Il Santo Vangelo del Giorno di Quaresima – Domenica del Signore 01 marzo 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE ESSENZA CRISTO

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE CANDELABRO EBRAICO

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE GESù

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E ‘Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e salvato Salva la Vita!

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen 

 

 

 

 

…… molti Fratelli citano di Dio, piangono e urlano la Fede ai quattro Venti, per poi mancare di privarsi radicalmente dei vizi e della Vita comoda, anzi soffrendo per le limitazioni pur momentanee e dovute all’ormai inevitabile cambiamento dei Tempi.  Queste Creature parlano spesso delle loro gesta, illudono e ingannano il Prossimo mediante la menzogna, preoccupandosi di incardinare ogni stolto stratagemma, pur di scampare alla giustizia terrena, invece di preoccuparsi di Quella Divina, Che Inesorabilmente Tutto Vede e Ascolta.  In tali miserrime condizioni contribuisce a catapultarli il “fai da te”, frutto della presunzione e dell’orgoglio tramandatici dagli avi, associati all’atavico e mediocre giudicare, senza sapere in quale guado ci andremo infine a collocare.  Il Figlio dell’Uomo E’ Inconoscibile a tutti noi secondo logica, Vicinissimo però nei Cuori di color che L’hanno Amato e che per Lui Vivono ogni Attimo Che li Separa dall’Abbandonar questa lercia Terra, Che mai Pace alcuna potrà donare.  Non sempre quel che noi Crediamo corrisponde alla realtà, anche se le sovrastrutture ci hanno educati a pensar secondo malevoli canoni preordinati.  Noi Cresciamo venendo incasellati, senza che qualcun ci spieghi com’E’ Che siamo Qua, ed il perché Vero di Tal Passaggio! Sovente riteniamo di Sapere, incuranti persino d’osservare se quel che facciamo sia Giusto o meno per il Disegno d’ognuno.  A breve avrà termine “la giostrina terrena”, con tante iniquità, che tanto male han tentato inconsapevolmente di arrecare! Preghiamo insieme pei peccati quotidiani che gravano sul mondo, che mai la Luce potrà così vedere.  Serena Domenica.

 

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE vERGINE MARIA

 

 

 

Messaggio di Gesù

(a Giovanni, Venerdì 15 novembre 2019 A.D.)

 

 

 

“…. dopo la conosciuta Esistenza, tutti sarete al Mio Cospetto, a prescindere da quel che seguiste in Vita! Solo Allora Comprenderete la Straordinarietà della Vera Storia e il grande danno arrecato alle vostre Anime dalle incertezze e dalle incredulità ispirate dal demonio. Alcuni tra voi, infatti, ebbero la possibilità di far cose Buone, ma male amministrarono la giustizia terrena, approfittando finanche di Quanto Io Stesso Permisi loro, al fine di recuperare all’umano e dissennato agire del mondo.  La Mia Giustizia non E’ come la vostra e noterete Ciò a vostre spese, Quando non potrete far più nulla per Rimediare ai torti inflitti al prossimo vostro.  Proprio in tal contesto, permarrete a lungo nella Sofferenza, poiché mai insegnaste ai vostri Figli la Preghiera per coloro che vi Precedettero nell’Aldilà.  Pregando, Pentitevi e fate Digiuno, mai dimenticando di guardarvi oggi attorno, onde accorgervi dello Stravolgimento in Atto ovunque!”.

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE DIVISORI RELIGIOSI

 

 

Messaggio di Nostra Signora

(n.351 a Pedro Regis 29 luglio 2010 – Brasile)

 

 

 

“Cari Figli, dite a tutti Che Dio Ha Fretta; non incrociate le braccia e Quello Che Dovete Fare non lasciatelo a domani! L’Umanità cammina Spiritualmente cieca e ha Bisogno di essere Guarita. Volgetevi a Colui Che E’ il vostro Unico e Vero Salvatore, Colmatevi dell’Amore di Dio e Amate, perché l’Amore Puro E’ più Forte della morte e più Potente del peccato. Nell’Amore Troverete la Forza per Impegnarvi nel vostro Vero Ruolo di Cristiani, nell’Amore Incontrerete la Speranza di un Mondo Migliore. State attenti, non retrocedete, la morte passerà e lascerà distruzione: Suva e Marajo, questi i luoghi! Pregate. Pregate. Pregate. Questo E’ il Messaggio Che Oggi vi Trasmetto in Nome della Santissima Trinità. Vi Ringrazio di averMi Permesso di Riunirvi qui ancora una Volta. Vi Benedico, in Nome del Padre, del Figlio, e dello Spirito Santo”.

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Santissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione a Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia del Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Risultato immagini per gif animate ostensorio

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, Tu Sei Venuto di Notte, e Verrai di Notte, Notte Profonda del Mondo: “Quando il Figlio dell’Uomo Verrà, Troverà ancora la Fede?”.  Può darsi che sia già più tardi di quanto Crediamo, e Tu ci Chiedi di Vegliare in queste tenebre che avvolgono la Terra, non dormendo ma Restando Vigili, Spiritualmente Svegli, più Sicuri della Tua Venuta che colui che veglia di quella dell’Aurora. Viene l’Ora in cui Tutto Si Svela, in cui Strapperai per Sempre il Velo Che ci Privava della Tua Vista. Amen.

Dal Libro della Genesi (Gn 2, 7-9; 3, 1-7)

Il Signore Dio Plasmò l’Uomo con Polvere del Suolo e Soffiò nelle sue narici un Alito di Vita e l’Uomo Divenne un Essere Vivente.  Poi il Signore Dio Piantò un Giardino in Eden, a Oriente, e vi Collocò l’Uomo Che Aveva Plasmato. Il Signore Dio Fece Germogliare dal Suolo ogni Sorta di Alberi Graditi alla Vista e Buoni da Mangiare, e l’Albero della Vita in mezzo al Giardino e l’Albero della Conoscenza del Bene e del male.  Il serpente era il più astuto di tutti gli Animali Selvatici Che Dio Aveva Fatto e Disse alla donna: «È vero Che Dio Ha Detto: “Non dovete Mangiare di alcun Albero del Giardino”?». Rispose la donna al serpente: «Dei Frutti degli Alberi del Giardino noi possiamo Mangiare, ma del Frutto dell’Albero Che Sta in mezzo al Giardino Dio Ha Detto: “Non dovete Mangiarne e non Lo dovete Toccare, altrimenti morirete”». Ma il serpente disse alla donna: «Non morirete affatto! Anzi, Dio Sa Che il Giorno in cui voi ne Mangiaste si aprirebbero i vostri occhi e sareste come Dio, Conoscendo il Bene e il male».  Allora la donna vide che l’Albero Era Buono da Mangiare, Gradevole agli occhi e Desiderabile per Acquistare Saggezza; prese del Suo Frutto e ne Mangiò, poi ne diede anche al marito, che era con lei, e anch’egli ne Mangiò. Allora si aprirono gli occhi di tutti e due e conobbero di essere nudi; Intrecciarono Foglie di Fico e se ne fecero Cinture. Parola di Dio.

Dal Salmo 50

Pietà di me, o Dio, nel Tuo Amore; nella Tua Grande Misericordia Cancella la mia iniquità. Lavami tutto dalla mia colpa, dal mio peccato Rendimi Puro. Sì, le mie iniquità io le riconosco, i l mio peccato mi sta sempre dinanzi. Contro di Te, contro Te solo ho peccato, quello che è male ai Tuoi Occhi, io l’ho fatto. Crea in me, o Dio, un Cuore Puro, Rinnova in me uno Spirito Saldo. Non Scacciarmi dalla Tua Presenza e non Privarmi del Tuo Santo Spirito. Rendimi la Gioia della Tua Salvezza, Sostienimi con uno Spirito Generoso. Signore, Apri le mie labbra e la mia bocca Proclami la Tua Lode.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Romani (Rm 5,12.15.17-19.20-21)

Fratelli, come a causa di un solo uomo il peccato è entrato nel mondo e, con il peccato, la morte, e così in tutti gli uomini si è propagata la morte, poiché tutti hanno peccato, Molto di Più la Grazia di Dio, e il Dono Concesso in Grazia del Solo Uomo Gesù Cristo, si sono Riversati in Abbondanza su Tutti. Infatti se per la caduta di uno solo la morte ha regnato a causa di quel solo uomo, Molto di Più quelli Che Ricevono l’Abbondanza della Grazia e del Dono della Giustizia Regneranno nella Vita per Mezzo del Solo Gesù Cristo.   Come dunque per la caduta di uno solo si è riversata su tutti gli uomini la condanna, Così Anche per l’Opera Giusta di Uno Solo Si Riversa su tutti gli uomini la Giustificazione, Che Dà Vita. Infatti, come per la disobbedienza di un solo uomo tutti sono stati costituiti peccatori, così anche per l’Obbedienza di Uno Solo Tutti Saranno Costituiti Giusti.  Ma dove abbondò il peccato, Sovrabbondò la Grazia. Di modo che, come regnò il peccato nella morte, Così Regni anche la Grazia Mediante la Giustizia per la Vita Eterna, per Mezzo di Gesù Cristo nostro Signore. Parola di Dio.

Dal  Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 4,1-11)

In Quel Tempo, Gesù Fu Condotto dallo Spirito nel Deserto, per Essere Tentato dal diavolo. Dopo Aver Digiunato quaranta Giorni e quaranta Notti, alla fine Ebbe Fame. Il tentatore Gli Si Avvicinò e Gli disse: «Se Tu Sei Figlio di Dio, Di’ Che Queste Pietre Diventino Pane». Ma Egli Rispose: «Sta Scritto: “Non di solo Pane Vivrà l’uomo, ma di Ogni Parola Che Esce dalla Bocca di Dio”».  Allora il diavolo Lo Portò nella Città Santa, Lo Pose sul punto più alto del Tempio e Gli disse: «Se Tu Sei Figlio di Dio, Gèttati giù; Sta Scritto infatti: “Ai Suoi Angeli Darà Ordini a Tuo Riguardo ed Essi Ti Porteranno sulle Loro Mani perché il Tuo Piede non Inciampi in una Pietra”». Gesù gli rispose: «Sta scritto anche: “Non metterai alla Prova il Signore Dio tuo”».  Di nuovo il diavolo Lo Portò sopra un Monte Altissimo e Gli Mostrò tutti i Regni del Mondo e la loro Gloria e gli disse: «Tutte Queste Cose io Ti darò se, gettandoti ai miei piedi, mi adorerai». Allora Gesù Gli Rispose: «Vàttene, satana! Sta Scritto infatti: “Il Signore, Dio tuo, Adorerai: a Lui Solo Renderai Culto”». Allora il diavolo Lo lasciò, ed ecco degli Angeli Gli Si Avvicinarono e Lo Servivano.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Mi Credevo, Signore, Come il Giusto Abele, Che Ti Presentò una Piacevole Offerta, e mi avvicinavo a Te Attendendo il Tuo Favore. Come Potresti Tu Gradire la mia Preghiera, se in Essa non Arde l’Amore per il Prossimo e Quello per i miei avversari? Come Caino, ero diventato assassino della mia Coscienza e non vedevo più Che il Sacrificio Che Tu Gradisci E’ Quello di un Cuore spezzato, Che non Si Rassegna ad Accettare le separazioni, i dissensi e i risentimenti tra Fratelli.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo: 

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN

 

 

 

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA