Il Santo Vangelo del Giorno lunedì del Signore 21 ottobre 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 


Immagine incorporata

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire .

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E ‘Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e salvato Salva la Vita!

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, nemmeno i Sacerdoti ci Hanno mai davvero Insegnato il modo di procedere quando sul nostro cammino incombono le difficoltà! Infatti e sovente – invece che Pregare Degnamente, ricorriamo all’aiuto dei nostri simili, purtroppo sempre più presi dal Viver quotidiano e – pertanto, protesi a seguir le cose altrui con interesse esclusivamente materiale, onde risolvere le singole afflizioni personali. Il maligno, satana, sapeva come intralciar le vie degli uomini, celandosi dietro le contorte orme del suo stesso sterco, il denaro, la più nefasta ed avvilente schiavitù pel genere umano d’ogni tempo. Eppure – il Signore Iddio, l’Onnipotente Creatore, Derogando alla Sua stessa Promessa di Nasconderci il Suo Volto, Intese Ancor Premiarci – Donando a questa iniqua Generazione il Figlio Prediletto Gesù Cristo, Unica e Vera Speranza di Salvezza per tutti noi.  L’odierno Santo Vangelo – nei Suoi Meravigliosi Risvolti, ci Spiega Sempre Cosa non fare, per esser meno distanti dalla Grazia Celeste.  Auspicando la Serena e Attenta Lettura, Buona Giornata a tutti.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Siracide

Capitolo 9 – Raccolta di Sentenze

Le donne

 

 

 

 

[1]Non essere geloso della sposa Amata, per non inculcarle malizia a tuo danno.

[2]Non dare l’Anima tua alla tua donna, sì che essa s’imponga sulla tua forza.

[3]Non incontrarti con una donna cortigiana, che non abbia a cadere nei suoi lacci.

[4]Non frequentare una cantante, per non esser preso dalle sue moine.

[5]Non fissare il tuo sguardo su una Vergine, per non essere coinvolto nei suoi castighi.

[6]Non dare l’Anima tua alle prostitute, per non perderci il patrimonio.

[7]Non curiosare nelle vie della città, non aggirarti nei suoi luoghi solitari.

[8]Distogli l’occhio da una donna bella, non fissare una bellezza che non ti appartiene. Per la bellezza di una donna molti sono periti; per essa l’Amore brucia come Fuoco.

[9]Non sederti mai accanto a una donna sposata, non frequentarla per bere insieme con lei, perché il tuo Cuore non si innamori di lei e per la tua passione tu non scivoli nella rovina.

Rapporti con gli uomini

[10]Non abbandonare un vecchio Amico, perché quello recente non è uguale a lui. Vino nuovo, Amico nuovo; quando sarà invecchiato, lo berrai con piacere.

[11]Non invidiare la gloria del peccatore, perché non sai quale sarà la sua fine.

[12]Non compiacerti del benessere degli empi, ricordati che non giungeranno agli inferi impuniti. [13]Tieniti lontano dall’uomo che ha il potere di uccidere e non sperimenterai il timore della morte. Se l’avvicini, sta’ attento a non sbagliare perché egli non ti tolga la Vita; sappi che cammini in mezzo ai lacci e ti muovi sull’orlo delle mura cittadine.

[14]Rispondi come puoi al Prossimo e consigliati con i Saggi.

[15]Conversa con uomini assennati e ogni tuo colloquio sia sulle Leggi dell’Altissimo.

[16]Tuoi commensali siano gli uomini Giusti, il tuo Vanto Sia nel Timore del Signore.

[17]Un lavoro per mano di esperti viene Lodato, ma il capo del popolo è Saggio per il parlare. [18]Un uomo linguacciuto è il terrore della sua città, chi non sa controllar le parole sarà detestato.

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, Il Sangue dei Martiri, I Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione a Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti ei Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti ei Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera,gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti ei sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia del Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Risultato per immagine della Festa in Paradiso

 

 

 

 

Festa permanente del Padre Onnipotente, del  Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Cura della Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

http://www.partecipiamo.it/gif/sacro/16.gif

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Mi Prostro nell’Adorazione, o Cristo, Splendore della Sapienza Eterna, Pura Immagine del Padre, “Immagine della Sua Bontà”. Rinnova Ogni Cosa e Concedici il Tuo Spirito di Santità. Hanno voluto spegnere Te, Viva Fiamma d’Amore che nulla può soffocare. Tu Hai Attraversato le angosce della morte, ma Ti so Vivo e io, Immerso nel Tuo Sangue nel Battesimo, ne sono uscito Rivestito del Tuo Splendore. Una stessa Purezza di Vita ha Conferito, per Pura Grazia, un Particolare Ordine alla nostra Relazione. Solo il mio peccato può infrangerlo. Custodiscimi tutto il Giorno nel Tuo Cuore. Amen.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Romani (Rm 4,20-25)

Fratelli, di Fronte alla Promessa di Dio, Abramo non Esitò per incredulità, ma si Rafforzò nella Fede e Diede Gloria a Dio, Pienamente Convinto Che Quanto Egli Aveva Promesso Era anche Capace di Portarlo a Compimento. Ecco perché Gli Fu Accreditato come Giustizia. E non soltanto per Lui E’ Stato Scritto Che Gli Fu Accreditato, ma anche per noi, ai quali Deve Essere Accreditato: a noi che Crediamo in Colui Che Ha Risuscitato dai morti Gesù nostro Signore, il Quale E’ Stato Consegnato alla morte a causa delle nostre colpe ed E’ Stato Risuscitato per la nostra Giustificazione. Parola di Dio.

Dal Salmo di Lc 1

Ha Suscitato per noi un Salvatore Potente nella Casa di Davide, Suo Servo, Come Aveva Detto per Bocca dei Suoi Santi Profeti d’un Tempo. Salvezza dai nostri nemici e dalle mani di quanti ci odiano. Così Egli Ha Concesso Misericordia ai nostri padri e Si E’ Ricordato della Sua Santa Alleanza. Del Giuramento Fatto ad Abramo, nostro padre, di Concederci, Liberati dalle mani dei nemici, di ServirLo senza timore, in Santità e Giustizia al Suo Cospetto, per Tutti i nostri Giorni.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 12, 13-21)

In Quel Tempo, uno della folla disse a Gesù: «Maestro, Di’ a mio fratello Che divida con me l’eredità».  Ma Egli Rispose: «O uomo, chi Mi Ha Costituito Giudice o Mediatore Sopra di voi?». E Disse loro: «Fate attenzione e tenetevi lontani da ogni cupidigia perché, anche se uno è nell’abbondanza, la sua Vita non dipende da ciò che egli possiede».  Poi Disse loro una Parabola: «La Campagna di un uomo ricco aveva dato un Raccolto Abbondante. Egli ragionava tra sé: “Che farò, poiché non ho dove mettere i miei Raccolti? Farò così – disse: demolirò i miei magazzini e ne costruirò altri più grandi e vi raccoglierò tutto il Grano e i miei beni.  Poi dirò a me stesso: Anima mia, Hai a Disposizione molti beni, per molti Anni; Ripòsati, Mangia, bevi e divèrtiti!”. Ma Dio gli Disse: “Stolto, Questa Notte Stessa ti Sarà Richiesta la tua Vita. E quello che hai preparato, di chi sarà?”.  Così è di chi accumula tesori per sé e non si Arricchisce presso Dio». Parola del Signore.

Preghiera della Sera 

Come di consueto Ritorno a Te questa Sera, annebbiato dall’abitudine e dal peso delle fatiche e Tu mi dici ancora Questa Parola Che Abbaglia: “Il Regno di Dio E’ in mezzo a voi”. Sono spesso soffocato e temo di annegare, mentre Tu non mi Lasci mai solo. Tu Cospargi le nostre Strade di Segni Impercettibili che l’occhio Che Ama Riconosce. Tu Dici: “Ecco, Sono con voi Tutti i Giorni sino alla Fine del Mondo”. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)