Dalla cella del Buon Consiglio (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

V’E’ un Rimedio Sano e poco dispendioso alla superbia del mondo: prima di Inginocchiarci al suolo, cospargiamo di sassolini il pavimento, poi Recitando le nostre Preghiere con il Cuore, Offrendo al Signore la Sofferenza degli Arti inferiori.   Il Cielo non Mancherà di Apprezzare la Genuina Umiltà, Così Perdonando i nostri continui errori.