Il Santo Vangelo del Giorno Venerdì del Signore 21 febbraio 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE ESSENZA CRISTO

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

Risultato immagini per gif animate Gesù Benedicente

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

Risultato immagini per gif animate divisorie angeli

 

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E ‘Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e salvato Salva la Vita!

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, poco Tempo addietro e proprio perché certi del contrario, molti non Credevano Che la Neve potesse cadere nei luoghi finanche desertici, quasi che la normalità della Vita scorresse secondo i nostri piani.  Altri ancora, certo per paura, preferiscono non pensare agli eventuali Cataclismi Che, in ogni parte, cominciano a far sentire l’ormai irreversibile malumore del Pianeta, spesso Raffigurato Sotto i Piedi della Beata Vergine Maria. Ma pochi riescono a realizzare Ch’E’ in Atto un Profondo e Radicale Cambiamento, Che Vedrà Sovvertito ogni sistema umanamente organizzato. Franeranno le certezze, e le case fondate sulla Sabbia verran giù, Inesorabilmente, giacché abbiamo usato Dio a nostro piacimento, evitando di seguire i Suoi pur Miti Consigli. Alcuno potrà dire di non aver Saputo, poiché Molto E’ Stato Scritto, Detto e Sbandierato, proprio ad Esortar d’Aver Fede negli Eventi Che il Giusto Porrà in Campo. E non vi sarà Punto di Salvezza Certa al di fuori dello Spirito, Che Sempre Inneggia al Cielo e a Dio, Come ad Indicar il Percorso della Luce Viva e Vera, Cui Tutti dobbiam Guardare. Oggi, in Questo Santo Vangelo, leggeremo d’un Miracolo, la Bella Storia circa la Conversione di un massone! Proprio in termini di Fraterna Carità, dobbiamo Esortare a Rientrare nel Santo Gregge di Cristo Tutte Quelle Creature Che – spinte da altrettanta e diffusa confusione, hanno aderito a scellerati e inconsistenti sodalizi, che nulla apporteranno allo Spirito se non d’osservare tristemente il decadimento Fisico dei propri Cari. Bisogna però far presto, decidere senza ulteriore indugio, poiché Finito il Tempo della Vita Finito E’ anche il Tempo di Meritare. Buon Venerdì d’Amore e Pace a tutti i Cuori in Ascolto.

 

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATA CONVERSIONE DIO

 

 

 

Storia della Conversione di un venerabile maestro del grande oriente

(di Antonio Gaspari – Roma, 14 giugno 2010 Zenit.org)

 

 

 

E’ appena arrivato nelle librerie italiane un libro più affascinante di un romanzo dal titolo “Ero Massone. La mia Conversione dalla massoneria alla Fede” (Piemme). E’ la storia vera di Maurice Caillet, un medico ginecologo, non Battezzato, materialista, abortista e antiCattolico. Coerente con la sua formazione illuminista, il dott. Caillet entra a far parte della Massoneria. Nel giro di 15 anni viene iniziato alla conoscenza di tutti i segreti delle Logge: iniziazioni, riti, giuramenti, trattamenti di favore, facilitazioni nella raccolta di denaro, incarichi di potere e cariche politiche. Diventa Venerabile Maestro della Loggia di Rennes e fa carriera nel lavoro e in politica, fino a diventare un notabile del Partito Socialista Francese e dirigente del Centro di Esami della Salute di Rennes. Ma è proprio all’apice della sua carriera politica e professionale che accade l’imprevisto. La moglie Claude si ammala gravemente e lo trascina con sé in un Pellegrinaggio a Lourdes. Mentre lei è nelle piscine, Maurice è intirizzito e si ripara nella Cripta Posta Sotto la Grotta delle Apparizioni. Vi Stavano Celebrando una Messa. Maurice non aveva mai prestato attenzione alla Celebrazioni di una Messa Cattolica. La considerava un Rito sorpassato, una sorta di superstizione primitiva, ma Quando il Sacerdote Pronuncia le Parole di Gesù “Chiedete e vi Sarà Dato, cercate e Troverete, bussate e vi Sarà Aperto…” il suo Cuore Viene Toccato. “Ero razionalista, massone e ateo – scrive nel libro –. Non ero neanche Battezzato, ma mia moglie Claude era malata e decidemmo di andare a Lourdes. Mentre lei era nelle piscine, il freddo mi costrinse a rifugiarmi nella Cripta, Dove assistetti con Interesse alla Prima Messa della mia Vita. Quando il Sacerdote, leggendo il Vangelo, Disse: ‘Chiedete e vi Sarà Dato; cercate e Troverete; bussate e vi Sarà Aperto’, ebbi uno shock tremendo perché avevo sentito questa frase il Giorno della mia iniziazione al grado di Apprendista ed ero solito ripeterla quando, già Venerabile, iniziavo i profani”. “Nel silenzio successivo sentii chiaramente una Voce Che mi Diceva: ‘Bene, chiedi la Guarigione di Claude, ma Cosa Offri?’. Istantaneamente, e sicuro di Essere Stato Interpellato da Dio Stesso, pensai che avevo solo me stesso da Offrire. Al Termine della Messa, andai in Sacrestia e chiesi Immediatamente il Battesimo al Sacerdote. Questi, Stupefatto quando gli Confessai la mia appartenenza massonica e le mie pratiche occultiste, mi Disse di andare dall’Arcivescovo di Rennes. Quello Fu l’Inizio del mio Itinerario Spirituale”. Da allora Maurice Caillet ha lasciato la Massoneria ed ha compiuto un itinerario di Conversione e Purificazione. L’entusiasmo per la Fede Trovata gli Ha Dato la Forza di affrontare e superare le tante difficoltà e minacce che il mondo materialista e la Massoneria gli hanno posto di fronte. E’ stato minacciato di morte, lo hanno licenziato per motivi inesistenti, hanno cercato di impedirgli di continuare la sua attività di medico, gli hanno messo contro Parenti e Figlie. A causa delle minacce Vive ora sotto protezione in Spagna, ma la sua Storia e Testimonianza sta sollevando dalle paure tante vittime della massoneria e sta Generando Altre Conversioni. Il libro scritto da Caillet è la descrizione più chiara e dettagliata di come funziona la massoneria che lui ha frequentato per 15 Anni. Tutto viene spiegato: riti, iniziazione, ragioni, finalità, metodo di controllo, corruzione, negoziazione di promozioni agli alti vertici delle aziende, distribuzione illegale di appalti per le opere pubbliche, intimidazione ed eliminazione di personaggi scomodi. Caillet non cede mai al sensazionalismo né alle teorie cospiratorie, con metodo razionale e argomenti che emergono dalla sua esperienza personale, illustra le meschinità, la bramosia di potere, l’ideologia, e l’ipocrisia di gruppi di persone che si nascondono dietro ad un ridicolo ritualismo sincretista e agnostico. Altro che ideali umanisti, secondo Caillet, dietro ai principi di libertà, uguaglianza e fraternità, si nasconde un gruppo di persone il cui fine è il raggiungimento del potere e del possesso, cancellando il Dio Unico dei Cristiani e proponendo l’adorazione di idoli vari. Per l’ex venerabile maestro, “la massoneria, in tutte le sue obbedienze, sostiene il relativismo, che colloca tutte le Religioni su uno stesso piano. Da ciò si deduce un relativismo morale: nessuna norma morale ha in sé un’origine Divina e, quindi, definitiva, intangibile. La sua morale evolve in funzione del consenso delle società”. A questo proposito nel libro il dott. Caillet racconta che la massoneria francese è stata determinante per l’introduzione dell’aborto libero in Francia nel 1974. Tra i responsabili di questa legge l’ex venerabile maestro indica Jean-Pierre Prouteau, gran maestro del grande oriente di Francia, consigliere dell’allora primo Ministro Jacques Chirac. Il dottor Pierre Simon, gran maestro della grande loggia di Francia, consigliere di Simone Veil, allora Ministro della sanità. I politici erano circondati da quelli che venivano chiamati i “Fratelli tre punti”, e il disegno di legge sull’aborto venne elaborato rapidamente. I deputati e i senatori massoni di destra e di sinistra votarono all’unanimità. Secondo Caillet il materialismo e il relativismo morale hanno portato la massoneria francese a promuovere tutte le leggi che favoriscono il libertinaggio sessuale, il divorzio senza colpa, la contraccezione chimica e meccanica, l’aborto, le unioni civili e omosessuali, la manipolazione degli embrioni, la depenalizzazione delle droghe leggere e la legalizzazione dell’eutanasia. Nel suo libro “De la vie avant toute autre chose” (Ed. Mazarine) apparso nel 1979 e poi ritirato dalle librerie su indicazione delle autorità massoniche dell’epoca, il gran maestro Pierre Simon ha scritto che “è l’intero concetto di Famiglia che si sta ribaltando”. Per la sua storia, l’ex venerabile maestro è diventato uno dei maggiori esperti di massoneria nel mondo cattolico. Nella parte finale del libro, in molte conferenze e nel suo sito (http://www.caillet.com) Maurice spiega che cosa è la massoneria e perché è incompatibile con coloro che Credono in Gesù Cristo. Per non aver più paura e per favorire le conversioni Caillet propone una Preghiera Che Recita ogni Giorno: “Padre Infinitamente Buono, Tu Vedi nel Segreto del Cuore e delle logge. Tu Sai Che molti massoni, persi in una filosofia ingannevole, cercano vane Verità. Liberali, Signore, dagli spiriti che li traggono in inganno. Che lo Spirito Santo, lo Spirito di Verità, Investa la loro Intelligenza e il loro Cuore e Riveli loro la Verità iniziale e Filiale, l’Alfa e l’Omega: Tuo Figlio, Gesù il Cristo, la Sua Vita, il Suo Insegnamento: La Buona Novella del Tuo Amore”.

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Santissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione a Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia del Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Risultato immagini per gif animate del Popolo di Dio

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Ti Ringrazio per Questo Nuovo Giorno Che Ricevo dalle Tue Mani. Ancora Oggi sarò sottoposto alle più diverse impressioni: Prendimi per mano. Numerosi Compiti mi attendono, Agisci per mezzo della mia mano. Ogni sorta di pericoli mi minaccia: per Proteggermi, Prendimi nelle Tue Mani. Amen.

Dalla Lettera di San Giacomo Apostolo (Gc 2,14-24.26)

A che serve, Fratelli miei, se uno dice di avere Fede, ma non ha le Opere? Quella Fede può forse Salvarlo? Se un Fratello o una Sorella sono senza vestiti e sprovvisti del Cibo Quotidiano e uno di voi dice loro: «Andatevene in Pace, Riscaldatevi e Saziatevi», ma non date loro il Necessario per il Corpo, a che cosa serve? Così anche la Fede: se non E’ Seguita dalle Opere, in Se Stessa E’ morta. Al contrario uno potrebbe dire: «Tu hai la Fede e io ho le Opere; mostrami la tua Fede senza le Opere, e io con le mie Opere ti Mostrerò la mia Fede». Tu Credi Che C’E’ un Dio solo? Fai Bene; anche i demòni lo credono e tremano! Insensato, vuoi capire che la Fede senza le Opere non Ha Valore? Abramo, nostro padre, non fu forse Giustificato per le sue Opere, quando Offrì Isacco, suo figlio, sull’Altare? Vedi: la Fede Agiva insieme alle Opere di lui, e per le Opere la Fede Divenne Perfetta. E si Compì la Scrittura Che Dice: «Abramo Credette a Dio e gli fu Accreditato come Giustizia», ed egli fu chiamato Amico di Dio.  Vedete: l’uomo è Giustificato per le Opere e non soltanto per la Fede. Infatti come il Corpo senza lo Spirito è morto, così anche la Fede senza le Opere E’ morta. Parola di Dio.

Dal Salmo 111

Beato l’uomo Che Teme il Signore e nei Suoi Precetti Trova Grande Gioia. Potente sulla Terra Sarà la Sua Stirpe, la Discendenza degli uomini Retti Sarà Benedetta. Prosperità e Ricchezza nella Sua Casa, la Sua Giustizia Rimane per Sempre. Spunta nelle tenebre, Luce per gli uomini Retti: Misericordioso, Pietoso e Giusto. Felice l’uomo Pietoso Che dà in Prestito, Amministra i Suoi Beni con Giustizia. Egli non Vacillerà in Eterno: Eterno sarà il Ricordo del Giusto.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Marco (Mc 8,34-39)

In Quel Tempo, Convocata la folla insieme ai Suoi Discepoli, Gesù Disse loro: «Se qualcuno vuol venire dietro a Me, Rinneghi se stesso, prenda la sua Croce e Mi Segua. Perché chi vuole Salvare la propria Vita, La Perderà; ma chi Perderà la propria Vita per Causa Mia e del Vangelo, La Salverà.   Infatti quale Vantaggio c’è che un uomo Guadagni il Mondo intero e perda la propria Vita? Che cosa potrebbe dare un uomo in cambio della propria Vita? Chi si vergognerà di Me e delle Mie Parole davanti a questa generazione adultera e peccatrice, anche il Figlio dell’Uomo Si Vergognerà di lui, Quando Verrà nella Gloria del Padre Suo con gli Angeli Santi».  Diceva loro: «In Verità Io vi Dico: vi sono alcuni, qui presenti, che non morranno prima di aver visto Giungere il Regno di Dio nella Sua Potenza». Parola del Signore.

Preghiera della Sera (Don Bosco)

Con le Opere di Carità, Chiudiamo le porte dell’inferno ed Apriamo Quelle del Paradiso.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN

 

 

 

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA