Il Santo Vangelo del Giorno Domenica 21 luglio 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

All’Eterna Gloria di Dio Padre Onnipotente, con Infinito e Devoto Amore.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

                       Immagine incorporata

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, in Questa Santa Domenica, Dedichiamo l’Odierno Vangelo al Sublime Amore del nostro Creatore in Favore di Tutti i Figli Suoi, affinché si comprenda – anche Mediante il Riportato Messaggio, quanto grande sia l’astuzia del maligno, che ogni strategia pone in campo per confondere il Popolo di Dio! Infatti, il mentitore – attribuendo al “caso” ogni sofferenza, omette di far conoscere che è proprio e solo lui – il demonio, la causa di ogni patimento in Terra, benché poi Gesù Cristo – l’Eletto Fiore dell’Universo, Abbia Rivelato i Passaggi Salienti della Verità, per la Salvezza del più Alto numero di Anime.   Molti continueranno a discuter sulla cosa, mentre le Creature di Buona Volontà non smetteranno di Ringraziare la Divina Luce, Che Ogni Cosa Illumina ed Esalta agli Occhi di coloro che Crederanno in Quel Che non riusciamo ancora a vedere, dal momento che la Sapienza Celeste Promise Che “le scaglie avrebbero permesso – cadendo, di Contemplare le Meraviglie del Cielo”.   Sia Benedetto nei Secoli il Santo Nome del Signore!

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Messaggio da Dio Padre Onnipotente

(07 dicembre 2014)

 

 

Senza di Me non Ci Sarebbe nulla: nessun Universo, nessun Amore e nessuna Vita”.

 

 

 

 

“Mia Carissima Figlia, non lasciare che nessuno di voi si dimentichi di Chi Io Sono. Io, il vostro Amato Padre, Sono il Creatore di Tutto Ciò Che Era Sin dal Principio e Colui Che Sarà Sino alla Fine. Tutte le Cose Vengono da Me ed ogni uomo si Inchinerà Davanti a Me se non vorrà essere gettato Fuori dalla Mia Santissima e Divina Gerarchia.   Voi, Miei Amati Figli, siete Tutto Ciò Che il Mio Cuore Desidera ed ogni Battaglia Che vedete Svolgersi sulla Terra Avviene per la Salvezza delle vostre Anime. Tutto ciò che è male viene causato dal Mio avversario, il re della menzogna, il seduttore, l’accusatore, il più grande dei Miei nemici e quindi anche dei Miei Figli. Colui che è contro di Me è contro di voi. Tutto Quello Che Dà Gloria a Me, Dà Gloria a Tutto Ciò Che E’ Mio, tra Cui il Mio Unigenito Figlio e voi, Mia Amata Progenie.  L’uomo che perseguita i Miei Figli non viene da Me; sappiate infatti che, ogni sofferenza, ogni pena o solitudine che quelli di voi più Vicini a Me devono Sopportare sono causate da satana e dalla sua gerarchia di Angeli caduti. Il loro più grande Desiderio è quello di portarvi via da Me ed è per questo che voi soffrite.  Siccome Io non Mi Riprendo Quello Che Ho Donato, il vostro Libero Arbitrio Sarà il vostro Trionfo oppure la vostra rovina, a Seconda della Via Che Sceglierete; Ciò Significa Che se Mi Offrite il vostro Libero Arbitrio, per il Bene della vostra Anima e di Quelle altrui, Riuscirete a Sconfiggere il vostro più grande nemico, ossia il diavolo; se invece lascerete che il male si insinui nelle vostra Anima, voi reciderete, per Mezzo del vostro Libero Arbitrio, Ogni Genere di Legame con Me.  Io non Posso Interferire con il vostro Libero Arbitrio, poiché Questo Significherebbe Infrangere la Mia Promessa. Io non Posso Costringervi a Fare delle Scelte; Posso Solamente Mostrarvi la Via: la Strada Che Conduce alla Salvezza Eterna. Dovrete quindi Decidere Che Cosa Desiderate. Tutti i Doni della Mia Gerarchia Celeste vi Verrebbero Dati Generosamente, qualora Decideste Che Questa E’ la Vita Che Desiderate Intraprendere. Per Favore, per il vostro Stesso Bene, non abbandonateMi in cambio dello sfarzo e degli splendori che vi vengono presentati tramite le tentazioni dei demoni.  Molti di voi non sono Sicuri di Me o di Chi Io Sia Realmente, poiché satana, attraverso i poteri che ha Ricevuto, vi rende ciechi alla Verità della Mia Esistenza. Egli vi provoca apertamente con ogni tipo di logica e ragionamento umano, allo scopo di negare la Mia Divinità. Si discuterà apertamente su di Me con disprezzo, ma satana da vile codardo quale è non rivelerà mai se stesso, poiché ciò intralcerebbe il suo proposito. Fino a quando non crederete nell’esistenza del diavolo, sarà improbabile che voi riusciate a Credere in Me. Vi Avverto però: Credete Quello Che volete su di Me, ma non negate l’Esistenza del male, poiché esso si trova dappertutto intorno a voi. Se negherete l’esistenza del male, voi rinnegherete Me, in quanto il male è l’opposto di Tutto Quello Che Io Rappresento. Io Sono l’Amore. L’Amore E’ Mio. Coloro Che Amano Possono anche non riconoscerMi ma, senza di Me, non ci sarebbe nulla: nessun Universo, nessun Amore e nessuna Vita.  Non fate l’errore di scegliere colui che diffonde malignità riguardo alla Mia Divinità. Presto Sorgerà l’Alba del Giorno in Cui capirete Tutto Ciò Che Io vi Dico. Quando le Scaglie Cadranno dai vostri occhi, dovrete Correre da Me. Io Sto Aspettando di Abbracciarvi nel Mio Rifugio e da Quel Momento in poi, Asciugherò le vostre Lacrime, Bandirò ogni Sofferenza e vi Condurrò nella Luce del Mio Regno per l’Eternità.  Vi Amo, Cari Figli. Attendo con Impazienza il Giorno in Cui voi Ritornerete nel Mio Celeste Abbraccio. Il vostro Amato Padre – Dio l’Altissimo”.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Risultati immagini per gif Animata Gesù e la Croce

 

 

 

 

Preghiera della Mattino

Signore, Medito sulle Tue Parole nel Silenzio di una Trasparente Mattina estiva e il mio Cuore E’ Pieno di Stupore. Tutte le Cose Furono Create dal Verbo Eterno, Espressione della Tua Saggezza e della Tua Potenza. Per Mezzo del Verbo Che Si E’ Fatto Carne, l’Umanità caduta venne Riscattata e Fu Rinnovata. Mentre ormai l’oscurità si allontana, Fammi Restare nella Luce del Tuo Verbo, Che Risplende nella Creazione Tutta. Immergimi in Questa Luce, affinché la Bellezza del Volto del Tuo Figlio Prediletto Mi Investa, facendomi Rinascere nella Sua Immagine Sempre più Luminosa. Amen.

Dal Libro della Genesi (Gn 18, 1-10)

In Quei giorni, il Signore Apparve ad Abramo alle Querce di Mamre, mentre Egli Sedeva all’ingresso della tenda nell’ora più calda del Giorno. Egli Alzò gli occhi e Vide che tre uomini Stavano in Piedi presso di Lui. Appena Li Vide, Corse Loro Incontro dall’ingresso della tenda e Si Prostrò fino a Terra, Dicendo: «Mio Signore, se ho Trovato Grazia ai Tuoi Occhi, non Passare Oltre senza Fermarti dal Tuo servo. Si vada a prendere un po’ d’Acqua, Lavatevi i Piedi e Accomodatevi sotto l’Albero. Andrò a prendere un boccone di Pane e Ristoratevi; dopo Potrete Proseguire, perché E’ Ben per Questo Che Voi Siete Passati dal Vostro servo». Quelli Dissero: «Fa’ pure come hai detto». Allora Abramo Andò in fretta nella tenda, da Sara, e Disse: «Presto, tre sea di fior di farina, impastala e fanne focacce». All’armento Corse Lui Stesso, Abramo; Prese un Vitello tenero e buono e lo Diede al servo, che si affrettò a prepararlo. Prese panna e latte fresco insieme con il Vitello, Che Aveva Preparato, e Li Porse Loro. Così, mentre Egli Stava in Piedi Presso di Loro sotto l’Albero, Quelli Mangiarono. Poi Gli Dissero: «Dov’è Sara, tua moglie?». Rispose: «È là nella tenda». Riprese: «Tornerò da te fra un Anno a Questa Data e allora Sara, tua moglie, avrà un Figlio». Parola di Dio.

Dal Salmo 14

Colui che Cammina Senza Colpa, Pratica la Giustizia e Dice la Verità che Ha nel Cuore, non Sparge calunnie con la Sua Lingua. Non Fa Danno al Suo Prossimo e non Lancia insulti al Suo Vicino. Ai Suoi Occhi è spregevole il malvagio, ma Onora Chi Teme il Signore. Non Presta il suo denaro a usura e non Accetta Doni contro l’Innocente. Colui Che Agisce in Questo Modo Resterà Saldo Per Sempre.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Colossesi  (Col 1, 24-28)

Fratelli, sono lieto nelle sofferenze che sopporto per voi e do Compimento a Ciò Che, dei Patimenti di Cristo, Manca nella mia carne, a Favore del Suo Corpo Che E’ La Chiesa. Di Essa sono diventato Ministro, Secondo la Missione Affidatami da Dio verso di voi di Portare a Compimento la Parola di Dio, il Mistero Nascosto da Secoli e da Generazioni, ma ora Manifestato ai Suoi Santi. A loro Dio Volle Far Conoscere la Gloriosa Ricchezza di Questo Mistero in mezzo alle genti: Cristo in voi, Speranza della Gloria. È Lui infatti Che noi Annunciamo, A ogni uomo e Istruendo ciascuno con Ogni Sapienza, per Rendere ogni uomo Perfetto in Cristo. Parola di Dio.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Beati coloro Che Custodiscono la Parola di Dio con Cuore Integro e Buono e Producono Frutto con Perseveranza. Alleluia. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 10, 38-42)

In Quel Tempo, mentre Erano in Cammino, Gesù Entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, Lo Ospitò. Ella aveva una Sorella, di nome Maria, La Quale, seduta ai Piedi del Signore, ascoltava la Sua Parola. Marta invece era distolta per i molti servizi. Allora si fece avanti e disse: «Signore, non t’Importa nulla che mia Sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi Aiuti». Ma il Signore Le Rispose: «Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, ma di una Cosa Sola C’è Bisogno. Maria ha scelto la Parte Migliore, Che non le Sarà Tolta». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Divino Spirito Santo, ci Parli nel Silenzio della Notte, Quando il nostro Cuore E’ Calmo e in Pace. Noi Ti Preghiamo, Concedici Questa Purezza Interiore Che ci Permetterà di Sentire la Tua Voce e di Essere Toccati dalla Tua Grazia. Come delle Fiaccole Che Restano Accese nella Notte, Fino a Che Giunga l’Alba, Fa Che le nostre Vite Risplendano Come Testimoni Viventi della Tua Verità, mentre Aspettiamo nella Fede la Venuta della Tua Gloria. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)