Messaggio di Gesù Cristo (a Giovanni, 13 ottobre 2020).

 

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad

 

 

 

“Figli a Me Cari, Abbiate Cura di voi stessi e di quanto sta nei vostri Cuori, ma fatelo Sempre con Gioia, anche nei momenti apparentemente tristi, perché Sarà Proprio la Sana Felicità a Portarvi Innanzi a Me Lucenti e Belli, Così Come il Padre Ebbe a Crearvi, prima che il mondo provvedesse ad intralciarne i Piani.  Nonostante tutto, non siate titubanti e buttatevi alle spalle gli umani pensieri, ricordando Che Ebbi a Dirvi Che qualcuno trovò interessante il distogliervi dai Sentieri della Serenità, onde allontanarvi dalla Preghiera e, quindi, dalla Luce Che Porta nella Grazia di Dio.  Sappiate Dosare ogni cosa, mai dimenticando che gli eccessi, a volte irrimediabilmente, han danneggiato la vostra Vita, scaraventandola tra le braccia dei vizi capitali, che son poi alla base della rovina dell’intero genere umano.  Abbiate Fede, Speranza e Carità, Confidando nel Mio Salvifico Imminente Passaggio Tra voi, Come Programmato da Colui Che Genera, Attrae e Muove Quanto di Universale Prese Allora Forma, Perpetuando Sino ad Oggi il Moto Stesso della Planetaria Esistenza.  Affidate i vostri Affetti alle Sapienti Cure dello Spirito Santo, il Cui Divin Soffio Solleva la Polvere dei Ricordi dalla Terra, Trasportandola ai Piedi del Trono Celeste, Rendicontando Continuamente gli Avvenimenti Tutti.  Esortandovi alla Profonda Riflessione e a star vicini al Mio terreno Vicario, non Mi Muoverò dal Fianco di coloro che avranno fatto dell’Umiltà la personale Ragion d’Essere, perché i superbi non Torneranno mai Fanciulli e non avranno mai Accesso in Paradiso!” (Gesù).

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad