Il Santo Vangelo del Giorno martedì del Signore 12 maggio 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!     

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen 

 

 

 

 

 

Siam tutti come a bordo d’una grande barca, spinta dai Venti sulle Onde del Mare e senza una meta ben precisa, né un rifugio ove collocar le membra logore e ormai stanche.  Resistiamo sempre meno alle fatiche della Vita, ed ogni Giorno nuovo è ben più gravoso del vecchio andato.  Non curiamoci però molto di ciò che patiamo quaggiù, perché E’ Cosa assai più Severa la Pena Generata nel Cuore, giacché privati di poter Mirare il Signor Nostro. Aiutiamoci a vicenda ora, abbattiamo l’orgoglio coi restanti vizi e creiamo delle Comunità di Preghiera ove tutti sostengano le Cause delle Anime Trapassate, affinché non s’abbia a rimanere a lungo in Quel Luogo di profonda costernazione.  Si, Fratelli e Sorelle, E’ del Purgatorio Che qui Si Scrive, Passaggio Obbligato per la Purificazione dai peccati commessi sulla Terra. Insegniamo ai Giovani Cos’E’ la Vera Umiltà e Quanto Grande Sia la Moneta della Carità – Che il Padre Onnipotente Apprezza: sol così potremo Sperare nei Suffragi in nostro Favore, proprio a Sospinger Fuori l’Anima Trapassata alla sconosciuta Vita oltre l’attuale.  E di questo, siamone certi, ci Renderanno Vero Merito, poiché il Buon Pastore E’ Giusto, e Vuol Davvero Bene al Suo Gregge. Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Com’Era nel Principio, ed Ora e Sempre, nei Secoli dei Secoli, Amen. Buona Giornata  a tutti.

 

 

 

 

 

дверь в параллельный мир» — карточка пользователя Silvia C. в ...

 

 

 

 

Messaggio dalle Anime Sante del Purgatorio

(a Giovanni – 17 aprile  2008 – 05:30)

 

 

 

 

“Fratelli Cari, oggi non sarà un buon Giorno per la Terra. Il Signore Gesù Si Accinge a Compiere gli Eventi Determinati dal Padre Onnipotente. Pregate per voi, e per le vostre Anime, poiché nulla sarà più – se non nella Volontà del Creatore. Il Cielo Toccherà il suolo, il Mare s’Unirà alle Nubi; molte cose appariranno diverse, mentre i Cuori sobbalzeranno nel timore del termine.  L’Arcangelo Michele Libererà le Sue Schiere, e satana reagirà come non mai, flagellando l’intera Umanità con le sue maledizioni. Non disperdete le vostre Energie, date a Cesare quel ch’è di Cesare. Invocate l’Aiuto di Maria Santissima, Avvocata vostra e di Noi quaggiù, affinché Muova a Compassione la Misericordia del Cristo, Tornato a RiprenderSi Quanto Predetto Sin dalle Origini. Fate Ammenda d’ogni peccato, Rimettendo ogni cosa alla Clemenza del Sommo Giudice, Che Tutto Vede e Può. Per coloro che avranno Pregato vi sarà un Tenero Rifugio, onde sedare l’Ira Che già Sovrasta il mondo. Anche Grazie ai Suffragi, ci Accingiamo ad Abbandonare Questi Luoghi d’indicibile Sofferenza, lasciando – purtroppo, spazio ad altri fra voi. Inchiniamoci tutti Innanzi alla Potenza di Dio!“.

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, i Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore Gesù Cristo, Luce Vera, all’Inizio di Questo Nuovo Giorno Ti Chiediamo di Illuminare i nostri Cuori, in Modo Che Sappiamo Accogliere la Tua Misericordia Verso noi tutti e, Docili alla Tua Chiamata, ci mettiamo con Gioia – Come Maria Tua Madre e tutti i Santi Apostoli – al Servizio del Tuo Progetto di Salvezza. Tu Che Regni nei Secoli dei Secoli.  Amen.

Dagli Atti degli Apostoli (At 14,19-28)

In Quei Giorni, giunsero da Antiòchia e da Icònio alcuni Giudei, i quali Persuasero la folla. Essi Lapidarono Paolo e lo Trascinarono fuori della Città, credendolo morto. Allora gli si fecero attorno i Discepoli ed egli si Alzò ed Entrò in Città. Il Giorno dopo partì con Bàrnaba alla volta di Derbe. Dopo aver Annunciato il Vangelo a quella Città e aver fatto un numero Considerevole di Discepoli, ritornarono a Listra, Icònio e Antiòchia, Confermando i Discepoli ed Esortandoli a Restare Saldi nella Fede «perché – dicevano – Dobbiamo Entrare nel Regno di Dio Attraverso molte Tribolazioni». Designarono quindi per loro in ogni Chiesa alcuni anziani e, dopo avere Pregato e Digiunato, li Affidarono al Signore, nel Quale avevano Creduto. Attraversata poi la Pisìdia, raggiunsero la Panfìlia e, dopo avere Proclamato la Parola a Perge, scesero ad Attàlia; di qui fecero vela per Antiòchia, là dove erano stati Affidati alla Grazia di Dio per l’Opera Che Avevano Compiuto. Appena arrivati, Riunirono la Chiesa e Riferirono Tutto Quello Che Dio Aveva Fatto per mezzo loro e Come Avesse Aperto ai pagani la Porta della Fede. E si Fermarono per non poco Tempo insieme ai Discepoli.   Parola di Dio.

Dal Salmo 114

Ti Lodino, Signore, Tutte le Tue Opere e Ti Benedicano i Tuoi Fedeli. Dicano la Gloria del Tuo Regno e Parlino della Tua Potenza. Per far Conoscere agli uomini le Tue Imprese e la Splendida Gloria del Tuo Regno. Il Tuo Regno E’ un Regno Eterno, il Tuo Dominio si Estende per Tutte le Generazioni. Canti la mia bocca la Lode del Signore e Benedica Ogni Vivente il Suo Santo Nome, Ora e per Sempre. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv14,27-31a)

In Quel Tempo, Disse Gesù ai Suoi Discepoli: «Vi Lascio la Pace, Vi Do la Mia Pace. Non come la dà il Mondo, Io La Do a voi.  Non sia Turbato il vostro Cuore e non abbia Timore. Avete Udito Che Vi Ho Detto: “Vado e Tornerò da voi”. Se Mi Amaste, vi Rallegrereste Che Io Vado al Padre, perché il Padre E’ più Grande di Me. Ve l’Ho Detto Ora, Prima Che Avvenga, perché, Quando Avverrà, voi Crediate.    Non Parlerò più a lungo con voi, perché Viene il Prìncipe del Mondo; Contro di Me non può Nulla, ma Bisogna Che il Mondo Sappia Che Io Amo il Padre, e Come il Padre Mi Ha Comandato, Così Io Agisco».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Viene la sera. Anche Questo Giorno si Sta per Compiere. Sì, perché il Tempo della Vita non Finisce, ma Si Compie. Così Ogni Giornata E’ un Tratto di Esistenza Che Giunge alla Meta. Provo a fermarmi un attimo in Silenzio per far mente locale, ripensando alle Cose Vissute, ai volti incontrati, le Azioni Compiute. Sono le cose, i volti e le azioni che Danno Senso al mio Vivere. Grazie per Questo Giorno, Signore. Ho cercato di Viverlo con Fede e di Vedere e Accogliere nelle situazioni, ma soprattutto nelle persone, un Segno della Tua Presenza. E’ Bello, sai, VederTi e ScoprirTi Segretamente Come lo Sconosciuto Che Cammina con noi! Questo mi Dà anche una Carica Forte per Essere Testimone, attraverso il mio modo di stare con la gente. Venendo la Sera Tutto Affido a Te e ti Chiedo Che Scenda su Tutti la Tua Misericordia e ci Doni di Riposare Sereni. Tu Che non Dormi mai perché, Risorto, Vivi e Vigili sull’Umanità per Tutti i Secoli dei Secoli. Amen. 

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Religión de López Méndez - Blog Banesco

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN