Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 28 luglio 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Alla Verità Celeste, Che Renderà Libere le Creature della Terra! Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

 Immagine incorporata

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 


Immagine incorporata

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

Pace e Bene a tutti! Stanno per Emergere le Tremende Verità di Cristo, Che Libereranno il mondo dalle sue purulente iniquità.   Questo E’ il Pensiero dell’Uomo nella Profonda Fede, Che Crede nel Signore senza riserva alcuna, AmandoLo più di sé stesso e Sopra ogni altra cosa, perché E’ il Salvatore della Terra, il Figlio Inviato dall’Onnipotente Padre, per la Preparazione degli Animi alla Nuova Vita, Che E’ ormai Prossima ad Incardinarsi tra le Creature di Buona Volontà! Astenendoci dal giudicare, dobbiamo però Pregare per i Fratelli meno fortunati e più recalcitranti all’Accoglimento della Parola nel Cuore, giacché non a tutti Verrà Concesso il Privilegio di Sedere alla Divina Tavola, Preparata dagli Angeli del Paradiso, onde Consentire di prender finalmente Posto al Meraviglioso Convitto e Mangiare del Pane Santo, Spezzato Come Segno dal Maestro Gesù. Vogliamoci Bene Davvero, Soccorrendo il nostro Prossimo in disgrazia, e Verremo ampiamente Ricompensati dalla Misericordia Celeste, per la Gloria Eterna dell’Eccelso Creatore, Che noi Figli Chiamiamo con Gioia “Abbà – Padre!”.   Amen.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

I Fioretti di Padre Pio da Pietrelcina

“Un falso Confessore”

 

 

 

 

Padre Pio una volta Si Trovava nel Convento di Venafro (Campobasso) e Giaceva infermo a letto.  A un tratto si apre la porta e si presenta il diavolo sotto le sembianze del Suo Confessore, Padre Agostino da San Marco in Lamis.   Avvicinandosi al letto, dice al Padre Pio di essere venuto per Confessarlo.   Padre Pio però, guardandolo attentamente, Vede sì che ha le sembianze di Padre Agostino, ma non si convince del tutto perché scorge sul viso qualcosa di strano, che lo inquieta e per di più sente quel senso di nausea, che prova ogni volta che si trova davanti ad apparizioni diaboliche.   Allora, per sincerarsi se sia veramente Padre Agostino o no, Comanda: «Dica: Viva Gesù!».   E quello che non era affatto Padre Agostino, ma il diavolo, urla: «No!».   E subito scompare.

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Risultati immagini per gif Animata Gesù e la Croce

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Dio, Padre Onnipotente, Tu non Vuoi che l’uomo Stia Lontano da Te, isolato dagli altri e estraneo persino a se stesso. Il Tuo Amore cerca la sua Compagnia. Ti Rendiamo Grazie per l’Amore Che Hai per noi e Che Manifesti in Tuo Figlio Gesù Cristo. Fa’ che non dimentichiamo la Gravità della Tua Parola con il Pretesto del Tuo Amore. Non Permettere Che di Te ci fabbrichiamo un’Immagine a noi conveniente, per PoterLa Presentare agli altri uomini facilmente e con successo. Gli accadimenti di ogni Giorno La Spazzerebbero via facilmente, Come il Vento, e ci ritroveremmo di nuovo nella nostra solitudine. Rendici Pronti a Metterci in Cammino Seguendo Quanto ci Ordina la Parola del Figlio Tuo, facci infine Rinunciare a volerne dare un’interpretazione interessata volta a censurare quanto di Essa non ci piace troppo. Perché soltanto Lui E’ il Testimone Veritiero, il “Figlio Unigenito, Che E’ nel Seno del Padre”. Amen.

Dal Libro della Genesi (Gen.18, 20-32)

In Quei Giorni, Disse il Signore: «Il grido di Sòdoma e Gomorra è troppo grande e il loro peccato è molto grave.   Voglio Scendere a Vedere se proprio hanno fatto tutto il male di cui è giunto il Grido Fino a Me; Io Voglio Sapere!».   Quegli uomini partirono di là e andarono verso Sòdoma, mentre Abramo Stava ancora alla Presenza del Signore.  Abramo Gli Si Avvicinò e Gli Disse: «Davvero Sterminerai il Giusto con l’empio? Forse vi sono cinquanta Giusti nella città: davvero li Vuoi Sopprimere? E non Perdonerai a quel luogo per Riguardo ai cinquanta Giusti che vi si trovano? Lontano da Te il Far Morire il Giusto con l’empio, Così Che il Giusto Sia Trattato come l’empio; Lontano da Te! Forse il Giudice di Tutta la Terra non Praticherà la Giustizia?».   Rispose il Signore: «Se a Sòdoma troverò cinquanta Giusti nell’ambito della Città, per Riguardo a loro Perdonerò a tutto quel luogo».  Abramo Riprese e Disse: «Vedi come ardisco Parlare al mio Signore, io che sono Polvere e Cenere: forse ai cinquanta Giusti ne mancheranno cinque; per questi cinque Distruggerai tutta la città?». Rispose: «Non la Distruggerò, se ve Ne Troverò quarantacinque».   Abramo Riprese ancora a ParlarGli e Disse: «Forse là se ne troveranno quaranta».   Rispose: «Non Lo Farò, per Riguardo a quei quaranta».   Riprese: «Non Si Adiri il mio Signore, se parlo ancora: forse là se ne troveranno trenta».   Rispose: «Non Lo Farò, se Ve Ne Troverò trenta».   Riprese: «Vedi come ardisco parlare al mio Signore! Forse là se ne troveranno venti».   Rispose: «Non la Distruggerò per Riguardo a quei venti».   Riprese: «Non Si Adiri il mio Signore, se parlo ancora una volta sola: forse là se ne troveranno dieci».   Rispose: «Non La Distruggerò per Riguardo a quei dieci».   Parola di Dio.

Dal Salmo 137

Nel Giorno in Cui Ti ho Invocato mi Hai Risposto. Ti Rendo Grazie, Signore, con tutto il Cuore: Hai Ascoltato le Parole della mia Bocca. Non agli dèi, ma a Te voglio Cantare, mi Prostro Verso il Tuo Tempio Santo. Rendo Grazie al Tuo Nome per il Tuo Amore e la Tua Fedeltà: Hai Reso la Tua Promessa più Grande del Tuo Nome. Nel Giorno in Cui Ti ho Invocato, mi Hai Risposto, Hai Accresciuto in me la Forza. Perché Eccelso E’ il Signore, ma Guarda Verso l’Umile; il superbo invece Lo Riconosce da lontano. Se Cammino in mezzo al pericolo, Tu mi Ridoni Vita; contro la collera dei miei avversari Stendi la Tua Mano. La Tua Destra mi Salva. Il Signore Farà Tutto per me. Signore, il Tuo Amore E’ per Sempre: non Abbandonare l’Opera delle Tue Mani.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Colossesi (Col.2, 12-14)

Fratelli, con Cristo Sepolti nel Battesimo, con Lui Siete anche Risorti Mediante la Fede nella Potenza di Dio, Che Lo Ha Risuscitato dai morti. Con Lui, Dio Ha Dato Vita anche a voi, che eravate morti a causa delle colpe e della non circoncisione della vostra carne, Perdonandoci tutte le colpe e Annullando il Documento Scritto Contro di noi che, con le Prescrizioni, ci Era Contrario: Lo Ha Tolto di mezzo InchiodandoLo alla Croce. Parola di Dio.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Avete Ricevuto lo Spirito Che Rende Figli Adottivi, per Mezzo del Quale gridiamo: Abba Padre! Alleluia. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo  Luca (11, 1-13)

Gesù Si Trovava in un Luogo a Pregare; quando Ebbe Finito, uno dei Suoi Discepoli Gli Disse: «Signore, Insegnaci a Pregare, Come anche Giovanni Ha Insegnato ai Suoi Discepoli».  Ed Egli Disse Loro: «Quando Pregate, dite: “Padre, Sia Santificato il Tuo Nome, Venga il Tuo Regno; Dacci ogni Giorno il nostro Pane Quotidiano, e Perdona a noi i nostri peccati, anche noi infatti Perdoniamo a ogni nostro debitore, e non Abbandonarci alla tentazione“».   Poi Disse Loro: «Se uno di voi ha un amico e a mezzanotte va da lui a dirgli: “Amico, Prestami tre pani, perché E’ Giunto da me un amico da un viaggio e non ho nulla da offrirgli”; e se quello dall’interno gli risponde: “Non m’importunare, la porta è già chiusa, io e i miei Bambini siamo a letto, non posso alzarmi per darti i pani”, vi Dico Che, anche se non si alzerà a darglieli perché è suo Amico, almeno per la sua invadenza si alzerà a dargliene Quanti gliene occorrono.   Ebbene, Io vi Dico: Chiedete e vi Sarà Dato, Cercate e Troverete, Bussate e vi Sarà Aperto.   Perché chiunque Chiede Riceve e chi Cerca Trova e a chi Bussa Sarà Aperto.   Quale Padre tra voi, se il Figlio Gli Chiede un Pesce, gli Darà una serpe al posto del Pesce? O se Gli Chiede un Uovo, gli Darà uno scorpione? Se voi dunque, che siete cattivi, sapete dare Cose Buone ai vostri Figli, Quanto più il Padre Vostro del Cielo Darà lo Spirito Santo a quelli che GlieLo Chiedono!».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, Penetro nel Tuo Silenzio. Concedimi di Guardare Attraverso la Fede il Giorno che è trascorso. Fa’ Che Comprenda Quanto Volevi Dirmi negli incontri, negli avvenimenti e in tutto ciò che ho visto intorno a me. Fa’ Che Segua le Tue Orme e Che le mie azioni Contino qualcosa sulla Bilancia della Vita. Accetta i limiti della mia Buona Volontà, affinché le mie azioni Assumano qualche Valore ai Tuoi Occhi e mi Preservino dall’essere giudicato troppo superficiale. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)