Il Santo Vangelo del Giorno Venerdì del Signore 10 luglio 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

Mai Dimenticando Che “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, per Intercessione del Cuore Immacolato di Maria, il Santo Vangelo del Giorno E’ Permanentemente Dedicato all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

 

 

 

Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.   Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre.  Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

 

Siamo purtroppo Creature confuse e distratte, che brancolano nel buio a causa d’un insulso agire, frutto d’un’antica e demoniaca seduzione che il maligno operò in danno al Popolo di Dio, preparando la via della perdizione! Infatti, molti Figli si perderanno per Sempre, giacché al Cristo Redentore e Salvatore mai Affidarono l’Anima loro.  Ma il Signore Gesù E’ là, Pronto ad Accogliere ogni pur minima Richiesta di Aiuto, perché E’ nostro Padre, Fratello e Amico…. e ci Ama Davvero Molto, senza Riserva alcuna.  Prestiamo quindi attenzione alle insidie del mondo, perché l’altro – il diavolo, sta assestando in Terra gli ultimi dannati colpi, ancora non contento del male e della perfidia sparsi ovunque – in tutto il mondo, che tanta Ira Generarono nell’Onnipotente Creatore d’ogni Cosa. Pace e Bene e Sereno Venerdì a tutti gli uomini di Buona Volontà.

 

 

 

 

 

 

 

 

I Misteri Celesti

(Fazzoletto – Frasi di Sangue, di Natuzza Evolo)

 

 

 

 

Altrettanti ammonimenti, assieme ad un grande numero di frasi bibliche, provennero dalle sudorazioni Ematiche: la Mistica difatti, in determinate occasioni, sudava Sangue, e tale Sangue andava poi a formare Frasi ed Immagini sui fazzoletti usati per asciugare le sudorazioni.    Gesù, la Madonna e i Loro Cuori Immacolati – Trafitti da Croci, Furon spesso i Protagonisti delle Misteriose Raffigurazioni; Vi Si Potevano inoltre Trovare Simboli Riconducibili allo Spirito Santo, Simboli dei Martiri e di San Luigi Gonzaga (1568 – 1591).    Le Frasi potevano invece Variare dal greco antico al latino, dal francese all’italiano, dal tedesco allo spagnolo, seguendo tuttavia una ben precisa logica Biblica Neotestamentaria.     Tra le numerosissime Donate, Quella più ricorrente – ed emblematica – Secondo la Testimonianza dei presenti, Fu un Passo del Vangelo di Marco (8:36), Chiaro Invito di Dio all’uomo moderno a non bramare smodatamente ricchezze e potere, ma ad Impegnarsi piuttosto nel proprio Cammino Spirituale: “Che Giova all’uomo se guadagna il mondo, ma perde l’Anima sua?”.

 

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad

 

 

 

 

Messaggio di Gesù

(a Giovanni, mercoledì 08 luglio 2020)

 

 

 

 

“Figli della Terra, Pregando con Profonda Umiltà, Amate Puramente il Cielo e il Prossimo vostro, senza preoccuparvi d’altre cose inutili, poiché non tutto quel che avete avuto modo di conoscere sopravviverà alla ormai Imminente Mutazione, Prevista dal Creatore Sin dall’Accensione della Luce e Che a Guidarvi M’Inviò, onde Porre Rimedio al danno generato dal male nei Secoli tra voi.  Sappiate Far Buon Bagaglio dei Saggi Insegnamenti Trasmessi, Vivendo in Sincera Carità il Rapporto Che vi Lega Indissolubilmente alle vostre Autentiche Origini, Che Son poi Quelle della Solidarietà dei Cuori, i Cui Battiti Stanno a Scandir le Ore dell’Orologio Cosmico.  Non riponete la vostra Fiducia in coloro che tendono a sollecitar le vostre Coscienze in maniera negativa, spaventandovi ulteriormente circa il Futuro Che vi Attende, perché Io Sono l’Ambasciatore dell’Amore Universale, Colui Che Più d’Ogni altro Ha a Cuore la Sorte d’ogni Creatura, a prescindere dal giudizio umano! Non a caso, il Perdono Alberga Naturalmente nel Mio Spirito, Proiettandosi Verso chi a Me si Rivolge con Filiale Senso di Abbandono.  Sappiate – inoltre, Che sul Trono del Tribunale Celeste – alla Destra del Padre Mio, Siederò Soltanto Io, senza che alcuna figura della Terra Abbia a Ricever Tale Dono, giacché nessuno ha mai Meritato Tanto, nemmeno i Santi tra Noi, Benché Assai Diversi da quelli nominati dai vostri simili.  Abbiate il Pensiero di Pregare e di Digiunare, Preparando anche i Corpi alle Privazioni, che tuttavia verranno a voi.  Seguite Docilmente l’Istinto e Chiedete Costantemente Aiuto allo Spirito Santo, Che Saprà Indicarvi la Speciale Via, Che Porterà gli Animi a Riconciliarsi con la Potenza di Dio, Che Attende di Annoverar le Proprie Emanazioni tra le Stelle delle Galassie! Benedico chi si asterrà dal peccato e dalle ipocrisie, evitando di inquinare quel poco che ancor di Sano V’E’ tra voi!”.

 

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

Gesù, Benedici il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti Frutto Salvifico ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, i Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Amore Supplice di Dio, Amore Che Chiede alla Sua Creatura di Ritornare, Fino a Dove Arriverai nel Tuo Abbassamento, nella Tua Umiliazione? Infinitamente più Lontano, Infinitamente più in Profondità di Ciò Che Accade nei nostri Cuori umani, che sono capaci di abbassare l’orgoglio dei più altezzosi sino a portarlo nel fango, per Amore di una Creatura Divenuta Unica. Ma chi è andato negli inferi, non per Visitarli, come Orfeo in cerca della sua Euridice o Dante alla ricerca di Beatrice, ma Bevendo al Calice del non Amore? Ma chi Ha Amato fino a Sudare Sangue, fino alla Grande Vertigine dello Spirito? Chi se non Tu, mio Cristo, Verbo Doloroso dell’Amore Ucciso. O Cristo, nostra Pasqua e Passaggio di ogni Amore, dalla Tristezza Perduta della non Condivisione alla Gioia senza Fine delle Nozze Eterne! Amen.

Dal Libro di Osea (Os 14,2-10)

Così Dice il Signore: «Torna dunque, Israele, al Signore Tuo Dio, poiché hai inciampato nella tua iniquità. Preparate le Parole da dire e Tornate al Signore; DiteGli: “Togli ogni iniquità: Accetta ciò che E’ Bene e Ti Offriremo il Frutto delle nostre labbra. Assur non ci Salverà, non cavalcheremo più su cavalli, né chiameremo più Dio nostro l’opera delle nostre mani, poiché Presso di Te l’Orfano trova Misericordia”. Io li Guarirò dalla loro infedeltà, li Amerò di Vero Cuore, poiché la mia ira Si E’ Allontanata da loro. Sarò come Rugiada per Israele; esso Fiorirà come un Giglio e metterà Radici come un Albero del Libano, si Spanderanno i Suoi Germogli e avrà la Bellezza dell’Olivo e la Fragranza del Libano. Ritorneranno a sedersi alla Mia Ombra, faranno Rivivere il Grano, Coltiveranno le Vigne, Famose come il Vino del Libano. Efraim, che ha ancora in comune con gli idoli? Io l’esaudisco e veglio su di lui; Io Sono come un Cipresso Sempre Verde, Grazie a Me Si Trova Frutto. Chi è Saggio Comprenda Queste Cose, chi Ha Intelligenza le Comprenda; poiché Rette Sono le Vie del Signore, i Giusti Camminano in Esse, mentre i malvagi v’inciampano». Parola di Dio.

Dal Salmo 50

Pietà di me, o Dio, nel Tuo Amore; nella Tua Grande Misericordia Cancella la mia iniquità. Lavami Tutto dalla mia colpa, dal mio peccato Rendimi Puro. Tu Gradisci la Sincerità nel mio Intimo, nel segreto del Cuore m’Insegni la Sapienza. Aspergimi con Rami di Issopo e sarò Puro; Lavami e sarò più Bianco della Neve. Crea in me, o Dio, un Cuore Puro, Rinnova in me uno Spirito Saldo.  Non Scacciarmi dalla Tua Presenza e non Privarmi del Tuo Santo Spirito. Rendimi la Gioia della Tua Salvezza, Sostienimi con uno Spirito Generoso. Signore Apri le mie labbra e la mia bocca Proclami la Tua Lode.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 10,16-23)

In Quel Tempo, Disse Gesù ai Suoi Apostoli: «Ecco: Io Vi Mando Come Pecore in mezzo a lupi; siate dunque Prudenti come i serpenti e Semplici Come le Colombe. Guardatevi dagli uomini, perché vi consegneranno ai tribunali e vi flagelleranno nelle loro sinagoghe; e sarete condotti davanti a governatori e re per Causa Mia, per Dare Testimonianza a loro e ai pagani. Ma, quando vi consegneranno, non Preoccupatevi di Come o di Che Cosa Direte, perché vi Sarà Dato in quell’Ora Ciò Che Dovrete Dire: infatti non siete voi a Parlare, ma E’ lo Spirito del Padre vostro Che Parla in voi. Il fratello farà morire il fratello e il padre il figlio, e i figli si alzeranno ad accusare i genitori e li uccideranno. Sarete odiati da tutti a Causa del Mio Nome. Ma chi avrà Perseverato Fino alla Fine Sarà Salvato. Quando sarete perseguitati in una Città, fuggite in un’altra; in Verità Io vi Dico: non avrete Finito di Percorrere le Città d’Israele, prima Che Venga il Figlio dell’Uomo».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, Fa’ Che, quando sono Forte, io non conti sulla mia forza – ma sulla Tua Debolezza, Che Ti Ha Reso Forte nella Prova Suprema. E quando sono duro nei confronti dei miei avversari, Che io mi Appelli alla Tua Tenerezza. Quando il mio pensiero brulica di piani di battaglia, il Tuo Spirito Soffi e li Spazzi come castelli di carte. Non per forza ma per Amore, non per conquista ma per Abbandono. Insegnami Che Tutto E’ Dono, Offerta, Oblazione per chi Vive in Te. Tutto il resto E’ Dato in Sovrappiù. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!   

 

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN