Il Santo Vangelo del Giorno del Signore Sabato 25 aprile 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

God Bless You Jesus GIF - GodBlessYou Jesus JesusChrist - Discover ...

 

 

 

Christus Vincit, Christus Regnat, Christus Imperat!

 

 

 

342 fantastiche immagini su Barre e separatori nel 2020 | Barre ...

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen 

 

 

 

 

 

Tra i Molti Doni del Signore V’E’ la Carità, Tanto Cara al Buon San Paolo. Essa Sempre Muove i Cuori delle genti, proprio a PrepararLi al più Grande tra gli Eventi. Ed E’ a Ciò che noi dobbiam guardare, poiché il Tutto E’ ormai Compiuto, e di Questo già V’E’ Abbondante Traccia. Nonostante l’imperante e diffuso caos, non di Pane e né di ozio Vivrà l’uomo, ma d’Ogni Alito di Spirito Che Emana il Salvatore. Apriam le Porte, dunque, lasciam Passare Colui Ch’E’ Qui tra noi, nella Città dei Martiri Cristiani, tra il popolo dei Fratelli Maggiori, a Testimoniare Che Dio Fa Quel Che Vuole e che giammai invano S’E’ Vissuti in Questa Terra. E Quando Egli – l’Agnello della Creazione, a ciascun Domanderà: “DiMMi, Figlio, cos’è ch’hai fatto pei Fratelli tuoi”, si risponderà: “o Gesù, peccai non poco, ma null’altro poi mai feci ch’aiutar la prole Tua, poiché non son le ciarle a muover la Compassione ma le Opere”.  Anche relativamente a Ciò, onde evitare di sciupare ulteriormente l’ormai prezioso tempo – che nemmeno ci appartiene, rammentiamo Quanto il Cristo Specificò almeno in una Solenne Circostanza: «AscoltateMi tutti e intendete Bene: non v’è nulla fuori dell’uomo che, entrando in lui, possa contaminarlo; sono invece le cose che escono dall’uomo a contaminarlo!». Nella Riflessione, Serena Giornata a tutte le Creature di Buona Volontà, nella Misericordia Celeste.

 

 

 

 

 

 

PREGHIERE SUPPLICE E OFFERTE DAVANTI AL CROCIFISSO . – ilmattinosacro

 

 

 

 

 

Testimonianza

(24 Aprile 2020 – 05:00)

 

 

 

 

 

“Ho sognato di nuotare nell’Oceano e di pensare che le immagini che mi scorrevano innanzi fossero ricorrenti.

L’Acqua era cristallina e riuscivo a vedere il fondo, che era  di un candido bianco, come se fosse fatto di neve.

La sensazione provata non è semplice da descrivere, poiché un senso di forte vertigine mi coglieva appena mi avvicinavo a quella che credevo fosse la riva.

In effetti, mi trovavo su un’onda gigantesca, talmente alta da provocarmi timore e capogiri; appena la corrente mi trascinava sul limite dell’onda, io mi spostavo per mettermi in sicurezza, tanto il timore di cadere.

Su questa grande massa d’Acqua non ero sola, ma c’erano con me altre tre o quattro persone”.

In questi tempi di nefasti accadimenti, la Salvezza non Sarà quindi per tutti, perché Riposta Unicamente nella Fede Rocciosa in Gesù Cristo, del Quale molti parlano, mentre pochi cammineranno al Suo Fianco.

 

 

 

 

 

28 Giorni nell'Energia Angelica | Sabrina...

 

 

 

 

 

La Saggezza di Socrate

(il pettegolezzo)

 

 

 

 

Un uomo, un giorno andò a trovare Socrate e gli disse: “Socrate, devo raccontarti una cosa su un tuo giovane allievo. Vedi, il fatto è che lui…”.

Ma il grande filosofo interruppe il pettegolo: ” non continuare, prima vorrei farti tre semplici domande su quello che hai da dirmi”.

“Tre domande? Quali domande Socrate?”.

“La prima domanda si chiama Verità. Puoi giurare che quello che vuoi raccontarmi è l’assoluta Verità?”.

“No, ma ne parlavano al mercato, e pensavo che tu…”.

“Quindi tu personalmente non sai se ciò che vuoi dirmi è vero. La seconda domanda si chiama Bontà. Quello che vorresti dirmi è Buono?”.

“Veramente no, perché sembra che quel tipo..”.

“Quindi vorresti dirmi qualcosa di cattivo, anche se non sei sicuro che sia Vero?”.

“Io credevo che…”.

“Resta la terza domanda, l’utilità. Mi sarà utile sapere ciò che vorresti dirmi?”.

“Non saprei…”.

“Allora perché vorresti riferirmi una cosa che ha almeno il 50% di probabilità di essere falsa, cattiva e inutile?”.

Sentendo questo, il pettegolo si vergognò di se stesso e se ne andò con la coda tra le gambe.

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore Gesù, Tu Che Sei Risuscitato e Asceso alla Destra del Padre e Hai Dato alla Tua Chiesa il Comandamento Missionario, AccompagnaLa con la Tua Forza e la Tua Presenza nel Suo Lavoro Apostolico ed Evangelizzatore, perché il Mondo intero Creda, sia Battezzato nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, e Che Così Sia Salvato. Amen.

Dalla Prima Lettera di San Pietro Apostolo (1 Pt 5,5b-14)

Carissimi, Rivestitevi tutti di Umiltà gli uni verso gli altri, perché Dio Resiste ai superbi, ma Dà Grazia agli Umili. Umiliatevi dunque Sotto la Potente Mano di Dio, perché vi Esalti al Tempo Opportuno, Gettando in Lui ogni vostra preoccupazione, perché Egli Ha Cura di voi. Siate Temperanti, Vigilate. Il vostro nemico, il diavolo, come leone ruggente va in giro, cercando chi divorare. Resistetegli Saldi nella Fede, sapendo che i vostri Fratelli sparsi per il mondo subiscono le stesse sofferenze di voi. E il Dio di Ogni Grazia, il Quale vi Ha Chiamati alla Sua Gloria Eterna in Cristo, Egli Stesso vi Ristabilirà, dopo una breve Sofferenza vi Confermerà e vi Renderà Forti e Saldi. A Lui la Potenza nei Secoli. Amen! Vi Ho Scritto, Come io Ritengo, Brevemente per Mezzo di Silvano, Fratello Fedele, per Esortarvi e Attestarvi Che Questa E’ la Vera Grazia di Dio. In Essa State Saldi! Vi Saluta la Comunità Che E’ Stata Eletta Come voi e Dimora in Babilonia; e anche Marco, mio Figlio. Salutatevi l’un l’altro con Bacio di Carità. Pace a voi Tutti Che Siete in Cristo! Parola di Dio.

Dal Salmo 88

“Canterò Senza Fine le Grazie del Signore, con la Mia Bocca Annunzierò la Tua Fedeltà nei Secoli, perché Hai Detto: «La Mia Grazia Rimane per Sempre»; la Tua Fedeltà E’ Fondata nei Cieli, Che Cantano le Tue Meraviglie, Signore, la Tua Fedeltà nell’Assemblea dei Santi. Chi sulle Nubi E’ Uguale al Signore, Chi E’ Simile al Signore tra gli Angeli di Dio? Beato il Popolo Che Ti Sa Acclamare e Cammina, o Signore, alla Luce del Tuo Volto: Esulta Tutto il Giorno nel Tuo Nome, nella Tua Giustizia Trova la Sua Gloria”.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Marco (Mc 16,15-20)

In Quel Tempo Gesù Apparve agli Undici e Disse Loro: «Andate in tutto il mondo e Predicate il Vangelo ad Ogni Creatura. Chi Crederà e Sarà Battezzato Sarà Salvo, ma chi non Crederà Sarà Condannato. E Questi Saranno i Segni Che Accompagneranno Quelli Che Credono: nel Mio Nome Scacceranno i demòni, Parleranno Lingue nuove, Prenderanno in mano i serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà Loro danno, Imporranno le Mani ai Malati e Questi Guariranno». Il Signore Gesù, Dopo Aver Parlato con Loro, Fu Assunto in Cielo e Sedette alla Destra di Dio. Allora Essi Partirono e Predicarono dappertutto, mentre il Signore Operava Insieme con Loro e Confermava la Parola con i Prodigi Che L’Accompagnavano. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, Oggi abbiamo Vissuto Come Tu Desideri? Siamo Stati Pazienti, Modesti e Affettuosi? Abbiamo Dedicato abbastanza Tempo a coloro che sono Venuti verso di noi? Abbiamo Risposto alla loro Speranza quando si sono Rivolti a noi?  Li abbiamo Presi tra le nostre braccia quando Piangevano? Li abbiamo Confortati con Tenerezza, fino a quando hanno Ripreso a Sorridere? Abbiamo Pregato quando Soffrivano? Oltre al Pane, abbiamo Offerto loro dei Fiori? Abbiamo Saputo Far Fiorire la Tua Gioia? Siamo sempre Stati Fratelli dei nostri Fratelli? Se Questo non Fosse, Signore, Perdonaci. Ed anche se Così E’ Stato, Questo non Basta. Circondaci ogni Giorno più di Amore, Signore, fino alla Luce della Tua Eternità. Amen. 

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Bonjour et bon vendredi à toute et tous !!!! - bridinette

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN