Il Santo Vangelo del Giorno lunedì 03 giugno 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Alla Gloria dell’Onnipotente Padre Celeste, Cui ricorrono i Figli in Attesa! Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, l’accidia porta chi ne è affetto ad indugiare voluttuosamente nell’ozio e nell’errore, ben sapendo quali invece siano gli impegni quotidiani. Questi, pur di non assolverli, ne ridimensiona la portata, autoconvincendosi che si tratti di piccolezze e che il rimandarle non comporti conseguenze gravi. Facciamo attenzione, perché trascuriamo in cos’è che sfoci realmente tale strano agire, lasciando passare ogni cosa non buona proprio a causa di questa apparentemente normale superficialità. Molte Creature di quaggiù, più sensibili alle Sollecitazioni Che Provengono da Dio, portano nel Cuore molti Messaggi – anche scientifici e Salvifici, per l’Umanità, ma la totale indifferenza per le sorti del Prossimo, mista al timor di perdere quanto ritenuto aver raggiunto, creano condizioni di pericolo tali da pregiudicare Soluzioni già a portata di mano. E non piangiamo per noi stessi, ma per le Opere che omettiamo di fare, giacché il male è, come dire, molto attento nel sollecitare i bassi istinti degli abitanti della Terra, ponendo profonde inimicizie persino tra i Fratelli.  L’accidia, dunque, non è affar da poco, tenuto conto che molte Verità non trapelano anche a causa dell’inerzia e dell’egoismo che gravano su noi, ormai sempre più schiavi dei 7 vizi capitali! Ed è proprio in chiusura di questa breve disamina, che s’è ritenuto di pubblicare nuovamente quanto riportato, auspicando l’interiorizzazione dei contenuti più reconditi, a significar quanto ciechi, muti e sordi siam tutti divenuti. Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Preghiera alla Madre di Dio

 

 

 

 

Tutta Santa Sovrana Madre di Dio, Scaccia da me peccatore ed indegno Tuo servo l’accidia, la dimenticanza, l’ignoranza, la trascuratezza; ed ogni pensiero malvagio, sia vergognoso sia blasfemo, Allontana dal mio spregevole e Misero Cuore e dalla mia sudicia Anima e dal mio ottenebrato Intelletto, ed Estingui la fiamma delle passioni ed Abbi Misericordia ed Aiutami, poiché Malato e Misero sono io. E Scioglimi dai pensieri malvagi che mi sopraggiungono e da presunzioni e Liberami da tutte le mie cattive azioni di Notte e di Giorno, poiché Benedetta Sei e il Tuo Santo Nome E’ Glorificato nei Secoli dei Secoli.  Anche per Questo, Meravigliosa Creatura di Dio, non Abbandonare me peccatore ed inutile Tuo servo, onde mi perda in opere malvagie, ma Secondo le Viscere della Tua Misericordia VolgiTi a me e Liberami dalla minaccia di queste, affinché anch’io Ti Magnifichi Sempre Quale mia Protettrice nella Ininterrotta Grandezza della nostra Stirpe, Salvato con la Tua Misericordia, in ogni Tempo, Ora e Sempre e nei Secoli dei Secoli.    Amen.

 

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Mio Amato e Buon Gesù, eccomi Prostrato alla Tua Santissima Presenza; Ti Prego, Accendi il mio Cuore di Sentimenti di Fede, di Speranza, di Carità, di Dolore dei miei peccati, e di Proponimento di non OffenderTi.  Con tutto l’Amore e tutta la Compassione Considero le Tue Cinque Piaghe Cominciando, o Gesù mio, da Ciò Che Disse di Te il Santo Profeta Davide: “Hanno Trapassato le Mie Mani e i Miei Piedi, hanno Contato Tutte le Mie Ossa”. Amen.

Dagli Atti degli Apostoli (At 19,1-8)

Mentre Apollo era a Corìnto, Paolo, attraversate le regioni dell’altopiano, scese a Èfeso. Qui trovò alcuni Discepoli e disse loro: «Avete Ricevuto lo Spirito Santo quando siete Venuti alla Fede?». Gli risposero: «Non abbiamo nemmeno sentito dire Che Esista uno Spirito Santo». Ed egli disse: «Quale Battesimo avete Ricevuto?». «Il Battesimo di Giovanni», risposero. Disse allora Paolo: «Giovanni Battezzò con un Battesimo di Conversione, dicendo al Popolo di Credere in Colui Che Sarebbe Venuto dopo di lui, cioè in Gesù». Udito Questo, si Fecero Battezzare nel Nome del Signore Gesù e, non appena Paolo ebbe Imposto loro le mani, Discese su di loro lo Spirito Santo e si misero a Parlare in Lingue e a Profetare.   Erano in tutto circa dodici uomini. Entrato poi nella Sinagoga, vi poté Parlare Liberamente per tre mesi, Discutendo e cercando di Persuadere gli ascoltatori di Ciò Che Riguarda il Regno di Dio. Parola di Dio.

Dal Salmo 67

Sorga Dio e siano dispersi i Suoi nemici e Fuggano Davanti a Lui quelli Che Lo odiano.  Come si Dissolve il Fumo, Tu Li Dissolvi; Come si Scioglie la Cera di Fronte al Fuoco, Periscono i malvagi Davanti a Dio. I Giusti invece si Rallegrano, Esultano Davanti a Dio e Cantano di Gioia. Cantate a Dio, Inneggiate al Suo Nome: Signore E’ il Suo Nome. Padre degli orfani e Difensore delle vedove E’ Dio nella Sua Santa Dimora. A chi è solo, Dio Fa Abitare una Casa, Fa Uscire con Gioia i prigionieri.

Canto al Santo Vangelo (Gv 3,1)

Alleluia, Alleluia.  Se siete Risorti con Cristo, Cercate le Cose di Lassù, Dove E’ Cristo, Seduto alla Destra di Dio.  Alleluia. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 16,29-33)

In Quel Tempo, dissero i Discepoli a Gesù: «Ecco, Ora Parli Apertamente e non più in Modo Velato. Ora Sappiamo Che Tu Sai Tutto e non Hai Bisogno che alcuno T’Interroghi. Per Questo Crediamo Che Sei Uscito da Dio».  Rispose loro Gesù: «Adesso Credete? Ecco, Viene l’Ora, anzi E’ Già Venuta, in Cui vi Disperderete ciascuno per conto suo e mi Lascerete Solo; ma Io non Sono Solo, perché il Padre E’ con Me. Vi Ho Detto Questo perché Abbiate Pace in Me. Nel Mondo avete Tribolazioni, ma Abbiate Coraggio: Io Ho Vinto il Mondo!».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Nella Notte del Mondo, Signore, Tu Sei la nostra Pace. Noi non avevamo Saputo Restare con Te nell’Eden e Tu Eri Rimasto Solo con il Padre. Ora, Tu Hai Sconfitto il male ma noi siamo ancora deboli e impauriti di fronte alla durezza del mondo. Vegliamo allora con Maria e Aspettiamo Pregando il Padre dei poveri, lo Spirito Santo. Riempirà le nostre Lampade di Coraggio perché Possiamo Passare, con Te e Come Te, Attraverso le Sofferenze del nostro Tempo. Volgendo il nostro Sguardo al Cielo, Ti Vedremo Venire nella Gloria sulle Nubi. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)