Il Santo Vangelo del Giorno giovedì del Signore 17 settembre 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad

 

 

 

 

painting_example_chris_koelle2

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, oggi leggeremo un Messaggio di Gesù Particolarmente Toccante, Mediante il Quale il Signore Preannuncia alcuni Aspetti del Mondo Nuovo, Ch’E’ ormai Prossimo! I Contenuti Salienti Son Sempre Gli Stessi, ovvero l’Intenzione del Cielo di Ripartire dall’Innocenza dei Fanciulli.  Come dubitare di Ciò, dal momento che – non da poco tempo, la causa di tutti i mali s’è accanita proprio contro i bimbi, sollecitando le cattive Coscienze alla pratica consolidata dell’aborto, facendo circolare finanche cariche batteriche e virali che – in tutto il Pianeta, stanno mietendo Vittime soprattutto tra i neonati, oltre all’ormai incontrollabile e artata fame nel mondo, che ha – purtroppo, tutt’altro fine.   Non possiamo non considerare che tutto è compromesso, che nulla è stato risparmiato dal maligno in danno agli uomini, ferma la Volontà di Dio Padre Onnipotente nel Concederci la Grazia della Fede e della Salvezza Eterna, Che non Giungerà a noi se non pel Tramite di Gesù – il Cristo, Che Ha Bisogno dei Fratelli Suoi.   Pace e Bene a tutti.

 

 

 

 

Il Diario di Suor Faustina: Il volto di Gesù Misericordioso | Gesù, Dipinti di gesù, Gesù cristo
Messaggio di Gesù

(a Benedicte – 29 luglio 2009)

 

 

 

 

“Voi, i Benedetti di Dio. Io Do al Mio Popolo l’Arpa al Suono delle Cui Corde egli danzerà di Gioia. Io Risveglio tutti quelli che dormono, affinché facciano parte della Pattuglia dei Miei Figli, su una Terra Pacificata. Sì la guerra fugge via, i rumori infernali tacciono, lo Stendardo della Fede Sventola al Vento dello Spirito. Sulle Terre deserte e sconvolte dall’odio, devastate dalla morte e dalla distruzione, il Sangue dei Martiri E’ un Seme di Pace. I Neonati, Abitati dal Soffio dello Spirito Santificatore, si sono Drizzati sulle nazioni impazzite. Essi Stringono lo Scudo della Fede, Arma Invincibile contro le trappole del distruttore che arretra, sconfitto dai Soldati di Cristo. San Michele Li Precede e Li Incoraggia in Questo Combattimento contro la potenza delle tenebre. La Regina della Pace Ha Permesso alle Rose d’Amore e di Pace di Fiorire in tutti gli angoli del Pianeta. Tutto E’ Purificato, Tutto E’ Rinnovato, Tutto Canta la Gloria del Signore! Perseverate, Piccoli Figli Miei, nel Digiuno e nella Preghiera, senza stancarvi, senza addormentarvi. Lasciatevi Invadere dall’Amore e Realizzate le Opere dell’Amore, Che Spegneranno l’odio per sempre. Quando, Davanti al Santissimo Sacramento, voi vi Prosternate per AdorarMi, Io vi Prendo al Centro dell’Ostensorio e Noi non Diventiamo Che Uno, in Quei Momenti Così Dolci. Venite, venite numerosi ai Piedi del Mio Altare: i guerrieri deporranno le armi alle Preghiere dei Piccoli, gli incendi saranno spenti; Fiumi ed Oceani, insudiciati dall’odio, Ritroveranno la Loro Iniziale Limpidezza. E’ il Passaggio di Yahvé: Prosternatevi Davanti a Lui ! E’ l’Amore – con la Misericordia, Che voi accogliete! Il principe di questo mondo è incatenato dai vostri Continui Rosari, ridotto al silenzio dalla Mia Croce Gloriosa, Che Brilla sulla Nuova Umanità. Io Sono il Principe della Pace”.

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici tutto il Cibo Che ci apprestiamo a consumare quotidianamente, affinché Porti Frutto Salvifico ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

Preghiera del Mattino

In Questa Festa dei Santi Apostoli Filippo e Giacomo, apriamo il nostro Cuore con Fiducia a Dio e diciamoGli: Padre Celeste, Accordaci la Grazia di riconoscerTi nella Persona di Tuo Figlio, nel Suo Amore e nel Suo Dono di Se Stesso. Signore Gesù Cristo, Via, Verità e Vita, Portaci al Padre, con il Quale Tu Sei Uno. Spirito del Padre e del Figlio, Fa’ Che noi siamo uno nell’Amore, nella Comunione della Trinità, nella Comunione Ecclesiale e nella Comunione umana. Regina degli Apostoli, Santa Maria del Cammino, Mostraci Gesù, la Via, la Verità e la Vita. Amen.

Dalla Prima Lettera di San Paolo Apostolo ai Corinzi (1Cor 15,1-11)

Vi proclamo, Fratelli, il Vangelo Che vi ho annunciato e Che voi avete ricevuto, nel Quale restate saldi, e dal Quale Siete Salvati, se Lo mantenete Come ve L’ho Annunziato. A meno che non abbiate Creduto invano! Vi ho trasmesso infatti ho trasmesso, anzitutto, Quello Che anch’io ho Ricevuto, cioè Che Cristo Morì per i nostri peccati Secondo le Scritture e Che Fu Sepolto e Che E’ Risorto il Terzo Giorno Secondo le Scritture e Che Apparve a Cefa e quindi ai Dodici. In seguito Apparve a più di cinquecento Fratelli in una Sola Volta: la maggior parte di essi Vive ancora, mentre alcuni sono morti. Inoltre Apparve a Giacomo, e quindi a Tutti gli Apostoli. Ultimo fra tutti Apparve anche a me  a un aborto. Io infatti, sono il più piccolo tra gli Apostoli e non sono Degno di essere chiamato Apostolo, perché ho perseguitato la Chiesa di Dio. Per Grazia di Dio, però, sono quello che sono e la Sua Grazia in me non È Stata vana. Anzi ,ho faticato più di tutti loro, non io però, ma la Grazia di Dio che E’ con me. Dunque, sia io che loro, Così Predichiamo e Così avete Creduto. Parola di Dio.

Salmo 117

Rendete Grazie al Signore perché E’ Buono,perché il Suo Amore E’ per Sempre.Dica Israele:«Il Suo Amore E’ per Sempre».La Destra del Signore Si E’ Innalzata,la Destra del Signore Ha Fatto Prodezze.Non morirò, ma Resterò in Vitae Annuncerò le Opere del Signore.Sei Tu il mio Dio e ti Rendo Grazie,Sei il mio Dio e ti Esalto.

Dal  Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 7,36-50)

In Quel Tempo, uno dei farisei invitò Gesù a Mangiare da lui. Egli Entrò nella casa del fariseo e Si Mise a Tavola. Ed Ecco una Donna, una Peccatrice di quella città, Saputo Che Si Trovava nella casa del fariseo, Venne con un Vasetto di Olio Profumato; e Fermatasi dietro Si Rannicchiò Piangendo ai Piedi di Lui e Cominciò a Bagnarli di Lacrime, poi Li Asciugava con i Suoi Capelli, Li Baciava e Li Cospargeva di Olio Profumato. A Quella Vista il fariseo che L’aveva invitato pensò tra sé. «Se Costui Fosse un Profeta, Saprebbe Chi e Che Specie di Donna E’ Colei Che Lo Tocca: E’ una Peccatrice». Gesù allora gli Disse: «Simone, Ho una Cosa da Dirti». Ed egli: «Maestro, Dì pure». «Un Creditore aveva due debitori: l’uno Gli doveva cinquecento Denari, l’altro cinquanta. Non avendo essi da restituire, Condonò il Debito a tutti e due. Chi dunque di loro Lo Amerà di più?». Simone rispose: «Suppongo quello a cui Ha Condonato di Più». Gli Disse Gesù: «Hai Giudicato Bene». E Volgendosi Verso la Donna, Disse a Simone: «Vedi Questa Donna? Sono Entrato nella tua casa e tu non M’hai Dato l’Acqua per i Piedi; Lei invece Mi Ha Bagnato i Piedi con le Lacrime e Li Ha Asciugati con i Suoi Capelli. Tu non Mi hai dato un Bacio, Lei invece da Quando Sono Entrato non Ha Cessato di Baciarmi i Piedi. Tu non Mi hai Cosparso il Capo di Olio Profumato, ma Lei Mi Ha Cosparso di Profumo i Piedi. Per Questo ti Dico: Le Sono Perdonati i Suoi molti peccati, poiché Ha Molto Amato. Invece quello a cui Si Perdona Poco, Ama Poco». Poi Disse a Lei: «Ti Sono Perdonati i tuoi peccati». Allora i commensali cominciarono a dire tra sé: «Chi E’ Quest’Uomo Che Perdona anche i peccati?». Ma Egli Disse alla Donna: «La Tua Fede Ti Ha Salvata; Va’ in Pace!». Parola del Signore.

Preghiera della Sera (Dante Alighieri)

“Vergine Madre, Figlia del Tuo Figlio, Umile e Alta più che Creatura, Termine Fisso d’Eterno Consiglio, Tu Sei Colei che l’umana Natura Nobilitasti sì, Che il  Suo Fattore non Disdegnò di Farsi Sua Fattura. Nel Ventre Tuo si Raccese l’Amore, per lo cui Caldo ne l’Eterna Pace Così E’ Germinato Questo Fiore”.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN