Il Santo Vangelo del Giorno Venerdì del Signore 08 maggio 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!     

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen 

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, in Queste due odierne e Meravigliose Ricorrenze – l’Ascensione al Cielo di Gesù e la Festa della nostra Amata Mamma Maria – Estesa a tutte le mamme del Pianeta, notiamo che molte Straordinarietà ci passano innanzi, ma noi non Le vediamo, così come non udiamo le grida di Dolore del Sangue dei Martiri Cristiani! L’uomo ha infatti sempre più bisogno di prove materiali per poter Credere, lasciando la gestione delle cose quotidiane nelle stolte mani dei suoi simili, anziché in Quelle Giuste del Creatore. L’agire mediante la Fede, invece, E’ un Grande Dono, poiché ci Pone nella condizione di poter Discernere gli Eventi; il sistema tende a processar convenientemente ogni pur minima vicenda, onde canalizzar le masse nella desiderata direzione.  Chi è, quindi, che Ama veramente il Prossimo suo? Certamente il Padre, Che Con e Per il Figlio Ha Predisposto Ogni Cosa, proprio a Ricrear Quelle Paradisiache Condizioni che la mente tra non molto ricorderà pienamente. Non lasciamoci fuorviare da tutto quanto viene raccontato e dagli apparenti conflitti – pur generati dal maligno, e Procediamo Speditamente – quindi, per la Gaia Via: i falsi idoli non tarderanno la loro misera caduta al suolo, lasciando il Passo a Colui Che – nel silenzio persino dei Ministri del Tempio, E’ tuttavia Tornato tra di noi per Governare il mondo! L’Apocalisse di Giovanni nulla Ha Nascosto dei nostri tristi e attuali Giorni, Così Come la Vergine Celeste Ha ulteriormente Ricordato nella Divina Rivelazione alle Tre Fontane in Roma, Piegando le ginocchia ad un Fratello Toccato dalla Grazia della Verità: Bruno Cornacchiola! Lode e Gloria al Signore. Buon Venerdì a tutte le Creature di Buona Volontà.

 

 

 

 

                                   Immagine incorporata

 

 

 

 

Messaggio di Gesù Cristo

(a Giovanni – 01 gennaio 2010)

 

 

 

 

“……, scrivi! La Mia Vita non v’hanno raccontato, temendo poi coglieste Quanto in Verità nel Messaggio del Creato. Non Tarderanno i Giorni dei Profeti ed Io Muterò le vostre sporche mura in Qualcosa di Candido e Gioioso, poiché Così Sta Scritto: ‘Sotto i Colpi dei Miei Angeli cadrà il nemico del Figlio dell’Uomo, mentre Io Ridesterò la Terra Che Accolse nel silenzio il gran peccato’. Non addormentatevi e Pregate Insieme ai Fratelli in Ogni Luogo, senza separar le Sane Ispirazioni, poiché Io Son per Tutti l’Unico Signore – Inviato da Dio Padre per l’Eterna Alleanza, affinché Si Creda.  Offrite al Cielo le Residuali Tribolazioni e Confidate in Me, Che Ripagherò Ampiamente ogni pur minimo Soffio di Speranza. Amatevi gli uni gli altri, Così Come da Sempre Io Ho Amato voi. Vi Benedico”.

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, i Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Padre, Desideriamo una Dimora più Bella, in cui Regni la Pace e in cui non ci siano più discordie. Ti Ringraziamo per il Dono di Tuo Figlio: Egli Ci Ha Fatto Capire Che la Sua Dimora E’ la nostra, Che Suo Padre E’ il nostro Padre, perché Egli E’ la Via, la Verità e la Vita. Amen.

Dagli Atti degli Apostoli (At 13,26-33)

In Quei Giorni, [Paolo, giunto ad Antiochia di Pisidia, diceva nella Sinagoga]: “Fratelli, Figli della Stirpe di Abramo, e quanti fra voi siete Timorati di Dio, a noi E’ Stata Mandata la Parola di Questa Salvezza. Gli abitanti di Gerusalemme infatti e i loro capi non L’Hanno Riconosciuto e, CondannandoLo, hanno Portato a Compimento le Voci dei Profeti Che Si Leggono ogni Sabato; pur non avendo trovato alcun Motivo di Condanna a morte, chiesero a Pilato Che Egli Fosse ucciso. Dopo aver Adempiuto Tutto Quanto Era Stato Scritto di Lui, Lo Deposero dalla Croce e Lo Misero nel Sepolcro. Ma Dio Lo Ha Risuscitato dai morti ed Egli E’ Apparso per Molti Giorni a Quelli Che Erano Saliti con Lui dalla Galilea a Gerusalemme, e questi ora sono Testimoni di Lui Davanti al Popolo. E noi vi Annunciamo Che la Promessa Fatta ai padri Si E’ Realizzata, perché Dio L’Ha Compiuta per noi, loro figli, Risuscitando Gesù, Come anche Sta Scritto nel Salmo Secondo: Mio Figlio Sei Tu, Io Oggi Ti Ho Generato”.   Parola di Dio.

Dal Salmo 2

«Io Stesso Ho Stabilito il Mio Sovrano sul Sion, Mia Santa Montagna». Voglio Annunciare il Decreto del Signore. Egli Mi Ha Detto: «Tu Sei Mio Figlio, Io Oggi Ti Ho Generato. Chiedimi e Ti Darò in Eredità le Genti e in Tuo Dominio le Terre più lontane. Le Spezzerai con Scettro di Ferro, Come Vaso di Argilla le Frantumerai». E ora Siate Saggi, o sovrani; Lasciatevi Correggere, o giudici della Terra; Servite il Signore con Timore e Rallegratevi con Tremore. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 14,1-6)

In Quel Tempo, Disse Gesù ai Suoi Discepoli: “Non sia Turbato il vostro Cuore. Abbiate Fede in Dio e abbiate Fede anche in Me. Nella Casa del Padre Mio Vi Sono Molte Dimore. Se no, vi Avrei mai Detto: “Vado a Prepararvi un Posto”? Quando Sarò Andato e vi Avrò Preparato un Posto, Verrò di Nuovo e vi Prenderò con Me, perché Dove Sono Io siate anche voi. E del Luogo Dove Io Vado, Conoscete la Via». Gli Disse Tommaso: «Signore, non Sappiamo Dove Vai; Come Possiamo Conoscere la Via?». Gli Disse Gesù: «Io Sono la Via, la Verità e la Vita. Nessuno Viene al Padre se non per Mezzo di Me”.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, Ora Che Scende la Notte, noi abbiamo timore del buio e proviamo un senso di abbandono e di solitudine. Dissipa la nostra paura, Rendi Salda la nostra Fede in Tuo Figlio, perché Rimanga con noi, Come Luce nelle tenebre, e Come Gioia all’Alba.  Amen. 

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Religión de López Méndez - Blog Banesco

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN