Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 15 novembre 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù. Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

All’improvviso, comprenderai la Vera Essenza del Cristo di Dio e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

Fratelli e Sorelle in Cristo, col Santo Vangelo odierno, accompagnati per mano dal Messaggio di San Giovanni della Croce e dalla Testimonianza per i Defunti di San Leonardo da Porto Maurizio, rammentiamo quanto inutili siano le preoccupazioni per le cose terrene, le corse al denaro, l’adorazione della carne e del successo, nonché lo sciocco precipitarci verso il nulla, invece di Pregare sempre …  senza stancarci, Così Guadagnando Serenità per il nostro Cuore, Pace per la nostra Anima. Occorre, per l’appunto, gettare il Fondamento Incrollabile di una profonda Umiltà, Capace di Sostenere la Torre Spirituale Che Deve Raggiungere il Cielo. Infine, perché Lassù Poggi l’Edificio Spirituale delle Virtù, v’è necessità di negare all’Anima ogni dispersione in divagazioni e pensieri futili. Allora, Comincia ad Elevarsi poco a poco un Cuore Purificato e Libero, Fino alla Contemplazione di Dio e all’Intuizione delle Realtà Spirituali. Se sembra poco agli altri, a noi Questo basti! Buona e Santa Domenica a tutti, nella Grazia del Signore.

 

 

 

 

Risultati immagini per immagini di Gesù

 

 

 

Messaggio

(San Giovanni della Croce)

 

 

Non dimenticare mai Che Dio Ha Detto: “Sono tuo Amico!”.

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad

 

 

Testimonianza

(San Leonardo da Porto Maurizio)

 

 

 

“La Devozione delle Anime Purganti E’ la Migliore Scuola di Vita Cristiana: ci Spinge alle Opere di Misericordia, ci Insegna la Preghiera, ci Fa Ascoltare la Santa Messa, Abitua alla Meditazione e alla Penitenza, Sprona a Compiere Buone Opere ed a Fare l’Elemosina, Fa evitare il peccato mortale e temere il peccato veniale, Causa unica della Permanenza delle Anime nel Purgatorio”.

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici Tutto il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti quotidianamente il Frutto Salvifico Tuo ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

Preghiera del Mattino

O Dio, Tu Hai Creato sia Ciò Che E’ Esterno e Visibile agli occhi degli altri, sia Ciò Che E’ Interno, Visibile Solo a Te.  Mio Dio, Permettimi di essere nella mia Interiorità Riflesso della Tua Volontà e del Tuo Pensiero Salvifico. Possa la mia Coscienza Essere la Tua Dimora Permanente. Insegnami a Stimare e a Rispettare l’uomo Che E’ a Tua Immagine e a Tua Somiglianza. Amen.

Dal Libro dei Proverbi (Prv 31, 10-13. 19-20. 30-31)

Una donna Perfetta chi potrà trovarla? Ben Superiore alle Perle E’ il suo Valore. In lei Confida il Cuore del marito e non verrà a mancargli il Profitto.Essa gli dà Felicità e non dispiacere per tutti i Giorni della sua Vita. Si procura Lana e Lino e li Lavora Volentieri con le mani.Stende la sua mano alla Conocchia e gira il Fuso con le dita. Apre le sue mani al Misero, stende la mano al Povero.Fallace è la Grazia e vana è la Bellezza, ma la donna Che Teme Dio E’ da Lodare.Datele del Frutto delle sue mani e le sue stesse Opere la Lodino alle Porte della Città. Parola di Dio.

Dal Salmo 127

Beato chi Teme il Signore e Cammina nelle Sue Vie. Della Fatica delle tue mani ti Nutrirai, sarai Felice e avrai Ogni Bene.  La tua Sposa Come Vite Feconda nell’intimità della tua Casa; i tuoi figli Come Virgulti d’Ulivo intorno alla tua Mensa.  Ecco Com’E’ Benedetto l’uomo Che Teme il Signore. Ti Benedica il Signore da Sion. Possa tu Vedere il Bene di Gerusalemme tutti i Giorni della tua Vita!

Dalla Prima Lettera di San Paolo Apostolo ai Tessalonicesi (1Ts 5,1-6)

Fratelli, riguardo ai Tempi e ai Momenti, non avete bisogno che ve ne scriva; infatti voi Ben Sapete che come un ladro di Notte, Così Verrà il Giorno del Signore. E quando si dirà: “Pace e Sicurezza”, allora d’improvviso li colpirà la rovina, come le doglie una donna incinta; e nessuno scamperà.Ma voi, Fratelli, non siete nelle tenebre, così che Quel Giorno possa sorprendervi come un ladro: voi tutti infatti siete Figli della Luce e Figli del Giorno; noi non siamo della Notte, né delle tenebre.Non dormiamo dunque come gli altri, ma restiamo Svegli e siamo Sobri. Parola di Dio.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 25,14-30)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli Questa Parabola: «Avverrà Come a un uomo che, Partendo per un Viaggio, Chiamò i Suoi Servi e Consegnò loro i Suoi Beni. A uno diede cinque Talenti, a un altro due, a un altro uno, Secondo le Capacità di ciascuno; poi Partì. Subito colui che aveva ricevuto cinque Talenti andò a Impiegarli, e ne Guadagnò altri cinque. Così anche quello che ne aveva ricevuti due, ne Guadagnò altri due. Colui invece che aveva Ricevuto un solo Talento, andò a fare una buca nel Terreno e vi nascose il denaro del Suo Padrone. Dopo molto Tempo il Padrone di quei servi Tornò e Volle Regolare i Conti con loro. Si presentò colui che aveva ricevuto cinque Talenti e ne portò altri cinque, dicendo: “Signore, mi Hai Consegnato cinque Talenti; ecco, ne ho Guadagnati altri cinque”. “Bene, Servo Buono e Fedele – gli Disse il Suo Padrone –, sei stato Fedele nel Poco, ti Darò Potere su molto; prendi parte alla Gioia del Tuo Padrone”. Si presentò poi colui che aveva ricevuto due Talenti e disse: “Signore, mi Hai Consegnato due Talenti; ecco, ne ho Guadagnati altri due”. “Bene, Servo Buono e Fedele – gli Disse il Suo Padrone –, sei stato Fedele nel Poco, ti Darò Potere su molto; prendi parte alla Gioia del Tuo Padrone”. Si presentò infine anche colui che aveva Ricevuto un solo Talento e disse: “Signore, so Che Sei un uomo duro, Che Mieti Dove non Hai Seminato e Raccogli Dove non Hai Sparso. Ho avuto paura e sono andato a nascondere il Tuo Talento sotto Terra: ecco Ciò Che E’ Tuo”. Il Padrone gli Rispose: “Servo malvagio e pigro, tu Sapevi che Mieto Dove non Ho Seminato e Raccolgo Dove non Ho Sparso; avresti dovuto Affidare il Mio Denaro ai banchieri e così, ritornando, Avrei Ritirato il Mio con l’Interesse. Toglietegli dunque il Talento, e datelo a chi ha i dieci Talenti. Perché a chiunque Ha, Verrà Dato e Sarà nell’Abbondanza; ma a chi non Ha, Verrà Tolto anche Quello Che Ha. E il servo inutile gettatelo fuori nelle tenebre; Là Sarà Pianto e stridore di denti”».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera (Giovani Lituani deportati in Siberia, 1953).

Io giudico e condanno, schernisco e derido gli altri, mi adiro e offendo, medito vendette, Svelo difetti e segreti altrui. Riscattiamo tutto il male con la Bontà. L’Amore non Conosce ostacoli; E’ il Maestro Migliore. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad