Il Santo Vangelo del Giorno Domenica 05 maggio 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Per tutto il Mese di maggio e con Tanto Puro Amore, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno alla Beata Vergine Maria, Regina  Madre e Scrigno della Celeste Verità, Racchiusa nella Divina Rivelazione – Ch’E’ l’Apocalisse pel mondo: per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate croce

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

 

Pace e Bene a Tutti! Oggi col Santo Vangelo della Domenica, abbiamo modo di leggere il “Messaggio di Maria Santissima sul Papa nero”, figura di cui si parla sin dai Tempi Antichi, nell’Apocalisse di Giovanni! Eppure, collegando le varie Versioni al riguardo, si ha la sensazione che a qualcuno sia venuto in mente – nel corso dei secoli, di “stravolgere gli Scritti”, giacché le Manifestazioni del Cielo Son Chiare… e il nostro Vero Capo – Ch’E’ il Cristo, non Mente. Fermo il Dettato circa l’interpretazione esatta del numero della bestia – dipanato anche da alcuni studiosi Clericali, vi sono “Dettagli” degni di nota, considerando Quel Che la Struttura vaticana si ostina a voler ancora celare agli uomini e donne di Buona Volontà! Infatti, gli ormai “ancestrali accordi” sono stati superati persino dalle esigenze materiali, che hanno visto sparire le originarie forme di “silenzio imposto”, affinché alcuno parlasse della Verità. Un bravo e Virtuoso Sacerdote di colore Illustrò personalmente un’enigmatica figura cardinalizia, ancor tra noi, che perpetuò una serie di singolari iniziative al fine di scoraggiare Coloro Che – proprio dal Seno della Chiesa di Cristo, gridarono al Miracolo “E’ Tornato l’Agnello di Dio”. Cosa aggiungere ancora a Ciò? Sarà l’Amore per Gesù Che Spinge le Sue Creature ad AttenderLo con Ansia, oppure la necessità che il mondo Riparta per benino? Dal momento che “la Divina Tavola E’ Stata Apparecchiata”, a noi compete unicamente di Pregare, benché i Segni dei Tempi Incombano sulla ormai sconquassata Terra, che continua imperterrita a “ballare”, lasciando intuire che tra un po’ – Piaccia all’Eterno, non poco muterà! Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Com’Era nel Principio, e ora, e sempre, nei Secoli dei Secoli, Amen.

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Messaggio di Maria Santissima

(a Giuseppe Auricchia – Avola, 02.10.2002 – ore 15,00)

L’antiCristo e il Papa nero

 

 

 

 

“Tu devi andare, compiere Questi Viaggi, porterai Frutto.    Il mondo ha Bisogno di Me, il Popolo di Dio Mi cerca, ma ha paura di Me e di Gesù, perché i Miei Figli Prediletti (i Sacerdoti –ndr.) non Hanno Saputo Spiegare il Vangelo di Dio.    Non c’è nulla da temere, i Buoni Saranno Sotto la Mia Protezione, i cattivi no; nessuno, nessuno, Saprà la Data della Venuta di Gesù, ma E’ Presto: Verrà Come un Ladro.    Io ti Spiegherò Tante Cose Prima della Sua Venuta, ma Dovrà Succedere, Prima della Sua Venuta, che satana sarà liberato e si scatenerà ferocemente contro la Chiesa, contro il Mio Popolo, contro i Sacerdoti.  I Sacerdoti Lotteranno fra di Loro, i Credenti contro i non Credenti, i massoni contro i non massoni.  E’ l’ora dell’antiCristo, d’accordo col Papa temporaneo, il Papa nero (1), ma è un brevissimo Tempo, breve, breve che solo potete immaginare, perché l’Intervento Glorioso di Gesù, Che Verrà, Distruggerà quest’empio e gli Angeli e Arcangeli Faranno Rientrare i demoni e li Incateneranno ancora  per mille anni.    La Terra Che E’ Spaccata Si Unirà; allora tu vedrai un grande Campo di Ossa, Che piano piano, piano piano Si Ricongiungeranno; Sono Essere Umani, e Sarà la Resurrezione dei Morti, Sarà il Giudizio di Dio e in Quel Momento Ci Sarà Giovanni, col Suo Grande Libro della Vita, Che Aprirà di fronte al Popolo: i Buoni Passeranno alla Destra, i cattivi alla Sinistra, perché non hanno mai voluto Credere a Mio Figlio, mai al Vangelo, mai i Suoi Comandamenti. Preparatevi, Figli, tenetevi pronti, perché E’ il Ladro Che Viene, Che Ruba, Che vi Porta via.    Tenetevi Pronti, nel Vangelo, Pronti nella vostra Eucaristia, Che Gesù Ha Messo per voi.  AmateLo, AdorateLo, SupplicateLo, E’ Lui, Solo Lui, il Giudice Supremo, Solo Lui E’ Quello Che vi Conduce alla Via della Libertà, la Via dell’Amore. Va’, va’, va’ per Queste Vie, percorriLe, Sono gli Ultimi Atti Che tu Devi Compiere. Parla di Me, parla di Gesù, parla dell’Eucaristia, parla dei Suoi Comandamenti, parla della Sua Legge, parla di Tutto Ciò Che Io ti Ho Detto in Questi dodici Anni.    Coraggio, sii Forte e Coraggioso. Ti Benedico”.

Note (1)  “Papa nero” perché sarà un falso Papa, portato avanti dalla massoneria, il falso Profeta  di Apocalisse 19, 20 che collaborerà con l’antiCristo politico che vorrà dominare il mondo.

 

 

 

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI VINTAGE VOLTO GESù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Questa Mattina Ti Ringrazio, Signore, per il Dono della Vita, perché ogni Giorno Nuovo mi Permette di Ricominciare, di Rimediare agli errori commessi, di Ripartire alla Ricerca del Bene Che Tu Vuoi che io faccia. Fa’ Che Oggi mi Rivolga a Te in modo che, alla Fine della Giornata, possa dire di avere davvero, per Grazia Tua, Sentito la Tua Voce e Risposto alla Tua Chiamata. Amen.

Dagli Atti degli Apostoli (At 5,27-32.40-41)

In Quei Giorni, Condussero gli Apostoli e li Presentarono nel sinedrio; il sommo sacerdote li Interrogò dicendo: «Non vi avevamo espressamente proibito di Insegnare in Questo Nome? Ed ecco, Avete Riempito Gerusalemme del vostro Insegnamento e Volete Far Ricadere su di noi il Sangue di Quest’Uomo».   Rispose allora Pietro insieme agli Apostoli: «Bisogna Obbedire a Dio invece che agli uomini. Il Dio dei nostri Padri Ha Risuscitato Gesù, Che voi Avete Ucciso Appendendolo a una Croce. Dio Lo Ha Innalzato alla Sua Destra Come Capo e Salvatore, per Dare a Israele Conversione e Perdono dei peccati. E di Questi Fatti Siamo Testimoni noi e lo Spirito Santo, Che Dio Ha Dato a quelli Che Gli Obbediscono». Fecero flagellare (gli Apostoli) e ordinarono Loro di non Parlare nel Nome di Gesù. Quindi Li Rimisero in Libertà. Essi, allora, se ne andarono via dal Sinedrio, Lieti di Essere Stati giudicati Degni di Subire oltraggi per il Nome di Gesù. Parola di Dio.

Salmo 29

Ti Esalterò, Signore, perché mi Hai Risollevato, non Hai Permesso ai miei nemici di Gioire su di me. Signore, Hai Fatto Risalire la mia Vita dagli inferi, mi Hai Fatto Rivivere perché non scendessi nella fossa. Cantate Inni al Signore, o Suoi Fedeli, della Sua Santità Celebrate il Ricordo, perché la Sua Collera Dura un Istante, la Sua Bontà per Tutta la Vita. Alla Sera Ospite E’ il Pianto e al Mattino la Gioia. Ascolta, Signore, Abbi Pietà di me, Signore, Vieni in mio Aiuto! Hai Mutato il mio Lamento in Danza; Signore, mio Dio, Ti Renderò Grazie per Sempre.

Dal Libro dell’Apocalisse di San Giovanni Apostolo (Ap 5,11_14)

Io, Giovanni, vidi, e udii Voci di molti Angeli Attorno al Trono e agli esseri viventi e agli anziani. Il Loro numero era Miriadi di Miriadi e Migliaia di Migliaia e Dicevano a Gran Voce:«L’Agnello, Che E’ Stato Immolato, E’ Degno di Ricevere Potenza e Ricchezza, Sapienza e Forza, Onore, Gloria e Benedizione». Tutte le Creature nel Cielo e sulla Terra, sotto Terra e nel Mare, e tutti gli Esseri che vi si trovavano, udii che dicevano: «A Colui Che Siede sul Trono e all’Agnello Lode, Onore, Gloria e Potenza, nei Secoli dei Secoli». E i quattro Esseri Viventi dicevano: «Amen». E gli anziani si Prostrarono in Adorazione.  Parola di Dio.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Cristo E’ Risorto, Lui Cha Ha Creato il Mondo, e Ha Salvato gli uomini nella Sua Misericordia.  Alleluia!

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 21,1-14)

In Quel Tempo, Gesù Si Manifestò di nuovo ai Discepoli sul Mare di Tiberìade. E Si Manifestò Così: si Trovavano insieme Simon Pietro, Tommaso detto Dìdimo, Natanaèle di Cana di Galilea, i figli di Zebedèo e altri due Discepoli. Disse loro Simon Pietro: «Io vado a Pescare». Gli dissero: «Veniamo anche noi con te». Allora Uscirono e Salirono sulla Barca; ma quella Notte non Presero Nulla.  Quando già era l’Alba, Gesù Stette sulla Riva, ma i Discepoli non si erano Accorti Che Era Gesù. Gesù Disse loro: «Figlioli, non avete Nulla da Mangiare?». Gli risposero: «No». Allora Egli Disse loro: «Gettate la Rete dalla Parte Destra della Barca e Troverete». La Gettarono e non Riuscivano più a Tirarla su per la Grande Quantità di Pesci. Allora quel Discepolo Che Gesù Amava disse a Pietro: «È il Signore!». Simon Pietro, appena udì Che Era il Signore, si Strinse la Veste attorno ai fianchi, perché era svestito, e si Gettò in Mare. Gli altri Discepoli invece vennero con la Barca, Trascinando la Rete Piena di Pesci: non erano infatti lontani da Terra se non un centinaio di metri.  Appena Scesi a Terra, videro un Fuoco di Brace con del Pesce sopra, e del Pane. Disse loro Gesù: «Portate un po’ del Pesce Che Avete Preso ora». Allora Simon Pietro Salì nella Barca e Trasse a Terra la Rete Piena di centocinquantatré grossi Pesci. E benché Fossero Tanti, la Rete non si Spezzò. Gesù Disse loro: «Venite a Mangiare». E nessuno dei Discepoli Osava DomandarGli: «Chi Sei?», perché Sapevano Bene Che Era il Signore. Gesù Si Avvicinò, Prese il Pane e Lo Diede loro, e Così pure il Pesce. Era la Terza Volta Che Gesù Si Manifestava ai Discepoli, dopo Essere Risorto dai morti. Quando ebbero Mangiato, Gesù Disse a Simon Pietro: «Simone, figlio di Giovanni, Mi Ami più di costoro?». Gli rispose: «Certo, Signore, Tu Lo Sai Che ti Voglio Bene». Gli Disse: «Pasci i Miei Agnelli». Gli Disse di nuovo, per la seconda volta: «Simone, figlio di Giovanni, Mi Ami?». Gli rispose: «Certo, Signore, Tu Lo Sai Che Ti Voglio Bene». Gli Disse: «Pascola le Mie Pecore». Gli Disse per la terza volta: «Simone, Figlio di Giovanni, Mi vuoi Bene?». Pietro Rimase Addolorato Che per la terza volta Gli Domandasse “Mi vuoi Bene?”, e gli disse: «Signore, Tu Conosci Tutto; Tu Sai Che ti Voglio Bene». Gli Rispose Gesù: «Pasci le Mie Pecore. In Verità, in Verità Io Ti Dico: Quando eri più Giovane ti Vestivi da Solo e Andavi Dove Volevi; ma Quando Sarai Vecchio Tenderai le tue mani, e un altro ti Vestirà e ti Porterà Dove tu non Vuoi».  Questo Disse per Indicare con Quale morte Egli Avrebbe Glorificato Dio. E, Detto Questo, Aggiunse: «Seguimi».  Parola del Signore.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Questa Sera, Signore, non porto nulla; è stata così sterile la mia Giornata! Le mie mani hanno Cercato Tutto il Giorno, come un cieco, la Luce e la Gioia. E nel mio deserto sono Fioriti soltanto sterpi spinosi e senza senso. E giungo, Come Vedi, alla Tua Presenza con la dolente voce della mia indigenza. La stanchezza nei piedi e nello sguardo, e le mani vuote, senza nulla. Ma Tu Sai, Signore, Che ai Tuoi Occhi non sono mai Inutili o Vani i Desideri del nostro Cuore: vuote, così come sono, Prendi le mie mani.  Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)