Il Santo Vangelo del Giorno giovedì del Signore 22 agosto 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Al Meraviglioso Maestro Gesù e alla Tenera Madre Maria, ai Quali Va Tutto il nostro Amore di Cristiani Fedeli.

 

 

 

 

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

Immagine incorporata

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, col Santo Vangelo del Giorno, Festeggiando la Beata Vergine Maria Regina, veniamo Dolcemente Accompagnati dagli Annunci e Passaggi Celesti proprio in Favore della Mamma di Gesù e Madre nostra, Cui Si Riferiscono le Sacre Scritture – anche Secondo i Passi di Luca (Lc 1,26 38)! Infatti e a Ben vedere, Tutto Inneggia alla Semplicità dell’Animo, Significando che proprio la superbia è la causa dei grandi mali degli uomini, che continuano a ritenersi in grado di poter badare a loro stessi. Per poterci Salvare davvero, E’ Necessario tornare ai Tempi che furono, Dedicando la nostra intera Esistenza al nostro Padre e Creatore, Che ogni Cosa Ha Donato ai Figli Suoi, poiché in Gesù Cristo Fossimo tutti Fratelli.  Benedetto nei Secoli il Santo Nome di Colui Che E’.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Testimonianza

 

 

 

Dice il Signore: “Amatevi gli uni gli altri, Così Come vi Ho Amati Io, senza condizioni e preclusioni, perché Giungerà il Tempo dei Profeti, con le Sofferenze Stabilite per la Redenzione degli Animi dal peccato! Dovrete potervi Presentare Degnamente al Padre Celeste, Che Disporrà per ognuno la Sua Pena; ma non Crediate nelle astuzie di chi tenta di ingannarvi, poiché alcuno potrà sottrarsi da Quanto Incombe ormai sulla Terra.  Pregate in Umiltà la Mia Misericordia ed Io vi Soccorrerò!”.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Risultati immagini per gif Animata Gesù e la Croce

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Padre, Tu Ci Chiami a Rinnovarci nella Presenza di Tuo Figlio.  Il Suo Cuore Propizio ci Attragga, la Sua Conoscenza ci Illumini e la Sua Forza ci Protegga, Ora e Sempre. Amen.

Dal Libro dei Giudici (Gdc 11,29-39)

In Quei Giorni, lo Spirito del Signore Venne su Iefte ed Egli Attraversò Gàlaad e Manasse, Passò a Mispa di Gàlaad e da Mispa di Gàlaad Raggiunse gli Ammoniti.  Iefte fece Voto al Signore e disse: «Se Tu Consegni nelle mie mani gli Ammoniti, chiunque uscirà per primo dalle Porte di Casa mia per venirmi incontro, quando tornerò Vittorioso dagli Ammoniti, Sarà per il Signore e io lo Offrirò in Olocausto».  Quindi Iefte raggiunse gli Ammoniti per combatterli e il Signore li Consegnò nelle sue mani. Egli li Sconfisse da Aroèr fin verso Minnit, prendendo loro venti Città, e fino ad Abel Cheramìm. Così gli Ammoniti furono umiliati davanti agli Israeliti.  Poi Iefte tornò a Mispa, a Casa sua; ed ecco uscirgli incontro la figlia, con Tamburelli e Danze. Era l’unica figlia: non aveva altri figli né altre figlie. Appena la vide, si stracciò le Vesti e disse: «Figlia mia, tu mi hai rovinato! Anche tu sei con quelli che mi hanno reso infelice! Io ho dato la mia Parola al Signore e non posso ritirarmi».  Ella gli disse: «Padre mio, se hai dato la tua Parola al Signore, fa’ di me Secondo Quanto E’ Uscito dalla tua bocca, perché il Signore ti Ha Concesso vendetta sugli Ammoniti, tuoi nemici». Poi disse al padre: «Mi sia Concesso Questo: lasciami Libera per due Mesi, perché io vada errando per i Monti a piangere la mia Verginità con le mie compagne».  Egli le rispose: «Va’!», e la lasciò andare per due Mesi. Ella se ne andò con le compagne e pianse sui Monti la sua Verginità. Alla fine dei due Mesi tornò dal padre ed egli compì su di lei il Voto che aveva fatto. Parola di Dio.

Dal Salmo 32

Beato l’Uomo Che Ha Posto la Sua Fiducia nel Signore e non Si Volge verso chi segue gli idoli né verso chi segue la menzogna. Sacrificio e Offerta non Gradisci, gli Orecchi Mi Hai Aperto, non Hai Chiesto Olocausto né Sacrificio per il peccato. Allora Ho Detto: «Ecco, Io Vengo. Nel Rotolo del Libro su di Me E’ Scritto di Fare la Tua Volontà: mio Dio, Questo Io Desidero; la Tua Legge E’ nel Mio Intimo». Ho Annunciato la Tua Giustizia nella Grande Assemblea; Vedi: non Tengo Chiuse le Labbra, Signore, Tu Lo Sai.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Oggi non Indurite il vostro Cuore, ma Ascoltate la Voce del Signore. Alleluia. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 22,1-14)  

In quel tempo, Rispondendo Gesù Riprese a Parlare in Parabole ai principi dei sacerdoti e agli anziani del popolo e Disse: «Il Regno dei Cieli E’ Simile a un Re Che Fece un Banchetto di Nozze per Suo Figlio. Egli Mandò i Suoi Servi a Chiamare gli Invitati alle Nozze, ma questi non vollero venire. Di nuovo Mandò altri Servi a Dire: Ecco Ho Preparato il Mio Pranzo; i Miei buoi e i Miei animali ingrassati sono già macellati e Tutto E’ Pronto; venite alle Nozze. Ma costoro non se ne curarono e andarono chi al proprio campo, chi ai propri affari; altri poi presero i Suoi Servi, Li insultarono e Li uccisero. Allora il Re Si Indignò e, Mandate le Sue Truppe, Uccise quegli assassini e Diede alle Fiamme la loro città. Poi Disse ai Suoi Servi: Il Banchetto Nuziale E’ Pronto, ma gli invitati non ne erano Degni; Andate ora ai crocicchi delle strade e tutti quelli che Troverete, Chiamateli alle Nozze. Usciti nelle strade, Quei Servi Raccolsero quanti ne trovarono, buoni e cattivi, e la Sala Si Riempì di Commensali. Il Re Entrò per Vedere i Commensali e, Scorto un tale che non indossava l’Abito Nuziale, gli Disse: Amico, come hai potuto entrare Qui senz’Abito Nuziale? Ed egli ammutolì. Allora il Re Ordinò ai Servi: Legatelo mani e piedi e gettatelo fuori nelle tenebre; là sarà pianto e stridore di denti. Perché molti Sono chiamati, ma pochi Eletti». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Dio d’Amore, Tu Riveli la Tua Presenza quando due persone si Accolgono Reciprocamente in un’Ospitalità Genuina. Maria Ha Visitato Elisabetta ed E’ Stata Accolta con Sincerità, Amore ed Affetto. Donaci lo Spirito dell’Ospitalità Genuina per cui ci Accogliamo Sempre nel nostro Circolo Interno e Conosciamo la Tua Presenza nella nostra Vita. Te lo Chiediamo per il Signore nostro Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che E’ Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per tutti i Secoli dei Secoli. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)