Il Santo Vangelo del Giorno martedì 25 giugno 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Al Cuore Immacolato di Maria, Che Parteggia per i Devoti Figli Suoi.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

 

Quando incontriamo l’errore sulla nostra Via non giudichiamo, ma Perdoniamo e Sosteniamo chiunque, poiché siamo tutti fragili Creature, e la causa d’ogni male ha un solo nome. Non sempre siamo pronti a Ciò, ma E’ l’Umiltà a Far la Differenza e a Distinguer l’Uomo Attento, proprio a Identificarlo Quale Figlio e Fratello nel Signore. Lasciamo da parte le cose meno belle, orientando i nostri sguardi alla Luce Che Emana il Cuore Misericordioso del Maestro! Mai Amor più Grande, infatti, potrà Osservarsi quaggiù, ove tutto ormai poco risplende, non fosse altro per quanto incombe su questo povero e confuso mondo. Inginocchiati al Cospetto dello Spirito del Signore, Imploriamo Misericordia a Colui Che E’ l’Inesauribile  Fonte della Vita, affinché Voglia Inviarci il Figliolo Prediletto, Che Avrà Cura di noi Servi Suoi. Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

 

 

 

L'immagine può contenere: 1 persona

 

 

 

 

Messaggio di Dio Padre

(a Lec delle Filippine – 21 maggio 2010)

 

 

 

 

“Figlio, scrivi per Me.  Voglio Risvegliare le Anime assopite, Che a questo punto Si Sono già Stancate di Attendere il Compimento delle Mie Promesse di Gloria.   Una Terra Nuova Attende i Miei Figli Fedeli, e per Essere Certo che costoro che Vivranno nella Nuova Era Sopravviveranno al Periodo Peggiore dell’Esistenza dell’Umanità, Io Ripeto la Mia Promessa… Io li Solleverò dalla Terra e li Porterò in Luogo Sicuro; essi Vi attenderanno il loro ritorno Verso un Nuovo Paradiso Terrestre, Dove Vivranno a lungo la loro Vita nella Pace e nell’Armonia, con tutti i loro simili, e con tutte le Creature Viventi a cui Io Permetterò di Coesistere con i Miei Amatissimi Figli.    Allora Si Realizzeranno per i Miei Fedeli Servitori le Parole di Mio Figlio Gesù, Pronunciate nelle Parabole.    A coloro che sono restati Onesti, Fedeli e sempre Vigilanti – Attendendo la Venuta del loro Maestro, e che hanno usato Bene i Talenti Affidati loro, Saranno Donate città da Governare, Secondo le singole Capacità. Il vostro Tempo di Brillare Verrà, Figli Miei, voi sarete i Nuovi Ereditieri del Reame del Cielo sulla Terra”.

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Risultati immagini per gif Animata Gesù e la Croce

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, Insegnaci un Santo Rispetto, un Rispetto Meravigliato per le Cose Alte, per il Sacro Che Tu Hai Deposto nelle nostre mani. Concedici di Celebrare i Tuoi Misteri, e in Modo Particolare la Liturgia, con Infinito Rispetto. Perché, se i porci che rappresentano i nostri più bassi istinti calpestano nel fango della volgarità i Tuoi Misteri, il Figlio del Regno Prende la Perla Preziosa e La Porta Verso la Luce, e il Suo Volto E’ Tutto Illuminato dai Mille Colori delle Variegate Operazioni del Tuo Spirito. Amen.

Dal Libro della Genesi (Gen 13,2.5-18)

Abram era molto ricco in bestiame, argento e oro. Ma anche Lot, che accompagnava Abram, aveva greggi e armenti e tende, e il Territorio non consentiva che abitassero insieme, perché avevano Beni troppo grandi e non potevano abitare insieme. Per questo sorse una lite tra i mandriani di Abram e i mandriani di Lot.    I Cananei e i Perizziti abitavano allora nella Terra. Abram disse a Lot: «Non vi sia discordia tra me e te, tra i miei mandriani e i tuoi, perché noi siamo Fratelli. Non sta forse davanti a te tutto il Territorio? Sepàrati da me. Se tu vai a sinistra, io andrò a destra; se tu vai a destra, io andrò a sinistra». Allora Lot alzò gli occhi e vide che tutta la Valle del Giordano era un luogo irrigato da ogni parte – prima che il Signore distruggesse Sòdoma e Gomorra – come il Giardino del Signore, come la Terra d’Egitto fino a Soar. Lot scelse per sé tutta la Valle del Giordano e trasportò le tende verso Oriente. Così si separarono l’uno dall’altro: Abram si stabilì nella Terra di Canaan e Lot si stabilì nelle Città della Valle e piantò le tende vicino a Sòdoma. Ora gli uomini di Sòdoma erano malvagi e peccavano molto contro il Signore. Allora il Signore Disse ad Abram, dopo che Lot si era separato da lui: «Alza gli occhi, e dal Luogo dove tu stai, spingi lo sguardo verso il Settentrione e il Mezzogiorno, verso l’Oriente e l’Occidente. Tutta la Terra che tu vedi, Io La Darò a te e alla tua Discendenza per Sempre. Renderò la tua Discendenza Come la Polvere della Terra: se uno può Contare la Polvere della Terra, potrà Contare anche i tuoi Discendenti. Àlzati, Percorri la Terra in Lungo e in Largo, perché Io La Darò a te». Poi Abram si spostò con le sue tende e andò a Stabilirsi alle Querce di Mamre, che sono ad Ebron, e vi Costruì un Altare al Signore.   Parola di Dio.

Dal Salmo 14

Colui che Cammina senza colpa, Pratica la Giustizia e Dice la Verità Che ha nel Cuore, non sparge calunnie con la sua lingua. Non fa danno al suo Prossimo e non lancia insulti al suo vicino. Ai suoi occhi è spregevole il malvagio, ma Onora chi Teme il Signore. Non presta il suo denaro a usura e non Accetta Doni contro l’Innocente. Colui Che Agisce in Questo Modo Resterà Saldo per Sempre.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Io Sono la Luce del Mondo, Dice il Signore; chi Segue Me Avrà la Luce della Vita.    Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo  Secondo l’Apostolo Matteo  (Mt 7,6.12-14)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Non Date le Cose Sante ai cani e non Gettate le vostre Perle davanti ai porci, perché non Le Calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi. Tutto Quanto Volete che gli uomini facciano a voi, anche voi Fatelo a loro: Questa infatti E’ la Legge. Entrate per la Porta Stretta, perché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che vi entrano. Quanto Stretta E’ la Porta e Angusta la Via Che Conduce alla Vita, e pochi sono quelli Che La Trovano!».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Dio, Accogli il nostro Canto, mentre Scende la Sera. Dona alle stanche membra la Gioia  del Riposo, e nel Sonno Rimargina le ferite dell’Anima. Se le tenebre scendono sulla Città degli uomini, non si Spenga la Fede nel Cuore dei Credenti. A Te Sia Lode, o Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, nei Secoli dei Secoli.   Amen

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)