Il Santo Vangelo del Giorno Venerdì del Signore 05 giugno 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

Mai Dimenticando Che “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, per Intercessione del Cuore Immacolato di Maria, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!   

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen 

 

 

 

Se abbandonassimo appieno il Cuore al “Mistero della Fede” lasceremmo tutta la materia al suo misero destino, dedicando ogni Minuto della Vita Che ci Resta a Quel Che di Maestosamente Intrinseco Rappresenta il Crocifisso, con gli occhi fissi al Cielo e le ginocchia ferme al suolo, proprio a Ringraziar il Giusto Re per Cotanto Grande Dono.  E non v’è Stella Che nasconda la Sua Storia, a dimostrar d’aver Raggiunto il Luogo Santo, Ove Tutto Parla d’Incessante  e Vero Amor.  Ma Come nell’Inatteso e Fulgido Perdono incappò il povero Ladrone – postoGli al Fianco sull’infausto Monte, non dobbiamo aver timore alcuno, poiché non v’è peccato che superi in Grandezza l’Amore del Signore, Che Verrà  però Negato agli ostinati tristemente nell’errore.  Vogliamoci Bene Tutti Davvero, a prescindere da quanto noi crediamo aver compreso, giacché E’ Questo Che ci Chiedono anche gli Inviati Fratelli di Lassù, tra non molto più Vicini a questa nostra strana e buia Terra! Ci Osservano da Sempre, benché la Concezione del nostro Tempo sia diversa dalla Loro, Prelevano alcuni umani per restituirli non studiati, ma Guariti ed Evoluti, Inviano Continui – ed ignorati, Messaggi ai governanti, Preavvertendo il mondo del suo precipitare: come Aiutare ancora l’uomo? E’ certamente una bella domanda, cui Risponderà con Elementi di Concretezza – cioè prima di dimettersi dal Soglio Pontificio, Papa Francesco Bergoglio, poiché E’ Così Che Deve Essere, Secondo le Scritture.  Buon Lavoro, Vescovo bianco, Dolce Fratello in Cristo, Ti Aiutino la Preghiera e lo Spirito Santo Consolatore, giacché il Cammino di Rinascita facile non Sarà; ma a Te ciò non Interessa, dal Momento Che Gesù – per l’ormai Prossimo Trionfo della Divina Misericordia, Ti Ha Assicurato già il Soggiorno in Paradiso. Amen! Rammentando la Grande Promessa della Divina Misericordia, un Fraterno Abbraccio in Questo Primo Venerdì del Mese.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Messaggio di Gesù

(a Giovanni, Venerdì 30 maggio 2020).

 

 

 

 

“Scrivi! Vostri simili scateneranno l’inferno sulla Terra, perché in contatto nel Tempo coi ribelli Cacciati dal Cielo; ciò dovrebbe Spiegare – almeno ai più Attenti, le Vere Ragioni dell’innato odio tra le genti, ma siete troppo distratti dalle insidie del mondo, per accorgervene! Il male ha ormai preso il sopravvento sull’umana Ragione, ma la Selezione Naturale E’ anche Questa.  Infatti, Noi Osserviamo e Ascoltiamo ogni cosa che Assuma Forma Energetica, Valutando il da Farsi di volta in volta! Quando Interveniamo ve ne accorgete, attribuendo le Cause degli Eventi – però, alla Natura! Stolte Creature, un Dì Istintivamente Timorate, oggi ancorate unicamente a quel che gli Occhi vi mostrano, dimentiche Che nulla può sfuggire a Chi anche la vostra Civiltà Generò al Fine dell’Autentica Evoluzione, Che non E’ poi quella da voi interpretata.  La Potenza Celeste Ha Atteso non pochi Anni dei vostri, Prima di Decidere Come e Se Intervenire, ma lo sfacelo Notato Ha Determinato una Vera e Propria Accelerazione in Termini, Comportando l’Annullamento delle Concessioni in capo agli abitanti del da voi semi sconosciuto Pianeta! Non sciupate ulteriormente le Possibilità Che ancora vi Restano e Dedicatevi piuttosto all’Introspezione d’ogni Singolo Cuore, evitando di immaginarlo sempre come un Semplice muscolo funzionale alla terrena Esistenza, da voi tradito finanche nella Più Nobile Veste di Contatto, giacché Nostro Superiore Strumento di Comunicazione.  Come disse un vostro simile “il dado è tratto”, ed ora non vi resterà che attendere passivamente il Concretarsi degli Eventi, subendoli senza possibilità alcuna di sottrarvi alle relative Conseguenze, nonostante quanto ritenevate potesse Bastare alle tranquillità della Vita! Piegatevi sulle ginocchia e poggiate la fronte sulla Nuda Terra, evitando persino di guardarvi attorno, perché i meno restii Dipartiranno tra più Miti Sofferenze, in luogo delle Severe Punizioni per i superbi e per i gagliardi, che nemmeno riuscirebbero ad immaginare gli Esiti della Divina Giustizia, Ben Lungi dalle procedure pattizie del maligno tra voi! L’Opera di Ripulimento E’ Già in Corso, ma non tutti Sopravviveranno al Termine della Stessa. I meno distratti non trascurino Questa Preziosa Sigla, il Cui Significato Comprenderanno a Tempo Debito: “R.C.F.H.” – “R.F.C.H.””.  (Gesù).

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, i Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

Primo Venerdì del Mese

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 

 

Pasqua d'amore - MaestraRenata

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, mio Dio, Ti Ringrazio di Questa Nuova Mattina Che mi Offri. Sono curioso di Sapere Cosa mi Porterà e impaziente di Conoscere le Tue Nuove Intenzioni nei miei confronti. Concedimi il Tuo Spirito, perché io Sia Capace di Affrontare Come Tu Desideri Tutte le Cose Che mi Aspettano. In Questo Giorno, vorrei particolarmente Ascoltare Cosa Dice Tuo Figlio. Fa’ Che la Sua Parola Diventi in me una Fonte Che Zampilla, affinché Possa Trasmettere agli altri un Po’ del Tuo Amore e della Tua Provvidenza. Esulto di Questa Giornata. Amen

Dalla Seconda Lettera di San Paolo Apostolo a Timoteo (2Tm 3,10-16)

Figlio mio, tu mi hai seguito da vicino nell’Insegnamento, nel Modo di Vivere, nei Progetti, nella Fede, nella Magnanimità, nella Carità, nella Pazienza, nelle persecuzioni, nelle sofferenze. Quali Cose mi accaddero ad Antiòchia, a Icònio e a Listra! Quali persecuzioni ho sofferto! Ma da tutte mi Ha Liberato il Signore! E tutti quelli che Vogliono Rettamente Vivere in Cristo Gesù saranno perseguitati. Ma i malvagi e gli impostori andranno sempre di male in peggio, ingannando gli altri e ingannati essi stessi. Tu però Rimani Saldo in Quello che hai Imparato e che Credi Fermamente. Conosci coloro da cui lo hai Appreso e Conosci le Sacre Scritture fin dall’infanzia: Queste Possono Istruirti per la Salvezza, Che Si Ottiene Mediante la Fede in Cristo Gesù. Tutta la Scrittura, Ispirata da Dio, E’ anche Utile per Insegnare, Convincere, Correggere ed Educare nella Giustizia, perché l’Uomo di Dio sia Completo e Ben Preparato per Ogni Opera Buona. Parola di Dio.

Dal Salmo 118

Molti Mi Perseguitano e Mi Affliggono, ma Io non Abbandono i Tuoi Insegnamenti. La Verità E’ Fondamento della Tua Parola, Ogni Tuo Giusto Giudizio Dura in Eterno. I potenti Mi Perseguitano senza motivo, ma il Mio Cuore Teme Solo le Tue Parole. Grande Pace per chi Ama la Tua Legge: nel suo Cammino non Trova inciampo. Aspetto da Te la Salvezza, Signore, e Metto in Pratica i Tuoi Comandi. Osservo i Tuoi Precetti e i Tuoi Insegnamenti: Davanti a Te Sono Tutte le Mie Vie.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Marco (Mc 12,35-37)

In Quel Tempo, Insegnando nel Tempio, Gesù Diceva: «Come mai gli scribi dicono che il Cristo E’ Figlio di Davide? Disse infatti Davide stesso, Mosso dallo Spirito Santo: “Disse il Signore al Mio Signore: Siedi alla Mia Destra, finché Io Ponga i Tuoi nemici Sotto i Tuoi Piedi”. Davide stesso Lo Chiama Signore: da Dove Risulta Che E’ suo Figlio?». E la folla numerosa Lo Ascoltava Volentieri. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, Veglia con coloro Che Vegliano o Piangono in Questa Notte. Proteggi i malati, Dona il Riposo a coloro Che Sono Stanchi. Benedici i Moribondi, Consola coloro Che Soffrono.  Abbi Pietà di coloro Che Sono Tristi e Sta’ tra coloro Che Sono Felici. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Religión de López Méndez - Blog Banesco

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN