Il Santo Vangelo del Giorno martedì del Signore 27 agosto 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, perché Conceda il Suo Perdono – proprio in Vista del Preannunciato “settembre nero”, alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3) 

 

 

 

 

Molti dicono di Credere nell’Onnipotente, di Amare il Prossimo e di volersi maggiormente impegnare nella Solidarietà, ma in Realtà subiscono solo ciò che hanno imparato nel tempo e dalla condotta tenuta nella Vita, ovvero le postume morbosità familiari e le avidità derivanti dall’abbondanza di denaro, che tanto male generano nei Cuori.  E’ spesso apparentemente inutile parlare a questi Fratelli, poiché malevolmente fermi nei pessimi traguardi di rancore e rabbia, che diffondono col loro semplice passare.  Ma bisogna avere ancora più Pietà per queste deboli figure, tormentate dai rimorsi per non aver compreso ed ubbidito prima alla Parola, tenendo invece il ritmo insano che il maligno aveva fatto credere di dover perseguire, al fine di raggiungere il successo ambito! Tendiamogli comunque una mano, quindi, come fossero Bambini, benché convinti d’essere cresciuti: sol così, nel momento dell’Inevitabile Trapasso e in umana solitudine, comprenderanno tutto il tempo che han continuato a sciupare stoltamente, per poi Pentirsi! Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Testimonianza

 

 

 

 

Oggi, martedì 27 agosto 2019 – Anno del Signore, rivolgiamo un Pensiero a Tutte le Creature Sofferenti, perché malate, abbandonate o carcerate, affinché il Supremo Sacerdote Gesù e la Beata Vergine Maria del Monte Carmelo – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Vogliano Aver Cura dei loro Corpi e delle Custodite Anime.  Per una serie di umani motivi e avendo perso la capacità di ragionare con il Cuore, il mondo procede ciecamente verso il baratro, mancando di Cristiana Carità nei riguardi dei meno fortunati.   Sappiano – però, i ritenuti detentori dell’umano inutile potere, che la Giustizia Divina Incombe anche Su Questo Pianeta e Che – a breve, ognuno Sarà Chiamato a Rispondere al Signore dell’operato in Terra…. E saranno guai per molti.  Tuttavia, la Parte Migliore di noi – Ch’E’ poi Quella Spirituale, giacché Avulsa dai condizionamenti dello Spazio e del Tempo, Consentirà ad Alcuni di Dialogare proprio in Spirito, mai dimenticando Che le Anime “Parlano tra di Loro!”.   Alla Mamma Celeste E’ Stato Chiesto di Addolcirci il Percorso della Vita, Custodendo la Fede, e Questo – la Dolce Madonnina, per Affetto, ce Lo Deve, non fosse altro perché alcuni Scelsero il Sentiero del Cielo, in luogo delle illusioni materiali di quaggiù.  Non aggiungiamo altro, non servirebbe, giacché ogni Promessa E’ Debito…. per i servi del Popolo di Dio.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Risultati immagini per gif Animata Gesù e la Croce

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Dio, mio Padre! Mi Risveglio a Te in Quest’Ora Mattutina, o mio Dio. La Prima Parola Che Esce dalla mia bocca E’: Dio, mio Padre! La mia Prima Gioia E’ Che Tu Esista e Che Tu Sia mio Padre. Tutto Quello che ho e che sono Proviene da Te. A Chi dovrei Appartenere se non Fossi Tuo? Tutto E’ Opera Tua. Anche, Che Tutto Sia Santificato perché Tu Sia Adorato! Tutto Quello che ho e che sono non Serva Che a Compiere la Tua Volontà. Padre, Sono Tuo Oggi e Sempre. In me e in Tutto Quello che mi Appartiene, Sia Fatta la Tua Volontà! Amen.

Dalla Prima Lettera di San Paolo Apostolo ai Tessalonicesi (1Ts 2,1-8)

Voi stessi, Fratelli, Sapete Bene che la nostra venuta in mezzo a voi non è stata inutile. Ma, dopo avere sofferto e subìto oltraggi a Filippi, come sapete, abbiamo trovato nel nostro Dio il Coraggio di Annunciarvi il Vangelo di Dio in mezzo a molte lotte.  E il nostro Invito alla Fede non nasce da menzogna, né da disoneste intenzioni e neppure da inganno; ma, Come Dio ci Ha Trovato Degni di Affidarci il Vangelo così noi Lo Annunciamo, non cercando di piacere agli uomini, ma a Dio, Che Prova i nostri Cuori.  Mai infatti abbiamo usato parole di adulazione, come sapete, né abbiamo avuto intenzioni di cupidigia: Dio Ne E’ Testimone. E neppure abbiamo cercato la gloria umana, né da voi né da altri, pur potendo far Valere la nostra Autorità di Apostoli di Cristo.  Invece siamo stati Amorevoli in mezzo a voi, Come una Madre Che Ca cura dei propri figli. Così, Affezionati a voi, avremmo Desiderato Trasmettervi non solo il Vangelo di Dio, ma la nostra stessa Vita, perché ci siete diventati Cari. Parola di Dio.

Dal Salmo 138

Signore, Tu Mi Scruti e Mi Conosci, Tu Sai Quando Seggo e Quando mi Alzo.  Penetri da lontano i Miei Pensieri, Mi Scruti Quando Cammino e Quando Riposo.  Ti Sono Note Tutte le Mie Vie. La Mia Parola non è ancora sulla Lingua, ed ecco, Signore, Già La Conosci tutta. Alle Spalle e di fronte Mi Circondi e Poni su di Me la Tua Mano. Meravigliosa per Me la Tua Conoscenza, Troppo Alta, per Me Inaccessibile.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. La Parola di Dio E’ Viva, Efficace: Discerne i Sentimenti e i Pensieri del Cuore. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 23,23-26)

In Quel Tempo, Gesù Parlò Dicendo: «Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che pagate la decima sulla menta, sull’anéto e sul cumìno, e trasgredite le prescrizioni più gravi della Legge: la Giustizia, la Misericordia e la Fedeltà. Queste invece erano le Cose da Fare, senza Tralasciare Quelle. Guide cieche, che filtrate il moscerino e ingoiate il cammello! Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che pulite l’esterno del bicchiere e del piatto, ma all’interno sono pieni di avidità e d’intemperanza. Fariseo cieco, Pulisci prima l’interno del bicchiere, perché anche l’esterno diventi Pulito!». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Padre mio, io mi Abbandono a Te. Fa’ di me Quello Che Vuoi. Qualsiasi Cosa Farai di me io Ti Ringrazio, sono Pronto a Tutto, Accetto Tutto. Il mio Unico Desiderio E’ Che la Tua Volontà Si Compia, in me e in Tutte le Tue Creature. Non Desidero nient’altro, o mio Dio. Ripongo la mia Anima nelle Tue Mani. Te La Offro, mio Dio, con Tutto l’Amore del mio Cuore, perché Ti Amo e Questo Amore mi Spinge ad Abbandonarmi a Te, a Riporre Tutto nelle Tue Mani, senza Misura, con un’Infinita Fiducia, perché Tu Sei mio Padre. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)