Il Santo Vangelo del Giorno giovedì del Signore 19 settembre 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Dedicato alla Santissima Vergine  della  Salette, affinché Preghi per noi.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

                                                                         Immagine incorporata

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, oggi – col Santo Vangelo del Giorno, Festeggiamo l’Apparizione della Madonnina a La Salette, Ulteriore Segno di Benevolenza del Cielo per i Figli del Popolo di Dio! La Straordinaria Opera di Recupero della Beata Vergine Maria Volge ormai al termine, giacché E’ Pronto il Tempo del Figliolo Gesù, Che Sta per Riprendere le Redini di questo mondo esausto e privo di Amore Vero, benché il demonio sia stato sconfitto e le sue opere Convertite al Bene, per Grazia dello Spirito Santo Consolatore. Preghiamo insieme la Misericordia del Cristo nostro Signore, affinché Continui a Dispensar l’Aiuto Necessario alla Sopravvivenza quaggiù, per il Superamento delle Grandi Prove Che Incombono sulla Terra e su noi tutti.   Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra alle Creature Che Egli Ama. Buona Giornata.

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Novena di Ringraziamento

(per Qualche Grazia Ricevuta)

 

 

 

 

Gesù, mio Salvatore, Hai Esaudito le mie Preghiere, io Ti Adoro, Ti Ringrazio e Ti Benedico Ora e per Tutta la mia Vita; Ti Prometto di AmarTi Sempre e di Accostarmi spesso ai Santi Sacramenti Che Sono i Canali della Tua Grazia.   Vergine Santa e Santi Tutti del Cielo, Lodate e Ringraziate per me il mio Divin Redentore, Che Si E’ Tutto Sacrificato per Amor mio. (3 Volte)

Pater, Ave, Gloria…. (ogni Volta)

(Ripetere la Preghiera per nove Giorni consecutivi)

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Supplica alla Santissima Vergine della Salette

 

 

 

O Santissima Vergine de La Salette, conoscendo Quanto Sei Pietosa e Compassionevole, io vengo Spiritualmente ai Tuoi Piedi sul Monte Dove Apparisti; Bacio Quell’Erba Su cui Camminasti, mi Prostro Dinnanzi alle tre Statue Che Ti Rappresentano nelle tre Stazioni in cui Apparisti; Mescolo le mie Lacrime con le Acque della Fonte Miracolosa e, con Grande Fiducia ed Amore, Ti Domando Questa Grazia di cui ho tanto Bisogno (si dice quale).Se  l’Anima mia è peccatrice e Degna dei Divini castighi, non per questo mi scoraggerò, perché Tu Sei la Riconciliatrice dei peccatori con Dio. O Bella Madre de La Salette, o Gloriosa Regina delle Alpi, o Benigna Visitatrice dell’afflitta umanità, Accogli ed Esaudisci le mie Preghiere! Entro Spiritualmente nella Grande Basilica a Te Dedicata sul Monte de La Salette, e osservo gli Innumerevoli Segni delle Tue Grazie, dei Tuoi Miracoli e Pieno di Fede esclamo: “O Pietosa Madre de La Salette, Concedimi la Grazia che imploro, Fallo per Quel Gesù Che Portasti in Seno e poi Vedesti Spirare sulla Croce, Fallo per il Suo Cuore Trapassato da una Lancia per Amore nostro; Affrettati, o Pietosa Madre, non più Tardare, Concedimi presto Questa Grazia, perché perisco, perché i miei mali giungono al colmo, perché le Acque della tribolazione penetrano le viscere dell’Anima mia; Stendi la Tua Potente Mano e Salvami; Porgi il Tuo Orecchio alle mie Suppliche ed Esaudiscimi”. Amen.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

 

 Preghiera del Mattino (Madre Teresa di Calcutta)

“Maria, Madre di Gesù, Dammi il Tuo Cuore, tanto Bello, tanto Puro, tanto Immacolato, tanto Pieno d’Amore e d’Umiltà, così che io possa Ricevere Gesù nel Pane della Vita, AmarLo Come Tu l’Hai Amato e ServirLo sotto le Spoglie del più Povero dei Poveri”. Amen.

Dalla Prima Lettera di San Paolo Apostolo a Timoteo (1Tm 4,12-16)

Figlio mio, nessuno disprezzi la tua giovane età, ma sii di Esempio ai Fedeli nel Parlare, nel Comportamento, nella Carità, nella Fede, nella Purezza.  In attesa del mio arrivo, Dèdicati alla Lettura, all’Esortazione e all’Insegnamento. Non trascurare il Dono che è in te e che ti è Stato Conferito, Mediante una Parola Profetica, con l’Imposizione delle mani da parte dei Presbìteri.   Abbi Cura di Queste Cose, Dèdicati ad Esse Interamente, perché tutti vedano il tuo Progresso. Vigila su te stesso e sul tuo Insegnamento e sii Perseverante: Così Facendo, Salverai te stesso e quelli che ti Ascoltano.  Parola di Dio.

Dal Salmo 110

Le Opere delle Sue Mani Sono Verità e Diritto, Stabili Sono Tutti i Suoi Comandi, Immutabili nei Secoli, per Sempre, da Eseguire con Verità e Rettitudine. Mandò a Liberare il Suo Popolo, Stabilì la Sua Alleanza per Sempre. Santo e Terribile E’ il Suo Nome. Principio della Sapienza E’ il Timore del Signore: Rende Saggio chi ne Esegue i Precetti. La Lode del Signore Rimane per Sempre.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Venite a Me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e Io vi Darò Ristoro, Dice il Signore. Alleluia.

Dal  Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 7,36-50)

In Quel Tempo, uno dei farisei invitò Gesù a Mangiare da lui. Egli Entrò nella casa del fariseo e Si Mise a Tavola. Ed Ecco una Donna, una Peccatrice di quella città, Saputo Che Si Trovava nella casa del fariseo, Venne con un Vasetto di Olio Profumato; e Fermatasi dietro Si Rannicchiò Piangendo ai Piedi di Lui e Cominciò a Bagnarli di Lacrime, poi Li Asciugava con i Suoi Capelli, Li Baciava e Li Cospargeva di Olio Profumato. A Quella Vista il fariseo che L’aveva invitato pensò tra sé. «Se Costui Fosse un Profeta, Saprebbe Chi e Che Specie di Donna E’ Colei Che Lo Tocca: E’ una Peccatrice». Gesù allora gli Disse: «Simone, Ho una Cosa da Dirti». Ed egli: «Maestro, Dì pure». «Un Creditore aveva due debitori: l’uno Gli doveva cinquecento Denari, l’altro cinquanta. Non avendo essi da restituire, Condonò il Debito a tutti e due. Chi dunque di loro Lo Amerà di più?». Simone rispose: «Suppongo quello a cui Ha Condonato di Più». Gli Disse Gesù: «Hai Giudicato Bene». E Volgendosi Verso la Donna, Disse a Simone: «Vedi Questa Donna? Sono Entrato nella tua casa e tu non M’hai Dato l’Acqua per i Piedi; Lei invece Mi Ha Bagnato i Piedi con le Lacrime e Li Ha Asciugati con i Suoi Capelli. Tu non Mi hai dato un Bacio, Lei invece da Quando Sono Entrato non Ha Cessato di Baciarmi i Piedi. Tu non Mi hai Cosparso il Capo di Olio Profumato, ma Lei Mi Ha Cosparso di Profumo i Piedi. Per Questo ti Dico: Le Sono Perdonati i Suoi molti peccati, poiché Ha Molto Amato. Invece quello a cui Si Perdona Poco, Ama Poco». Poi Disse a Lei: «Ti Sono Perdonati i tuoi peccati». Allora i commensali cominciarono a dire tra sé: «Chi E’ Quest’Uomo Che Perdona anche i peccati?». Ma Egli Disse alla Donna: «La Tua Fede Ti Ha Salvata; Va’ in Pace!». Parola del Signore.

Preghiera della Sera (Dante Alighieri)

“Vergine Madre, Figlia del Tuo Figlio, Umile e Alta più che Creatura, Termine Fisso d’Eterno Consiglio, Tu Sei Colei che l’umana Natura Nobilitasti sì, Che il  Suo Fattore non Disdegnò di Farsi Sua Fattura. Nel Ventre Tuo si Raccese l’Amore, per lo cui Caldo ne l’Eterna Pace Così E’ Germinato Questo Fiore”.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)