Il Santo Vangelo del Giorno giovedì del Signore 07 maggio 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!     

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen 

 

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, anche in Questa giornata del Mese di maggio, la Terra è ormai sull’orlo del baratro, e gli Elementi Scatenano le loro Forze per Liberarla dagli uomini che si comportano come il ricco epulone, stoltamente orientato ai luculliani pasti. Avremmo dovuto Sanamente Amarci gli uni gli altri, Rispettare il Creato e Quanto Gratuitamente Posto a nostra Disposizione, Ringraziando Costantemente il Padre! Abbiamo invece continuato a tutelar morbosamente la proprietà delle Famiglie, gli Animali domestici, coi vizi e distrazioni quotidiani, disseminando odio, indifferenza e iniquità, escludendo così il Sacro Altare di Riferimento, l’Unico Degno d’ogni Massima Attenzione, con Quanto ad Esso Riferito. Rammentiamo Che il Signore Predisse di non Piangere per Lui ma per i nostri Figli, e Ch’E’ quindi Giunto il Momento della Prova di Ninive, della Risalita dell’Agnello di Dio, mentre a noi – ora Inginocchiati, spetta solo di scendere: non dimentichiamolo. Serena Giornata di Riflessione a tutti.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Messaggio da Dio Padre

(a Carol Ameche – 07 gennaio 2010 – U.S.A.)

 

 

 

 

“Miei Cari Figli, Io Sono il vostro Dio e Padre, il Creatore e Signore della vostra Vita. Voi Mi Appartenete, Figli Miei. Siate sicuri, senza ombra di dubbio, Che Io Mi Prendo Sempre Cura di voi. Siate Pieni di Confidenza in Me e nella Mia Provvidenza, Io vi Proteggo. Credete Che Io Mantengo le Mie Promesse a voi, soprattutto Ora Che Vivete l’Attesa di una Trasformazione. Continuate a Pregare ed Offrire il vostro Tempo per stare in Adorazione di Me, in Riparazione dei peccati. L’assenza di Vita marina nella zona di enormi falle [linee di frattura della crosta terrestre] indica che queste falle sono in fase di spaccatura e alla vigilia di un Terremoto, che comporterà la peggiore devastazione che abbia mai colpito questo paese o anche il mondo: sarà il più grande Segno della Mia Collera contro il modo di Vivere in questa regione dell’America. Pregate perché il più grande numero possibile si Penta quando Entrerà nell’Eternità e Accetti la Mia Misericordia. Si, nel resto del paese e del mondo continueranno le malvagità, e sarà necessaria ancora altra desolazione, per cambiare i Cuori freddi ed egoisti. Pregate ed Affidatevi. Pregate e Credete”.

(Carol riferisce di aver sentito parlare dell’assenza di foche nella Baia di San Francisco).

 

 

 

 

 

Mese del Sacro Cuore

 

 

 

Messaggio di Gesù

(ad Anna, lunedì 27 aprile 2020/2027 A.D.)

 

 

 

 

“Tanta è la tenebra che Vedo, ma Vedo anche Tante Luci, Che Son poi Quelle dei Miei Figli Tornati a Me.  Ora, ognuno raccoglierà i Frutti della sementa che – nel corso della Vita, nel Bene o nel male, avrà Seminato!”.

 

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, i Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Ti Ringrazio per Questo Nuovo Giorno Che Ricevo dalle Tue Mani. Ancora Oggi sarò sottoposto alle più diverse impressioni: Prendimi per mano. Numerosi Compiti mi attendono, Agisci per mezzo della mia mano. Ogni sorta di pericoli mi minaccia: per Proteggermi, Prendimi nelle Tue Mani. Amen.

Dagli Atti degli Apostoli (At 13,13-25)

Salpati da Pafo, Paolo e i Suoi Compagni Giunsero a Perge, in Panfìlia. Ma Giovanni Si Separò da Loro e ritornò a Gerusalemme. Essi invece, proseguendo da Perge, arrivarono ad Antiòchia in Pisìdia e, entrati nella Sinagoga nel Giorno di Sabato, sedettero. Dopo la Lettura della Legge e dei Profeti, i capi della Sinagoga mandarono a dire loro: «Fratelli, se avete qualche Parola di Esortazione per il Popolo, parlate!». Si alzò Paolo e, fatto cenno con la mano, disse: «Uomini d’Israele e voi Timorati di Dio, Ascoltate. Il Dio di questo Popolo d’Israele Scelse i nostri Padri e Rialzò il Popolo durante il suo Esilio in Terra d’Egitto, e con Braccio Potente li Condusse via di là. Quindi Sopportò la loro condotta per circa quarant’anni nel Deserto, Distrusse Sette Nazioni nella Terra di Canaan e Concesse loro in Eredità Quella Terra per circa quattrocentocinquanta Anni. Dopo Questo Diede loro dei Giudici, fino al Profeta Samuele. Poi essi chiesero un re e Dio Diede loro Saul, figlio di Chis, della Tribù di Beniamino, per quarant’Anni. E, dopo AverLo Rimosso, Suscitò per loro Davide Come Re, al Quale Rese Questa Testimonianza: “Ho Trovato Davide, Figlio di Iesse, Uomo Secondo il Mio Cuore; Egli Adempirà Tutti i Miei Voleri”. Dalla Discendenza di Lui, Secondo la Promessa, Dio Inviò, Come Salvatore per Israele, Gesù. Giovanni Aveva Preparato la Sua Venuta Predicando un Battesimo di Conversione a tutto il Popolo d’Israele. Diceva Giovanni sul Finire della Sua Missione: “Io non Sono Quello che voi pensate! Ma Ecco, Viene dopo di me Uno, al Quale io non Sono Degno di Slacciare i Sandali”.  Parola di Dio.

Dal Salmo 88

Il Signore E’ Fedele per Sempre: Alleluia. Canterò senza Fine le Grazie del Signore, con la Mia Bocca Annunzierò la Tua Fedeltà nei Secoli perché Hai Detto: «La Mia Grazia Rimane per Sempre»; la Tua Fedeltà E’ Fondata nei Cieli.  Ho Trovato Davide, Mio Servo, con il Mio Santo Olio Ho Consacrato; la Mia Mano E’ il Suo Sostegno, il Mio Braccio E’ la Sua Forza. La Mia Fedeltà e la Mia Grazia Saranno con Lui e nel Mio Nome Si Innalzerà la Sua Potenza.  Egli Mi Invocherà: Tu Sei Mio Padre, Mio Dio e Roccia della Mia Salvezza. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 13,16-20)

[Dopo Che Ebbe Lavato i piedi ai Discepoli, Gesù] Disse loro: «In Verità, in Verità Io vi Dico: un servo non E’ più Grande del Suo Padrone, né un inviato E’ più Grande di Chi lo Ha Mandato. Sapendo Queste Cose, siete Beati se le Mettete in Pratica. Non Parlo di tutti voi; Io Conosco quelli Che Ho Scelto, ma Deve Compiersi la Scrittura: Colui Che Mangia il Mio Pane ha alzato Contro di Me il suo calcagno. Ve lo Dico Fin d’Ora, Prima Che Accada, perché, Quando Sarà Avvenuto, Crediate Che Io Sono. In Verità, in Verità Io vi Dico: chi Accoglie colui Che Io Manderò, Accoglie Me; chi Accoglie Me, Accoglie Colui Che Mi Ha Mandato». Parola del Signore.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, la Tua Vita non E’ Stata una Vita Chiusa.  Tu Hai Amato e Ascoltato i malati e i sofferenti.  Tu Sei Stato Ferito dagli insulti dell’esperienza.  Tu Hai Conosciuto la cattiveria dei nemici e il Tradimento degli amici, ma non Hai Risposto al male col male; Tu Hai Rivelato Che nessun peccato è al di là del Tuo Perdono e che nessun peccatore Pentito si vede Rifiutare l’Ingresso nel Regno.  Questa Verità Sia il nostro Conforto e la nostra Consolazione. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Religión de López Méndez - Blog Banesco

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN