Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 08 luglio 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

Mai Dimenticando Che “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, per Intercessione del Cuore Immacolato di Maria, il Santo Vangelo del Giorno E’ Permanentemente Dedicato all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

 

 

Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.   Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre.  Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, se provassimo a riflettere davvero sulla nostra tiepida Lealtà Verso il Cielo, non potremmo evitare d’accusare in Umiltà i nostri sistematici peccati, non fosse altro per la leggerezza e la superbia che poniamo nel Rapportarci col Creatore. Infatti, Tutto Quanto Giunge agli occhi Altro non E’ Che il Costante Avvertimento, Che invece interpretiamo parimenti alle leggende. Eppure, gli uomini – tra loro, tendono ad assolvere le proprie malefatte, quasi a voler ignorare il Giudizio di Dio, Che Tuttavia Verrà. Scuotiamoci dal sonno, dunque, facendo in modo che la nostra Fede Prenda il Controllo sull’Esistenza Stessa, Traendoci d’impaccio; sol così il demonio verrà cacciato, col male ch’egli genera in ogni senso e luogo, in danno degli stolti assertori del nulla, degli ipocriti e dei servi sciocchi. Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

 

 

Pin su Sacra famiglia gif.

 

 

 

 

Messaggio di Maria Santissima

(a Giuseppe Auricchia, Avola – 28 luglio 2002)

 

 

 

“Cari Figli, Io Oggi vi Benedico nel Nome della Santissima Trinità, Dio Padre, Dio Figlio, Dio Spirito Santo.  Oggi Rinnovo  l’Invito alla Preghiera del Cuore, la Preghiera E’ Fondamentale per Essere in Comunione con Dio, senza la Preghiera non può Vivere l’Amore, il Perdono, la Pace per Ricevere la Grazia Che Solo da Dio Proviene.   Amate i vostri nemici, Pregate per quelli che vi perseguitano, perché siete tutti Figli del Padre Celeste.  Egli Fa Sorgere il Sole Sopra i malvagi e i sui Buoni, Sopra i Giusti e sopra gli ingiusti.   La Preghiera E’ la Sorgente Che Scaturisce nei vostri Cuori l’Amore Verso Dio e Verso i Fratelli, Che Amandosi in Comunione di Amore.   La Preghiera E’ la Sorgente della Vita, e Attingerete con Gioia la vostra Vita alla Fonte Inesauribile d’Amore, Dove Dio vi Attende per Dissetarvi dalle Limpide e Tranquille  Acque.   Lui Sazierà  ogni Creatura dai Suoi Pascoli Erbosi.    Egli E’ un Dio Che vi Ama; Tornate alla Sua Sorgente, Amandovi gli uni con gli altri.   L’Amore e la Preghiera Instaureranno un Muro Inespugnabile, affinché nessuna parola potrà ferire i vostri Cuori.  E Restaurerete i vostri Cuori dalle insidie del nemico, che nulla  potrà sulle Creature a Dio Consacrate.    Io Desidero Che i vostri Cuori Siano un Tempio d’Amore, Ove  lo Spirito del Signore Prenderà la Sua Dimora.   Venite Figli, Adorate il Signore, perché Dinnanzi a voi Sta Maestosamente e Si Pone con Umiltà Dinanzi alle  Sue Creature, Che in silenzio Lo Vogliono Amare.   Grazie per la vostra Venuta.  Io Tornerò vi Parlerò ancora l’ultima domenica d’agosto.  Figli Miei, State Gioiosi nella Preghiera, e Benedicendovi nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”.

 

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad

 

 

 

Messaggio di Gesù Divino Lavoratore

(a Giovanni, Domenica 05 luglio 2020 A.D.).

 

 

 

 

“Ho Portato il tuo Cuore in Visita nella carceri della Terra, affinché Comprendessi quanto tradito Sia Stato il Mio Comandamento d’Amore Puro tra voi!  Sappia il mondo Che nel Mio Regno le Vittime delle ingiustizie Diverranno Angeli, mentre i carnefici vestiranno il ruolo di detenuti, onde assaporare il Giusto Soffio della Legge del Cielo.  Figlio, non curarti di quel che penseranno e diranno gli umani, ma va’ e Narra di Me alle Creature Bisognose di Aiuto, poiché la Mia Parola E’ Nettare Salvifico per lo Spirito di chi L’Ascolta.  So Che Quanto Inspiegabilmente Provi nell’Animo non ti sorprende affatto, poiché Lo Riconduci Continuamente al Mio Disegno Divino, Che Ben t’Ha Permeato, Sino a Renderti Pronto ad Effettuare il Grande Salto.  Nonostante Quanto Sia Stato Già Previsto, non distogliere mai il tuo sguardo da Me e Prega Incessantemente anche per i più Deboli, al Fine di Superare le Difficoltà del Tempo in Corso.  La Mia Dolce Mamma E’ Sempre Là, tra voi, Pronta ad Accogliere Ogni Richiesta di Grazie, purché Mossa dal Vero Amore per la Bellezza delle Cose del Padre Mio.  Molti Attendono Segni, ma Io Dico di Pazientare ancora un Poco, affinché la Separazione degli Agnelli dai capri Sia Netta e senza Appelli, non dimenticando le Opportunità Elargite Copiosamente alle Creature; a Tal Proposito, Prendano Santa Nota in Umiltà i Consacrati ed gli Autentici Credenti, perché Sta per Giunger L’Autore della Modificazione Universale, L’Inviato Spirito Santo Consolatore, Che Aprirà Improvvisamente gli occhi e le menti ai Designati Figli dell’Era Nuova, Consentendo loro di Operare Inenarrabili Straordinarietà tra gli Ammalati in Particolare, pur nel Pieno Riserbo e nella Più Assoluta Solidarietà, perché Trionfi anche in Terra il Frutto della Meravigliosa e Tanto Attesa Carità, Arma Privilegiata contro la causa di qualsivoglia male. La Mia Misericordia vi Accompagnerà nell’Intenso Percorso Affidato, Sostenendo Ogni Relativo ed Emergente Sforzo”. (Gesù Divino Lavoratore).

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

Gesù, Benedici il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti Frutto Salvifico ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, i Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

O Spirito Santo, Anima della mia Anima, io Ti Adoro, Illuminami, Guidami, Fortificami, Consolami, Dimmi Quello Che Devo Fare, Dammi i Tuoi Ordini: Ti Prometto di Sottomettermi a Tutto Quello Che Desideri da me e di Accettare Quello Che Permetterai Che mi Succeda. Fammi soltanto Conoscere la Tua Volontà! Amen.

Dal Libro del Profeta Osea (Os 10,1-3.7-8.12)

Vite Rigogliosa era Israele, Che Dava Sempre il Suo Frutto; ma più Abbondante era il Suo Frutto, più Moltiplicava gli altari; più Ricca era la Terra, più Belle Faceva le Sue Stele. Il loro Cuore è falso; orbene, sconteranno la pena! Egli Stesso Demolirà i loro altari, Distruggerà le loro stele. Allora diranno: «Non abbiamo più re, perché non Rispettiamo il Signore. Ma anche il re, che cosa potrebbe fare per noi?». Perirà Samarìa con il suo re, come un Fuscello sull’Acqua. Le alture dell’iniquità, peccato d’Israele, saranno distrutte, Spine e Cardi Cresceranno sui loro altari; diranno ai Monti: «Copriteci» e ai Colli: «Cadete su di noi». Seminate per voi secondo Giustizia e Mieterete secondo Bontà; Dissodatevi un Campo Nuovo, perché E’ Tempo di Cercare il Signore, finché Egli Venga e Diffonda su di voi la Giustizia. Parola di Dio. 

Dal Salmo 104

Cantate al Signore, a Lui Inneggiate, Meditate Tutte le Sue Meraviglie. Gloriatevi del Suo Santo Nome: Gioisca il Cuore di chi Cerca il Signore. Cercate il Signore e la Sua Potenza, Ricercate Sempre il Suo Volto. Ricordate le Meraviglie Che Ha Compiuto, i Suoi Prodigi e i Giudizi della Sua Bocca. Voi, Stirpe di Abramo, Suo Servo, Figli di Giacobbe, Suo Eletto. È Lui il Signore, nostro Dio: su Tutta la Terra i Suoi Giudizi.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 10,1-7)

In Quel Tempo, Chiamati a Sé i Dodici Discepoli, Diede Loro il Potere di Scacciare gli spiriti immondi e di Guarire Ogni Sorta di malattie e d’infermità.    I Nomi dei Dodici Apostoli Sono: primo, Simone, chiamato Pietro, e Andrea, Suo Fratello; Giacomo di Zebedèo e Giovanni Suo Fratello, Filippo e Bartolomeo, Tommaso e Matteo il pubblicano, Giacomo di Alfeo e Taddeo, Simone il Cananeo e Giuda l’Iscariota, Che poi Lo Tradì.   Questi Dodici Gesù Li Inviò dopo Averli Così Istruiti: «Non Andate fra i pagani e non Entrate nelle Città dei Samaritani; Rivolgetevi piuttosto alle Pecore Perdute della Casa d’Israele.   E Strada Facendo, Predicate Che il Regno dei Cieli E’ Vicino». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Angelo Santo di Dio, Che Vegli sulla mia Anima e sul mio Corpo, Perdonami Tutto Quello che ha potuto OffenderTi nel Corso della mia Vita.  Proteggimi nella Notte Che si Avvicina e Guardami dalle insidie e dagli attacchi del nemico, perché non Offenda Dio nel peccato. Intercedi per me Presso il Signore, Insieme alla Vergine Maria, a San Giuseppe e a Tutti i Santi, affinché mi Fortifichi Sempre nel Tuo Santo Timore e Faccia di me un Servo Degno della Sua Santità. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN