Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 06 maggio 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!     

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen 

 

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle, leggete e ad altri fate leggere Quanto Qui ricevuto in Dono, senza augurarvi l’Aiuto di alcuno che non Sia il Signor Nostro, Inginocchiandoci tutti Innanzi ad Egli ad Invocar la Santa Benedizione per la Salvezza Eterna. Voglia il Giusto Accordarci la Grazia della Fede, Presentando al Padre Onnipotente i nostri Cuori, se lontani dal peccato. Non trascuriamo di pensare a Lui Come al Vero Re, Che Curerà gli Interessi di chi Lo Acclamerà, Fasciando le Ferite nei Cuori del Suo Popolo. Stanno per Giungere Tempi non facili per il mondo …. e pei suoi occupanti, la Rivelazione Che Tutti i gli Animi Attendono da Sempre! Rammentiamo Che nell’Universo intero Ogni Vita E’ Concessione Divina, Data in Prestito per il Miglioramento dello Spirito; all’uopo e perché si rifletta, leggiamo attentamente la riportata frase del Fraticello di Pietrelcina, già Santo in Terra – e non certo per volontà umana: “L’Onnipotenza di Dio non Si Limita al solo Pianeta Terra. In altri Pianeti esistono delle Creature e altri Esseri che non hanno peccato come noi, e che Pregano Incessantemente il Padre nostro!”. Anche per Questo, Rendiamo Grazie al Signor nostro – il Salvatore del mondo, per Tutti Quei Miracoli Che Riceviamo già ogni Giorno, senza rendercene conto. Pace e Serenità a Tutte le Creature di Buona Volontà.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Messaggio di Gesù Cristo

(a Giovanni – 02 maggio 2010)

 

 

 

 

“ ……, scrivi! Non tutti comprendete le Mie Parole e l’Agir degli Elementi, presi come siete dal correr forsennato; ma non sapete dov’è che veramente andate, giacché percorrete la strada del peccato, che nel buio pesto vi precipiterà. Fratelli, Figli e Amici, avete Tutto sotto gli occhi e ancora non vedete! Il Mio nemico vi ha annebbiato la mente, al punto tale da non farvi scorgere Quel Che ormai attende la Terra. Il Processo alle azioni umane E’ già Iniziato, eppur cos’è che ancora manca d’osservare per fermarvi? Il vostro tornerà un Mondo Nuovo, ma non prima degli Sconvolgimenti intestini al Pianeta, Che non poca sofferenza Recheranno anche in coloro che avranno Ascoltato. Siate Saldi nella Fede e Pregate, Pregate Intensamente per Sostenere le Grandi Prove Che Attendono l’Umanità, Così Come Profetizzarono i Messaggeri del Cielo. E non crediate di saper tutto, ma siate Umili e Pronti, poiché la Conoscenza Che vi appartiene è nulla Rispetto all’Immensità del Creato. OffriteMi ogni vostro pensiero, ogni preoccupazione e Richiesta di Aiuto, Amandovi gli uni gli altri, Così Come da Sempre Io Ho Amato voi. Vi Benedico!”.

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, i Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, Tu ci Chiedi di Chiamare Dio “Padre Nostro”, perché Lui Solo E’ Davvero Paterno senza Essere Possessivo. Egli, anche se siamo peccatori, non ci Chiama “Servi”, perché Viviamo nel Calore di una Famiglia, non nella paura. Fa’ Che Possiamo Trasmettere ad un Mondo agitato Questa Paternità Che non opprime, Quest’Amore Che Innalza, Illumina e Rende Liberi. Amen. 

Dagli Atti degli Apostoli (At 12,24-13,5)

In Quei Giorni, la Parola di Dio Cresceva e si Diffondeva. Bàrnaba e Sàulo poi, Compiuto il Loro Servizio a Gerusalemme, Tornarono Prendendo con Sé Giovanni, detto Marco. C’erano nella Chiesa di Antiòchia Profeti e maestri: Bàrnaba, Simeone detto Niger, Lucio di Cirène, Manaèn, compagno d’infanzia di Erode il tetràrca, e Sàulo. Mentre Essi Stavano Celebrando il Culto del Signore e Digiunando, lo Spirito Santo Disse: «Riservate per Me Bàrnaba e Sàulo per l’Opera alla Quale li Ho Chiamati». Allora, dopo aver Digiunato e Pregato, Imposero Loro le Mani e Li Congedarono. Essi dunque, Inviati dallo Spirito Santo, Scesero a Selèucia e di qui Salparono per Cipro. Giunti a Salamina, Cominciarono ad Annunciare la Parola di Dio nelle Sinagoghe dei Giudei. Parola di Dio.

Dal Salmo 66

Dio Abbia Pietà di noi e Ci Benedica, su di noi Faccia Splendere il Suo Volto; perché Si Conosca sulla Terra la Tua Via, la Tua Salvezza fra tutte le genti.   Gioiscano le Nazioni e si Rallegrino, perché Tu Giudichi i Popoli con Rettitudine, Governi le Nazioni sulla Terra. Ti Lodino i Popoli, o Dio, Ti Lodino i Popoli Tutti. Ci Benedica Dio e Lo Temano Tutti i Confini della Terra.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 12,44-50)

In Quel Tempo, Gesù Esclamò: «Chi Crede in Me, non Crede in Me ma in Colui Che Mi Ha Mandato; chi Vede Me, Vede Colui Che Mi Ha Mandato.  Io Sono Venuto nel Mondo Come Luce, perché chiunque Crede in Me non Rimanga nelle tenebre. Se qualcuno Ascolta le Mie Parole e non Le Osserva, Io non Lo Condanno; perché non Sono Venuto per Condannare il Mondo, ma per Salvare il Mondo.  Chi Mi Rifiuta e non Accoglie le Mie Parole, ha Chi lo Condanna: la Parola Che Ho Detto lo Condannerà nell’Ultimo Giorno. Perché Io non Ho Parlato da Me Stesso, ma il Padre, Che Mi Ha Mandato, Mi Ha Ordinato Lui di Che Cosa Parlare e Che Cosa Devo Dire.  E Io So Che il Suo Comandamento E’ Vita Eterna.  Le Cose dunque Che Io Dico, Le Dico Così Come il Padre Le Ha Dette a Me». Parola del Signore. 

Preghiera della Sera

Padre, mentre il Giorno Volge al Termine, Meditiamo sulle Grandi Verità. Liberaci dai problemi e dalla frenesia della nostra Giornata. Tienici lontani dalla tirannia della materialità e dall’attrazione degli idoli comuni. I nostri Cuori si Concentrino sui Pensieri della morte e sul Dono della Pace Eterna. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Religión de López Méndez - Blog Banesco

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN