Il Santo Vangelo del Giorno Sabato del Signore 28 novembre 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me. Amen!

 

 

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù. Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

All’improvviso, comprenderai la Vera Essenza del Cristo di Dio e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

Carissimi,  pervengono spesso richieste per sollecitare la pubblicazione di altri Messaggi, ricevuti dalle non poche “Anime in Ascolto” quaggiù! A tal riguardo, comunichiamo che stiamo procedendo alla individuazione di Straordinari Scritti che – nei Contenuti, combacino con la situazione attuale, in piena Armonia – quindi, con Questi Ultimi Tempi. Inoltre e per una più esaustiva risposta, è bene sapere che – in alcune Creature, le Locuzioni interiori continuano come nel passato, posto che la Vergine Santa non Cessa di comunicare  – ai Suoi Figli, i Suoi Pensieri e il Suo Amore, con la Preoccupazione – però, per quanto agli uomini Sta per Giungere! Proprio in Questa Chiave di lettura, considerando le Convergenti Sollecitazioni Perseverare nella Preghiera del Santo Rosario, onde poter dare una risposta seria alla Sua Domanda di Amore per Dio e per il Prossimo, dobbiamo esser certi che la Mamma Celeste non Farà Mancare il Suo Sostegno Spirituale, specialmente nei Periodi Che Verranno, affinché non si dimentichi mai Che il Creatore ci Ama Davvero. Buon Sabato a tutti. Benedetto nei Secoli il Santo Nome del Signore.

 

 

 

Risultati immagini per immagini vintage maria concezione

 

 

 

Messaggio della Vergine Maria

(Per gli Eletti degli Ultimi Tempi – 27 novembre 2002)

 

 

 

“Figli Miei, non vi allontanate da Me, poiché il peccato sarà la morte dell’Anima. Satana ha fame e sete di Anime. Quanto più deboli sarete tanto più sarete sua preda. Non è questo Quello Che Desidera Gesù, Che invece vi Vuole tutti Salvi nel Nuovo Regno.   Accostatevi ai Sacramenti ed alla Santa comunione tutti i giorni. Riparatevi dalle menzogne di satana, soprattutto voi giovani che siede facile preda, ritrovate nelle Famiglie le vostre Aspirazioni più grandi, solo lì sarete al sicuro.    Allontanandovi da questo mondo infernale troverete Pace, Sicurezza e Protezione. Ascoltate, vi Prego, le Mie Parole, Sono Quelle della vostra Mamma, Che vi Ama tanto”.

 

 

 

La Croce immagini GIF link religiosi - GesuTiAma.it

 

 

 

Dedicata alle Anime dei Defunti

“Ti Adoro, o Croce Santa”

 

 

 

Ti Adoro, o Croce Santa, Che Fosti Ornata del Corpo Sacratissimo del mio Signore, Coperta e Tinta del Suo Preziosissimo Sangue! Ti Adoro, mio Dio, Posto in Croce per me. Ti Adoro, o Croce Santa, per Amore di Colui Che E’ il mio Signore. Amen!”.

(Recitata 33 volte il Venerdì Santo, Libera 33 Anime del Purgatorio. Recitata 50 volte ogni Venerdì, Ne Libera 5. Venne Confermata dai Papi Adriano VI, Gregorio XIII e Paolo VI).

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici Tutto il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti quotidianamente il Frutto Salvifico Tuo ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

Preghiera del Mattino

O Spirito di Dio, Che con la Tua Luce Distingui la Verità dall’errore, Aiutaci a Discernere il Vero. Dissipa le nostre illusioni e Mostraci la Realtà. Facci Riconoscere il Linguaggio Autentico di Dio nel Fondo dell’Anima nostra e Aiutaci a Distinguerlo da ogni altra voce. Mostraci la Volontà Divina in tutte le Circostanze della nostra Vita, in modo che possiamo Prendere le Giuste Decisioni. Aiutaci a Cogliere negli Avvenimenti i Segni di Dio, gli Inviti Che Ci Rivolge, gli Insegnamenti Che Vuole Inculcarci. Rendici Atti a Percepire i Tuoi Suggerimenti, per non perdere nessuna delle Tue Ispirazioni. Concedici quella Perspicacia Soprannaturale che ci faccia Scoprire le Esigenze della Carità e Comprendere Tutto Ciò Che Richiede un Amore Generoso. Ma soprattutto Eleva il nostro sguardo, Là Dove Egli si Rende Presente, ovunque la Sua Azione ci Raggiunge e ci Tocca. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Dal Libro dell’Apocalisse di San Giovanni Apostolo (Ap 22,1-7)

L’angelo del Signore Mostrò a me, Giovanni, un Fiume d’Acqua Viva, Limpido Come Cristallo, Che Scaturiva dal Trono di Dio e dell’Agnello. In mezzo alla Piazza della Città, e da una parte e dall’altra del Fiume, Si Trova un Albero di Vita Che Dà Frutti dodici volte all’Anno, Portando Frutto ogni Mese; le Foglie dell’Albero Servono a Guarire le Nazioni. E non vi sarà più maledizione. Nella Città Vi Sarà il Trono di Dio e dell’Agnello: i Suoi Servi Lo Adoreranno; Vedranno il Suo Volto e Porteranno il Suo Nome sulla Fronte. Non vi sarà più Notte, e non avranno più Bisogno di Luce di Lampada né di Luce di Sole, perché il Signore Dio li Illuminerà. E Regneranno nei Secoli dei Secoli. E mi disse: «Queste Parole Sono Certe e Vere. Il Signore, il Dio Che Ispira i Profeti, Ha Mandato il Suo Angelo per Mostrare ai Suoi Servi le cose che devono accadere tra breve. Ecco, Io Vengo Presto. Beato chi Custodisce le Parole Profetiche di Questo Libro». Parola di Dio.

Dal Salmo 94

Venite, Cantiamo al Signore, Acclamiamo la Roccia della nostra Salvezza. Accostiamoci a Lui per RenderGli Grazie, a Lui Acclamiamo con Canti di Gioia.   Perché Grande Dio E’ il Signore, Grande Re sopra tutti gli dèi. Nella Sua Mano sono gli abissi della Terra, Sono Sue le Vette dei Monti. Suo E’ il Mare, E’ Lui Che l’Ha Fatto; le Sue Mani Hanno Plasmato la Terra. Entrate: Prostràti, Adoriamo,  in ginocchio Davanti al Signore Che ci Ha Fatti. È Lui il nostro Dio e noi il Popolo del Suo Pascolo, il Gregge Che Egli Conduce. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 21,34-36)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «State Bene Attenti Che i vostri Cuori non Si Appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della Vita e Che Quel Giorno non vi Piombi addosso Improvviso; Come un Laccio Esso Si Abbatterà Sopra tutti coloro che abitano sulla Faccia di Tutta la Terra. Vegliate e Pregate in Ogni Momento, perché abbiate la Forza di sfuggire a Tutto Ciò Che Deve Accadere, e di Comparire Davanti al Figlio dell’Uomo». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Mi Duole, Signore, di non aver Saputo Essere Tuo Docile Servo in questa Giornata. La mia Fede ha esitato. Non ho Saputo dar da Mangiare a mio Fratello Affamato, non Vedendo Te in lui; non ho Dato nulla a chi ne aveva Bisogno, non Scoprendo in lui la Tua Immagine Divina. Domani sarà un altro Giorno e vorrei Fare Ciò che non sono riuscito a Fare Oggi. Perdona i miei peccati. Perdona la superbia del credere di aver agito come dovevo: se anche così fosse, Fa che non me ne attribuisca il merito, ma Sappia sempre Riconoscere con Umiltà, di aver Fatto Solo Ciò che Dovevo.  Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen