Il Santo Vangelo del Giorno Sabato del Signore 24 ottobre 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad

 

 

LA DEVOZIONE ALLO SPIRITO SANTO

 

 

 

 

All’improvviso, comprenderai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

 

Pace e Bene! Col Santo Vangelo del Sabato, riportiamo oggi un importante scritto da un Fratello – Giorgio Bongiovanni, ch’ebbe modo di confermarci personalmente le Straordinarie Vicende Rivelategli dal Cielo, perfettamente combacianti con Quanto già Comunicato dalle Stesse Autorità Celesti ad altri Carismatici – anche contemporanei.   Stiamo purtroppo assistendo al triste epilogo d’una lunga storia, fondata sulla “Industria del Santo” e sul “potere terreno”, ed in profonda contraddizione con il Dettato di Umiltà e Carità di Gesù Cristo, Vero ed Unico Capo della Chiesa! Infatti, proprio negli “Ultimi Tempi” sono emerse notevoli e spiacevoli vicende, peraltro fortemente contrastate dal Servo di Dio Francesco Bergoglio, questioni particolarmente gravi e significative, e degne d’esser poste in relazione con il Contenuto del Terzo Segreto di Fatima, abilmente tenuto nascosto dai “regnanti del nulla”.   Non sfuggirà che anche in determinati Eventi storici – da rimarcarsi per la loro precisa peculiarità, la cosiddetta “buona pace” o “tranquillità sociale dei popoli”, ha addirittura violato l’Ordine Giunto Direttamente dalla Vergine Maria, Che Desiderò la Divulgazione del Messaggio Dato ai tre Pastorelli, per la Salvezza delle Anime.   E’ altresì evidente che di questi “signori” non ci si può fidare, perché stanno ancor cercando di confondere i Cuori, impedendo Loro di osservare attentamente gli ormai chiari “Segni dei Tempi”, con Colui Ch’E’ già in Terra … qui tra noi, nella Città del Sangue dei Martiri Cristiani, a Roma.   Buona lettura a tutti, quindi, e Buon Sabato nella Grazia del Signore.

 

 

 

 

Nebulosa Roja En El Cielo En La Constelación De Cygnus Fotos, Retratos, Imágenes Y Fotografía De Archivo Libres De Derecho. Image 26696776.

 

 

 

 

Le Dolci Parole del Signore!

(03 ottobre 2015 – ore 11,28)

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, molte volte – non da ultimo oggi, ci viene chiesto di citar qualcosa sullo Spirito Santo! Ora, sulla base delle Testimonianze raccolte, oltre alla notevole mole dei contatti diretti con molti Carismatici – Sacerdoti e Laici, riteniamo in Umiltà e Coscienza di poter trascrivere quanto segue: “L’Eterno Padre – dopo la dura ed incessante lotta con altre divinità, Riuscì finalmente a Far Prevalere la Forza del Suo Amore, Portando a Compimento il Grande Disegno della Creazione Conosciuta, ovvero l’Asse Universale – Così Come Tramandatoci.

Per Poter Dare il Giusto Senso alla Sua Meravigliosa Opera, l’Onnipotente Generò la Propria Discendenza a Sua Immagine e Somiglianza, Dando Vita alla Razza Umana, Effondendo il Divino Spirito in Adamo, dalla Quale Costola Estrasse – poi, la Progenitrice Eva, Entrambi tentati da quegli dei sconfitti Originariamente dal nostro Dio. Col tradimento, Venne Meno la Fiducia dell’Onnipotente nei confronti dei Figli, al punto da IndurLo a Cacciarli dal Paradiso Celeste e a Nasconder loro il Proprio Santo Volto. Passarono i Secoli e le Conformazioni dei Pianeti, alcuni dei Quali Sede Obbligata per gli Angeli ribelli. Nel frattempo, gli uomini della Terra Crescevano e si Moltiplicavano nel peccato, Facendo sì che l’Eterno Giungesse ancora alla Decisione di Decimarli, Mediante il Diluvio Purificatore. Ma gli Arcangeli Soffrivano alla Vista del Dolore Che Aleggiava in Cielo; Sospinto, il Meraviglioso Padre Decise di Dar Corso ai Piani di Rinascita, Dando Così Luogo al “Rientro Internazionale”, Concependo il Prediletto Gesù nel Seno di Maria – della Tribù di Beniamino, Accudito dal Prode Giuseppe – della Tribù del Re Davide. Lo Spirito Santo – Agevolato da Giovanni il Battista, Si Insediò in Quella Splendente Creatura, Che Seguì le Orme del Suo Predecessore – Adamo, nel Cui Grembo Si Mostrò ad un contemporaneo Figlio di quaggiù, che Li vide Entrambi con le Mani Giunte, mentre Pregavano. L’Epilogo del Vissuto Cristico E’ Stato rimescolato dagli uomini della Terra, sempre più presi dalle quotidianità del mondo e dalle insidie di satana, che molte Anime inquinò. Ma Gesù – con la Sua Diffusa Opera Salvifica, E’ Riuscito a Vincere il male, Utilizzando – per lo Scopo, Alcuni Figli Piangenti, Re-inviati dal Padre per Favorire le Gesta dei Santi. Ora, Dice Gesù Che si Salveranno coloro Che – per Grazia Ricevuta:

 

  1. Crederanno Che Egli E’ il Figlio Prediletto dell’Altissimo, Stabilito per noi Quale Unico Salvatore;
  2. Crederanno nell’Opera Salvifica della Preghiera e del Digiuno, poiché Così Stabilì l’Onnipotente, Che Fa Quel Che Vuole;
  3. Crederanno Che i Figli non sono una “proprietà” dei Genitori terreni, ma Umili Strumenti del Signore, da Allevare nel Rispetto del Suo Santo Nome;
  4. Crederanno Che la Vita E’ un Banco di Prova Stabilito dal Signore, per la Valutazione d’Ogni singolo Libero Arbitrio;
  5. Crederanno Che la bestemmia, con la maldicenza e le cattive Opere, comporteranno Pena e Sofferenza all’Anima Innocente, Calata nei Corpi dall’Altissimo – Che Sono il Suo Tempio, per Altre Finalità;
  6. Crederanno Che i 7 Vizi Capitali – coi tradimenti alla Memoria del Bene Assoluto, Sono Stati Presentati al mondo quali lidi da evitare, poiché in essi si celano tutti i mali;
  7. Crederanno che non v’è alcun uomo in grado di Operare Miracoli, se non per Espressa Volontà del Signore Iddio, Che Si Serve d’Ogni Cosa a Suo Insindacabile Volere;
  8. Crederanno Che la morte non comporta alcuna Cessazione Definitiva, poiché E’ Stata Prevista – per alcuni, la Permanenza Purificatrice in Purgatorio, nell’Attesa della Chiamata Generale al Giudizio Universale;
  9. Crederanno Che la Santissima Trinità Esprime di Sé nello Spirito Santo, Ch’E’ Lo Stesso Gesù Cristo, Perla Lucente dell’Altissimo e Faro dell’Umanità, Che Ha parlato di Perdono per la Redenzione di Tutti i Cuori;
  10. Crederanno Che la Croce E’ Segno Indiscutibile di Gloria per l’Eterno Creatore, Ponendo in Beata Relazione la Terra con il Cielo.

 

In Chiusura, V’E’ da precisare Che il Signore – per Motivi ancora Sconosciuti, Intese altresì Far conoscere alcuni Risvolti dell’attuale Tempo, Mostrando con Forte Anticipo:

  1. le Zone esatte della Terra in Cui Si Sono Verificati (e si Verificheranno) sorprendenti Catastrofi;
  2. il Ritorno in Terra del Figlio dell’Uomo, con il Popolo dei Seguaci al Suo Unico ed Umile Servizio;
  3. la Visione Perfetta del Paradiso Celeste, del Purgatorio e dell’Inferno, con le Anime degli Angeli e dei Santi alla Corte del Supremo Trono di Dio;
  4. le Grazie Concesse dalla Divina Misericordia di Gesù Cristo, Vero Dio e Vero Uomo, coi Miracoli scaturenti dalla Fedele e Candida Preghiera;
  5. la fine d’ogni male e del progresso tecnologico conosciuti, col Ristabilirsi in Terra della Originaria Divina Semplicità;
  6. la Devota Opera Indispensabile delle Tre Marie, in Favore dell’Amato Cuore Meraviglioso di Gesù Cristo e di alcuni contemporanei Figli Suoi, con Manifestazione Fisica della Privilegiata Vicinanza;
  7. la Venuta in Terra dei Fratelli Universali, Che Avranno il Compito di Erudire i Compagni di Viaggio dello Spirito Santo Consolatore;
  8. i Passaggi Meravigliosi della Promessa Solenne di Gesù Cristo, Che Si Occuperà “Direttamente” della Anime a Lui Devote nel Momento Stabilito del Trapasso da Questa all’Altra Vita;
  9. il Perdono Divino Concesso agli Apostoli e all’Anima di Giovanni Paolo II (2008);
  10. il Tavolo dei Lavori Celesti di Padre Pio da Pietrelcina e di San Giovanni Bosco (2009);
  11. la tacitazione in Obbedienza del Cardinal Tettamanzi, con la successiva nomina e le dimissioni di Benedetto XVI (2007);
  12. la Sottomissione della Chiesa Cristiana al Santo Tempio Ebraico in Roma e in Gerusalemme, con il Riconoscimento Ufficiale di Gesù Quale Figlio Unigenito e Prescelto di Dio Padre Onnipotente, Operato Personalmente dal Rabbino Capo di Roma – Riccardo Di Segni;
  13. la Chiamata al Soglio Pontificio del Vescovo bianco Francesco Bergoglio (2010), con le successive dimissioni, per il Previsto Passaggio delle Consegne all’Antica Chiesa Ebraica e – quindi, alle Autorità Celesti.

 

 

Benedetto nei Secoli il Signore

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici tutto il Cibo Che ci apprestiamo a consumare quotidianamente, affinché Porti Frutto Salvifico ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

Preghiera del Mattino

Padre Celeste, Tu Che Innalzi gli umili e Abbassi i potenti dal loro trono, Innalzaci con Cristo, Tuo Figlio, perché il Suo Spirito Vivifichi i nostri Spiriti vacillanti. Concedici la Forza di Sopportare le difficoltà della giornata e di ricavarne Frutti in abbondanza, Uniti a Cristo, Tuo Figlio, Che Vive e Regna con Te nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli. Amen.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo agli Efesini (Ef 4,7-16)

Fratelli, a ciascuno di noi E’ Stata Data la Grazia Secondo la Misura del Dono di Cristo. Per Questo E’ Detto: «Asceso in Alto, Ha Portato con Sé prigionieri, Ha Distribuito Doni agli uomini».  Ma Cosa Significa Che Ascese, se non che prima Era Disceso Quaggiù sulla Terra? Colui Che Discese E’ Lo Stesso Che anche Ascese al di Sopra di Tutti i Cieli, per Essere Pienezza di Tutte le Cose.  Ed Egli Ha Dato ad Alcuni di Essere Apostoli, ad Altri di Essere Profeti, ad Altri ancora di Essere Evangelisti, ad Altri di Essere Pastori e Maestri, per Preparare i Fratelli a Compiere il Ministero, allo Scopo di Edificare il Corpo di Cristo, finché arriviamo tutti all’Unità della Fede e della Conoscenza del Figlio di Dio, Fino all’Uomo Perfetto, Fino a Raggiungere la Misura della Pienezza di Cristo.  Così non saremo più fanciulli in balìa delle Onde, trasportati qua e là da qualsiasi Vento di dottrina, ingannati dagli uomini con quella astuzia che trascina all’errore.  Al contrario, Agendo Secondo Verità nella Carità, cerchiamo di Crescere in ogni cosa, Tendendo a Lui, Che E’ il Capo, Cristo.  Da Lui Tutto il Corpo, Ben Compaginato e Connesso, con la Collaborazione di ogni Giuntura, Secondo l’Energia Propria di ogni Membro, Cresce in Modo da Edificare se stesso nella Carità. Parola di Dio.

Dal Salmo 121

Quale Gioia, quando mi dissero: «Andremo alla Casa del Signore!». Già sono fermi i nostri piedi alle Tue Porte, Gerusalemme! Gerusalemme E’ Costruita Come Città unita e compatta.  È Là che salgono le Tribù, le Tribù del Signore. Secondo la Legge d’Israele per Lodare il Nome del Signore. Là Sono Posti i Troni del Giudizio, i Troni della Casa di Davide.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 13,1-9)

In Quel Tempo, si presentarono alcuni a riferire a Gesù il fatto di quei Galilei, il cui sangue Pilato aveva fatto scorrere insieme a quello dei loro Sacrifici. Prendendo la Parola, Gesù Disse loro: «Credete che quei Galilei fossero più peccatori di tutti i Galilei, per aver subìto tale sorte? No, Io vi Dico, ma se non vi Convertite, perirete tutti allo stesso modo. O quelle diciotto persone, sulle quali crollò la Torre di Sìloe e le uccise, credete che fossero più colpevoli di tutti gli abitanti di Gerusalemme? No, Io vi Dico, ma se non vi Convertite, perirete tutti allo stesso modo».  Diceva anche Questa Parabola: «Un tale aveva piantato un Albero di Fichi nella sua Vigna e venne a cercarvi Frutti, ma non ne trovò. Allora disse al Vignaiolo: “Ecco, sono tre Anni che vengo a cercare Frutti su quest’Albero, ma non ne trovo. Tàglialo dunque! Perché deve sfruttare il Terreno?”. Ma quello gli rispose: “Padrone, lascialo ancora quest’Anno, finché gli avrò Zappato attorno e avrò messo il Concime. Vedremo se porterà Frutti per l’Avvenire; se no, Lo Taglierai”». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore dei Lavoratori della Tua Vigna, del Mattino e della Sera. Ricompensali per tutti i loro Sforzi con Tuoi Favori. Aiutali a Lavorare nel Tuo Campo con un Amore Instancabile. Fa’ Che, alla Fine del Pomeriggio, si Riposino in Te e Recuperino le Forze per Riprendere il loro Lavoro di Evangelizzatori in tutti i Luoghi della Terra. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad