Messaggio di Gesù (a Giovanni – lunedì 01 luglio 2019).

 

 

 

 

……, scrivi! La Mia Misericordia e il Mio Perdono Hanno Sempre Trionfato, Superando le logiche terrene, intrise di errati comportamenti.   Non stupitevi affatto per Quanto Sta Accadendo, né di Quel Che Provate nei Cuori, poiché Io Ho Determinato Ogni Passaggio dell’Esistenza d’Ognuno sulla Terra, affinché le Energie Cosmiche Tornassero al Cielo Linde e Pure, Come Quando – Inviate, Calarono nel mondo.    Questo Figlio – al pari di alcuni Miei presunti ministri, non ha Creduto pubblicamente in Me – anzi avversandoMi, perché la cultura instillatagli da chi materialmente lo Allevò impedì il suo Totale Abbandono a Quella Verità Che Solo Io – Gesù, Rappresento Presso il Padre Onnipotente.    Infatti, dopo Averlo Portato Via dalla Conosciuta Esistenza – Così Come per tutti gli altri, la sua Anima E’ Ora ai Miei Piedi e Finalmente Conosce la Regale Realtà delle Cose.    Creature dell’Unico e Supremo Creatore, sappiate Che Universalmente nulla potrebbe superare la Lungimiranza Celeste, Che Previde – per l’Appunto, Ogni Attimo Futuro, senza alcun segreto, benché assai complesso e non sereno sia diventato il ragionamento degli uomini.    Ed è proprio a causa di ciò che il male s’è via via fatto largo nelle menti e nei corpi, tanto da ridurli – poi, ad ammassi di putrescente carne e d’insignificante polvere, nonostante i vostri sforzi di apparire ai vostri simili, in luogo dell’Essere ai Miei Occhi.    Ponendovi in ginocchio e Pregando Umilmente, Cospargetevi il capo di Cenere ed impiegate il Residuo Tempo Concessovi in Articolate e Diffuse Opere di Candido Amore, Tenendo Ben Presente Che i Luoghi della Purificazione Intermedia – più Noti col nome di Purgatorio, non Son Cosa da poco, soprattutto per coloro che malamente Seminarono in Vita.    Se Vivrete di Me e Se di Me Respirerete vi Benedirò per Sempre!”.

 

 

_________________________________

 

 

Morto (nell’ospedale intitolato a Gesù Salvatore) Adel Smith, il musulmano che cacciò il crocifisso