Il Santo Vangelo del Giorno del Signore Domenica della Divina Misericordia 19 aprile 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

God Bless You Jesus GIF - GodBlessYou Jesus JesusChrist - Discover ...

 

 

 

 

Christus Vincit, Christus Regnat, Christus Imperat!

 

 

 

     BALLADS, BLUES, & BIG BANDS - Page 43 | SingSnap Karaoke

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen 

 

 

 

 

…….. anche Padre Pio – con non pochi altri Carismatici, Ha Evidenziato Che Tutte le Riportate Note sui Miracoli di Gesù Cristo non solo Erano allora il Frutto dell’Atto di Misericordia del Padre Celeste, ma un Dono Vero e Proprio della Fede, Così Come Accadde – per l’appunto, al Fraticello del Gargano durante il Sanguinamento delle Stigmate e nella Fase di Bilocazione, Gesta Riconosciute anche dalla “contemporanea società”, pur distrattamente.  Ma la mente umana è contorta e deviata sin dalla notte dei Tempi, tanto Che la Pazienza di Gesù non E’ Stata Poca Cosa, considerate le diffidenze degli uomini e finanche degli Apostoli e dei Discepoli Tutti.  La nostra misera e attuale condizione, oggi più grave rispetto al passato per via dell’agevolata comunicazione, rispecchia la consuetudine delle Creature di Dio alla materialità, che ha per oggetto nefasto la “perdizione delle Anime”, sempre più Lontane dalla Salvifica Luce dell’Agnello di Nazaret! Apparentemente in via Paradossale, però, i Fratelli di alcuni gruppi internazionali di Religione Ebraica si sono “Piegati” al Cospetto del Figlio dell’Uomo, Riconoscendosi nella Magnificenza della Croce Santa, poiché E’ Così Che Dev’Essere! Infatti, Rendendo Onore e Gloria alla Potenza del Signore, Questi Figli altro non han fanno che Concretare le Antiche Profezie, mai dimenticando Che Dio Fa Quel Che Vuole, Sempre e Ovunque! Pace e Bene a tutti e Buona Domenica della Divina Misericordia, nella Grazia del Signore.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Invito Celeste di Padre Pio per Salvare l’Italia

(a Giuseppe Auricchia, Avola – 07.11.2000)

 

 

 

 

Più volte in Quest’Ultimi Tempi Padre Pio, dopo la Sua Dipartita in Cielo, E’ Apparso in Visione e in  Sogno a uomini e donne, talvolta ai Suoi Figli Spirituali, per Annunciare una Guarigione, ma ultimamente anche per Consegnare una Profezia da Annunciare al mondo e alla Chiesa. In Quest’ultimo Caso rientra il Veggente Stigmatizzato di Avola (Siracusa), Giuseppe Auricchia, contadino di 87 anni, che nelle prime ore del mercoledì 8 novembre del 2000 ha visto in Visione il Mistico Padre Cappuccino, Che gli Ha Dato la Missione di Riferire un Messaggio sulla nostra amata Italia, travagliata in lungo e largo da gruppi occulti, sètte sataniche e tentativi di apostasia da parte di alcuni Cristiani. Ecco Cosa ha scritto Giuseppe Auricchia in Quel Giorno:

“E’ la Notte del sette novembre del 2000. Terminata la Preghiera Fatta Insieme al Gruppo, rimango solo, e continuo con la Recita delle mie Preghiere personali. Alla fine vado a letto. Sono stanco. Non ho la forza di muovermi e non riesco a capire che cosa mi stava accadendo…! Mi addormento di colpo e faccio un Sogno Felice, Grazie a Gesù e a Maria, Che Hanno Voluto Elargirmi Questa Grazia. Nel Sogno mi trovo in un Giardino Tutto Fiorito. Mi siedo su un sedile circondato da Rose Bellissime e cerco di raccoglierne  Alcune per portarLe a Mammaledi (luogo delle Apparizioni Mariane, ndr). Mi volto intorno più volte, ma le Rose spariscono e al Loro posto vedo tanti magnifici Gigli Bianchi. Dico tra me e me: “Signore Gesù Che Mistero E’ Questo? Aiutatemi a capire?” Mentre dico Ciò anche i Gigli spariscono e vedo un Campo di Fiori di tutte le specie. Una Vera Meraviglia! Però vi erano Fiori spezzati in mezzo e su tanti sembrava fosse infuriata una Tempesta, tanto mi sembravano rovinati. Ad un tratto vedo una Donna Vestita di Nero Intenta a Raccogliere Quei Fiori, Che Deposita nel Suo Grembiule. Io mi avvicino e Le chiedo: “Con tanti Fiori Belli Che ci Sono perché Raccogli Quelli Che non servono. Sono tutti Spezzati, che cosa ne potrà fare?” La Donna Vestita di nero mi Risponde: “Figlio, non Mi Riconosci?”. Io mi Prostro a Terra, perché La Riconosco: E’ la Madre di Dio. Ella Continua: “Io Ho Bisogno di Questi Fiori Spezzati, Sono le Anime Sacerdotali, Che Hanno Preso la via della perdizione.  Ora Li Porto con Me, Li Pulisco, Li Bacio e Li Presento al Mio Diletto Figlio”.  Io rimango turbato, perché subito dopo Aver Pronunciato Quelle Parole la Madonna Scompare. Tremo in tutto il Corpo. Vado di nuovo a sedermi pensieroso. Ma mentre mi giro vedo alla mia Destra un Frate Che mi Dice: “Figlio, non essere pensieroso, continua per la tua strada!”. Lo Riconosco subito: E’ Padre Pio, e abbasso il capo VenerandoLo. Padre Pio Così Prosegue: “Scrivi Questo Messaggio, meditateLo, diffondeteLo a tutti. Sono Padre Pio e vi Comunico Queste Cose. Il Sole Che Deve Diradare le tenebre che si vanno addensando, (l’Italia provocherà la violenza degli uomini violenti, che sconvolgerà poi l’Europa e il mondo con uno spargimento di Sangue: Ciò Potrà Definirsi la Purificazione dell’Umanità), Deve Essere Gesù Eucaristico, Solo Gesù Eucaristico, Adorato e Riparato con Ore Sante. Lui Solo Sarà il Sole Che Diraderà le tenebre che si vanno addensando sul nostro Paese! Figlio, Gesù nella Sua Bontà Lascia ancora Tempo affinché ci si possa Salvare dai comunisti, travestiti con pelli di Agnello, con le quali astutamente si fanno strada nella società! E’ Urgente! Tutti i Superiori degli Istituti Religiosi e tutti i Parroci Promuovano una Crociata di Riparazione Mediante Ore Sante, Penitenze Collettive, Pellegrinaggi e non gite Come si è Fatto fino ad oggi nei Santuari Mariani! I Sacerdoti Dovrebbero Fare un Elenco degli Ammalati di ogni Parrocchia, VisitarLi e cercare di ConvincerLi a non disperarsi, perché le Sofferenze se Sono Offerte a Gesù Possono Essere Preziose per la Salvezza di tutti. Dio Chiede di Sollecitare Tutti i Sacerdoti per Compiere  Atti di Riparazione con le Ore Sante, Adorazione Vera, per tutto il male che si commette, per Salvare l’Italia dall’ateismo! Si Richiamino Molti Missionari dai Loro Centri di Apostolato esteri e gli altri Sacerdoti italiani in Servizio negli altri paesi europei, affinché Facciano Predicazioni in Italia. Si Mobilitino tutti gli Aderenti dell’Azione Cattolica, perché Facciano molta Carità ai Poveri, per Attirare le Anime a Dio! Figlio mio, se Gesù Volesse Castigarvi non Manderebbe Tanti Avvisi Attraverso la Sua Santissima Madre per le Vie del mondo! Dimmi, Figlio, Cosa Ne Farà Gesù di un mondo pagano? Deve Punirlo? No! Gesù invece Desidera Che le Pecorelle smarrite Ritornino all’Ovile. L’Ora E’ Grave! Tutto Quello Che Accade E’ Solo il Principio! Chiama a Raccolta i Sacerdoti, i Religiosi e i laici, Tutti Uniti al Capo della Grazia nella Preghiera.  Gesù Dice Ora: “Voglio Anime Oranti Che Preghino con Me Notte e Giorno, Anime Eucaristiche, Anime Vittime Che Si Offrano con Me al Padre con Generosità e con Amore per Riparare la Divina Giustizia!“. “Figlio, Coraggio, Avanti con il Tuo Sacrificio, Affidalo a Gesù e a Maria, ti Benedico!”.  Mi sono svegliato da tempo per scrivere Tutto Quanto mi E’ Stato Detto. Sono Felice di aver visto Padre Pio con la Sua Sollecitudine Amorosa. Sembra che la Comunicazione Celeste Sia Finita, ma poco dopo Gesù mi Invita ad Aspettare ancora un po’ per Dormire e di Scrivere Ogni Sua Parola Che ora mi Detta: “Io Voglio la Salvezza di tutti, perché Ho Versato il Mio Sangue. Ma Voglio la Collaborazione di voi, Figli Mistici, per Risvegliare la Mia Chiesa! Oh Sacerdoti, Anime a Me Consacrate, se Accogliete Questo Messaggio il Castigo Sarà Allontanato e Molti Si Salveranno. Se i Miei Sacerdoti Vivessero Questo Stato di Immolazione non ci sarebbe tanto male nel mondo!. Vi Ho Costituito Come Ponte tra la Terra e il Cielo, Ponte Attraverso il Quale Numerose Schiere di Anime Passano dalla morte alla Vita! Figlio Mio, Ho Sete di Anime, Grandi, Eucaristiche, Vittime per Placare, Riparare, Salvare. Voglio Che in Ogni Parrocchia Vi Sia Questo Coro di Anime, Che Formino un Grande Pacifico Esercito, Schierato nel Mondo per la Conquista dei Fratelli smarriti. A voi Miei Sacerdoti la Risposta! A tutti quelli che rifiutano di Accogliere Questo Invito di Salvezza, con il pretesto che non possono da soli Realizzare un Così Vasto Programma, avranno in comune la sorte dei dannati. No, Figli, Le Troverete le Anime Disponibili Che Sono Presso di voi! Che Fate, Sacerdoti? Perché non Vi Scuotete di dosso l’indolenza? Perché non Diffondete i Miei Messaggi e Quelli della Mia Santissima Madre? Cercate il Fuoco? E L’Avrete! Già nella Mia Chiesa tanti scandali Che non Sopporto! E’ Qui nella Chiesa Che Deve Nascere l’Amore ai Fratelli, la Pietà, E’ Qui Che Io Ristoro Le Anime , Le Santifico.  Onorate la Chiesa, Luogo Benedetto! Bisogna Scuotere i Sacerdoti, Bisogna AvvisarLi, Figlio Mio, Quando vedranno Cadere dal Cielo Zolfo e Fuoco Allora Crederanno! Il Cielo Si Accenderà di Bagliori d’inferno, la Terra Tremerà Come nel Giudizio Universale! Figlio del Mio Cuore, il Messaggio Sia Fatto Conoscere ai Sacerdoti per MeditarLo Bene. Figlio, i Messaggi Io te Li Ho Dettati e Vanno Fatti Conoscere, guai, guai alle male lingue, perché i Messaggi Sono Parole di Dio! Il mondo è caduto nei peccati più nefandi e abominevoli agli Occhi di Dio. Si ride spensieratamente e con la condotta leggera si attirano i Castighi più tremendi! L’Umanità se non cambia Li avrà! Per Ritardare i Castighi dovete Lavorare con un po’ di Preghiera, di Raccoglimento, soprattutto con l’Ora di Adorazione a Gesù Sacramentato, il Digiuno, l’Umiltà, la Carità e il Perdono. Se Tutto Questo Sarà Rispettato Allora i Castighi Si Allontaneranno!. Ora, Figlio, ti Benedico con la Benedizione Trinitaria del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo!”.

 

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore Dio, molto spesso siamo stanchi e disperati in questi Tempi di insicurezza, in cui ci sentiamo deboli e siamo indecisi. Assistici in Questo Giorno che abbiamo Cominciato. Concedici la Tua Luce e la Tua Forza. La Tua Volontà E’ che ogni uomo Che Tu Hai Portato alla Vita Trovi il suo Sviluppo sulla Terra e, infine, Presso di Te, per l’Eternità. Amen.

Dagli Atti degli Apostoli (At 2,42-47)

[Quelli che erano stati Battezzati] erano Perseveranti nell’Insegnamento degli Apostoli e nella Comunione, nello Spezzare il Pane e nelle Preghiere.   Un senso di timore era in tutti, e Prodigi e Segni Avvenivano per Opera degli Apostoli.  Tutti i Credenti stavano insieme e avevano Ogni Cosa in comune; Vendevano le loro Proprietà e Sostanze e le Dividevano con tutti, secondo il Bisogno di ciascuno.  Ogni Giorno erano Perseveranti insieme nel Tempio e, Spezzando il Pane nelle case, prendevano Cibo con Letizia e Semplicità di Cuore, Lodando Dio e Godendo il Favore di tutto il Popolo.  Intanto il Signore Ogni Giorno Aggiungeva alla Comunità quelli Che erano Salvati. Parola di Dio.

Dal Salmo 117

Dica Israele: «Il Suo Amore E’ per Sempre». Dica la Casa di Aronne: «Il Suo Amore E’ per Sempre». Dicano quelli Che Temono il Signore: «Il Suo Amore E’ per Sempre». La Destra del Signore Si E’ Innalzata, la Destra del Signore Ha Fatto Prodezze. Non morirò, ma Resterò in Vita e Annuncerò le Opere del Signore. Il Signore mi Ha Castigato Duramente, ma non mi Ha Consegnato alla morte. La Pietra Scartata dai costruttori E’ Divenuta la Pietra d’Angolo. Questo E’ Stato Fatto dal Signore: una Meraviglia ai nostri occhi. Questo E’ il Giorno Che Ha Fatto il Signore: Rallegriamoci in Esso ed Esultiamo! 

Dalla Prima Lettera di San Pietro Apostolo (1Pt 1,3-9)

Sia Benedetto Dio e Padre del Signore nostro Gesù Cristo, Che nella Sua Grande Misericordia ci Ha Rigenerati, Mediante la Risurrezione di Gesù Cristo dai morti, per una Speranza Viva, per un’Eredità Che non Si Corrompe, non Si Macchia e non marcisce. Essa E’ Conservata nei Cieli per voi, Che dalla Potenza di Dio siete Custoditi Mediante la Fede, in Vista della Salvezza Che Sta per Essere Rivelata nell’Ultimo Tempo. Perciò siete Ricolmi di Gioia, anche se ora dovete essere, per un po’ di tempo, afflitti da varie Prove, affinché la vostra Fede, Messa alla Prova, molto più Preziosa dell’Oro – destinato a perire e tuttavia Purificato con Fuoco – torni a vostra Lode, Gloria e Onore quando Gesù Cristo Si Manifesterà. Voi Lo Amate, pur senza AverLo Visto e ora, senza VederLo, Credete in Lui. Perciò Esultate di Gioia Indicibile e Gloriosa, mentre Raggiungete la Mèta della vostra Fede: la Salvezza delle Anime. Parola di Dio. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 20,19-31)

La Sera di Quello Stesso Giorno, il primo dopo il Sabato, mentre erano chiuse le Porte del Luogo Dove si Trovavano i Discepoli per timore dei Giudei, Venne Gesù, Si Fermò in Mezzo a loro e Disse: «Pace a voi!». Detto Questo, Mostrò loro le Mani e il Costato. E i Discepoli Gioirono al Vedere il Signore. Gesù Disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre Ha Mandato Me, Anch’Io Mando voi». Dopo Aver Detto Questo, Alitò su di loro e Disse: «Ricevete lo Spirito Santo; a chi Rimetterete i peccati Saranno Rimessi e a chi non li Rimetterete, Resteranno non Rimessi». Tommaso, uno dei Dodici, chiamato Dìdimo, non era con loro Quando Venne Gesù. Gli dissero allora gli altri Discepoli: «Abbiamo Visto il Signore!». Ma egli disse loro: «Se non Vedo nelle Sue Mani il Segno dei Chiodi e non Metto il dito nel Posto dei Chiodi e non Metto la mia mano nel Suo Costato, non Crederò».  Otto giorni dopo i Discepoli erano di nuovo in Casa e c’era con loro anche Tommaso. Venne Gesù, a Porte Chiuse, Si Fermò in Mezzo a loro e Disse: «Pace a voi!».   Poi disse a Tommaso: «Metti Qua il tuo dito e Guarda le Mie Mani; Stendi la tua mano, e Mettila nel Mio Costato; e non Essere più incredulo ma Credente!».  Rispose Tommaso: «Mio Signore e mio Dio!».   Gesù Gli Disse: «Perché Mi Hai Veduto, hai Creduto: Beati quelli Che pur non Avendo Visto Crederanno!».  Molti altri Segni Fece Gesù in Presenza dei Suoi Discepoli, ma non Sono Stati Scritti in Questo Libro. Questi Sono Stati Scritti, perché Crediate Che Gesù E’ il Cristo, il Figlio di Dio e perché, Credendo, Abbiate la Vita nel Suo Nome. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Come Accadde al nostro padre Giacobbe, Che Vide Dio in Faccia, il mio Cuore Attraverserà le Tenebre della Notte Fino in Fondo, e Scoprirà il Vero Tesoro. Abbandonerò tutte le false ricchezze, anche la più piccola delle quali può Accecarci al Punto di non farci Percepire l’Annuncio di coloro Che Sono Tornati dai morti, di coloro che hanno Attraversato la Grande Notte del Sabato Santo. Conservami Piccino Dinnanzi al Tuo Volto affinché io non Conosca la Trappola delle ricchezze dell’Intelligenza e dell’Affettività, quelle del corpo e quelle dell’Anima. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN

 

 

 

 

 

 

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA