Il Santo Vangelo del Giorno martedì del Signore 08 ottobre 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

Oggi ricorre il 33° anniversario del Trapasso a Miglior Vita di un’Anima, Lucia, che Rimase – però, 21 anni dei nostri in Purgatorio, poiché non aveva Perdonato – in Ultimo, una sua familiare terrena, attribuendole le responsabilità della propria sorte umana.  Trascorso detto Tempo – però, il Signore Concesse ad un Figlio di Assistere al Passaggio in Cielo di Quella Creatura, una Volta Espiate le Sue colpe.  La Misericordia di Gesù Cristo E’ Davvero Grande, e noi – anche di Ciò, daremo Ampia Testimonianza alle genti di Buona Volontà, affinché sappiano Quanto Meravigliosa Sia la Legge del Cielo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Quando Verrà Svelato l’Intrinseco Significato dei Messaggi Giuntici dal Cielo, con le improvvise Apparizioni e gli avversati Avvistamenti, Tutto Apparirà foriero di Rivelazioni d’inaudita Serietà, che il sistema comunque tende a banalizzare al fine di preservar lo status quo! Ma se lor signori sapessero quanto Grande E’ la Misericordia del Padre e del Figlio, invece che misurarLa col metro della diffidenza, agevolerebbero le Fasi pur conosciute, come a scacciar via ogni strategico pensiero inculcato dal maligno. Gli uomini potenti muoiono, benché Abbondantemente Benedetti in Terra, ma il non aver Lodato pubblicamente Dio – avendone però avuta ampia possibilità, graverà sugli Animi già infermi, posti là nel buio a Purificar il non splendido trascorso. Tuttavia, la Preghiera dovrà sempre Innalzarsi in favore Loro, essendo il Corpo ormai separato dallo Spirito e al Vaglio del Giudice Supremo, Che Saprà Che Far di noi. Tutt’attorno già Risuona il Cambiamento, e pure i nati Ciechi coi nati Sordi potran Godere di Cotanta Meraviglia, perché il Signore E’ Buono, il Signore E’ Giusto! Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio di Gesù Cristo Re

(a Giovanni – Sabato 07 ottobre 2017/2024, A.D.)

 

 

 

 

Dice il Signore: “Innanzi a Me, Invierò i Fanciulli ad Annunciar la Lieta Novella: Quando inaspettatamente Busseranno non chiudete Loro le vostre porte, ma Spalancate i Cuori alla Celeste Luce, perché il Tempo Tanto Atteso E’ Questo! Abbiate Fede nell’Istinto e ascoltate attentamente i Sussurri Che Pervaderanno il vostro Animo – cercando di Me ovunque, perché Mi vedrete all’Improvviso, nella Condivisione della Comandata Carità.  E non temete di uscire allo scoperto, ma Testimoniate le vostre Sensazioni al mondo intero, servendovi di qualunque e contemporaneo strumento idoneo: vi Aiuterò!”.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Risultato immagine per immagini della Festa in Paradiso

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

http://www.partecipiamo.it/gif/sacro/16.gif

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore Gesù, Marta e Maria Ti Hanno Accolto nella loro Casa e Ti Hanno Servito ognuna a loro modo, l’una col suo Lavoro, l’altra con la Contemplazione. Insegnami a Unire in Modo Armonioso la Preghiera e il Lavoro, la Vita Attiva e la Contemplazione, l’impegno nel Mondo con un’Autentica Vita Spirituale. Fatta Questa Preghiera, Arriva per me l’Ora di Marta, vado ad Assolvere i miei Doveri Quotidiani. Mi Piacerebbe Trovare nella Preghiera che ho fatto ai Tuoi Piedi la Forza Necessaria per Praticare la Carità in tutte le situazioni, per ServirTi Servendo i miei Fratelli, soprattutto quelli che soffrono, e perché ciascuna delle mie occupazioni diventi l’Occasione di Essere più Vicino a Te e di Adempiere la Tua Volontà. Amen. 

Dal Libro del Profeta Giona (Gn 3,1-10)

In Quel Tempo, fu Rivolta a Giona una seconda volta, Questa Parola del Signore: «Àlzati, Va’ a Nìnive, la Grande Città, e Annuncia loro Quanto Ti Dico».     Giona si Alzò e Andò a Nìnive Secondo la Parola del Signore. Nìnive era una Città molto Grande, Larga tre Giornate di Cammino.      Giona Cominciò a Percorrere la Città per un Giorno di Cammino e Predicava: «Ancora Quaranta Giorni e Nìnive sarà Distrutta».    I cittadini di Nìnive Credettero a Dio e Bandirono un Digiuno, Vestirono il Sacco, Grandi e Piccoli.   Giunta la Notizia fino al re di Nìnive, egli si Alzò dal trono, si Tolse il Manto, si Coprì di Sacco e si Mise a Sedere sulla Cenere.     Per Ordine del re e dei suoi grandi fu poi Proclamato a Nìnive Questo Decreto: «Uomini e animali, armenti e greggi non Gustino Nulla, non Pascolino, non Bevano Acqua.    Uomini e animali si Coprano di Sacco e Dio Sia Invocato con Tutte le Forze; Ognuno si Converta dalla sua Condotta malvagia e dalla violenza che è nelle sue mani. Chi Sa che Dio non Cambi, Si Ravveda, Deponga il Suo Ardente Sdegno e noi non abbiamo a perire!».  Dio Vide le loro Opere, Che cioè si Erano Convertiti dalla loro Condotta malvagia, e Dio Si Ravvide riguardo al male Che Aveva Minacciato di Fare loro e non Lo Fece. Parola di Dio.

Dal Salmo 129

Dal Profondo a Te Grido, o Signore; Signore, Ascolta la mia Voce. Siano i Tuoi Orecchi Attenti alla Voce della mia Supplica.     Se Consideri le Colpe, Signore, Signore, chi Ti può Resistere? Ma con Te E’ il Perdono: Così Avremo il Tuo Timore.     Io Spero, Signore. Spera l’Anima mia, Attendo la Sua Parola. L’anima mia E’ Rivolta al Signore più Che le Sentinelle all’Aurora. Più Che le Sentinelle all’Aurora, Israele Attenda il Signore, perché con il Signore E’ la Misericordia e Grande E’ con Lui la Redenzione. Egli Redimerà Israele da tutte le sue Colpe.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo  Secondo l’Apostolo Luca (Lc 10,38-42)

In Quel Tempo, mentre Erano in Cammino, Gesù Entrò in un Villaggio e una donna, di nome Marta, Lo Ospitò. Ella aveva una sorella, di nome Maria, la quale, seduta ai Piedi del Signore, Ascoltava la Sua Parola. Marta invece era distolta per i molti servizi. Allora si fece avanti e disse: «Signore, non T’Importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti». Ma il Signore le Rispose: «Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, ma di una Cosa Sola C’E’ Bisogno. Maria ha Scelto la Parte Migliore, che non le Sarà Tolta».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Dopo una Giornata di lavoro, mi Inginocchio ai Tuoi Piedi, Signore. Ecco Giunta per me l’Ora di Maria. Mi piacerebbe Imparare da Te a Lavorare e a Pregare. Degnati di Accettare tutte le mie Gioie e le mie pene, i miei successi e i miei insuccessi, le mie preoccupazioni e le mie inquietudini di quest’Oggi, la mia Preghiera, il mio Lavoro e il mio Riposo. Congiungili al Tuo Sacrificio della Croce, Presente nel Mistero dell’Eucaristia, per la Salvezza del Mondo. Vieni a me, e Resta con me, perché il Giorno Declina e si fa Sera. Possa il mio Cuore Vegliare Presso di Te anche durante il Sonno.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)