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Ricordati, o Piissima Vergine Maria, non essersi mai Udito al Mondo che alcuno abbia Ricorso al Tuo Patrocinio, Implorato il Tuo Aiuto, Chiesto la Tua Protezione e sia stato abbandonato. Animato da Tale Confidenza, a Te Ricorro, o Madre, Vergine delle Vergini, a Te Vengo e, peccatore Contrito, Innanzi a Te mi Prostro. Non Volere, o Madre del Verbo, disprezzare le mie Preghiere, ma Ascoltami Propizia ed Esaudiscimi. Amen.

Dal Libro del Profeta Isaia (Is 35,1-10)

Si rallegrino il Deserto e la Terra arida, Esulti e Fiorisca la Steppa. Come Fiore di Narciso Fiorisca; sì, Canti con Gioia e con Giubilo. Le E’ Data la Gloria del Libano, lo Splendore del Carmelo e di Saròn. Essi vedranno la Gloria del Signore, la Magnificenza del nostro Dio. Irrobustite le mani fiacche, rendete salde le ginocchia vacillanti. Dite agli smarriti di Cuore: “Coraggio! Non temete; ecco il vostro Dio, giunge la vendetta, la Ricompensa Divina. Egli Viene a Salvarvi”. Allora si Apriranno gli occhi dei ciechi e si Schiuderanno gli orecchi dei sordi. Allora lo zoppo Salterà come un Cervo, Griderà di Gioia la lingua del muto, perché Scaturiranno Acque nel Deserto, Scorreranno Torrenti nella Steppa. La Terra bruciata Diventerà una Palude, il Suolo riarso si Muterà in Sorgenti d’Acqua. I Luoghi dove si sdraiavano gli sciacalli Diventeranno Canneti e Giuncaie. Ci sarà una Strada Appianata e la Chiameranno Via Santa; nessun impuro La Percorrerà e gli stolti non vi si Aggireranno. Non ci sarà più il Leone, nessuna bestia feroce La Percorrerà, Vi Cammineranno i Redenti. Su di Essa Ritorneranno i Riscattati dal Signore e verranno in Sion con Giubilo; Felicità Perenne Splenderà sul loro capo; Gioia e Felicità li seguiranno e fuggiranno tristezza e pianto.  Parola di Dio.

Dal Salmo 84

Ascolterò Che Cosa Dice Dio, il Signore: Egli Annuncia la Pace. Sì, la Sua Salvezza E’ Vicina a chi Lo Teme, perché la Sua Gloria Abiti la nostra Terra. Amore e Verità S’Incontreranno, Giustizia e Pace Si Baceranno.  Verità Germoglierà dalla Terra e Giustizia Si Affaccerà dal Cielo. Certo, il Signore Donerà il Suo Bene e la nostra Terra Darà il Suo Frutto ; Giustizia Camminerà Davanti a Lui: i Suoi Passi Tracceranno il Cammino. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo  Secondo l’Apostolo Luca (Lc 5,17-26)

Un Giorno Sedeva Insegnando. Sedevano là anche farisei e dottori della legge, venuti da ogni villaggio della Galilea, della Giudea e da Gerusalemme. E la Potenza del Signore Gli Faceva Operare Guarigioni. Ed ecco alcuni uomini, portando sopra un letto un paralitico, cercavano di farlo passare e metterlo Davanti a Lui. Non trovando da qual parte introdurlo a causa della folla, salirono sul tetto e lo calarono attraverso le tegole con il lettuccio Davanti a Gesù, nel mezzo della stanza. Veduta la loro Fede, Disse: «Uomo, i tuoi peccati ti Sono Rimessi». Gli scribi e i farisei cominciarono a discutere dicendo: «Chi E’ Costui Che Pronuncia bestemmie? Chi può Rimettere i peccati, se non Dio Soltanto?». Ma Gesù, Conosciuti i loro Ragionamenti, Rispose: «Che cosa andate ragionando nei vostri Cuori? Che cosa è più facile, dire: Ti sono Rimessi i tuoi peccati, o dire: Alzati e Cammina? Ora, perché sappiate Che il Figlio dell’Uomo Ha il Potere sulla Terra di Rimettere i peccati: Io ti Dico – Esclamò Rivolto al paralitico – Alzati, prendi il tuo lettuccio e Va’ a casa tua».   Subito egli si alzò davanti a loro, prese il lettuccio su cui era disteso e si avviò verso casa Glorificando Dio. Tutti rimasero stupiti e Levavano Lode a Dio; pieni di Timore dicevano: «Oggi abbiamo visto Cose Prodigiose».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Padre mio, Ora che le voci tacciono e i rumori si sono smorzati, qui nel letto la mia Anima Si Eleva a Te, per dire: Credo in Te, Spero in Te e Ti Amo con tutte le mie Forze, Gloria a Te, Signore Depongo nelle Tue Mani la fatica e le lotte, le Gioie e le delusioni di questa Giornata Trascorsa. Se i nervi mi hanno tradito, se gli impulsi egoisti mi hanno dominato, se ho dato luogo a rancore o a tristezza Perdono, Signore! Abbi Pietà di me. Se sono stato infedele, se ho pronunciato parole invano, se mi sono lasciato trasportare dall’impazienza, se sono stato un problema per qualcuno, Perdono, Signore! In questa Notte non voglio Consegnarmi al Sonno senza Sentire nell’Anima la Sicurezza della Tua Misericordia la Tua Dolce Misericordia Completamente Gratuita. Ti Ringrazio, Padre mio, perché Sei Stato l’Ombra Fresca Che mi Ha Coperto durante tutta questa Giornata. Ti ringrazio perché, Invisibile, Affettuoso e Avvolgente, Ti Sei Preso Cura di me Come una Madre in tutte Queste Ore Signore! Intorno a me tutto E’ Già Silenzio e Calma. Manda l’Angelo della Pace in questa Casa, Rilassa i miei nervi, Tranquillizza il mio Spirito, Sciogli le mie tensioni, Inonda il mio Essere di Silenzio e di Serenità. Veglia su di me, Padre Amato, mentre mi Consegno Fiducioso al Sonno, Come un Bambino Che Dorme Felice tra le Tue Braccia.  Nel Tuo Nome, Signore, Riposerò Tranquillo. Amen.  Benedetto nei Secoli il Signore!

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen