Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 21 ottobre 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad

 

 

LA DEVOZIONE ALLO SPIRITO SANTO

All’improvviso, comprenderai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

Cari Fratelli e Sorelle, quanto letto anche su queste pagine combacia con i Messaggi Che, già da molto Tempo, riceviamo da diverse parti del mondo e che, Fedelmente, trascriviamo. Nella fattispecie, invitiamo a leggere le affermazioni di Padre Martino Penasa, in merito alla Parusia – Seconda Venuta (o Venuta Intermedia) di Gesù. Alcuni Eventi – uno in particolare, spinsero l’Illustre Esponente a rafforzare Quanto attribuito anche ad altri Carismatici come, ad esempio, Don Stefano Gobbi, Fondatore e Coordinatore del Movimento Mariano Internazionale; il Prelato in questione, Noto per i Frequenti Contatti con la Vergine Celeste, non mancò di Rivelare alcune Verità, arrivando a circostanziarne i Contenuti. La Cosa, come facilmente intuibile, sollevò non poche reazioni ma, si sa, il Signore Fa Quello Che Vuole.  In una notte di Natale dei primi anni novanta e a Roma, si ebbe Notizia di una Straordinarietà  Che, ad Onor del Vero, Richiamò le attenzioni delle alte gerarchie; anche alcuni organi istituzionali – in gran segreto, vollero approfondire la Cosa: lasciamo solo immaginare la sorpresa!!! Di quanto sopra, si ritenne utile scrivere un testo dall’inequivocabile titolo che, per motivi di opportunità, non indicheremo in questa sede.  Per delineare il tema della conversazione, anche rifacendoci alle pregresse interlocuzioni con esponenti di questo secolo, le strutture – che ormai da anni lavorano su Questo ed altri Temi di Verità e Giustizia (del Cielo e non terrene), bel liete sarebbero di condividere le loro esperienze con tutti, significando che l’Obiettivo Reale è unicamente Quello di Preparare il Terreno per Ciò Che si ritiene Sia più che Prossimo.  Non dilungandoci oltre e Ringraziando di Cuore gli uomini di Buona Volontà, auguriamo Buona e Santa giornata a tutti.  Dio ci Benedica e la Vergine della Rivelazione ci Protegga.

 

 

 

www.vitamonasticapassionista.com | Arte religiosa, Immagini religiose, Spirito santo

 

 

Se il Signore non Costruisce la Casa, invano vi faticano i costruttori; se la Città il Signore non Custodisce, invano veglierà il suo custode.

Invano di buon mattino voi vi alzate, tardi al riposo andate.

Mangiate il Pane di sudore, ne darà nel sonno ai suoi amici.

Dono del Signore Sono i Figli, E’ Sua Grazia il Frutto del Grembo; Come Frecce in mano ad un Eroe, Sono i Figli della Giovinezza.

Beato è l’uomo che ha piena, che ne ha piena la sua faretra, confuso non resterà alla porta, quando tratterà coi suoi nemici.

Se non ritornerete Puri come Bambini non Entrerete mai.

La Mia Porta Sarà Chiusa per il ricco e per il forte, per tutti quelli che non hanno Amato, per chi ha giocato con la morte, per gli uomini per Bene, per chi reca la sua gloria, per tutti quelli che non hanno Amato e per i grandi della storia; non c’è posto per quell’uomo, che non vende la sua casa per acquistare il Campo Dove Ho Nascosto il Mio Tesoro.

Ma per tutti gli affamati, gli assetati di Giustizia, Ho Spalancato le Mie Porte, Ho Preparato la Mia Gioia! Per chi fu Perseguitato, per chi ha Pianto nella notte, per tutti quelli che hanno Amato, per chi ha perduto la sua Vita, la Mia CasaSarà Aperta, la Mia Tavola Imbandita, per tutti quelli che hanno Amato, per chi ha perduto la sua Vita.

 

 

 

 

 

 

 

 

Testimonianza

 

 

 

“Cari Fratelli e Sorelle, E’ Giunto veramente il Momento di Spalancare le “Porte a Cristo”, Divulgandone la Buona Novella; Così Giovanni Paolo II Esordì alla Strepitosa Notizia, Sapendo che Il mondo avrebbe cessato la sua funzione così come ora. Un anziano Prelato,  Importante agli Occhi di Dio e in altra Sede, Intese Proseguire dicendo ai vertici vaticani: ” è ora che ve ne andiate, poiché E’ Tornato il Principale“.

Ecco, Questo E’ il Meraviglioso Mistero di un Particolare Natale, Che il Signore Scelse per Concludere Quanto Già Previsto. Come già, non pochi Avvertirono Questo Segno, ma il Nascondimento E’ Uno Degli Intrinseci Comandamenti del “Giusto”, e ad Egli, come ben saprete, non si può non Obbedire. In più, tutte le storie altro non hanno fatto che stimolare le fantasie degli uomini che, invece di Mirare all’Obiettivo “Giusto” – Che Sobbalzava nei Cuori Abbandonati, si sono lasciati prendere la mano dal disquisire, cercando di mostrare sapienza nell’interpretazione delle Scritture. Saprete anche che il demonio, nella sua perfidia, ha sempre stimolato le menti al raziocinio, affinché dubitassero persino della sua esistenza.

Fu visto in Sogno, impegnato alla Salita Verso il Cielo per chiedere Perdono a Dio Padre; per impedirgli Ciò, i suoi adepti lo tenevano saldamente per le caviglie, accentuandone il pianto di dolore. Ad una Sorella si presentò con in mano i tesori materiali della Terra, cosa che fece ancora in altre case, poiché già conosceva gli Esiti della Battaglia Che, contrariamente a quanto ritenuto, E’ in Via di Ultimazione. Il Popolo di Roma Reca nel “Suo Grembo Castale” il Più Bel Dono del Creato, e di Questo sono a conoscenza i sapienti, ormai in procinto di deporre le “armi”, poiché quanto Scritto E’ già, Compiendo Straordinarietà Tali da lasciare interdetti gli stessi osservatori.

Per quanto ci riguarda, non siamo degni nemmeno di nominarLo, anche se il Cuore – per Sua Grazia, E’ Stato ormai Rapito in Cielo; ed E’ Questa l’unica Cosa Che Conti, dopo Che ci Ha Piegato le ginocchia!!! Non hanno più importanza le preoccupazioni e le malattie (che comunque non mancano), non temiamo più la morte (la valigia è pronta), perché E’ Emersa Prepotentemente la Certezza Che saremo qui se Serviremo a Lui. Altrimenti, andremo Sereni in Paradiso: e Questo, si badi, Lo Ha Promesso anche a coloro che Gli avrebbero Sinceramente Dedicato il Primo Venerdì del Mese, andando a Messa e Comunicandosi per nove mesi consecutivi; pensiamo quanto poco serva a noi per Attirarci il Suo Amore, e non è mai troppo tardi! Visitate – se potete e attentamente leggete questo sito … e Vi accorgerete tra le righe, e capirete Cos’E’ Che Incombe! Diciamo Ciò perché consapevoli che l’uomo, comunque Strumento, non può arrivare a Tanto senza l’Aiuto del Padre.

Non lasciamoci fuorviare dai dettagli tecnici, perché i cosiddetti grandi della Terra credono che le materiali Opere Terrene siano l’affare del secolo: si sappia – invece, che vi saranno luoghi in cui si “zapperà la Vigna del Signore”. Prepariamoci, quindi, a riconsiderare la Vita, coltivandoLa dalle Sue radici, i Fanciulli, poiché E’ da Loro Che il Nuovo Mondo Ripartirà, se Condito col Giusto Amore.

E non bisognerà crucciarsi per la prole, né per quanto afferisce ai rapporti familiari o ai malesseri: rimettiamo il tutto nelle Abili Mani della Madonna Che, Sconquassando Dolcemente l’inutile e pregressa Esistenza Terrena, Disse ad un Figlio: “Che fai qui, non perdere Tempo, va’ da Beniamino”, mentre un Bambino – col pannolino e Scalzo, Si Allontanava da un Antico Confessionale d’una Chiesa.

Quindi, chiudiamo salutando con affetto, augurando che il Giusto Re Voglia Ascoltare le nostre Preghiere.   Fraternamente, in Cristo”.

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici tutto il Cibo Che ci apprestiamo a consumare quotidianamente, affinché Porti Frutto Salvifico ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, Tu mi Hai Dato Tanto. Che io non sia, nel Giudicare, come un Bambino, e Comprenda con Tutto il mio Essere che mi Sarà Chiesto Molto. Perché quello che Tu mi Hai Dato E’ una Capacità Maggiore di Misericordia, e io cosa faccio per chi è in prigione e soffre? Ciò che Tu mi Hai Dato E’ la Luce Che Illumina la zona di peccato in me, che tanti altri non vedono e ai quali Tu non Domanderai Niente. E io, io non ho Imitato la peccatrice in Lacrime che si Prostrava ai Tuoi Piedi. Perdonami, mio Dio. Amen.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo agli Efesini (Ef 3,2-12)

Fratelli, penso che abbiate Sentito Parlare del Ministero della Grazia di Dio, a me Affidato a vostro favore: per Rivelazione mi è Stato Fatto Conoscere il Mistero, di cui vi ho già scritto brevemente. Leggendo Ciò che ho Scritto, potete Rendervi Conto della Comprensione che io ho del Mistero di Cristo.   Esso non è stato Manifestato agli uomini delle precedenti Generazioni come ora è Stato Rivelato ai Suoi Santi Apostoli e Profeti per Mezzo dello Spirito: che le genti Sono Chiamate, in Cristo Gesù, a Condividere la Stessa Eredità, a Formare lo Stesso Corpo e ad Essere Partecipi della Stessa Promessa per Mezzo del Vangelo, del Quale io sono Divenuto Ministro Secondo il Dono della Grazia di Dio, che mi E’ Stata Concessa Secondo l’Efficacia della Sua Potenza.   A me, che sono l’Ultimo fra Tutti i Santi, E’ Stata Concessa Questa Grazia: Annunciare alle genti le Impenetrabili Ricchezze di Cristo e Illuminare tutti sulla Attuazione del Mistero Nascosto da Secoli in Dio, Creatore dell’Universo, affinché, per Mezzo della Chiesa, Sia ora Manifestata ai Principati e alle Potenze dei Cieli la Multiforme Sapienza di Dio, Secondo il Progetto Eterno Che Egli Ha Attuato in Cristo Gesù nostro Signore, nel Quale abbiamo la Libertà di Accedere a Dio in Piena Fiducia Mediante la Fede in Lui. Parola di Dio.

Dal Salmo Responsoriale (Is 12,2-6)

Ecco, Dio E’ la mia Salvezza; io avrò Fiducia, non avrò timore, perché mia Forza e mio Canto E’ il Signore; Egli E’ Stato la mia Salvezza.   Attingerete Acqua con Gioia alle Sorgenti della Salvezza.   Rendete Grazie al Signore e Invocate il Suo Santo Nome, Proclamate fra i popoli le Sue Opere, fate Ricordare Che il Suo Nome E’ Sublime.   Cantate Inni al Signore, perché Ha Fatto Cose Eccelse, Le Conosca Tutta la Terra.   Canta ed Esulta, tu che Abiti in Sion, perché Grande in Mezzo a te E’ il Santo d’Israele.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 12,39-48)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Sappiate Bene Questo: se il padrone di casa sapesse a Che Ora Viene il Ladro, non si lascerebbe scassinare la casa. Anche voi Tenetevi Pronti, perché il Figlio dell’Uomo Verrà nell’Ora che non pensate». Allora Pietro Disse: «Signore, Questa Parabola La Dici per noi o anche per tutti?». Il Signore Rispose: «Qual E’ dunque l’Amministratore Fedele e Saggio, Che il Signore Porrà a Capo della Sua Servitù, per Distribuire a Tempo Debito la Razione di Cibo? Beato quel servo che il Padrone, Arrivando, troverà al suo Lavoro. In Verità vi Dico, lo Metterà a capo di Tutti i Suoi Averi. Ma se quel servo dicesse in Cuor suo: Il Padrone Tarda a Venire, e cominciasse a percuotere i servi e le serve, a mangiare, a bere e a ubriacarsi, il Padrone di quel servo Arriverà nel Giorno in Cui meno se l’aspetta e in un’Ora Che non sa, e lo Punirà con Rigore, Assegnandogli il posto fra gli infedeli. Il servo che, conoscendo la Volontà del Padrone, non avrà disposto o agito Secondo la Sua Volontà, riceverà molte Percosse; quello invece che, non conoscendoLa, avrà fatto Cose Meritevoli, di Percosse, Ne riceverà poche. A chiunque Fu Dato Molto, Molto Sarà Chiesto; a chi Fu Affidato Molto, Sarà Richiesto Molto di Più». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Noi eravamo morti e Siamo Vivi! Sì, Gesù, Tu Ci Hai Tolti dalla Schiavitù del peccato il cui prezzo è la morte. Concedici ora di Agire di Conseguenza, e di Votarci alla Santa Schiavitù dell’Amore, mettendo tutte le nostre Energie nella Proclamazione della Tua Bontà Infinita Verso il genere umano.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad