Il Santo Vangelo del Giorno di Avvento giovedì del Signore 03 dicembre 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me. Amen!

 

 

 

 

 

Buon Natale | Buon natale, Foto di natale, Immagini di natale

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù. Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, comprenderai la Vera Essenza del Cristo di Dio e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, col Santo Vangelo del Giorno, Accompagnati dai sempre Splendidi Passaggi di Beata Vita, ci apprestiamo a Rendere Omaggio al Salvatore della Terra – Gesù Cristo, Che Torna a Star Fisicamente in Mezzo a noi, Così Come Predetto anche dalle Sacre Scritture.  Proprio in Tema di Prosperità Spirituale, a tutti, come sempre, l’Esortazione alla Preghiera, Quella Sincera, Che Sgorga dal Cuore Contrito ma Gioioso, immaginando il Mondo Nuovo, Che tuttavia Verrà.   Uno Speciale Pensiero d’Amore Corra al Vescovo Bianco Bergoglio e al Rabbino Capo Di Segni, per il Meraviglioso e non comune Facile Incarico Che Li Attende. Pace e Bene ai Figli della Provvidenza, quindi, nella Grazia del Signore.

 

 

 

 

 

 

 

 

Rivelazione e Preghiera!

(Riceviamo e pubblichiamo – 12 dicembre 2017)

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, non preoccupiamoci d’altro se non di Camminar di Fianco a Gesù, affinché ci Conduca ai Piedi del Trono del Padre!

 

 

 

Preghiera

(in Ginocchio)

 

 

 

…. Quando Giungerà il Tempo del Ritorno a Casa, Raccoglierai Personalmente l’Anima mia – o Signore, AccompagnandoLa per Mano ai Piedi del Trono del Padre Celeste! Per Questo io Vivo, nonostante il mondo.

 

 

 

 

 

 

Messaggio della Divina Sapienza

(Per gli Eletti degli Ultimi Tempi – 17 agosto 2010)

 

 

 

“Questo E’ il Momento Favorevole per ogni peccatore di Ravvedersi; il Mio Cuore Vuole la Salvezza delle Anime e Che Nessuna Si Perda.   Sposa Cara, i Segni Che Concedo Sono Forti ed Eloquenti; ma chi è affondato nei pensieri terreni non pensa al Cielo, si preoccupa dei propri beni, di aumentarli, di tenerli ben stretti per non perderli.   Sposa, a costoro non potrebbe accadere come a quell’uomo che solo a questo pensava e non al Cielo? Nessuno sa Quando Verrà il suo Giorno; a nessuno è dato di conoscerLo, ma Io, Io, Dio, Ho Detto e Ripetuto: uomo, pensa soprattutto a Salvare la Tua Anima. Il Resto ti Sarà Dato in Più. Piccola Mia Sposa, a chi pensa con Gioia al Cielo ed Osserva le Mie Leggi Concedo di OccuparMi, Io, Io, Dio, dei suoi Problemi e di Sciogliere Io, Io, Dio, tutti i nodi”.

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici Tutto il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti quotidianamente il Frutto Salvifico Tuo ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Gesù, Sei la mia Roccia, la mia Forza, il mio Baluardo, il mio Scudo.  Tutto Ciò Che E’ in me Ti loda, poiché Tu ci Hai Fatto Passare dalle tenebre alla Tua Luce Mirabile.  Benedetto Sei Tu per la Tua Chiesa, Fondata sulla Pietra Ferita del Tuo Corpo Che Emette Sangue ed Acqua. Sii Lodato per Questa Ferita, per Questa Debolezza Che ci Comunica la Forza e la Vitalità. Anche Oggi, nel deserto torrido della modernità, Tu Sei la Roccia del Tuo Popolo.  Tu Accompagni il Tuo Popolo errante, affinché Possa Gustare la Dolcezza del Tuo Amore e non l’amarezza delle Acque. Benedetti Siano i Successori di Pietro, le Pietre Su Cui Fondasti la Tua Chiesa, perché Estendessero il Tuo Corpo Ovunque sulla Terra. Amen. 

Dal Libro del Profeta Isaia (Is 26,1-6)

In Quel Giorno Si Canterà Questo Canto nella Terra di Giuda: «Abbiamo una Città Forte; Mura e Bastioni Egli Ha Posto a Salvezza.  Aprite le Porte: Entri una Nazione Giusta, Che Si Mantiene Fedele.  La Sua Volontà E’ Salda; Tu Le Assicurerai la Pace, Pace perché in Te Confida.  Confidate nel Signore Sempre, perché il Signore E’ una Roccia Eterna, perché Egli Ha Abbattuto coloro che abitavano in alto, Ha Rovesciato la città eccelsa, L’Ha Rovesciata fino a Terra, L’Ha Rasa al suolo.  I piedi la calpestano: sono i piedi degli Oppressi, i Passi dei Poveri».  Parola di Dio.

Dal Salmo 117

Benedetto Colui Che Viene nel Nome del Signore.  Rendete Grazie al Signore perché E’ Buono, perché il Suo Amore E’ per Sempre.  È Meglio Rifugiarsi nel Signore Che confidare nell’uomo.  È Meglio Rifugiarsi nel Signore che confidare nei potenti.  Apritemi le Porte della Giustizia: vi Entrerò per Ringraziare il Signore.  È Questa la Porta del Signore: per Essa Entrano i Giusti.  Ti Rendo Grazie, perché mi Hai Risposto, perché Sei Stato la mia Salvezza.  Ti Preghiamo, Signore: Dona la Salvezza! Ti Preghiamo, Signore: Dona la Vittoria! Benedetto Colui Che Viene nel Nome del Signore.  Vi Benediciamo dalla Casa del Signore.  Il Signore E’ Dio, Egli ci Illumina.

Dal Santo Vangelo di Gesù Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 7,21.24-27)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Non chiunque Mi dice: “Signore, Signore”, Entrerà nel Regno dei Cieli, ma Colui Che Fa la Volontà del Padre Mio Che E’ nei Cieli.   Perciò, chiunque ascolta Queste Mie Parole e Le mette in Pratica, Sarà Simile a un Uomo Saggio, Che Ha Costruito la Sua Casa sulla Roccia.  Cadde la Pioggia, Strariparono i Fiumi, Soffiarono i Venti e Si Abbatterono su Quella Casa, ma Essa non Cadde, perché Era Fondata sulla Roccia.  Chiunque Ascolta Queste Mie Parole e non Le mette in Pratica, sarà simile a un uomo stolto, che ha costruito la sua casa sulla sabbia. Cadde la Pioggia, Strariparono i Fiumi, Soffiarono i Venti e Si Abbatterono su quella casa, ed essa cadde e la sua rovina fu grande».  Parola del Signore. 

Preghiera della Sera

Signore, Re del Cielo, Accogli la mia Preghiera serale: Che un Angelo La Conduca Davanti al Tuo Volto, affinché Essa Possa Sfiorare il Trono della Tua Gloria, o Tre Volte Santo, e Possa Essere Esaudita.  Non perché io abbia Meritato qualcosa, ma perché i Cieli Sono Aperti, Proprio Come nella Notte, ormai Prossima, in Cui Celebreremo il Verbo Che Si E’ Fatto Carne.  Com’E’ Grande la Dignità degli uomini, di ogni uomo, anche del più Misero, dal Momento Che Tu gli Hai Dato degli Angeli, dei Puri Spiriti, Che lo Custodiscono e lo Proteggono! Concedimi di Cantare con Loro anche nell’Incoscienza del mio Sonno: Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini di Buona Volontà! Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen