Atto di Umiliazione Innanzi al Signore! (in Ginocchio).

 

 

 

 

 

 

  • Figlio dell’Uomo, Abbi Pietà della povera e straziata Anima mia, Che tante volte il male ha purtroppo accarezzato, poiché io nulla conto e con Fede attendo Sorella morte corporale;
  • Cristo di Dio, non Guardare ai pensieri, alle parole o alle omissioni, ma DegnaTi di Tener Conto della mie misere Opere terrene, poiché io nulla conto e con Fede attendo Sorella morte corporale;
  • Unigenita e Prediletta Creatura dell’Onnipotente Padre, Che in Te Si Riconobbe per il Compimento della Sua Eterna Gloria, non Punire questo Tuo indegno servo, poiché io nulla conto e con Fede attendo Sorella morte corporale;
  • Agnello Immolato sul Divino Altare, per Recuperare gli errori di noi ingrati di quaggiù, Salvami dall’orrenda Fine dei peccatori, che in Vita mai T’Amaron Davvero, poiché io nulla conto e con Fede attendo Sorella morte corporale;
  • Gesù di Nazaret, non Abbandonarmi durante il Percorso Assegnatomi Sin dalla Nascita, nonostante i miei continui tentennamenti e i numerosi errori, poiché io nulla conto e con Fede attendo Sorella morte corporale!
  • Sia tuttavia Fatta la Volontà Tua, in luogo della mia, o Magnifico e Delegato Signore, poiché io nulla conto e con Fede attendo Sorella morte corporale.
  • Amen.