Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 08 settembre 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Alla Santa Natività della Beata Vergine Maria, Che Pose i Suoi Piedi sulla Terra a Salvezza del Mondo intero! Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

                                                                         Immagine incorporata

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

Pace e Bene! Con il Cuore Contrito leggiamo – in Questa prima Domenica del Mese di Settembre, Questo Speciale Santo Vangelo, interamente Dedicato alla Natività della Beata Vergine Maria, Cui tutti dobbiamo Eterna Gratitudine per Quanto Fa per noi! Infatti, Solo Ed Esclusivamente Attraverso Lei, noi Giungiamo tra le Amorevoli e Salvifiche Braccia di Gesù Cristo, Ch’E’ a Sua Volta l’Anticamera per l’Accesso alla Sala del Trono di Dio Padre Onnipotente, Immediatamente precedente all’Atrio dell’Eterno Paradiso, Dimora Divina Ambita dalle nostre Anime, Che Ben Conoscono la Superlativa Bellezza del Cielo.   Fratelli e Sorelle Carissimi, non sciupiamo ulteriormente il Prezioso Tempo Concessoci dal Signore, rimbocchiamoci le maniche e Procediamo Spediti Verso la Luce, mai trascurando – però, la Prudenza, poiché il demonio è ancor là pronto a recarci danno.  A nostra Custodia, Invochiamo l’Aiuto degli Arcangeli, degli Angeli e dei Santi, perché E’ Loro Compito l’Accudir le nostre Vite di quaggiù….. se Chiamati a Farlo.  Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra alle Creature Che Egli Ama.   Amen.

 

 

 

 

                                                Visualizza immagine di origine

                                   Immagine incorporata

                                                Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

 

Novena per la Natività della Beata Vergine Maria

 

 

 

Leggere la Preghiera iniziale e Recitare poi 30 Ave Maria per ogni Giorno della Novena; si diranno in tutto 270 Ave Maria in Memoria dei Giorni Che Maria Santissima Rimase nel Seno di Sua Madre Sant’Anna, Accudita dallo Spirito Santo e dal padre terreno Gioacchino. Questa Devozione E’ Stata Insegnata dalla Vergine Stessa a Santa Geltrude.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Preghiera

 

 

 

Gloriosissima Vergine e Clementissima Madre di Dio, Maria, eccomi Prostrato ai Tuoi Santissimi Piedi, come Servo Umile e Tuo indegno Devoto. Ti Prego dal più profondo del mio Cuore di DegnarTi di Ricevere Queste mie Piccole Lodi e fredde Benedizioni Che Ti Offro con Questa Santa Novena. Sono Preghiere Che Cercano di Unirsi a Quelle Numerose e Fervorose Che gli Angeli e i Santi Innalzano a Te ogni Giorno. In cambio Ti Supplico di Concedermi Che, Come Tu Sei Nata al mondo per Essere Madre di Dio, Rinasca anch’io alla Grazia per Essere Tuo Figlio in Modo Che Amando Te dopo Dio Sopra ogni altra cosa Creata e ServendoTi Fedelmente sulla Terra, possa un Giorno Venire a LodarTi e BenedirTi per Sempre in Cielo.

– Intercalare le prime dieci Ave Maria con la frase:

“Sia Benedetto, o Maria, Quel Felicissimo Istante in Cui Sei Stata Concepita senza macchia originale”.

– Intercalare le seconde dieci Ave Maria con la frase:

“Sia Benedetto, o Maria, Quel Beatissimo Tempo in Cui Sei Rimasta nel Seno di Tua Madre Sant’Anna”.

– Intercalare le terze dieci Ave Maria con la frase:

“Sia Benedetto, o Maria, Quel Fortunatissimo Momento in Cui Sei Nata al Mondo per Essere Madre di Dio”.

Salve, o Regina …..…!

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Risultati immagini per gif Animata Gesù e la Croce

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Perdonami, Signore, tutte le volte che giudico, o parlo e penso male delle persone che mi stanno accanto. Purifica i miei occhi, Dilata la mia mente. Donami un po’ della Tua Misericordia. Amen.

Dal Libro della Sapienza (Sap.9,13-18)

Quale, uomo può Conoscere il Volere di Dio? Chi può Immaginare Che Cosa Vuole il Signore? I ragionamenti dei mortali sono timidi e incerte le nostre riflessioni, perché un corpo corruttibile Appesantisce l’Anima e la tenda d’argilla opprime una mente piena di preoccupazioni. A stento immaginiamo le cose della terra, scopriamo con fatica quelle a portata di mano; ma chi ha Investigato le Cose del Cielo? Chi avrebbe Conosciuto il Tuo Volere, se Tu non gli Avessi Dato la Sapienza e dall’Alto non gli Avessi Inviato il Tuo Santo Spirito? Così Vennero Raddrizzati i Sentieri di chi è sulla Terra; gli uomini furono Istruiti in Ciò Che Ti E’ Gradito e furono Salvati per Mezzo della Sapienza». Parola di Dio.

Dal Salmo 89

Tu Fai Ritornare l’uomo in polvere, Quando Dici: «Ritornate, figli dell’uomo». Mille Anni, ai Tuoi Occhi, sono come il Giorno di Ieri Che E’ Passato, come un Turno di Veglia nella Notte. Tu Li Sommergi: Sono  come un Sogno al Mattino, come l’Erba Che Germoglia; al Mattino Fiorisce e Germoglia, alla Sera E’ Falciata e Secca.  Insegnaci a Contare i nostri Giorni E Acquisteremo un Cuore Saggio. Ritorna, Signore: fino a quando? Abbi Pietà dei Tuoi Servi! Saziaci al Mattino con il Tuo Amore: Esulteremo e Gioiremo per Tutti i nostri Giorni. Sia su di noi la Dolcezza del Signore, nostro Dio: Rendi Salda per noi l’Opera delle nostre mani, l’Opera delle nostre mani Rendi Salda.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo a Filemone (Fm 1,9-10.12-17)

Carissimo,  ti Esorto, io, Paolo, così come sono, vecchio, e ora anche Prigioniero di Cristo Gesù. Ti prego per Onèsimo, figlio mio, che ho Generato nelle Catene, lui, che un giorno ti fu inutile, ma che ora è Utile a te e a me. Te lo rimando, lui che mi sta tanto a Cuore.   Avrei voluto tenerlo con me perché mi assistesse al posto tuo, ora che sono in Catene per il Vangelo. Ma non ho voluto fare nulla senza il tuo parere, perché il Bene che fai non sia forzato, ma volontario. Per questo forse è stato separato da te per un momento: perché tu lo riavessi per sempre; non più però come schiavo, ma molto più che schiavo, come fratello carissimo, in primo luogo per me, ma ancora più per te, sia come uomo sia come Fratello nel Signore.   Se dunque tu mi consideri Amico, accoglilo come me stesso. Parola di Dio. 

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Fa Risplendere il Tuo Volto sul Tuo Servo e Insegnami i Tuoi Decreti. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 14, 25-33)

In Quel Tempo, siccome molta gente Andava con Lui, Gesù Si Voltò e Disse:  «Se uno Viene a Me e non Odia suo padre, sua madre, la moglie, i figli, i fratelli, le sorelle e perfino la propria Vita, non può Essere Mio Discepolo. Chi non Porta la propria Croce e non Viene Dietro di Me, non può Essere Mio Discepolo. Chi di voi, Volendo Costruire una Torre, non si Siede prima a Calcolarne la Spesa, se ha i Mezzi per Portarla a Compimento? Per Evitare che, se Getta le Fondamenta e non può Finire il Lavoro, tutti coloro che vedono comincino a deriderlo, dicendo: Costui ha Iniziato a Costruire, ma non è Stato Capace di Finire il Lavoro. Oppure quale re, partendo in guerra contro un altro re, non Siede prima a Esaminare se può Affrontare con diecimila uomini chi gli Viene Incontro con ventimila? Se no, mentre l’altro è Ancora Lontano, gli manda un’Ambasceria per la Pace. Così chiunque di voi non Rinunzia a tutti i suoi Averi, non può Essere Mio Discepolo». Parola del Signore.

Preghiera della Sera (Santa Madre Teresa di Calcutta)

Per tutti coloro che la Sera addormentandosi, si sentono soli, o mio Signore, Ti Prego.  La peggiore malattia è il non sentirsi Desiderati, né Amati, il sentirsi abbandonati.  Vi sono molte persone al Mondo che muoiono di fame, ma un numero ancora maggiore muore per Mancanza d’Amore.  Ognuno ha Bisogno d’Amore.  Ognuno deve sapere di essere Desiderato, di essere Amato e di essere Importante per Dio.   Vi E’ Fame d’Amore e vi E’ Fame di Dio.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)