Il Santo Vangelo del Giorno martedì del Signore 07 luglio 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

Mai Dimenticando Che “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, per Intercessione del Cuore Immacolato di Maria, il Santo Vangelo del Giorno E’ Permanentemente Dedicato all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

 

 

 

Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.   Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre.  Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, col Santo Vangelo del Giorno, Accompagnati dal Meraviglioso Messaggio di Maria Santissima all’Amico Giuseppe Auricchia, leggiamo la Profonda Spiegazione del Medico dei medici – Ch’E’ l’Agnello di Dio, Ove Si Esalta le Peculiarità dell’Amore Verso le Opere di Carità, giacché Son Solo Quelle Che Lasceranno un Traccia Indelebile del Passaggio degli uomini sulla Terra! Anche per Questo, dovremmo ben riflettere su ogni nostra azione, disaminandone i Contenuti e separando le Cose Buone da quelle meno valide – senza però giudicare l’altrui condotta, onde far Tesoro del nostro Viver quotidiano.  Infatti, come spesso accade, siamo presi dalla effervescenza del nulla, che alcun Beneficio Reca all’Animo nostro, anzi impoverendoLo, per via del dispendio di Quelle Energie Che il Cielo ci Donò per Altri più Interessanti Fini. Per la Pace dei Cuori, Grazie alla Preghiera e al Sincero Pentimento, non sarà quindi difficile tenere a bada i cattivi Sentimenti, lasciando che le Emozioni Spirituali Prendano il Giusto Sopravvento, per il Compimento del Sentiero Luminoso Che Porterà i Fedeli Figli al Cospetto del Padre Onnipotente.  Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

 

 

 

♔ JJL-BB - Expresión del alma

 

 

 

 

Messaggio di Maria Santissima

(a Giuseppe Auricchia – Mammanelli/Avola, 30 giugno 2002)

 

 

Un’Era di Pace

 

 

 

 

“Cari Figli, un’Era di Pace Attende l’Umanità.  Beati saranno coloro che hanno Perseverato fino alla fine Pentendosi in silenzio, in Umile Preghiera e troveranno la Luce Che Proviene da Dio,  per la Luce Che Spalancherà i Cuori di quelli che si trovano nelle tenebre, ma prima d’allora vi sarà un passaggio funesto che si presenterà a voi.  E’ tempo urgente o Umanità, ponetevi ai Piedi della Croce, solo Allora l’uomo si spoglierà dal peccato per ricevere la Misericordia di Dio. O Umanità, l’Ora E’ Giunta, deponete l’arma della vostra superbia, scacciate l’orgoglio ai Piedi della Croce, Amate il Prossimo e Amate i Fratelli e Così Amerete Dio. Non Amando il Prossimo, non Amando i Fratelli non potete Amare Dio e rimarrete per sempre nel peccato.  Io Desidero Che Regni nei vostri Cuori lo Spirito Salvifico Che Risanerà ogni ferita.  Il Mio Cuore E’ triste, i Miei Occhi Versano ancora Lacrime, perché i Figli gemono nel dolore e nel peccato. Tornate a Me, attingendo a piene mani Quella Grazia Che – a Piene Mani, Voglio Donarvi. Tornate a Me, Svegliatevi da quel torpore che vi porta morte, venite a Me, perché Io Sono la Luce e la Vita.  Sono Accanto a ciascuno di voi, vi Tendo le Mie braccia di Madre per Coprirvi con il Mio Manto.  Vorrei Camminare insieme a voi per Andare Incontro al Signore Che Viene.  Lui Viene per Strapparvi  dalle mani di satana, perché  due terzi dell’Umanità Vivono nelle tenebre.  Lui Viene per Ridarvi la Luce Che avete perduto.  Lui Viene per Dare la Pace al mondo, ad ogni Creatura Che Si Trova Accanto alla Sua Santissima Madre.    Figli, oggi Voglio Darvi una Benedizione Speciale, perché Sono Gradite le vostre Preghiere.  Io Riempirò i vostri Cuori del Mio Amore per Farvi Assaporare la Pace del Signore.   Dio Mi Permette ancora di Parlarvi l’ultima Domenica di luglio.  Grazie di Essere Venuti.    Vi Benedico nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo”.

 

 

 

 

Fox Design - 17 - Il soffio del drago (divisore) - Wattpad

 

 

 

 

Rivelazioni dello Spirito

(dalla cella del Buon Consiglio)

 

 

 

Come purtroppo noto, alcuni Passaggi Auspicati non Sembrano Procedere nella Giusta Direzione, forse a causa dell’eccessiva attenzione di qualche figurante, verosimilmente interessato a tutelare le personali cose, in luogo di Quelle del Signore.   Tuttavia, l’Era di Pace Verrà Preceduta da non poco umano dolore, poiché vacilleranno le effimere certezze dei Popoli, ormai rimasti pressoché in balia del nulla! I governanti della Terra sanno che sta per Accadere un Qualcosa, ma i loro “informatori stranieri” non conoscono appieno la Verità, giacché Cacciati dalla Corte Celeste Prima della Rivelazione, Ch’E’ Appannaggio Esclusivo del Figlio dell’Uomo.   Ora, Proprio a voler Far Luce nei meandri della Storia – almeno Così Come ce l’hanno trasmessa ed insegnata, la Gloria di Dio Prenderà Sì Possesso della Terra – Insediandovisi Mediante Gesù, ma non pochi ancora parlano e scrivono di Questo Evento senza nemmeno immaginare Concretamente – però, i Risvolti Attuativi di Tal Solenne Passaggio.    La Repentina Occupazione del mondo – infatti, Si Avrà Attraverso l’Esplosione Planetaria del Puro Amore, la Cui Intuibile Potenza Scardinerà gli usi consolidati quaggiù e persino l’Appena Conosciuto D.N.A., Generando profondo disorientamento ed indefinibile incredulità negli Animi, ovviamente confusi dall’ormai imperante caos e non abituati a Ciò.   V’E’ però da aggiungere che – finanche tra i ritenuti Fedeli, vi sono soggetti particolarmente inclini all’esaltazione e protesi ad autoreferenziarsi, vizi – questi, estremamente pericolosi per loro stessi e per la collettività tutta! Nelle more, certe Creature – pur citando del Signore, si pongono inconsapevolmente al servizio del demonio, giacché non Amarono Genuinamente Dio – Come il Cuore e l’Animo Meriterebbero, ma in Lui tentarono di Trovare Rifugio, forse perché in fuga dalle sventure della Vita, il più delle volte fatta di profonde incomprensioni e di ostinazione ataviche, tipiche del comportamento di quegli insicuri che covano rancore nei confronti dei presunti e terreni aguzzini.   E cosa aggiungere – poi, agli atteggiamenti di ritenuti portatori di Doni dal Cielo, che Ben si guardano – però, dal coinvolgere le proprie realtà – anche Familiari, alle presunte Questioni Ultraterrene, agendo in forma massicciamente conservativa e umana sotto ogni profilo.    Va da sé che l’ipocrisia e la mancanza di Carità non appartengono alla Divina Misericordia e né alla Giustizia del Cristo di Dio, Che Ben Saprà Collocare siffatte azioni, frutto di menti disorientate e frustrate.   In provvisoria chiusura, Abbandoniamoci al Rigoroso Rispetto Verso il Magnifico Creatore e alle Lui Subordinate Autorità del Cielo, nonché Verso il Prossimo nostro, mai dimenticando che dovremo Attendere soltanto l’Inesorabile Sopraggiungere di Sorella Morte corporale, con la Pace e la Serenità Diffuse nei Cuori, senza timore alcuno e Consapevoli Che la Salvezza Finale Interverrà nell’Attimo in Cui il Re dei re Intenderà Occuparsi di noi! Un Fraterno Abbraccio alle Creature di Buona Volontà, in Cristo.

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

Gesù, Benedici il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti Frutto Salvifico ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, i Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Mio Dio, quando Leggo e Sento Che Tu Hai Bisogno di Braccianti per la Tua Messe, comincio a lamentare che vi sono troppo pochi Preti. Lamento che molti di Loro non siano veramente come penso Che Tu Desideri. E Tu Hai Bisogno di Braccianti per il Tuo Raccolto. Forse Avresti Bisogno di me, forse dovrei Rendermi Utile a Te qui dove vivo, dove lavoro, dove passo il mio tempo. Lavorare al Tuo Raccolto e Annunciare agli uomini il Vangelo del Tuo Amore: ecco cosa voglio Cercare di Fare Oggi. Mio Dio, Fammi Sentire il Tuo Sostegno. Amen. 

Dal Libro del Profeta Osea (Os 8,4-7.11-13)

Così Dice il Signore: “Hanno creato dei re che Io non Ho Designati; hanno scelto capi a Mia Insaputa. Con il loro argento e il loro oro si sono fatti idoli ma per loro rovina. Ripudio il tuo vitello, o Samaria! La Mia Ira Divampa Contro di loro; fino a quando non si potranno Purificare i Figli di Israele? Esso è opera di un artigiano, esso non è un dio: Sarà Ridotto in Frantumi il vitello di Samaria. E poiché hanno seminato Vento raccoglieranno Tempesta. Il loro Grano Sarà senza Spiga, se Germoglia non Darà Farina, e se ne Produce, la divoreranno gli stranieri. Efraim ha moltiplicato gli altari, ma gli altari sono diventati per lui un’occasione di peccato. Ho Scritto Numerose Leggi per lui, ma Esse son considerate come una cosa straniera. Essi offrono sacrifici e ne mangiano le carni, ma il Signore non li Gradisce; Si Ricorderà della loro iniquità e Punirà i loro peccati: dovranno tornare in Egitto”. Parola di Dio. 

Dal Salmo 113B

Il nostro Dio E’ nei Cieli, Egli Opera Tutto Ciò Che Vuole. Gli idoli delle genti sono argento e oro, opera delle mani dell’uomo. Hanno bocca e non parlano, hanno occhi e non vedono, hanno orecchi e non odono, hanno narici e non odorano. Hanno mani e non palpano, hanno piedi e non camminano; dalla gola non emettono suoni. Sia come loro chi li fabbrica e chiunque in essi confida. Israele Confida nel Signore: Egli E’ loro Aiuto e loro Scudo. Confida nel Signore la Casa di Aronne: Egli E’ loro Aiuto e loro Scudo. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 9,32-38)

In Quel Tempo, presentarono a Gesù un muto indemoniato. Scacciato il demonio, quel muto cominciò a parlare e la folla presa da stupore diceva: «Non Si E’ mai Vista una Cosa Simile in Israele!». Ma i farisei dicevano: «Egli scaccia i demòni per opera del principe dei demòni». Gesù Andava Attorno per tutte le città e i villaggi, Insegnando nelle loro Sinagoghe, Predicando il Vangelo del Regno e Curando ogni malattia e infermità. Vedendo le folle ne Sentì Compassione, perché erano stanche e sfinite, come pecore senza Pastore. Allora Disse ai Suoi Discepoli: «La Messe E’ Molta, ma gli Operai Sono Pochi! Pregate dunque il Padrone della Messe Che Mandi Operai nella Sua Messe!». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Sono stanco, mio Dio, e sfinito dal peso e dalla fatica del Giorno Che Si Compie – Come Ha Detto Gesù a riguardo della gente Che Lo Seguiva. Questa Giornata è stata dura, anch’Essa. Ho avuto l’impressione di essere come il muto che non sa parlare perché Tu non gli Hai ancora Sciolto la lingua. Ho avuto l’impressione di essere come i due ciechi che non Vedono Ciò che hanno sotto il naso. Signore, Concedimi la Vista per Riconoscere i Tuoi Miracoli e perché io possa LodarTi con tutto il mio Cuore, con Parole Che sappiano Entusiasmare anche gli altri. Mio Dio, Fammi Svegliare Domani Pronto ad Annunciare agli uomini i Tuoi Miracoli! Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN