Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 08 gennaio 2020 (2027) A.D. –  Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

  Christus Vincit, Christus Regnat, Christus Imperat!

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E ‘Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e salvato Salva la Vita!

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, Amando il Prossimo non faremo altro che il nostro stesso interesse, poiché là – con quella semplice Testimonianza, S’Incardina il Premio Promessoci dall’Unto del Signore, il Cristo, Che bene faremmo a guardare fisso negli Occhi, nella Fedele riportata Immagine. Comprendendo Quanto Veri Siano i Segni Che Giungono dai Tempi, ci accorgeremo che Qualcosa Sta Cambiando, che cadranno – cioè, le certezze e gli affanni della Vita tortuosa che stiamo vanamente caldeggiando, con lo stolto e dannoso agire quotidiano! Apriamo i Cuori alla Preghiera, cessando di giudicare l’altrui operato e occupandoci delle “cose veramente serie”, tralasciando gli effimeri passaggi, plasmati ad arte dal maligno per i mediocri e distratti servitori suoi. Serena giornata a tutti, nella Grazia del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Dalla Vergine Maria

“Il veleno mortale” – 18 Novembre 2009)

 

 

 

“Figli Miei, il sotterfugio più forte è di farvi credere che vi si vuole fare del Bene, mentre vi si vuole fare del male. L’ignominia più grande –  in questo vostro Tempo, è provare a farvi perdere la ragione, per farvi dimenticare Ciò Che E’ ragionevole. Le unghie di velluto del nemico sono ben piazzate innanzi a voi da mani più o meno Innocenti, esse sono dirette verso le vostre braccia. Prendendosi gioco di voi, il nemico vi dice: «Lascia che inietti il veleno ai più deboli, a coloro che rappresentano la Speranza di Dio, ma anche a tutti coloro che Detengono il Sapere delle esperienze passate. Lasciami attaccare tutti coloro che fanno parte della Speranza e dell’Origine dell’umanità». Tutto ciò, visto da Cuori Puri, non può essere che macchinazione infernale! E pertanto, poiché Figli Miei avete dimenticato come riflettere, dato che il vostro ragionamento non Passa più Attraverso Dio, tutto ciò vi può essere iniettato prima ancora del veleno mortale, preparando per voi un terreno favorevole per impedirvi di rifletterci. Se la paura prende il sopravvento, dite a voi stessi che è un gran peccato lasciare di Pregare, poiché solo la Ragione di Dio Può Rimettere nella vostra Ragione la Luce Necessaria Che vi impedisca di scavarvi da voi stessi le fosse preparate dalle grinfie del nemico. Domandate a Gesù di Risvegliarvi, di Risvegliare le vostre Anime, i vostri Cuori, la vostra capacità di Ragionare, al fine di Donarvi la Saggezza nell’Intendere, la Saggezza nel  Desiderio di Ascoltare Dio e di Proteggere coloro che Amate, la Saggezza nella Determinazione a non ascoltare affatto le menzogne di questi Tempi, in cui viene macchinato il modo di distruggere i Reperti e l’Esperienza dell’umanità. Grazie”.  (Maria).

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, Il Sangue dei Martiri, I Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione a Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti ei Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti ei Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera,gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia del Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Gesù, Splendore del Padre! Per Mezzo della Tua Immersione nelle Acque Tu Hai Santificato e Purificato l’Intera Creazione e Hai Aperto le Porte del Pentimento a coloro Che Sono Stati Immersi in Te. Sì, per Mezzo del Tuo Spirito Ci Battezzi, Ci Avvolgi di Luce. Tu Ci Vivifichi e Ci Rigeneri Liberandoci dalla schiavitù del peccato. Tu Fai di noi dei Figli Prediletti dal Padre, così da Metterci a Parte dell’Eredità Promessa. Noi tutti Che Siamo Stati Battezzati in Cristo, Che Siamo Stati Avvolti da Cristo, Viviamo in Lui, in Lui Rendiamo Gloria al Padre. Per noi, nelle Acque del Giordano, Egli Ha Annegato l’uomo vecchio e Ha Dato Nascita all’Uomo Nuovo, Ricreandoci infine a Sua Somiglianza. Ti Amiamo, Signore Gesù, Che Hai Tutto il Favore del Padre. Amen. 

Dalla Prima Lettera di San Giovanni Apostolo (1Gv 4,7-10)

Carissimi, Amiamoci gli uni gli altri, perché l’Amore E’ da Dio: chiunque Ama E’ Stato Generato da Dio e Conosce Dio. Chi non Ama non ha Conosciuto Dio, perché Dio E’ Amore. In Questo Si E’ Manifestato l’Amore di Dio in noi: Dio Ha Mandato nel Mondo il Suo Figlio Unigenito, perché noi avessimo la Vita per Mezzo di Lui. In Questo Sta l’Amore: non siamo stati noi ad Amare Dio, ma E’ Lui Che Ha Amato noi e Ha Mandato il Suo Figlio Come vittima di Espiazione per i nostri peccati. Parola di Dio.

Dal Salmo 71

O Dio, Affida al Re il Tuo Diritto, al Figlio di Re la Tua Giustizia; Egli Giudichi il Tuo Popolo Secondo Giustizia e i Tuoi Poveri Secondo il Diritto. Le Montagne Portino Pace al Popolo e le Colline Giustizia, Salvi i figli del misero. Nei Suoi Giorni Fiorisca il Giusto e Abbondi la Pace, finché non Si Spenga la Luna.  E Dòmini da Mare a Mare, dal Fiume Sino ai Confini della Terra.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Marco (Mc 6,34-44)

In Quel Tempo, Sceso dalla Barca, Gesù Vide una grande folla, Ebbe Compassione di loro, perché Erano Come Pecore che non hanno Pastore, e Si Mise a Insegnare loro Molte Cose. Essendosi ormai fatto tardi, Gli Si Avvicinarono i Suoi Discepoli dicendo: «Il Luogo è deserto ed è ormai tardi; Congedali, in modo che, andando per le Campagne e i Villaggi dei dintorni, possano comprarsi da Mangiare». Ma Egli Rispose loro: «Voi stessi date loro da Mangiare». Gli dissero: «Dobbiamo andare a comprare duecento denari di Pane e dare loro da Mangiare?». Ma Egli Disse loro: «Quanti Pani avete? Andate a vedere». Si informarono e dissero: «Cinque, e due Pesci». E Ordinò loro di farli sedere tutti, a gruppi, sull’Erba verde. E sedettero, a gruppi di cento e di cinquanta. Prese i cinque Pani e i due Pesci, Alzò gli Occhi al Cielo, Recitò la Benedizione, Spezzò i Pani e Li Dava ai Suoi Discepoli perché Li Distribuissero a loro; e Divise i due Pesci fra tutti. Tutti Mangiarono a Sazietà, e dei Pezzi di Pane portarono via dodici Ceste Piene e Quanto Restava dei Pesci. Quelli che avevano Mangiato i Pani erano cinquemila uomini.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

RendiTi Accessibile, la Sera, Quando si fermano gli itinerari percorsi durante la Giornata, Quando le mani abbandonano i loro compiti, Quando i rumori terminano e il Cuore Ritrova il Ritmo della Notte.  RendiTi Accessibile, la Sera, Quando le parole esitanti Ti Cercano. Lascia Che Ogni Vita Trovi Rifugio in Te. Amen. 

Benedetto nei Secoli il Signore.

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate della Bibbia

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)