Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 20 maggio 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!   

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen 

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, Risvegliamo gli Animi e Benediciamo il Signore per gli Eventi Predetti Che Accadranno, Che Dovranno indurci non alla sfiducia, ma alla Profonda Riflessione, proprio ad Identificarci nella Collera d’Un Padre Tradito dai Figli.  E’ Assolutamente Questo il Momento per aprire i Cuori al Figlio dell’Uomo, Cui Tutto E’ Concesso Quale Unico Sovrano Delegato del Regno di Dio. Se dovessero suonare lo Stromboli prima, poi il Vesuvio, l’Etna e gli altri Vulcani sparsi per il mondo, l’Arma a contrasto Sarà la Preghiera, perché non è questo il Tempo della Vita Vera, ma Quello Che verrà. La menzogna s’è infiltrata ovunque, così come ovunque E’ mancato l’Amore Fraterno: si dovrà essere più Accorti, poiché non vi saranno motivi d’appello, né patrocini legali a perorar le ingiuste cause nostre. Sia Lodato Gesù Cristo!

 

 

 

 

 

Nel Giardino degli Angeli - I Santissimi Cuori di Gesù e di Maria

 

 

 

 

Messaggio di Maria Santissima – Serva del Signore

(a Padre Melvin Giuseppe Doucette – Canada, 06 marzo 2010)

“Io vi Amo!”.

 

 

 

 

“Cari Amici, Amatevi 11 Questo vi Ho Detto perché la Mia Gioia Sia in voi e la vostra Gioia Sia Piena.  12 Questo E’ il Mio Comandamento: Che vi Amiate gli uni gli altri, Come Io vi Ho Amati. 13 Nessuno ha un Amore più grande di Questo: dare la Vita per i propri Amici.  14 Voi siete Miei Amici, se farete Ciò Che Io vi Comando. 15 Non vi Chiamo più Servi, perché il Servo non sa Quello Che Fa il suo Padrone; ma vi Ho Chiamati Amici, perché tutto Ciò Che Ho Udito dal Padre L’Ho Fatto Conoscere a voi.  16 Non voi avete scelto Me, ma Io Ho Scelto voi e vi Ho Costituiti perché andiate e portiate Frutto e il vostro Frutto rimanga; perché Tutto Quello che chiederete al Padre nel Mio Nome, ve Lo Conceda.  17 Questo vi Comando: Amatevi gli uni gli altri”. (Jésus, d’après Jean 15.11-17).

Ecco Ciò Che Maria Santissima Dice:   “Io ti Benedico, Figlio Mio, e Benedico tutti i Miei Figli in tutti i paesi del mondo. Gesù, Mio Figlio, Ha Dato a voi tutti un Comandamento, Che E’ Quello di Amarvi reciprocamente Come Egli vi Ama. Venite, leggete i Vangeli e voi vedrete quanto E’ Grande l’Amore Che vi Porta. Egli Ha Immolato la Sua Vita per la vostra Salvezza. Egualmente Egli Ha Detto: “Non c’è Amore più grande Che Dare la propria Vita per i suoi Amici”. Venite, Figli Miei, seguiteLo e porterete molti Frutti. “C’è troppo orgoglio tra di voi e voi fatte del male giudicando gli altri. Siate Umili Come lo Fu Gesù e siate pronti a Perdonare a tutti quelli che vi hanno offeso in qualsiasi maniera. Il Titolo che Io Gradirei Che tutti Mi dessero E’ Quello di “Serva del Signore”. Il Mio unico Desiderio era Quello di Fare la Volontà del Padre, ogni giorno. Anche voi siete Invitati ad essere Umilissimi ed a compiere sempre la Volontà del Padre. Mio Figlio Gesù E’ Venuto nel mondo per Lo Stesso Motivo: Fare la Volontà di Suo Padre. “Io Prego per voi affinché Avanziate ogni giorno in Santità per la Fedeltà ai Comandamenti di Dio e per la Preghiera regolare. Io vi Amo e vi Benedico”.

 

 

 

 

ALMANACCO DI SABATO 16 GENNAIO

 

 

 

 

Messaggio di Maria – Madre della Chiesa

(a Valeria Copponi – Roma, 15 maggio 2020)

 

 

 

 

Figlioli Miei Tanto Cari, vi Supplico, Iniziate a Prendere la vostra Vita sul Serio. Io non So Più Cosa Poter Fare, per Farvi Capire Che state Crocifiggendo Mio Figlio una Seconda Volta, ma con maggior cattiveria da parte della maggioranza di voi.   Come fate a non Capire che con la cattiveria non arriverete da nessuna parte? Il Cielo Si Fa Sempre Più Lontano per tanti uomini e donne che non hanno più una Strada da seguire con il proprio Cuore.  Seguono la corrente, inconsapevoli di dove stanno andando. Figli Miei, Pregate, poiché soltanto Seguendo i Miei Insegnamenti Ritroverete la Vera Strada. Non riuscite più a trovare il Tempo per Gesù e per Me.  Che dolore, Figlioli, Vedervi andare alla deriva perché scegliete strade del tutto diverse da Quelle Che Portano a Dio.  Pregate per Accorciare questi tempi che vi portano soltanto lontani dalla Salvezza.   Ma non capite che l’inferno sarà eterno? Noi vi Amiamo, ma pochi di voi si Rivolgono a Gesù e Maria per Chiedere e Avere il Vero Aiuto.  Il mondo non potrà darvi Ciò Che vi Occorre per la Salvezza.  Tornate alla Casa di Dio, Ricevete Gesù nel vostro Cuore, per Ottenere Quell’Aiuto Che avete perduto Rinunciando ad Accogliere Spesso Gesù.  Se pensate al vostro pranzo vi sentite sazi e felici. Così è per voi quando digiunate a Ricevere la Santa Eucarestia nel vostro Cuore.   Vi Supplico, cercate di Nutrirvi del Vero Cibo e – vi Assicuro, non avrete più fame. Il Tempo Stringe, Approfittate di Questo Mio Insegnamento.  Vi Benedico, Prego e Intercedo per voi.   (Maria Madre della Chiesa).

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, i Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Io Ti Lodo, Dio, e Ti Ringrazio per il Tuo Figlio Gesù.  In Lui Tu Ti Avvicini a me.  È Grazie alla Sua Parola Che io Imparo a ConoscerTi.  Egli mi Libera dalla paura e mi Dà Coraggio. Per Amore di Lui, ho Fiducia in Te per Dare ai miei Giorni un Senso e un Compimento alla mia Vita. Amen.

Dagli Atti degli Apostoli (At 17,15.22-18,1)

In Quei Giorni, quelli che Accompagnavano Paolo Lo Condussero fino ad Atene e ripartirono con l’ordine, per Sila e Timòteo, di raggiungerLo al più presto. Paolo, in piedi in mezzo all’Areòpago, Disse: «Ateniesi, Vedo Che, in Tutto, Siete molto Religiosi. Passando infatti e Osservando i vostri monumenti Sacri, ho Trovato anche un Altare con l’Iscrizione: “A un Dio ignoto”. Ebbene, Colui Che, senza ConoscerLo, voi Adorate, io ve Lo Annuncio. Il Dio Che Ha Fatto il Mondo e Tutto Ciò Che Contiene, Che E’ Signore del Cielo e della Terra, non Abita in Templi costruiti da mani d’uomo né dalle mani dell’uomo Si Lascia Servire Come se Avesse Bisogno di qualche cosa: E’ Lui Che Dà a tutti la Vita e il Respiro e Ogni Cosa. Egli Creò da Uno Solo tutte le Nazioni degli uomini, perché Abitassero su tutta la Faccia della Terra. Per essi Ha Stabilito l’Ordine dei Tempi e i Confini del loro Spazio perché Cerchino Dio, se mai, tastando qua e là come ciechi, Arrivino a TrovarLo, benché non Sia Lontano da ciascuno di noi. In Lui infatti Viviamo, ci Muoviamo ed Esistiamo, Come Hanno Detto anche alcuni dei vostri poeti: “Perché di Lui anche noi Siamo Stirpe”. Poiché dunque Siamo Stirpe di Dio, non dobbiamo pensare che la Divinità sia Simile all’Oro, all’Argento e alla Pietra, che porti l’impronta dell’arte e dell’ingegno umano. Ora Dio, Passando sopra ai Tempi dell’ignoranza, Ordina agli uomini Che Tutti e Dappertutto si Convertano, perché Egli Ha Stabilito un Giorno nel Quale Dovrà Giudicare il mondo con Giustizia, per Mezzo di un Uomo Che Egli Ha Designato, Dandone a tutti Prova Sicura col RisuscitarLo dai morti». Quando sentirono parlare di Risurrezione dei morti, alcuni lo deridevano, altri dicevano: «Su Questo ti sentiremo un’altra volta». Così Paolo si allontanò da loro. Ma alcuni si Unirono a lui e Divennero Credenti: fra questi anche Dionigi, membro dell’Areòpago, una donna di nome Dàmaris e altri con loro. Dopo Questi Fatti Paolo Lasciò Atene e Si Recò a Corìnto. Parola di Dio.

Dal Salmo 148

Lodate il Signore dai Cieli, LodateLo nell’Alto dei Cieli. LodateLo, voi Tutti, Suoi Angeli, LodateLo, voi Tutte, Sue Schiere. I re della Terra e i Popoli tutti, i governanti e i giudici della Terra, i giovani e le ragazze, i vecchi insieme ai Bambini Lodino il Nome del Signore. Perché Solo il Suo Nome E’ Sublime: la Sua Maestà Sovrasta la Terra e i Cieli. Ha Accresciuto la Potenza del Suo Popolo. Egli E’ la Lode per tutti i Suoi Fedeli, per i Figli d’Israele, Popolo a Lui Vicino.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 16,12-15)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Molte Cose Ho ancora da Dirvi, ma per il Momento non siete capaci di portarNe il Peso. Quando però Verrà lo Spirito di Verità, Egli vi Guiderà alla Verità Tutta Intera, perché non Parlerà da Sé, ma Dirà Tutto Ciò Che Avrà Udito e vi Annunzierà le Cose Future. Egli Mi Glorificherà, perché Prenderà del Mio e ve L’Annunzierà. Tutto Quello Che il Padre Possiede E’ Mio; per Questo Ho Detto Che Prenderà del Mio e ve L’Annunzierà». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Maria, Vergine Immacolata, Tu Hai Ricevuto il Potere di Generare una Nuova Razza, Liberata dal peccato e dal Timore del Castigo. Lo Spirito Ti Ha Avvolta e la Notte ha indietreggiato.  Madre della Luce Senza Fine, Intercedi per noi e Tu, “o Maria Maddalena, Che il Cristo Ha Liberato dai sette demoni, Tu non Sei Rimasta Prigioniera del peccato, con il Tuo Pentimento Hai Fatto Straripare in Cielo la Gioia degli Angeli”. Donaci il Fervore, Che Era in Te e Che Ti Rigenerò ai Piedi del Maestro, poiché il Tuo peccato Venne Assorbito dall’Oceano della Misericordia. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Religión de López Méndez - Blog Banesco

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN