Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 01 settembre 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Alla Beata Vergine Maria della Rivelazione – Ch’E dell’Apocalisse, Presso il Cui Santuario in Roma Avverrà lo Scontro Finale! Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

Risultati immagini per la Vergine della Rivelazione

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

                                                                         Immagine incorporata

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

………… non possiamo chieder continuamente Miracoli, noi ricchi epuloni, poiché abbiamo sempre in mente il profitto e il tornaconto personali, infischiandocene della sorte altrui, dimentichi che il mondo è da noi tutti insieme costituito, come un grande puzzle, continuamente rovinato dalle malefatte quotidiane! Eppure, Disse il Cristo di Dio, “…….e allora, sarà pianto e stridor di denti”, poiché non abbiamo Creduto ad alcunché, se non alla vile e banale materia, della quale il demonio s’è servito per affascinare gli uomini stolti e senza Cuore.   Riflettiamo attentamente su Quanto Sta Accadendo, tentando di immaginare Quel Che Potrebbe Essere anche a breve, chiedendoci se non abbiamo davvero meritato Tutto Questo Disastro, lasciando in capo a nostri Figli una severa e pur triste eredità.  Imploriamo pubblicamente Perdono ai Piedi d’Una Eretta Santa Croce, affinché gli altri vedano il nostro Sincero Pentimento, Convertendosi a loro volta! Preghiamo insieme la Divina Misericordia di Gesù – Ricorrendo proprio oggi – in Questa prima  Domenica del Mese, la Grande Promessa

 

 

 

 

Risultati immagini per Gif animate della Divina Misericordia

 

 

 

Testimonianza del Santo Vangelo Secondo Luca

 

 

 

 

C’era un uomo ricco, che vestiva di porpora e di bisso e tutti i giorni banchettava lautamente. Un Mendicante, di nome Lazzaro, Giaceva alla sua porta, Coperto di Piaghe, Bramoso di Sfamarsi di quello che cadeva dalla mensa del ricco. Perfino i cani venivano a leccare le Sue Piaghe. Un Giorno il Povero morì e Fu Portato dagli Angeli nel Seno di Abramo. Morì anche il ricco e fu Sepolto. Stando nell’inferno tra i tormenti, levò gli occhi e vide di lontano Abramo e Lazzaro accanto a lui. Allora gridando disse: “Padre Abramo, Abbi Pietà di me e Manda Lazzaro a Intingere nell’Acqua la punta del dito e bagnarmi la lingua, perché Questa Fiamma mi Tortura”. Ma Abramo Rispose: “Figlio, ricordati Che hai Ricevuto i tuoi Beni Durante la Vita e Lazzaro parimenti i suoi mali; ora invece lui E’ Consolato e tu sei in mezzo ai tormenti.  Per di più, tra noi e voi E’ Stabilito un Grande Abisso: coloro che di qui vogliono passare da voi non possono, né di costì si può attraversare Fino a noi”.  E quegli replicò: “Allora, Padre, Ti Prego di MandarLo a casa di mio padre, perché ho cinque Fratelli.  Li Ammonisca, perché non vengano anch’essi in Questo Luogo di Tormento”.  Ma Abramo Rispose: “Hanno Mosè e i Profeti; ascoltino Loro”.  E lui: “No, Padre Abramo, ma se Qualcuno dai morti andrà da loro, si Ravvederanno”.   Abramo Rispose: “Se non ascoltano Mosè e i Profeti, neanche se uno Risuscitasse dai morti saranno persuasi”.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Risultati immagini per gif Animata Gesù e la Croce

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, anche Oggi sarò sommerso dalle parole. La televisione, i giornali, internet…  Mi riempiranno la testa delle loro verità, mi vorranno loro figlio fedele. Aiutami a Fare Silenzio Attorno e Dentro di me, a Dare Spazio alla Tua Parola, a Conoscere la Verità Che Rende Liberi. Amen.

Dal Libro del Siracide (Sir 3,19-21.30-31)

Figlio, Compi le tue Opere con Mitezza, e Sarai Amato più di un uomo Generoso. Quanto più sei grande, tanto più Fatti Umile, e Troverai Grazia Davanti al Signore. Molti sono gli uomini orgogliosi e superbi, ma ai Miti Dio Rivela i Suoi Segreti. Perché Grande E’ la Potenza del Signore, e dagli Umili Egli E’ Glorificato. Per la misera condizione del superbo non c’è rimedio, perché in lui è radicata la pianta del male. Il Cuore Sapiente Medita le Parabole, un orecchio Attento E’ Quanto Desidera il Saggio.  Parola di Dio.

Dal Salmo 67

I Giusti si Rallegrano, Esultano Davanti a Dio e Cantano di Gioia. Cantate a Dio, Inneggiate al Suo Nome: Signore E’ il Suo Nome. Padre degli orfani e Difensore delle vedove E’ Dio nella Sua Santa Dimora. A chi è solo, Dio Fa Abitare una Casa, Fa Uscire con Gioia i prigionieri. Pioggia Abbondante Hai Riversato, o Dio, la Tua Esausta Eredità Tu Hai Consolidato e in Essa Ha Abitato il Tuo Popolo, in Quella Che, nella Tua Bontà, Hai Reso Sicura per il povero, o Dio.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo agli Ebrei (Eb 12, 18-19.22-24)

Fratelli, non vi siete Avvicinati a Qualcosa di Tangibile né a un fuoco ardente né a oscurità, tenebra e tempesta, né a Squillo di Tromba e a suono di parole, mentre quelli che lo udivano Scongiuravano Dio di non Rivolgere più a loro la Parola.  Voi invece vi siete Accostati al Monte Sion, alla Città del Dio Vivente, alla Gerusalemme Celeste e a migliaia di Angeli, all’Adunanza Festosa e all’Assemblea dei Primogeniti i cui Nomi Sono Scritti nei Cieli, al Dio Giudice di tutti e agli Spiriti dei Giusti Resi Perfetti, a Gesù, Mediatore dell’Alleanza Nuova. Parola di Dio.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Prendete il Mio Giogo sopra di voi, Dice il Signore, e Imparate da Me, Che Sono Mite e Umile di Cuore. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo L’Apostolo Luca (Lc 14, 1. 7-14)

Avvenne Che un Sabato Gesù Si Recò a casa di uno dei capi dei farisei per Pranzare ed essi stavano a OsservarLo. Diceva agli invitati una Parabola, Notando come sceglievano i primi posti: «Quando sei Invitato a Nozze da qualcuno, non metterti al primo posto, perché non ci sia un altro invitato più Degno di te, e colui che ha invitato te e lui venga a dirti: “Cèdigli il posto!”. Allora dovrai con vergogna occupare l’ultimo posto. Invece, quando sei Invitato, va’ a metterti all’ultimo posto, perché Quando Viene Colui Che ti Ha Invitato ti Dica: “Amico, vieni più avanti!”. Allora ne avrai Onore davanti a tutti i commensali. Perché chiunque si Esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà Esaltato». Disse poi a Colui che l’aveva invitato: «Quando Offri un Pranzo o una Cena, non Invitare i tuoi amici né i tuoi fratelli né i tuoi parenti né i ricchi vicini, perché a loro volta non ti Invitino anch’essi e tu abbia il contraccambio. Al contrario, quando Offri un Banchetto, invita poveri, storpi, zoppi, ciechi; e sarai Beato perché non hanno da ricambiarti. Riceverai infatti la tua Ricompensa alla Risurrezione dei Giusti». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Cristo Gesù, anche Oggi ho Sperimentato attorno a me l’indifferenza di tanti Riguardo al Tuo Messaggio d’Amore, ma non mi scoraggio, poiché so Che mi Sei Qui Accanto. Tu Hai Avuto Tanta Pazienza con me, Hai Rispettato fino in fondo la mia Libertà. Ogni uomo ha i i suoi Tempi. Ti Prego perché le persone Oggi incontrate Vengano Presto a Te. Amen. Benedetto nei Secoli il Signore! Padre Celeste, chiedo Perdono per tutti i torti che dalla Terra si innalzano Sino al Cielo, per le ingiurie che il Popolo di quaggiù indirizza a Te, per le ingiuste accuse che muoviamo nei Confronti Tuoi.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)