Il Santo Vangelo del Giorno d’Avvento martedì del Signore 01 dicembre 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me. Amen!

 

 

 

15 Dicembre – Il pupazzo di neve e la stella cometa – Mme3bien

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù. Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, comprenderai la Vera Essenza del Cristo di Dio e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, con l’inizio di Dicembre – Periodo Natalizio del Signore e Fulcro della Stagione “degli Alberi Scoppiettanti”, terminano gli Scritti Dedicati alle Anime del Purgatorio, Sorelle Tanto Care al Cuore di Gesù e al nostro! Ciò, non deve – però, farci trascurare la Preghiera in Loro Suffragio, ma spronarci – invece, a far Celebrare delle “Mirate” e “Numerose” Sante Messe, affinché Quelle Tenere Spose del Cristo di Dio Possano Migrare più Velocemente al Cospetto Proprio dell’Altissimo, Che non Mancherà di Perdonare le “malefatte” agli Autori di Tali terreni Gesti di Caritatevole Amore. In chiusura, riportiamo qui sotto un doveroso Passaggio per coloro che Piangono i morti, perché si comprenda che “i veri Defunti – in fondo, siamo noi”. Buona Giornata a tutti.

 

 

 

 

Risultati immagini per immagini vintage purgatorio

 

 

 

 

Preghiera per chi Piange i propri Morti

Cristo Speranza dei Viventi

 

 

Perché Piangi?

 

 

 

 

Signore, Aiutaci a capire che non devo continuare a Piangere Coloro Che Vivono Presso di Te. Essi Hanno già Ciò a Cui Aspiriamo. Vedono e Toccano Ciò Che per noi E’ Pura Speranza. Sono Immersi nell’Amore in Cui Desideriamo Perderci.  Vivi, nella Bellezza Che non Svanisce più, Immersi nella Gioia Che nessun male offusca. Fa’, o Signore, Che Siano Loro a Condurci a Te, Mandino Scintille e Lucciole per Guidarci Verso il Tuo Regno di Luce. Concedici il Dono di Sentire il Loro Respiro, di PercepirLi Come Veri Viventi, d’IncontrarLi ancora quando avremo Vinto la nostra morte. Rivestiti di Luce, Ombra del Divino, Inondati di Gioia, Riflessi del Tuo Amore, per tutta l’Eternità Proclameremo la Tua Misericordia! Amen.

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici Tutto il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti quotidianamente il Frutto Salvifico Tuo ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore Gesù, Tu Che Sei Venuto per RivelarTi ai “Piccoli”, Dammi Oggi la Semplicità, la Fiducia e la Sapienza dei Bambini, perché sappia VederTi in ogni persona, AmarTi in ogni Prossimo, senza giudizi e senza riserve. E che possa Gioire in ogni circostanza Lieta o triste di questa Giornata, Riconoscendo in essa la Volontà del Padre. Tu Ci Hai Insegnato che solo a chi Ama, Dio Si Manifesta: Dammi di Amare col Tuo Cuore per poter Scorgere, fra le Trame del Mondo, il Disegno Meraviglioso del Padre Tuo su ogni Creatura. E che sia Capace di Ripetere sempre Come un Bambino quelle due Semplici Parole Che lo Spirito Fa Sgorgare dal Tuo Cuore: “Sì, Padre”. Amen.

Dal Libro del Profeta Isaia (Is 11,1-10)

In Quel Giorno, un Germoglio Spunterà dal Tronco di Iesse, un Virgulto Germoglierà dalle Sue Radici. Su di Lui Si Poserà lo Spirito del Signore, Spirito di Sapienza e di Intelligenza, Spirito di Consiglio e di Fortezza, Spirito di Conoscenza e di Timore del Signore. Si Compiacerà del Timore del Signore. Non giudicherà secondo le apparenze e non prenderà decisioni per sentito dire; ma Giudicherà con Giustizia i Miseri e Prenderà Decisioni Eque per gli oppressi del Paese. La Sua Parola Sarà una Verga che percuoterà il violento; con il Soffio delle Sue Labbra ucciderà l’empio. Fascia dei Suoi Lombi Sarà la Giustizia, Cintura dei Suoi Fianchi la Fedeltà. Il Lupo Dimorerà Insieme con l’Agnello, la Pantera si Sdraierà Accanto al Capretto; il Vitello e il Leoncello Pascoleranno Insieme e un Fanciullo li Guiderà. La Vacca e l’Orsa Pascoleranno Insieme; si Sdraieranno Insieme i loro Piccoli. Il Leone si Ciberà di Paglia, Come il Bue. Il Lattante si Trastullerà sulla buca dell’aspide; il Bambino Metterà la mano nel covo di serpenti velenosi. Non agiranno più iniquamente né saccheggeranno in tutto il Mio Santo Monte, perché la Saggezza del Signore Riempirà il Paese Come le Acque Ricoprono il Mare. In Quel Giorno la Radice di Iesse Si Leverà a Vessillo per i Popoli, le genti La Cercheranno con ansia, la Sua Dimora Sarà Gloriosa. Parola di Dio.

Dal Salmo 71

O Dio, Affida al Re il Tuo Diritto, al Figlio di Re la Tua Giustizia; Egli Giudichi il Tuo Popolo Secondo Giustizia e i Tuoi Poveri Secondo il Diritto.    Nei Suoi Giorni Fiorisca il Giusto e Abbondi la Pace, finché non Si Spenga la Luna.   E Dòmini da Mare a Mare, dal Fiume Sino ai Confini della Terra. Perché Egli Libererà il misero Che Invoca e il Povero Che non Trova Aiuto.   Abbia Pietà del debole e del misero e Salvi la Vita dei miseri. Il Suo Nome Duri in Eterno, Davanti al Sole Germogli il Suo Nome. In Lui siano Benedette tutte le Stirpi della Terra e tutte le genti Lo Dicano Beato.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 10,21-24)

In Quel Tempo, Gesù Esultò nello Spirito Santo e Disse: «Io Ti Rendo Lode, Padre, Signore del Cielo e della Terra, Che Hai Nascosto Queste Cose ai dotti e ai sapienti e Le Hai Rivelate ai Piccoli. Sì, Padre, perché Così a Te E’ Piaciuto. Ogni Cosa Mi E’ Stata Affidata dal Padre Mio e nessuno Sa Chi E’ il Figlio se non il Padre, né Chi E’ il Padre Se non il Figlio e Colui al Quale il Figlio Lo Voglia Rivelare». E Volgendosi ai Discepoli, in Disparte, Disse: «Beati gli Occhi Che Vedono Ciò Che voi Vedete. Vi Dico Che molti profeti e re hanno Desiderato Vedere Ciò Che voi Vedete, ma non Lo Videro, e Udire Ciò Che voi Udite, ma non L’Udirono». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Grazie, mio Dio, per Questa Giornata e per tutte le Ispirazioni, le Grazie e per le Croci di cui l’Hai Disseminata. Tutto E’ Stato Amore. E anche se non L’ho Riconosciuto subito e ho inventato scuse per non Affidarmi a Te, come un Bimbo in braccio a sua Madre, ora voglio DirTi con tutto me stesso: Grazie. Al Tramonto di questo Giorno cerco di Rimediare al Tempo perduto e di Liberarmi dalle sovrastrutture che mi fanno adulto, penalizzando la mia Serenità, Ch’E’ poi Quello Stato d’Animo Che mi Avvicina Sempre Più a Te, Ispiratore Potente della Gioia nei Cuori in Ascolto! Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen