Il Santo Vangelo del Giorno lunedì del Signore 20 luglio 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

Mai Dimenticando Che “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, per Intercessione del Cuore Immacolato di Maria, il Santo Vangelo del Giorno E’ Permanentemente Dedicato all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

 

 

 

Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.   Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre.  Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

 

 

“O Donne della Terra, Allevate i vostri Figli nel Nome del Magnifico Creatore, poiché non vi Sarà Ricompensa più Grande in Cielo per chi avrà Insegnato – con Amore, a Render Onore e Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Mediante la Sana e Salvifica Preghiera!”.    O madre mia terrena, nel tuo Grembo son Cresciuto e a te io devo Affetto, ma E’ a Lui Che già io guardo, poiché Egli E’ il mio Signor!

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

La Madonna Dice ad ognuno di noi:

 

 

 

 

 

“Sono tua Madre e ti Amo.   Se sapessi Quanto ti Amo, Piangeresti dalla Gioia”.   E Lei Domanda: “Tu Mi Ami?”.  La Risposta Giusta E’ Una Sola. Quella Che San Pietro Ha Dato a Gesù Risorto in Risposta alla Stessa Domanda: “Tu Sai Che io Ti Amo”.   “Cari Figli, Dio non Vuole Che siate tiepidi e indecisi, ma Che siate completamente abbandonati a Lui.   Voi sapete Che Io vi Amo e Che Ardo di Amore per voi.   Perciò, Cari Figli, decidete anche voi di Vivere l’Amore e di Giorno in Giorno conoscerete l’Amore di Dio”.

 

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

 

 

 

 

 

Cristo di Dio, Benedici il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti Frutto Salvifico ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, i Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Questa Mattina, o Dio, Ti Ascolterò, sarò Attento a Quello Che mi Vuoi Dire.  Verificherò Parole e Argomenti. Non voglio camminare a bacchetta seguendo il primo venuto, voglio sopportare anche delle domande difficili. Epoca di Avvento – Epoca di Attesa – non è solo l’Epoca dell’Attesa della Tua Venuta. Quando Ti Avvicini a me, o Dio, E’ il Momento in Cui Cerco un Orientamento, il Momento di un Nuovo Inizio, dell’Ascolto, il Momento di Essere Attento ai Segni: a Quelli Che Potrebbero Mostrarmi il Cammino, se solamente io mi lasciassi Condurre. Diventare Attento, Ascoltare, Fare la Differenza, Convertirsi, ripartire da zero: Fammi Imparare Tutto Questo, o Dio. Amen. 

Dal Libro del Profeta Michea (Mic 6,1-4.6-8)

Ascoltate dunque Ciò Che Dice il Signore: «Su, Illustra la Tua Causa ai Monti e i Colli Ascoltino la Tua Voce!». Ascoltate, o Monti, il Processo del Signore, o Perenni Fondamenta della Terra, perché il Signore E’ in Causa con il Suo Popolo, accusa Israele. «Popolo Mio, Che Cosa ti Ho Fatto? In Che Cosa ti Ho Stancato? RispondiMi. Forse perché ti Ho Fatto Uscire dallaTerra d’Egitto, ti Ho Riscattato dalla condizione servile e Ho Mandato davanti a te Mosè, Aronne e Maria?». «Con Che Cosa mi Presenterò al Signore, mi Prostrerò al Dio Altissimo? Mi Presenterò a Lui con Olocausti, con Vitelli di un anno? Gradirà il Signore migliaia di Monton e Torrenti di Olio a miriadi?Gli Offrirò forse il mio Primogenito per la mia colpa, il Frutto delle mie viscere per il mio peccato?». Uomo, ti E’ Stato Insegnato Ciò Che E’ Buono e Ciò Che Richiede il Signore da te: Praticare la Giustizia, Amare la Bontà, camminare Umilmente con il tuo Dio. Parola di Dio.

Dal Salmo 49

«Davanti a Me Riunite i Miei Fedeli, Che Hanno Stabilito con Me l’Alleanza Offrendo un Sacrificio» I Cieli Annunciano la Sua Giustizia: E’ Dio Che Giudica. «Non ti Rimprovero per i tuoi Sacrifici, i tuoi Olocausti Mi Stanno Sempre Davanti. Non Prenderò Vitelli dalla tua Casa né Capri dai tuoi Ovili». «Perché vai Ripetendo i Miei Decreti e hai Sempre in bocca la Mia Alleanza, tu che hai in odio la Disciplina e le Mie Parole ti getti alle spalle? Hai fatto questo e Io Dovrei Tacere? Forse credevi Che Io Fossi come te! Ti rimprovero: Pongo davanti a te la Mia Accusa. Chi Offre la Lode in Sacrificio, questi Mi Onora».

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo secondo l’Apostolo Matteo (12,38-42)

In Quel Tempo, alcuni scribi e farisei dissero a Gesù: «Maestro, da Te vogliamo vedere un Segno».  Ed Egli Rispose loro: «Una generazione malvagia e adultera pretende un Segno! Ma non le Sarà Dato alcun Segno, se non il Segno di Giona il profeta. Come infatti Giona rimase tre Giorni e tre Notti nel Ventre del Pesce, così il Figlio dell’Uomo Resterà tre Giorni e tre Notti nel Cuore della Terra.  Nel Giorno del Giudizio, quelli di Nìnive si alzeranno contro questa generazione e la condanneranno, perché essi alla Predicazione di Giona si Convertirono. Ed ecco, qui vi E’ Uno più Grande di Giona! Nel Giorno del Giudizio, la regina del sud si alzerà contro questa generazione e la condannerà, perché ella venne dagli Estremi Confini della Terra per Ascoltare la Sapienza di Salomone. Ed ecco, qui vi E’ Uno più Grande di Salomone!». Parola del Signore. 

Preghiera della Sera

Non Condannarmi, Signore, se il mio Cuore Accecato mostra durezza e orgoglio. Concedimi l’Umiltà  e Perdonami con la Tua Dolcezza Benevola. Ho fatto di me un idolo, ho Infangato e Indurito il mio Cuore, non ho Ascoltato la Tua Voce e ho Disubbidito alla Tua Parola. Gesù, Figlio di Davide, Abbi Pietà di me, povero peccatore. Guidami sul Tuo Sentiero, affinché, al Tuo Seguito, io possa Evitare una Via fatta di superbia e di Cose più grandi di me; Fa’ Che io Possa Diventare l’Umile Servo degli uomini, miei Fratelli. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN