Rivelazione (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

 

Gesù Dice di Prepararsi, di non giudicare e di Amare Incondizionatamente il Prossimo nostro, Cogliendo le Sensazioni più Genuine dal Creato Intero – Rispettandolo, e di Ascoltar la Voce del Suo tormentato e ultimo Vicario in Terra – comunque Sapientemente Guidato dal Soffio dello Spirito Santo, atteso che il mondo – ancor per poco Tempo, avrà tuttavia Necessità dell’Umano Conforto Spirituale, Prima Che Vengano le tenebre e poi la Gloria Celeste! Il Signore Esorta a Spalancare i Cuori e ad Accogliere le Creature in difficoltà e bisognose di Aiuto, senza eccezione alcuna, Aggiungendo Che il Premio per gli Obbedienti Sarà la Pace Eterna.