Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 30 settembre 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad

 

 

 

 

painting_example_chris_koelle2

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, col Santo Vangelo dell’ultimo Giorno dei settembre, riportiamo oggi Questi Straordinari Messaggi, Mediante i Quali Le Autorità Celesti Annunciano al mondo quel Che Accadrà.   Purtroppo, il grande limite di noi umani si sostanzia nel piangere dopo che le sciagure si sono ormai concretate, dimenticando che – come spesso accade, le Autorità Celesti Danno sempre Preventive Note in merito agli Accadimenti, pur tra l’indifferenza generale … anche da parte dei Consacrati, coloro che di Fede nonostante tutto Vivono! Tuttavia, l’Umanità si convincerà che v’è assoluta Necessità di Pregare davvero con il Cuore, poiché la cattiveria di quaggiù è giunta a Disgustare il Creatore al punto da FarGli Dire il famoso e tanto temuto: “Basta!”. E a nulla servirà il chieder lumi ai “sapienti della Terra”, ai “maestri del nulla”, come Era Solito Definirli Gesù Stesso, giacché a noi, povere pecorelle smarrite, non resta che Inginocchiarci ed Implorare la Misericordia Celeste, Offrendo qualcosa e Sperando che Si Insedi Saldamente nei Cuori la Certezza che senza l’Aiuto dell’Onnipotente – Mediante l’Intercessione Cristica in Maria Santissima, non resterà null’altro da guardare, oltre alle macerie! Pace e Bene a tutti.

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio di Maria – Donna dell’Amore

(a Valeria Copponi, 10 giugno 2020 A.D.)

 

 

 

“Pace a voi, Figlioli Miei; Spesso Mi Chiedo: conoscete il Vero Significato della Parola “Amore”? L’Amore umano non dovete confonderlo con l’Amore Divino. Mio Figlio vi Ha Dimostrato Ampiamente Cosa Significhi Amare.   Se non Accetterete Tutto Ciò Che State Vivendo, Come una Semplice Prova, non Potrete Capire Quale Sia il Vero Significato dell’Amore.   La Sofferenza non Andrà mai Divisa dalla Gioia Proprio perché, Accettando la Sofferenza nel Nome d Gesù e Come Lui Stesso vi Ha Dimostrato nella Prova Più Difficile, la Sofferenza Stessa, Diventa Prova d’Amore nel Suo Più Totale e Concreto Significato.   Figlioli, Accettate Tutte le Prove Che Verranno, Emulando il vostro Salvatore.  Nella Sofferenza Cercate Sempre l’Offerta, poiché E’ Offrendo Che Si Dimostra il Vero Amore. Questi Tempi vi Offrono mille e mille Possibilità di Dimostrare il Vero Amore.   Non fatevi prendere mai dalla paura, Vivete Ogni Prova nel Nome di Gesù e Da Ciò Ricaverete l’Opportunità per Dimostrare Quanto Sia Grande l’Amore a Livello Spirituale.   Sembrerebbe impossibile ai più Che – dall’Alto di Quella Croce, l’odio si Sia Trasformato nella Prova Più Grande dell’Amore. Figlioli, non dimenticate mai l’Esempio Datovi da Gesù.  Io Prego per voi, affinché Tutte le Prove Possiate Affrontarle nella Gioia dell’Offrire.  Figlioli Miei, Pregate di Più con Ardore, e l’Ardore vi Porterà a Provare il Vero Amore.  Non dubitate mai del Nostro Amore per voi.  Vi Benedico!”  (Maria – Donna dell’Amore).

 

 

 

            Risultati immagini per immagini della Gloria di Dio

 

 

 

Messaggio di Gesù Cristo

(a JNSR – 22 luglio 2003)

 

… Il Cielo Si Oscurerà

 

 

 

 

“JNSR”: “Quello Che Vuoi Tu, Signore, e non quello che voglio io”.

Dice Gesù: “Questo Libro E’ Prezioso ai Miei Occhi, perché, di per sé, E’ una Regola d’Amore per il tuo Tempo così pieno di male. Io te L’Ho Detto con la Mia Parola nel tuo Cuore Che Ha la Gioia di SentirMi, e tu devi ascoltarMi, poiché, attraverso te, Io Posso Parlare a molti Miei Figli, anche se alcuni di loro non vogliono ascoltarMi. Tramite la Ripetizione, gli orecchi possono captare la Mia Verità anche se non vogliono. Nulla si fa senza la Mia Volontà e tutto può farsi con la Mia Volontà: l’Umanità è sull’orlo di un grande disastro mondiale. Ti Raccomando di comprendere Bene Ciò Che Io Desidero da ciascuno di voi. Innanzi tutto, rimanete al Mio ascolto, fate Ciò Che Io vi Dirò, perché voi potete evitare il peggio se Mi ascoltate. Ne va della vostra Vita, della Vita del vostro Pianeta e di tutto Ciò Che in Esso Vive. Io Farò una Barriera contro il Male. Non vi avvicinate ai luoghi in cui vi Proibirò di passare senza munirvi di una reale Protezione. Vi Avvertirò un po’ per volta. Io Sono qui. Non aver paura. Continua a scrivere. Il Cielo si coprirà di grosse nubi molto minacciose e nessuno potrà uscire, nemmeno per andare al lavoro, e nemmeno per andare a procurarsi il Cibo fuori dalle vostre case. Quel tempo si oscurerà sempre di più, fino a diventare denso come fuliggine; nessuno vedrà la strada a più di due passi davanti a sé. Questo accadrà in un istante. Seguite Bene Ciò Che Io vi Dico. Non voglio spaventarvi, ma Avvertirvi. Il Cielo si coprirà come un Cielo in Tempesta e poi diventerà molto buio e minaccioso. Nulla a che vedere con un normale Temporale in corso d evoluzione. All’improvviso, si udrà un rumore sordo, più forte di mille tuoni, e tutto sarà come elettrizzato, con dei Lampi incessanti. Il Cielo sembrerà incendiarsi come i vostri Boschi che bruciano senza interruzione, in questo mondo che è sotto l’influenza del Male. Questo Fuoco del Cielo E’ un Avvertimento, affinché comprendiate che Dio non Permette più nessuna delle vostre offese. Io Desidero la Pace e vi Chiedo di PregarMi, affinché Io Intervenga con la Mia Pace sul mondo intero, che non cessa di rifiutare il Mio Bene. Questo mondo folle, destabilizzato dall’Odio, conoscerà ore terribili. Voi volete la guerra e avrete ciò che avete seminato, vale a dire il Fuoco dappertutto. Perché non c’è Che il Fuoco del Cielo Che Possa Fermare tutte le vostre subdole macchinazioni. Custodirò Vicino al Mio Cuore i popoli Che Mi riconosceranno come loro Dio e Maestro. Io vi Aspetto e non vi Concedo che un lasso di tempo di breve durata per cambiare e dimostrarMi che Credete in Me e Che Io Solo Posso Fermare ogni Profezia. Questa infatti E’ una Profezia, e perché voi ci Crediate, Io Comincerò col Mostrarvi il Cielo color piombo e color nero. Perché il lutto è generale per ogni Figlio che muore a causa della vostra violenza sulla vostra Terra. La Mia Cara Mamma, i Miei Santi Angeli Adorabili, Sono in un Raccoglimento Profondo, mentre Chiedono al Padre di Ogni Bontà d’Intervenire con la Sua Pace, affinché la Terra non diventi un gigantesco braciere. Ma chi può arrestare il Fuoco della Terra, se non il Fuoco del Cielo? Io Capisco, Figlia Mia, che tu Temi di far conoscere Questo. Ma se ti Ho Scelta, è proprio per Questo: la Messaggera E’ colei che Parla in Mio Nome, e Sono Io Che te Lo Dico. Il mondo sarà Liberato solo per sua scelta, quella scelta che deve fare immediatamente, già leggendo Questo. Non ti Darò altre Informazioni importanti, se non quando Vedrò Che i Miei Figli Mi seguono con le loro Preghiere di Intercessione. Tutto dipende dalla vostra Obbedienza, dal vostro Amore, dalle vostre Preghiere per Implorare la Santissima Trinità d’Intervenire per Salvare la vostra Terra e i suoi Figli. Ma Io Devo Mantenere Questa Parola Che E’ Vera: il Cielo S’Incendierà in una notte nera che si verificherà in pieno giorno, affinché il mondo Creda Che Quando Dio Parla la Sua Parola E’ Verità. Figlia Mia, devi trasmettere Tutto Quello Che Io ti Darò, subito. Essi vedranno e Crederanno”.   Dio di Verità, la Tua Parola E’ il mio Nutrimento. Amen.     (Dal Libro ‘Il Segreto di Maria’).

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici tutto il Cibo Che ci apprestiamo a consumare quotidianamente, affinché Porti Frutto Salvifico ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, Fa’ Che non disprezziamo gli Umili Inizi, Che non consideriamo da nulla il più Piccolo dei Tuoi Figli, poiché E’ Stato Detto Che un Bambino ci Avrebbe Guidati. Per Rivelarci la Forza del Tuo Amore, Tu Hai Sempre Scelto Ciò Che agli occhi degli uomini non ha Valore. Come il più Piccolo dei Semi Produce Alberi Grandi, Così la Tua Potenza Si Manifesta nella Debolezza.  Concedici, Signore, una Grande Capacità di Meravigliarci di Fronte al più Piccolo Segno della Tua Presenza.  Amen.

Dal Libro di Giobbe  (Gb 9, 1-12.14-16)

Giobbe rispose ai suoi amici e prese a dire: «In Verità io so Che E’ Così: e come può un uomo aver ragione Dinanzi a Dio? Se uno volesse disputare con Lui, non sarebbe in Grado di Rispondere una volta su mille. Egli E’ Saggio di Mente, Potente di Forza: chi si è opposto a Lui ed è Rimasto Salvo? Egli Sposta le Montagne ed Esse non Lo Sanno, nella Sua Ira Egli Le Sconvolge. Scuote la Terra dal Suo Posto e le Sue Colonne Tremano. Comanda al Sole ed Esso non Sorge e Mette Sotto Sigillo le Stelle. Lui Solo Dispiega i Cieli e Cammina sulle Onde del Mare. Crea l’Orsa e l’Orione, le Plèiadi e le Costellazioni del Cielo Australe. Fa Cose Tanto Grandi Che non si Possono Indagare, Meraviglie Che non Si Possono Contare. Se Mi Passa Vicino e non Lo Vedo, Se Ne Va e di Lui non mi Accorgo. Se Rapisce qualcosa, chi lo   può impedire? Chi Gli può dire: “Cosa Fai?”. Tanto meno potrei RisponderGli io, Scegliendo le Parole da DirGli; io, anche se avessi Ragione, non potrei RisponderGli, al mio Giudice dovrei Domandare Pietà. Se Lo Chiamassi e mi Rispondesse, non Credo che Darebbe Ascolto alla mia Voce». Parola di Dio.

Dal Salmo 87

Tutto il Giorno ti Chiamo, Signore, Verso di Te Protendo le mie mani. Compi forse Prodigi per i morti? O si alzano le ombre a DarTi Lode? Si Narra forse la Tua Bontà nel Sepolcro, la Tua Fedeltà nel regno della morte? Si Conoscono forse nelle tenebre i Tuoi Prodigi, la Tua Giustizia nella terra dell’oblio? Ma io, Signore, a Te grido Aiuto e al Mattino Viene Incontro a Te la mia Preghiera. Perché, Signore, mi Respingi? Perché mi Nascondi il Tuo Volto?

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 9,57-62)

In  Quel Tempo, mentre Camminavano per la Strada, un tale disse a Gesù: «Ti Seguirò Dovunque Tu Vada». E Gesù gli Rispose: «Le Volpi hanno le loro Tane e gli Uccelli del Cielo i loro Nidi, ma il Figlio dell’Uomo non Ha Dove Posare il Capo».   A un altro disse: «Seguimi». E costui rispose: «Signore, Permettimi di andare prima a seppellire mio padre». Gli replicò: «Lascia che i morti Seppelliscano i loro morti; tu invece Va’ e Annuncia il Regno di Dio».  Un altro disse: «Ti Seguirò, Signore; prima però Lascia che io mi congedi da quelli di casa mia». Ma Gesù gli rispose: «Nessuno che mette mano all’Aratro e poi si volge indietro E’ Adatto per il Regno di Dio». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Tu dici: “Dio Si Nasconde”. Sì, Egli Si Nasconde nei Poveri. Egli Si Cela nel Profondo dei Cuori, nell’Ombra dello Spirito Che Passa Come un Vento Leggero che nessuno, se non E’ Nato dall’Acqua e dallo Spirito, Percepisce. Tu Dici: “Dio non Parla”. No, non Parla più in Questi Tempi Che Sono gli Ultimi. No, non Parla: Grida quel Grido Silenzioso che solo gli Amici del Silenzio Interiore e del Raccoglimento Possono Udire. Dio Si Nasconde perché tu Possa CercarLo. Oppure, se tu Credi Che Egli Taccia, E’ perché tu Lo Chiami. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN