Il Santo Vangelo del Giorno lunedì del Signore 11 maggio 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!     

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen 

 

 

 

 

 

Quando v’è stato modo d’interloquire con don Martino Penasa – Frate Conventuale, abbiamo sempre avuta la netta Sensazione d’avere all’altro capo del telefono – benché Vicino in Spirito, un Uomo Che il Signore Illuminava con la Sua Feconda Luce, Svelandogli i Misteri – anche attuali e prossimi, Che Avvolgono l’Umanità Intera.  Eppure, nonostante le Cospicue Rivelazioni, non pochi Ecclesiastici ancor rifuggono la Buona Novella del Ritorno Intermedio di Gesù Cristo, anche se Questo Fondamentale Passaggio rientri precipuamente nelle Citazioni della Santa Messa quotidiana, Che da Secoli Si Celebra in tutto il mondo. Sarà l’ipocrisia o il timore di dover cambiare, abbandonando l’umano potere temporale? Questo E’ nella Conoscenza di Dio Padre Onnipotente, poiché ad Egli Solo Compete il Giudicare questi atteggiamenti, dettati dall’allontanamento dalla Fonte della Sapienza Vera, Ch’E’ Unicamente il Creatore! Anche per Ciò, teniamo sempre a mente l’Apocalisse di Giovanni Evangelista, Compenetrandoci in Essa con il Cuore Abbandonato: chissà che non tocchi proprio a noi di questo Tempo il dover Testimoniare oltre a Quanto già Dato Conoscere. Una Raccomandazione, Serena ma Ferma: apprestiamoci a tornar Puri Come i Fanciulli, Rivedendo velocemente le nostre astruse convinzioni, giacché il Tempo rimasto non è poi davvero molto, mentre la Cruna dell’ago – col Cammello, Sono ancora lì, proprio a misurare i nostri Cuori. Buona Giornata , nella Grazia del Signore.

 

 

 

 

 

Beautiful colorful pictures and Gifs: Beautiful Glitter Pictures ...

 

 

 

 

La Venuta Intermedia di Gesù

(Padre Martino Penasa)

 

 

 

 

È forse eresia Credere nella Venuta Intermedia di Gesù? No! Credere ed affermare che esiste una Venuta Intermedia di Gesù per Regnare anche su questa  Terra non è un’eresia, come ha detto il Card. Ratzinger, circa sei o sette anni fa, interrogato da Padre Martino Penasa. La Chiesa Cattolica, ha detto il Card. Ratzinger, non si è mai pronunciata ufficialmente su questo argomento, per cui chi crede alla Venuta Intermedia non è eretico.

Venuta Intermedia di Gesù ha Fondamenti Biblici? Sì, ha Fondamenti Biblici e Trinitari, perché Dio Agisce sempre in modo Trinitario. Per più ampie spiegazioni vedi testo: “Gesù Risorto Sta per Tornare.

Si tratta forse di “MILLENARISMO”?    No! Non si tratta di Millenarismo, neanche di quello mitigato, condannato dal S. Ufficio il 14/7/1944( D. 3839) ed anche dal Catechismo della Chiesa cattolica, ed 1992, n. 676.   Annunciamo invece il “Millennio Felice” secondo Ap. 20,4: testo interpretato alla lettera. Il Testo di Ap. 20, 4 E’  molto chiaro. La Chiesa raccomanda di interpretare i Testi Biblici innanzitutto secondo senso letterale. Il “Millennio Felice” sarà inaugurato dalla Venuta Intermedia di Gesù – Che E’ imminente.

Perché in teologia non si studia più oggi la Venuta Intermedia di Gesù?   La Venuta Intermedia di Gesù pur essendo Annunciata in diversi Testi Biblici, pur essendo studiata da Padri della Chiesa dei primi tre secoli, prima di S. Agostino, non si studia più in teologia dal tempo dello stesso  S. Agostino  perché quasi tutti i teologi hanno seguito finora la sua posizione, il quale in buona Fede, combattendo contro gli eretici, ha interpretato quel testo di Ap. 20, 4, ed altri testi, facendo partire il  “Millennio Felice” dalla Risurrezione di Gesù. Solo circa venti anni fa alcuni teologi coraggiosi hanno iniziato a studiare l’argomento, sotto la spinta dei Messaggi dei Carismatici, che da circa cinquanta anni parlano sempre più forte della Venuta Intermedia di Gesù, il Quale Venendo Instaurerà il Regno di Dio anche su questa Terra e relegherà il demonio dal mondo per mille anni (mille anni, nella Bibbia, indica un tempo lunghissimo). Solo Gesù Porterà sulla Terra il Tempo della Vera Pace, Promesso anche dalla Madonna a Fatima e attraverso tanti altri Carismatici attuali (vedi Maria Valtorta, Messaggi a Don Gobbi…). Solo Gesù, Il Re dei Re, Porterà “il Millennio Felice” sulla Terra.  Quindi è risultato chiaro che S. Agostino ha sbagliato nel far partire il “Millennio Felice” dalla Risurrezione di Gesù. Basterebbe il fatto che nei duemila anni passati dalla Risurrezione di Gesù ad oggi non si è realizzato il “Millennio Felice” di Ap. 20,4. (Ciò non toglie nulla alla Santità di S. Agostino).  Oggi la maggioranza dei teologi su questo argomento, continua a seguire S. Agostino, anche Padre Livio di Radio Maria i professori di tutti i seminari e di tutte le facoltà teologiche, su questo argomento seguono S. Agostino. E così non vengono studiate in teologia né la Venuta Intermedia di Gesù, né il “Millennio Felice” Che Gesù Porterà. (Tutto questo viene ampiamente spiegato del libro che segue, con ampia bibliografia).

Altri motivi per cui nella Predicazione della Chiesa Cattolica e nell’insegnamento di teologia non si parla della Venuta Intermedia di Gesù? Seguendo la posizione di S. Agostino, vengono eliminati sia il “Millennio Felice” di Ap. 20, 4, sia la Venuta Intermedia di Gesù Che Inaugurerà il “Millennio Felice” e si identifica questa Venuta Intermedia con Quella Finale per il Giudizio Universale e si insegna solo la Venuta Finale, dopo la fine della storia dell’umanità. Di conseguenza succede che quando i Carismatici nei loro Messaggi Annunciano la Venuta Intermedia di Gesù, come Imminente, la maggior parte dei Sacerdoti e dei Fedeli pensano subito che i Carismatici Annunziano la fine del mondo. Invece non è vero, e quando parlano della fine dei tempi, non significa la fine del mondo, ma indicano questi nostri giorni, nei quali sta tramontando l’attuale civiltà e il Signore Sta Già Preparando i Suoi “Eletti” con i Quali Costruirà il Suo Regno su questa Terra.

Che cosa sono le Rivelazioni private che oggi parlano tanto della Venuta Intermedia di Gesù? Per “Rivelazioni private” intendiamo i Carismi Straordinari come: Apparizioni, Messaggi, Locuzioni interiori…, attraverso i Quali vengono a noi Comunicati “I Pensieri di Dio” lungo la storia della Chiesa e dopo la fine della Rivelazione pubblica, avvenuta con la morte dell’Apostolo S. Giovanni.  I Carismi o Doni Straordinari dello Spirito Santo Sono Concessi a persone Scelte da Dio per essere Suoi Portavoce, secondo le necessità della Chiesa: per esempio S. Caterina da Siena, S. Teresa d’Avila, S. Pio da Pietrelcina…. Le Rivelazioni private attuali si indirizzano alla Chiesa cattolica e a tutti gli uomini e quindi non si possono più chiamare Rivelazioni private perché non riguardano solo  il ricevente, ma tutta l’umanità: hanno un carattere sociale. Le Rivelazioni private hanno radici nella Rivelazione pubblica trasmessa a noi dalla S. Scrittura e dalla Tradizione della Chiesa, anzi sono sviluppi della Rivelazione Biblica, sono collegati alla Rivelazione Biblica, in quanto sviluppano ed esplicitano Testi Biblici e ci Annunciano le Cose future (cfr Gv 16, 13-14).

I Messaggi ricevuti come “Locuzioni interiori” sono forse “Meditazioni personali”?   I Messaggi ricevuti come Locuzioni interiori non sono “Meditazioni personali “come ha affermato qualche personalità ecclesiastica. L’insegnamento della Bibbia (Cfr 1 Ts 5, 19- 21), la tradizione della Chiesa, i Carismatici, alcuni dei Quali sono stati approvati e Canonizzati dalla Chiesa e il Papa attuale insegnano che i Carismi Straordinari dei quali le “Locuzioni interiori” fanno parte, quando Sono autentiche, Sono Manifestazioni del Pensiero Divino, quindi Vengono da Dio. In particolare le Rivelazioni private ricevute come “Locuzioni interiori” da Maria Valtorta e i Messaggi della Madonna per Mezzo di don Stefano Gobbi, Vengono da Dio.

Quale è il compito dei Carismi Straordinari oggi e dei Messaggi dei Carismatici in particolare?   IL COMPITO DEI CARISMI STRAORDINARI DI OGGI CON I LORO  MESSAGGI, CHE SI RIVOLGONO A TUTTA LA  CHIESA E AL MONDO INTERO, E’ QUELLO DI ESPLICITARE I TESTI DELLA SACRA SCRITTURA.  Il CCC al n. 66 dice:” Anche se la Rivelazione (pubblica) è compiuta, non è però completamente esplicitata” (cioè appieno spiegata, compresa, sviluppata). Gesù  dice a proposito dello Spirito Santo: “Quando però Verrà lo Spirito di Verità, Egli vi Guiderà alla Verità tutta intera…Egli Mi Glorificherà, perché Prenderà del Mio e ve Lo Annunzierà” (Gv 16,13-14).

Che cosa dice il Papa attuale sulla componente Carismatica della Chiesa fondata da Gesù Cristo?   S. Paolo in Ef. 2,20 dice: “…Edificati sopra il Fondamento degli Apostoli e dei Profeti, e avendo come Pietra Angolare lo Stesso Cristo Gesù”. Il Papa Giovanni Paolo II, interpreta Questo testo e Lo applica alla Chiesa attuale e dice:” Non c’è contrasto o contrapposizione tra la dimensione istituzionale e la dimensione Carismatica … Ambedue sono coessenziali alla Costituzione Divina della Chiesa Fondata da Gesù”. (Discorso al Congresso mondiale dei Movimenti ecclesiali, cfr Avvenire 28.5.1998, p.17). Ora noi sappiamo che la componente Profetico-Carismatica E’ rappresentata oggi soprattutto da persone con Carismi Straordinari con Apparizioni, Messaggi, Locuzioni interiori.

Cosa rispondere a coloro che ci ritengono visionari o eretici perché Crediamo alla Venuta Intermedia di Gesù?   Mons. Aldo Gregari alla fine del suo libro “La Venuta Intermedia di Gesù”(1993), scrive  tra l’altro: “Nessuno ….ci deve tacciare di visionari o di illusi, senza prima essere riusciti a confutare le nostre argomentazioni”.

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, i Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Dio Padre Onnipotente, il Tuo Verbo Si E’ Fatto Carne ed E’ Venuto fra noi per farci Rimanere Sempre con Te.  Manda il Tuo Spirito nei nostri Cuori Oggi, perché ci Ricordi l’Insegnamento di Cristo e ci faccia Osservare, in Comunione con i Santi, i Suoi Comandamenti, Ora e Sempre. Amen. 

Dagli Atti degli Apostoli (At 14,5-18)

In Quei Giorni, a Iconio ci fu un Tentativo dei pagani e dei Giudei con i loro capi di aggredire e lapidare Paolo e Barnaba; essi lo Vennero a Sapere e Fuggirono nelle Città della Licaònia, Listra e Derbe, e nei dintorni, e là andavano Evangelizzando. C’era a Listra un uomo paralizzato alle gambe, storpio sin dalla Nascita, che non aveva mai Camminato. Egli Ascoltava Paolo mentre Parlava e questi, fissandolo con lo sguardo e Vedendo Che aveva Fede di Essere Salvato, disse a Gran Voce: «Alzati, Ritto in Piedi!». Egli Balzò in Piedi e si Mise a Camminare. La gente allora, al Vedere Ciò Che Paolo Aveva Fatto, si mise a Gridare, dicendo, in dialetto licaònio: «Gli dèi sono scesi tra noi in figura umana!». E chiamavano Bàrnaba «Zeus» e Paolo «Hermes», perché era lui a parlare. Intanto il sacerdote di Zeus, il cui Tempio era all’Ingresso della Città, recando alle Porte Tori e Corone, voleva Offrire un Sacrificio insieme alla folla. Sentendo ciò, gli Apostoli Bàrnaba e Paolo si Strapparono le Vesti e si precipitarono tra la folla, gridando: «Uomini, perché Fate Questo? Anche noi siamo esseri umani, mortali come voi, e vi Annunciamo che Dovete Convertirvi da queste vanità al Dio Vivente, Che Ha Fatto il Cielo, la Terra, il Mare e Tutte le Cose Che in essi si Trovano. Egli, nelle Generazioni passate, Ha Lasciato che tutte le genti seguissero la loro strada; ma non Ha Cessato di Dar Prova di Sé Beneficando, Concedendovi dal Cielo Piogge per Stagioni Ricche di Frutti e Dandovi Cibo in Abbondanza per la Letizia dei vostri Cuori». E così dicendo, riuscirono a fatica a far Desistere la folla dall’Offrire loro un Sacrificio. Parola di Dio.

Dal Salmo 113b

Non a noi, Signore, non a noi, ma al Tuo Nome Da’ Gloria, per il Tuo Amore, per la Tua Fedeltà. Perché le genti dovrebbero dire: “Dov’è il loro Dio?”. Il nostro Dio E’ nei Cieli: Tutto Ciò Che Vuole, Egli Lo Compie.   I loro idoli sono argento e oro, opera delle mani dell’uomo. Siate Benedetti dal Signore Che Ha Fatto Cielo e Terra. I Cieli Sono i Cieli del Signore, ma la Terra L’Ha Data ai Figli dell’Uomo. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv14,21-26)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: “Chi Accoglie i Miei Comandamenti e Li Osserva, questi è colui che Mi Ama.  Chi Ama Me Sarà Amato dal Padre Mio e Anch’Io lo Amerò e Mi Manifesterò a lui».  Gli Disse Giuda, non l’Iscariota: «Signore, Come E’ Accaduto Che Devi Manifestarti a noi, e non al Mondo?». Gli Rispose Gesù: «Se uno Mi Ama, Osserverà la Mia Parola e il Padre Mio lo Amerà e noi Verremo a lui e Prenderemo Dimora Presso di lui.  Chi non Mi Ama, non Osserva le Mie Parole; e la Parola Che voi Ascoltate non E’ Mia, ma del Padre Che Mi Ha Mandato.  Vi Ho Detto Queste Cose mentre Sono ancora Presso di voi.  Ma il Paràclito, lo Spirito Santo Che il Padre Manderà nel Mio Nome, Lui vi Insegnerà Ogni Cosa e vi Ricorderà Tutto Ciò Che Io vi Ho Detto”.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore Gesù Cristo, Tu ci Hai Promesso Che chi Accoglie e Osserva i Tuoi Comandamenti Sarà Amato dal Padre; Tu Stesso l’Amerai e Ti Manifesterai a lui. Concedici la Grazia di Amarti Sempre di più e di Restare Fedeli, Ora e Sempre ai Tuoi Comandamenti. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Religión de López Méndez - Blog Banesco

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN