Il Santo Vangelo del Giorno Sabato del Signore 07 novembre 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù. Per Grazia Ricevuta.

 

LA DEVOZIONE ALLO SPIRITO SANTO

 

 

 

All’improvviso, comprenderai la Vera Essenza del Cristo di Dio e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, non pensiamo mai al fatto che alcune apparenti casualità tali non sono, poiché frutto di un’artata strategia del maligno, che ha reso i nostri Animi duri e distratti! Infatti e a ben leggere l’odierno Santo Vangelo ci accorgeremmo di Quante Siano le Cose Importanti Che – però, ci sfuggono costantemente, dal momento che in questa Vita inseguiamo solo quel che qualcuno ci insegnò per suo personalissimo diletto, ovvero l’effimera gloria terrena. “V’E’ Ben Altro qui”, Diceva Gesù, rispetto a quanto andavano inseguendo già i Fratelli di allora, ma – così come il Tempo passa, tanti sono gli errori che gli uomini ripetono nel diabolico perseverare, sotto la triste regia del demonio, il pur sconfitto nemico del Cristo. Non poniamo eccessivo impegno – quindi, nelle cose materiali, causa del nostro profondo e innato malessere, cercando – invece, di Curare in via adeguata lo Spirito, prendendo ad Esempio le Esortazioni di Coloro – i Santi, Che prima di noi Han Provato la Gioia di Servire al Signore. Un Sincero Augurio di Pace a tutti i Cuori in Ascolto in Questo Primo Sabato del Mese, Ricordando la Grande Promessa della Divina Misericordia ed Invocando l’Aiuto dei nostri Angeli Custodi.

 

MARTEDÌ 31 MARZO 2015 | amore misericordioso

 

 

Testimonianza

(Santa Caterina da Bologna)

 

 

Quando voglio Ottenere Qualche Grazia da Dio Ricorro alle Anime del Purgatorio e sento di essere Esaudita per la Loro Intercessione”.

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad

 

 

 

Ode alla Santissima Trinità

 

 

 

Eterno Padre,  Ti Ringrazio perché ci Hai Creato col Tuo Amore; Ti Prego di Salvarci con la Tua Misericordia Infinita, per i Meriti di Gesù Cristo.

Gloria al Padre …;

Eterno Figlio,  Ti Ringrazio perché ci Hai Redenti col Tuo Sangue Preziosissimo; Ti Prego di Santificarci coi Tuoi Meriti Infiniti.

Gloria al Padre …;

Eterno Spirito Santo,  Ti Ringrazio perché ci Hai Adottato con la Tua Grazia Divina; Ti Prego di Perfezionarci con la Tua Carità Infinita.

Gloria al Padre ….

Santissima Trinità in Un Solo Dio, Amata e Adorata, Confidiamo e Speriamo sempre in Te! Amen.

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici Tutto il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti quotidianamente il Frutto Salvifico Tuo ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

1° Sabato del Mese

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 

 

 

Preghiera del Mattino  (John Powell)

Quando mi sveglio, Aiutami a dire: “Buon Giorno, mio Dio!”, e non: “Mio Dio, un altro Giorno!”.

Lettera di San Paolo Apostolo ai Filippesi (Fil 4,10-19)

Fratelli, ho Provato Grande Gioia nel Signore, perché finalmente Avete Fatto Rifiorire i vostri Sentimenti nei miei riguardi: in realtà li avevate anche prima, ma non ne avete avuta l’occasione. Non dico questo per bisogno, poiché ho Imparato a Bastare a me stesso in ogni occasione; ho Imparato ad Essere Povero e ho Imparato ad Essere Ricco; sono Iniziato a Tutto, in ogni maniera: alla Sazietà e alla Fame, all’Abbondanza e all’Indigenza. Tutto posso in Colui che mi Dà la Forza. Avete fatto bene tuttavia a Prendere Parte alla mia Tribolazione. Ben sapete proprio voi, Filippesi, che all’inizio della Predicazione del Vangelo, quando partii dalla Macedonia, nessuna Chiesa aprì con me un Conto di Dare o di Avere, se non voi soli; ed anche a Tessalonica mi avete inviato per due volte il Necessario. Non è però il vostro Dono che io Ricerco, ma il Frutto Che Ridonda a vostro Vantaggio. Adesso ho il Necessario e anche il superfluo; sono Ricolmo dei vostri Doni ricevuti da Epafrodìto, che sono un Profumo di Soave Odore, un Sacrificio Accetto e Gradito a Dio. Il mio Dio, a Sua Volta, Colmerà ogni vostro Bisogno Secondo la sua Ricchezza con Magnificenza in Cristo Gesù. Parola di Dio.

Dal Salmo 111

Beato l’uomo che Teme il Signore e Trova Grande Gioia nei Suoi Comandamenti.   Potente sulla Terra sarà la Sua Stirpe, la Discendenza dei Giusti Sarà Benedetta. Felice l’uomo Pietoso Che dà in Prestito, Amministra i suoi Beni con Giustizia.   Egli non Vacillerà in Eterno: il Giusto Sarà Sempre Ricordato. Sicuro E’ il suo Cuore, non Teme; Egli Dona Largamente ai Poveri, la Sua Giustizia Rimane per Sempre, la Sua Potenza s’Innalza nella Gloria.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 16, 9-15)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Procuratevi Amici con la disonesta ricchezza, perché, quand’essa verrà a mancare, vi accolgano nelle Dimore Eterne. Chi E’ Fedele nel Poco, E’ Fedele anche nel Molto; e chi è disonesto nel poco, è disonesto anche nel molto. Se dunque non siete stati Fedeli nella disonesta ricchezza, chi vi affiderà Quella Vera? E se non siete stati Fedeli nella Ricchezza altrui, chi vi darà la vostra? Nessun servo può servire a due padroni: o odierà l’uno e Amerà l’altro oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non potete Servire a Dio e a mammona». I farisei, che erano attaccati al denaro, ascoltavano Tutte Queste Cose e si beffavano di Lui. Egli Disse: «Voi vi ritenete Giusti davanti agli uomini, ma Dio Conosce i vostri Cuori: ciò che è esaltato fra gli uomini E’ Cosa Detestabile Davanti a Dio». Parola del Signore.

Preghiera della Sera(Claude la Colombière, Diario Spirituale).

E’ strano quanto nemici ci troviamo a Dover Combattere allorché Decidiamo di Diventare Santi. Sembra che tutto si scateni, il demonio con le sue astuzie, il mondo con le sue lusinghe e la Natura con la resistenza che oppone alle nostre Buone Intenzioni.

Benedetto nei Secoli il Signore!

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad