Messaggio di Gesù (a Giovanni, Venerdì 15 novembre 2019 A.D.).

 

 

“…. dopo la conosciuta Esistenza, tutti sarete al Mio Cospetto, a prescindere da quel che seguiste in Vita! Solo Allora Comprenderete la Straordinarietà della Vera Storia e il grande danno arrecato alle vostre Anime dalle incertezze e dalle incredulità ispirate dal demonio. Alcuni tra voi, infatti, ebbero la possibilità di far cose Buone, ma male amministrarono la giustizia terrena, approfittando finanche di Quanto Io Stesso Permisi loro, al fine di recuperare all’umano e dissennato agire del mondo.  La Mia Giustizia non E’ come la vostra e noterete Ciò a vostre spese, Quando non potrete far più nulla per Rimediare ai torti inflitti al prossimo vostro.  Proprio in tal contesto, permarrete a lungo nella Sofferenza, poiché mai Insegnaste ai vostri Figli la Preghiera per coloro che vi Precedettero nell’Aldilà.  Elevando al Cielo le pubbliche Scuse, Pentitevi e fate Serio Digiuno, mai dimenticando di guardarvi oggi attorno, onde accorgervi dello Stravolgimento in Atto ovunque!”.