Il Santo Vangelo del Giorno martedì del Signore 07 gennaio 2020 (2027) A.D. –  Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

  Christus Vincit, Christus Regnat, Christus Imperat!

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E ‘Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e salvato Salva la Vita!

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

                                                                                             

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, se avessimo seguito le Parole di Verità di Gesù non saremmo ridotti in questo stato, ove pochi ancor comprendono la gravità delle cose che il mondo attraversa. L’inerzia di alcuni ha determinato i tristi fatti attuali, l’immane scollamento tra le genti ha incentivato gli egoismi, determinando la solitudine. Giovanni Paolo II ci esortò “a non temere l’Arrivo degli Eventi, spalancando – però, le braccia al Cristo”, Tornato tra noi qui, nella Città dei Martiri Cristiani, proprio fra gli abitanti odierni del Popolo Eletto.   Ogni Cosa E’ Stata Ampiamente Detta, a noi tiepidi e distratti dalle vanità del mondo, che ancor crediamo alle baggianate che un sistema stolto – scevro da qualsivoglia attaccamento alla Vita Vera, va propinandoci da ormai non poco tempo.  E’ ora di aprire gli occhi per davvero, osservando la Luce Che Viene dal Cielo, onde smettere di far Soffrire inutilmente i Cuori, Donando Così alle nostre Anime il Meritato e Giusto Riposo dello Spirito Santo Consolatore! Benedetto nei Secoli il Signore.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Messaggio dalla Vergine degli Ultimi Tempi

(09 dicembre 2009)

 

 

 

“Figli Miei, Sono a voi per Chiedervi di Dare molta Importanza all’Unione Familiare, Sostenuta soprattutto dalla Preghiera quotidiana dei Genitori che oggi, troppo distratti, tendono a dare ai propri Figli solo cose di natura materiale. Il vostro Compito E’ Importantissimo nella Vita dei vostri Figli, Che vi Sono Stati Affidati Come Espressione dell’Amore e della Fiducia di Dio. Siate Degni di Questo Dono, Facendo Tutto Quello che vi E’ Congeniale per Diventare dei Buoni Esempi sulla Scia della Famiglia di Nazareth. I Tempi che Vivete sono di grande dispersione a causa delle false luci che accecano soprattutto i più giovani. Pensate che molto dipende dal vostro Compito Che vi E’ Stato Assegnato un Giorno, e del Quale Dovrete Rendere Conto a Dio. La Mia Presenza E’ Costante nel Cuore delle Mamme, perché Sono Quelle Che Vivono in modo più diretto l’Amore Vero, Che E’ Unico ed Insostituibile Come Una ed Insostituibile E’ la Famiglia, Quella Sorretta dalla Presenza quotidiana di Dio. Vi Benedico Figli Miei nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo”.

Geremia 18,19-23

19 Prestami ascolto, Signore, e Odi la voce dei miei avversari. 20 Si rende forse male per Bene? Poiché essi hanno scavato una fossa alla mia Vita. RicordaTi quando mi presentavo a Te, per parlare in loro favore, per stornare da loro la Tua Ira. 21 Abbandona perciò i loro Figli alla fame, Gettali in potere della spada; le loro Donne restino senza Figli e Vedove, i loro uomini siano colpiti dalla morte e i loro giovani uccisi dalla spada in battaglia. 22 Si odano grida dalle loro case, Quando Improvvisa Tu Farai Piombare su di loro una torma di briganti, poiché hanno scavato una fossa per catturarmi e hanno teso lacci ai miei piedi. 23 Ma Tu Conosci, Signore, ogni loro progetto di morte contro di me; non Lasciare Impunita la loro iniquità e non Cancellare il loro peccato dalla Tua Presenza. Inciampino alla Tua Presenza; al Momento del Tuo Sdegno Agisci contro di essi!

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, Il Sangue dei Martiri, I Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione a Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti ei Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti ei Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera,gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia del Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore Gesù, Fammi Esultare nella Tua Gloria, Gloria Che il Verbo Ha dal Padre Come Figlio Unigenito, Pieno di Grazia e Verità! Amen.

Dalla Prima Lettera di San Giovanni Apostolo (1Gv 3,22-24.4,1-6)

Carissimi, Qualunque Cosa Chiediamo La Riceviamo dal Padre, perché Osserviamo i Suoi Comandamenti e Facciamo Quel Che E’ Gradito a Lui. Questo E’ il Suo Comandamento: Che Crediamo nel Nome del Figlio Suo Gesù Cristo e ci Amiamo gli uni gli altri, Secondo il Precetto Che ci Ha Dato. Chi Osserva i Suoi Comandamenti Dimora in Dio ed Egli in lui. E da Questo Conosciamo Che Dimora in noi: dallo Spirito Che ci Ha Dato. Carissimi, non Prestate Fede a ogni Ispirazione, ma Mettete alla Prova le Ispirazioni, per Saggiare se Provengono Veramente da Dio, perché molti falsi Profeti sono Comparsi nel Mondo. Da Questo Potete Riconoscere lo Spirito di Dio: ogni Spirito Che Riconosce Che Gesù Cristo E’ Venuto nella Carne, E’ da Dio; ogni Spirito Che non Riconosce Gesù, non E’ da Dio. Questo E’ lo spirito dell’antiCristo Che, come Avete Udito, viene, anzi è già nel Mondo. Voi Siete da Dio, figlioli, e Avete Vinto questi falsi Profeti, perché Colui Che E’ in voi E’ più Grande di Colui Che E’ nel Mondo. Costoro Sono del Mondo, perciò Insegnano Cose del Mondo e il Mondo li Ascolta. Noi Siamo da Dio. Chi Conosce Dio Ascolta noi; Chi non è da Dio non Ci Ascolta. Da Ciò noi Distinguiamo lo Spirito della Verità e lo Spirito dell’errore. Parola di Dio.

Dal Salmo 2

Annunzierò il Decreto del Signore. Egli Mi Ha Detto: «Tu Sei Mio Figlio, Io Oggi Ti Ho Generato. Chiedi a Me, Ti Darò in Possesso le Genti e in Dominio i Confini della Terra». E ora, Sovrani, Siate Saggi, Istruitevi, Giudici della Terra; Servite Dio con Timore e con Tremore Esultate.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 4,12-17.23-25)

In Quel Tempo, Avendo Saputo Che Giovanni Era Stato arrestato, Gesù Si Ritirò nella Galilea e, Lasciata Nazaret, Venne ad Abitare a Cafarnao, presso il Mare, nel territorio di Zàbulon e di Nèftali, perché Si Adempisse Ciò Che Era Stato Detto per Mezzo del Profeta Isaia: “il Paese di Zàbulon e il Paese di Nèftali, sulla Via del Mare, al di là del Giordano, Galilea delle genti; il Popolo immerso nelle tenebre ha Visto una Grande Luce; su quelli Che Dimoravano in Terra e ombra di morte una Luce Si E’ Levata”.  Da allora Gesù Cominciò a Predicare e a Dire: «Convertitevi, perché il Regno dei Cieli E’ Vicino». Gesù Andava Attorno per tutta la Galilea, Insegnando nelle loro Sinagoghe e Predicando la Buona Novella del Regno e Curando ogni Sorta di malattie e di infermità nel Popolo. La Sua Fama Si Sparse per tutta la Siria e così Condussero a Lui tutti i malati, tormentati da varie malattie e dolori, indemoniati, epilettici e paralitici; ed Egli Li Guariva. E grandi folle cominciarono a SeguirLo dalla Galilea, dalla Decàpoli, da Gerusalemme, dalla Giudea e da oltre il Giordano. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, Scende la Sera e penso a Quanti Doni mi Hai Fatto! Ti Prego di AccoglierLi, in questo Misterioso Incontro tra la mia povertà e la Tua Grandezza. Ti Offro le Cose Che mi Hai Dato, Come Spero Tu Voglia Donarmi Te Stesso. Amen. 

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

Risultati immagini per GIF animate della Bibbia

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)