Il Santo Vangelo del Giorno giovedì del Signore 10 ottobre 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

 

Pace e Bene.  Col Santo Vangelo del Giorno leggeremo il Messaggio Dato ad una Creatura della Terra, Mediante il Quale Proprio il Signore Rammenta Chi Sia il Vero Padrone del mondo.  Purtroppo, la cosiddetta “prudenza terrena” lascia stoltamente trionfare la sulfurea sicurezza sul Buon Senso, tenuto altresì conto che molte Anime Si Sono perse – e Si perderanno, a causa dell’inerzia di “lor signori”, che riceveranno comunque dal Giudice del Cielo – come tutti noi, Quanto Meritato o meno sulla Terra.   Per la Gloria di Dio Padre, Confidiamo unicamente nella Misericordia di Gesù, già tra noi a dispetto della ritrosia degli ormai noti “censori”, la cui “casa è divenuta però quella della lucertola e del ragno”, perché l’Intera Storia del Cristo E’ Cosa Assai più Seria.   Serena Giornata a tutti i Cuori in Ascolto.

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio di Gesù

(a Giovanni, mercoledì 28 agosto 2019 – 15:00)

 

 

 

 

 

“……, scrivi! T’Ho Mostrato Quant’E’ Grande la Potenza ConferitaMi dal Padre, Ch’Io Applicherò al mondo con Vera Giustizia, affinché Si Sappia Che nulla Sfugge agli Occhi del Creatore, benché le mistificazioni siano ormai diventate il Pane quotidiano delle genti della Terra.

Sei Testimone di Molti Inspiegabili Eventi, Accolti dal tuo Cuore Docilmente e con la Straordinaria Pace di chi è stato Reso Spiritualmente Edotto circa Quel Che Sta tuttavia per Accadere.

Infatti, Tutto Venne Programmato dall’Onnipotente Prima ancora Che gli umani si cimentassero nella conosciuta Procreazione, Cosa un po’ difficile per voi comprendere! Il Percorso Stabilito per ognuno Ha un Suo Preciso Motivo d’Essere, nella Eccellente Selezione Celeste, Propedeutica alla Elevazione dello Spirito, Sino a Travalicare Quei Confini del Libero Arbitrio Che Proprio il Creatore Pose nei vostri Corpi e nelle Menti, affinché la materia potesse apparentemente svolgere indisturbata l’Assegnato Ruolo.

Proprio in Tema di Conduzione Indotta dall’Alto, oggi, Avendo Io Favorito il tuo Riposo, Ho Fatto Sì Che tu – per Grazia, Assistessi ad un Episodio Assai Particolare, poiché Ho Permesso ad un’Anima – a te vicina in Vita, di Salutarti Poco Prima del Suo Ritorno a Casa, Illustrandoti i Suoi più personali Pensieri, con le preoccupazioni che l’assillarono durante l’Esistenza terrena.

Ecco, Creatura a Me Cara e Lealmente Devota, Questo e Ben Altro Io Posso Fare, Generando comunque Amore in chiunque dovesse Meditare Attentamente la Mia Parola, Ch’E’ Via di Assoluta Verità e di Reale Salvezza! Con la Solita Umiltà, China il capo e Assorbi in te la Mia Benedizione, continuando a parlare e a scrivere Secondo le Ispirazioni Che Continuerò ad Inviarti, giacché Io – il Figlio dell’Uomo, Ho Già Scelto i Miei”.

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Risultato immagine per immagini della Festa in Paradiso

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

http://www.partecipiamo.it/gif/sacro/16.gif

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Anche se Fa Notte, io so Bene Dove Si Apre la Fonte Eterna Che Scorre Nascosta.     Anche se Fa Notte, la Fede mi Mostra Questa Fonte Fresca, Chiarezza Straordinaria nelle tenebre di questa Vita.     Anche se Fa Notte, io so Che Qualsiasi Luce non può Che Venire da Essa, i Suoi Flutti Scorrono nello Splendore dell’Eternità.     Anche se Fa Notte, io so Che la Potenza della Sua Corrente E’ Tale Che Essa Irriga gli inferni, il Cielo e i Popoli. Amen.

Dal Libro del Profeta Malachia (Ml 3, 13-4,2)

Duri sono i vostri discorsi Contro di Me – Dice il Signore – e voi andate dicendo: «Che Cosa abbiamo detto Contro di Te?». Avete affermato: «È inutile Servire Dio: che Vantaggio abbiamo Ricevuto dall’Aver Osservato i Suoi Comandamenti o dall’aver Camminato in lutto Davanti al Signore degli Eserciti? Dobbiamo invece Proclamare beati i superbi che, pur facendo il male, si moltiplicano e, pur provocando Dio, restano impuniti». Allora parlarono tra loro i Timorati di Dio. Il Signore Porse l’Orecchio e li Ascoltò: un Libro di Memorie Fu Scritto Davanti a Lui per coloro che Lo Temono e Che Onorano il Suo Nome. Essi diverranno – Dice il Signore degli Eserciti – la Mia Proprietà Particolare nel Giorno Che Io Preparo. Avrò Cura di loro Come il Padre Ha Cura del Figlio Che Lo Serve. Voi allora di nuovo vedrete la Differenza fra il Giusto e il malvagio, fra chi Serve Dio e chi non Lo Serve. Ecco infatti: sta per Venire il Giorno Rovente Come un Forno. Allora tutti i superbi e tutti coloro che commettono ingiustizia saranno come paglia; quel Giorno, Venendo, li brucerà – Dice il Signore degli Eserciti – fino a non lasciar loro né Radice né Germoglio. Per voi, che avete Timore del Mio Nome, Sorgerà con Raggi Benefici il Sole di Giustizia.  Parola di Dio.

Salmo 1

Beato l’uomo che non entra nel consiglio dei malvagi, non resta nella via dei peccatori e non siede in compagnia degli arroganti, ma nella Legge del Signore Trova la sua Gioia, la Sua Legge Medita Giorno e Notte. È come Albero Piantato lungo Corsi d’Acqua, Che Dà Frutto a suo Tempo: le sue Foglie non Appassiscono e tutto quello che fa, Riesce Bene. Non così, non così i malvagi, ma come pula che il Vento disperde; poiché il Signore Veglia sul Cammino dei Giusti, mentre la via dei malvagi va in rovina.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 11,5-13)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Discepoli: «Se uno di voi ha un Amico e a Mezzanotte va da lui a dirgli: “Amico, prestami tre Pani, perché è giunto da me un Amico da un Viaggio e non ho nulla da Offrirgli”, e se quello dall’interno gli risponde: “Non m’importunare, la porta è già chiusa, io e i miei bambini siamo a letto, non posso alzarmi per darti i Pani”, vi dico che, anche se non si alzerà a darglieli perché è suo Amico, almeno per la sua invadenza si alzerà a dargliene quanti gliene Occorrono.  Ebbene, Io vi Dico: Chiedete e vi Sarà Dato, Cercate e Troverete, Bussate e vi Sarà Aperto. Perché chiunque Chiede Riceve e chi Cerca Trova e a chi Bussa Sarà Aperto.  Quale padre tra voi, se il figlio gli chiede un pesce, gli darà una serpe al posto del pesce? O se gli chiede un uovo, gli darà uno scorpione? Se voi dunque, che siete cattivi, sapete dare Cose Buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro del Cielo Darà lo Spirito Santo a quelli Che GlieLo Chiedono!».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Il Giorno si Spegne lentamente, Resta con noi Signore e con la Tua Chiesa.  La Notte si Avvicina e siamo spaventati. Ci sono quelli che non dormono, Veglia su di loro: Tu sei la Luce.  Ci sono quelli Che Soffrono: Consolali. Tu Sei la Pace.  Ci sono quelli che non ne possono più: Confortali.  Tu Sei la Dolcezza e la Forza. Molti sono Soli, Visitali: Tu Sei l’Amore. Molti sono Affamati, Nutrili: Tu Sei il Pane.  Tanti si sono Addormentati, Proteggili: Tu Sei la Speranza.  Resta con noi Signore, Resta con noi: Tu Sei la Vita. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)